A Caserta l'omaggio a Caruso, Oren dirige l'Orchestra del Verdi di Salerno

La Reggia ospita un concerto speciale, in scena Grigolo e Vertova

Redazione Irno24 26/07/2021 0

Un omaggio speciale al più grande tenore di tutti i tempi. “Caro Enrico...” è lo spettacolo di mercoledì 28 luglio della rassegna “Un’estate da Re. La Grande musica alla Reggia di Caserta” organizzato nell’ambito del programma di eventi per il centenario della morte di Enrico Caruso promosso dalla Regione.

Un concerto speciale, con la regia di Riccardo Canessa e la direzione dell’Orchestra del Verdi di Salerno affidata a Daniel Oren, che vede in scena la star della lirica Vittorio Grigolo e l’attrice Caterina Vertova che darà voce alle lettere appassionate di Lina Cavalieri, la famosa “kissing primadonna” attrice e cantante - a suo tempo ritenuta “la donna più bella del mondo” - compagna d’arte, amica e confidente di Caruso.

Finanziata dalla Regione, con la direzione artistica affidata al Maestro Antonio Marzullo, “Un’Estate da Re” è organizzata e promossa da Scabec, società campana per la cultura e i beni culturali, con la partecipazione del Teatro di San Carlo di Napoli e dell’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno. La manifestazione è realizzata in collaborazione con la direzione della Reggia, il MIC e con il Comune di Caserta.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 01/02/2020

Al Ghirelli "Urania D'Agosto" di Lucia Calamaro

"Urania d'Agosto" del Premio Ubu Lucia Calamaro, con la regia di Davide Iodice, è in scena Martedì 4 e Mercoledì 5 Febbraio (ore 20:30), due giorni inusuali per la stagione del Teatro Ghirelli.

Date insolite per il canto psichico di una signora anziana, stralunata, che galleggia nel suo cosmo personale, nell’interiorità negletta di una vecchiaia irretita dal tedio dell’esistenza. La protagonista dello spettacolo è una donna matura seccata, asociale, accanita lettrice notturna di Urania e fanatica della vita e delle opere degli astronauti, che durante un isolatissimo Agosto in città, soffre di un’estrema crisi di alienazione e comincia a confondere le cose. Poco a poco il suo spazio interiore, fratturato dall’insonnia, trasformerà lo spazio esteriore in spazio siderale. Da questa stagione di lotta interiore uscirà profondamente trasformata.

"Lavorare sulla scrittura di Lucia Calamaro fornisce un’esperienza intima, caotica e indocile come sono gli ingarbugli dei pensieri, il flusso irrisolto della psiche - scrive nelle note di regia Davide Iodice - Senza un filo narrativo, affiorano tratti densi di umanità e la riscrittura scenica verso la quale abbiamo proceduto si articola sulle modulazioni sentimentali di figure che abitano un universo di solitudine".

Urania d’agosto - di Lucia Calamaro
Regia e colonna sonora Davide Iodice, aiuto regia Giusi Salidu
Con Maria Grazia Sughi e Michela Atzeni
Spazio scenico Tiziano Fario
Costumi Daniela Salernitano
Luci Loïc François Hamelin
Produzione Sardegna Teatro

info e prenotazioni: 345/4679142

Biglietti 18 euro intero, 15 euro Carta Feltrinelli, Carta Più, MultiPiù ed enti convenzionati, 10 euro ridotto (under 35 - over 65 - studenti universitari e conservatorio)

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/09/2020

Alla Tenuta dei Normanni si ricorda lo sbarco alleato a Salerno

Mercoledì 9 settembre 2020, a Salerno, presso La Tenuta dei Normanni, via Giovi Bottiglieri 64, andrà in scena il 5° appuntamento di "Salerno si Racconta" e la Nona edizione del Salerno Day, l'evento creato da Giuseppe Natella ed Eduardo Scotti per ricordare lo sbarco alleato del 9 settembre 1943 a Salerno. La manifestazione è curata dal Festival dei Barbuti e dalla comunità L'Abbraccio. Ingresso ore 19:30, inizio ore 20:30.

In scena lo spettacolo teatrale inedito “Matres Mortis” di Anna Rotunno, regia di Andrea Carraro. Le immagini della Salerno del 9 settembre 1943 saranno commentate da Lucia Napoli ed Eduardo Scotti. A seguire, degustazione “Menù di guerra”. Musica live con il gruppo Sette Bocche. Ingresso e degustazione: 10 euro (www.postoriservato.it/event/salerno-day-2).

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/09/2020

Un Verdi "itinerante" propone "La Vedova Allegra" al Ghirelli dal 9 Settembre

Continua la programmazione della stagione Lirico Sinfonica del Teatro Verdi di Salerno. Dopo il successo di “Stelle Sotto le Stelle”, all’Arena del Mare e nel Quadriportico del Duomo di San Matteo, il Verdi “apre” un altro teatro: il Ghirelli. Una location originale nell’area del Parco dell’Irno dove andrà in scena “La Vedova allegra” diretta dal maestro Daniel Oren.

Il debutto è previsto per mercoledì 9 settembre alle ore 21.00 con repliche (sempre alle ore 21.00) venerdì 11 e domenica 13. La regia è affidata ad Emeneziano Lambiase che garantisce uno spettacolo frizzante e ricco di colpi di scena. I biglietti sono in vendita (20 euro intero, 15 euro ridotto) sul circuito Vivaticket.

"Il Teatro Verdi, in attesa di tornare nella 'sua casa' di Via Roma, sta portando grandi spettacoli in luoghi iconici della città. Un’ulteriore dimostrazione – dichiara il Sindaco Napoli - del radicamento del Massimo Cittadino nel capoluogo e tra gli appassionati e di una programmazione di alto livello che riusciamo ad assicurare grazie al sostegno del Presidente della Regione, Vincenzo De Luca".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...