Aggiornamento Asl 1 Settembre mattina, 6 casi Covid a Salerno

Contatti singoli di positivi rilevati in precedenza

Redazione Irno24 01/09/2020 0

Nell'aggiornamento quotidiano riguardante l'emergenza Coronavirus, l'Asl di Salerno fa sapere che nella mattina del 1° settembre sono stati registrati 7 positivi nel salernitano, di cui 6 nel capoluogo e 1 a Baronissi. Si tratta - specifica l'azienda - di contatti singoli di casi positivi rilevati in precedenza, già isolati e monitorati.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/11/2020

Salerno, avviata raccolta pacchi alimentari per famiglie bisognose

La Protezione civile di Salerno, coordinata dall'assessore all'Ambiente Angelo Caramanno, in accordo con il Settore Politiche Sociali del Comune, ha avviato una raccolta di pacchi alimentari per famiglie bisognose. L'iniziativa è stata resa possibile grazie alla disponibilità e alla collaborazione di tutti i Supermercati Sole365 del territorio comunale e di quello di Pontecagnano Faiano.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/04/2021

Strianese: "Liberazione da virus, cambiamento climatico e disuguaglianze"

"Anche quest’anno il 25 aprile - scrive il Presidente della Provincia, Strianese - non potrà essere celebrato come negli anni precedenti la pandemia, con i tradizionali momenti ufficiali che ci ricordano la liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Il 76° anniversario della Liberazione ci trova ancora impegnati a combattere il Covid-19 e sarà festeggiato soprattutto online, con le tante iniziative sulle piattaforme web, a parte la simbolica deposizione della corona d’alloro al monumento dei caduti.

Per il secondo anno siamo ancora alle prese con l’emergenza epidemiologica da cui dobbiamo assolutamente liberarci e dobbiamo riflettere su tante forme di liberazione. È sicuramente importante liberarci dal fascismo che ancora serpeggia, dalle polemiche sterili di casa nostra, dalle guerre che colpiscono l’intero mondo. In particolare sottolineo che dobbiamo liberarci prioritariamente da tre nemici che ci attaccano: il virus, il cambiamento climatico e le disuguaglianze socio-economiche che proprio sui nostri territori stiamo cercando di combattere in questo lungo momento di emergenza sanitaria, economica e sociale. Temi fondamentali che è necessario affrontare subito.

Deve essere quindi un 25 aprile di liberazione a partire proprio dai nostri comuni. Dobbiamo stringerci intorno alle nostre comunità locali per ridare forza e fiducia alla nostra gente, da qui poi possiamo lavorare alla comunità nazionale, per ricostruire la nostra Italia, e quindi concentrarci sulla comunità internazionale, con la quale siamo saldamente interconnessi, nel bene e nel male. Dobbiamo costruire un mondo diverso in cui fratellanza e solidarietà siano al centro della liberazione delle persone.

La Provincia di Salerno si muove in questa direzione. Fra pochi giorni l’Italia ripartirà, riaprendo molte attività economiche, ma tutti noi dobbiamo fare molta attenzione. I vaccini non sono ancora riusciti a coprire numeri adeguati di popolazione e i contagi sono ancora tanti. Cautela e responsabilità quindi sono doverose per una vera ripresa, perché la nostra liberazione passa innanzitutto dalla nostra sicurezza, da quella dei nostri cari e di tutti i cittadini che vivono nei nostri territori. Buon 25 aprile a tutti, di liberazione e di sicurezza, a nome mio e dell’Amministrazione provinciale di Salerno".

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/10/2020

Intensificati i controlli anti Covid nel salernitano, sanzioni per 61 persone e 8 esercizi

Anche in questa settimana è proseguita l'attività di controllo, finalizzata a contenere la diffusione del Covid-19, posta in essere dalle Forze di Polizia e le Polizie Municipali, in esecuzione di quanto emerso nel corso delle specifiche riunioni del Comitato Provinciale di Ordine e Sicurezza.

Nel corso delle serate di venerdi e sabato, primo weekend dopo l’emissione della Ordinanza 77 del Presidente della Regione, che prevede limitazioni orarie per i locali, sono state identificate 441 persone, controllati 194 autoveicoli e 108 esercizi commerciali ed elevati 35 verbali ai sensi del Codice della Strada, mentre due persone sono state destinatarie di Daspo urbano.

Il personale impiegato ha riscontrato, in alcuni casi, la mancata osservanza delle prescrizioni ed ha contravvenzionato 61 persone per il mancato uso di mascherine e 8 esercizi commerciali per mancato rispetto delle prescrizioni in materia di contenimento della diffusione del virus.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...