79 articoli nella categoria Salernum Baronissi

Redazione Irno24 22/01/2023 0

Pari fra G. Carotenuto e Salernum Baronissi nello scontro salvezza

Il Salernum esce indenne dal Comunale di Baiano in un autentico scontro salvezza contro il G. Carotenuto. L’inizio di gara è dei padroni di casa, che al minuto 15 passano con Rescigno: il suo pregevole pallonetto beffa Orlandi. Lo schiaffo del gol sveglia gli orange, che riacciuffano la gara con il ritorno al gol di Brogna al 27’. Il primo tempo finisce senza ulteriori emozioni.

La ripresa si apre con De Maio e Raviello in campo al posto di Lonigro e Sorrentino. Un Salernum più offensivo alla ricerca del vantaggio che non riesce a raggiungere; anzi, sono i padroni di casa a sfiorare nel finale i tre punti prima con D’Acierno e poi con Avolio, ma Orlandi ancora una volta, come sabato scorso, sale in cattedra e suggella il risultato sull'1-1.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/01/2023 0

Il Salernum Baronissi si rialza e batte la Scafatese con Trimarco

Contro la Scafatese, Trimarco regala la gioia dei tre punti al Salernum Baronissi, reduce da tre sconfitte consecutive. Mister Leone schiera un 4-4-2 accorto, con terminali offensivi Trimarco e Brogna. Primo tempo giocato a buoni ritmi da ambo le parti, con Cammarota e Costantino sugli scudi. Da segnalare intorno al 15’ una staffilata di Lonigro che sfiora il palo.

La ripresa si apre con gli ospiti vogliosi di portare i tre punti a casa, ma Trimarco al minuto 60 spegne le velleità di vittoria dei canarini con una bordata da fuori. Da lì in poi il Salernum diventa padrone del campo, sfiorando più volte la rete in contropiede con De Maio, Trimarco e Sorrentino. Nel recupero, la Scafatese va vicina al pareggio ma Orlandi salva il risultato con un miracolo, mettendo la palla sopra la traversa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/01/2023 0

Un rigore dubbio spezza l'equilibrio, Lioni-Salernum finisce 2-0

Il Salernum Baronissi cade allo Stadio Comunale "Nino Iorlano" di Lioni (AV), i padroni di casa vincono 2-0. Primo tempo privo di emozioni, squadre ben messe in campo e poche le occasioni da entrambe le parti.

Nel secondo tempo, il Salernum parte col piede giusto, cercando di trovare la rete del vantaggio, ma al minuto 60 viene assegnato un rigore dubbio agli irpini, che Moccia trasforma. La reazione degli orange tarda ad arrivare, tant’è che su calcio d’angolo, al minuto 79, Greco raddoppia per il Lioni.

"Dopo il loro vantaggio ci siamo disuniti - spiega il ds Noschese - non abbiamo reagito ed abbiamo incassato la seconda rete. Della direzione arbitrale non voglio parlare, ma le immagini parlano chiaro".

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/01/2023 0

Salernum Baronissi, Cifariello e Orlandi in rappresentativa regionale under 19

Alfonso Cifariello (2004) e Nicholas Orlandi (2003) sono stati convocati, in vista della preparazione agli impegni a cui parteciperà la Rappresentativa Regionale UNDER 19, dal mister Alberto SAVINO per un allenamento il giorno 11 gennaio 2023 alle ore 15.30 presso lo Stadio “Tenente Vaudano” di Capaccio (SA).

Ancora una volta una dimostrazione dell’ottimo lavoro dei ragazzi e della società del Salernum Baronissi, che crede fortemente nella crescita dei suoi giovani.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/12/2022 0

Il Salernum Baronissi batte l'Audax Cervinara e si allontana dai bassifondi

Macario e De Maio stendono un ottimo Audax Cervinara e regalano tre punti al Salernum Baronissi nell’ultima giornata d’andata. Cinque punti in sette giorni che permettono agli orange di scalare la classifica e di allontanarsi dai bassifondi. Un primo tempo giocato da ambo le parti con buon ritmo, Vignes sugli scudi detta i tempi in mezzo al campo.

La ripresa si apre con la rete di Macario, abile a sfruttare la corta respinta del portiere ospite. Dopo dieci minuti il raddoppio di De Maio, che conclude in solitaria per il 2-0. I padroni di casa non soffrono più fino al minuto 93, quando il direttore di gara assegna un rigore ai biancazzurri, siglato da Signorelli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/12/2022 0

Quattro colpi nel mercato invernale per il Salernum Baronissi

Tempo di regali per il Salernum Baronissi, che mette a segno ben 4 colpi già nei primi giorni del mercato invernale. Il reparto difensivo si arricchisce con gli arrivi del portiere Sabino Pellecchia, classe 2003, ex Avezzano, e dell’esperto difensore Giuseppe Terlino, reduce da una prima parte di stagione con il G. Carotenuto.

La mediana si amplia con l’inserimento di Fabio Sorrentino, mezzala di qualità con trascorsi in D nelle file di Campobasso, Nola, Gragnano e Frattese. Infine, dopo una trattativa lampo del direttore Noschese, il Salernum "si premia" con l’acquisto di Gianluca Trimarco, attaccante di razza che non ha bisogno di presentazioni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/10/2022 0

Salernum-Buccino a reti bianche, orange recriminano per gol non concesso

Dopo l’amara sconfitta contro la Virtus Avellino, il Salernum Baronissi ospita al "Figliolia" il Buccino di Ferullo. Palla al centro e dopo 3 minuti Donadio la mette di poco alta di testa. All’11°, ancora il numero 11 del Salernum si mostra vivace con un’altra azione. Al 28° Brogna per poco non impatta su una palla alta in area.

Un minuto dopo i padroni di casa recriminano per un presunto fallo di mano di Friedenlieb in area di rigore. Al 35° il "mani" è invocato dal Salernum per infrazione di Murano. Il Buccino si fa pericoloso al 37° Castillo Guti, ma il suo pallonetto esce di poco.

Al 73° l’episodio della partita: su colpo di testa di Lonigro la palla sembra entrare, e non di poco, ma né arbitro né assistente di gara convalidano il gol, innescando le accese proteste dei locali. Il Salernum viene quasi galvanizzato da questo presunto torto e al 76° ci riprova con Donadio, ma Volzone evita l’1-0 con un vero e proprio miracolo. Finisce a reti bianche.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/10/2022 0

Il Salernum Baronissi domina a Serino ma cade ad un minuto dalla fine

Salernum Baronissi di scena a Serino, ospite della Virtus Avellino in cerca di punti. Gli orange, reduci dalla grande partita contro il Carotenuto, vinta 4-1 al Figliolia, hanno in mano il pallino del gioco. Al 12° è De Maio a compiere una delle sue incursioni, facendo partire un tiro dal limite che sfiora l’incrocio.

Al 25° esce fuori la Virtus, ma Cibelli, schierato al posto di Orlandi, para senza difficoltà. All’approssimarsi del riposo, è ancora il Salernum a rendersi pericoloso con Donadio, che su cross di Chiumiento sbaglia di poco la mira.

Si riparte sempre nel segno del Salernum, che va vicino al vantaggio al 51° col solito De Maio; rispondono i padroni di casa al 55° con Ripoli, nulla di fatto. Al 67° grande occasione ospite in contropiede per Cammarota, che però non inquadra lo specchio. Il neoentrato De Luca al 73° spreca dall’altezza del dischetto del rigore. Due minuti dopo è Lonigro, a tu per tu con Volpe, a metterla incredibilmente alta.

L’assedio non produce frutti e la Virtus Avellino prova a colpire. Al 77° è Cozzolino, da poco in campo, a provare il colpaccio, ma Merito in extremis salva tutto. All’89° la più classica delle beffe: appoggio pericoloso di Cibelli proprio sui piedi di Abissinia, che affonda per l'1-0. Gli orange non ci stanno e si catapultano in avanti: Cammarota è stoppato da Volpe in angolo, poi al 94° De Maio vede sbattere sul palo il suo gran tiro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/10/2022 0

Pronto riscatto del Salernum Baronissi, poker al Carotenuto

Il Salernum torna allo stadio “Figliolia” di Baronissi con la voglia di riscattarsi dopo la sconfitta contro la Scafatese della scorsa settimana. Già al 6° minuto, però, arriva la doccia fredda per i padroni di casa: Diallo usa la sua forza fisica per portare in vantaggio il Carotenuto.

Al 22° arriva il pareggio con Brogna, che anticipa tutti su corner e supera Teti. La partita pende dalla parte del Salernum, che al 43° passa in vantaggio. Ancora Brogna riesce ad approfittare di un’indecisione della difesa del Carotenuto e piazza la sfera in rete.

Ad inizio ripresa il Carotenuto resta in 10 per la doppia ammonizione di Diallo, autore del gol dello 0-1 e tra i migliori dei suoi. Al 65°, il neoentrato Limatola sigla il 3-1 su rigore, concesso per un "mani" di D’Anna in area. Al 75°, dopo un pericolo scampato su tiro cross di Schettino, è De Maio a realizzare il 4-1 con gran tiro sotto la traversa. Carotenuto in 9 per la seconda ammonizione rimediata da D'Anna.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/09/2022 0

La Scafatese svolta nella ripresa e supera 2-0 il Salernum Baronissi

Allo Stadio “Vitiello” di Scafati va in scena l'incontro valido come 4a giornata del Girone M del Campionato d’Eccellenza tra i gialloblu della Scafatese e i ragazzi del Salernum Baronissi. Campo pesante a causa della pioggia che non ha dato tregua ai giocatori. Davanti ad una platea di circa 200 persone è il Salernum a creare le occasioni più importanti. Al 27° è un bolide su punizione di Di Lascio a spaventare i gialloblu, ma la risposta del portiere Botta è efficace.

Al 34° occasione succulenta per i bluarancio di mister Leone, con Somma che dopo un delizioso cross di Di Maio dalla destra mette di poco a lato. Al minuto 35 è invece la Scafatese a creare un’occasione pericolosa con Costantino, il cui tiro però è facilmente controllato da un attento Orlandi. Insiste la Scafatese al 45° con Evacuo, che da dentro l’area spreca un gran pallone.

È della Scafatese il primo pallone buono per sbloccare il risultato nel secondo tempo: Evacuo al 50° sfiora la rete con una buona girata di testa, di poco fuori dallo specchio della porta. Ancora Evacuo al 56° calcia da breve distanza a botta sicura ma l’intervento miracoloso di Merito salva il Salernum all’ultimo secondo. La Scafatese è indubbiamente più in palla in questo secondo tempo ma il Salernum tiene bene, almeno fino al 59° minuto, quando viene concesso ai padroni di casa un rigore dubbio. Evacuo trasforma per l’1-0.

Al 70° arriva il turno dell’ex Fabio De Luca. Leone spera di cambiare le sorti della partita aggiungendo peso ed esperienza all’attacco del Salernum, ma è la Scafatese a passare di nuovo all'81° con Esposito (colpo di testa su azione da angolo). Il Salernum non riesce a creare altre occasioni, i tre punti vanno alla Scafatese.

Leggi tutto