983 articoli nella categoria Sport

Redazione Irno24 29/01/2023 0

A Trieste la Rari Nantes conduce a lungo ma esce sconfitta

Per la prima di ritorno del campionato di pallanuoto A1, impegno alla Piscina “B. Bianchi” di Trieste per la Rari Nantes Salerno. Vittoria degli alabardati per 10-8. Ottimo inizio per i salernitani, che hanno condotto per oltre metà match. Subito in vantaggio con Barroso, autore di 3 reti, e Luongo.

Nonostante l’assenza di peso dell’attaccante mancino Gallo, la squadra ha mostrato un buon gioco durante tutta la gara, tuttavia la vittoria è sfumata per poco. Ora due appuntamenti ravvicinati alla Piscina Vitale: mercoledì 1° febbraio alle ore 20:00 contro l’AN Brescia e domenica 5 alle ore 12:30 contro i campioni d’Italia e d’Europa della Pro Recco.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/01/2023 0

La Salernitana risorge a Lecce, battuta una diretta concorrente

Vittoria pesantissima della Salernitana sul campo del Lecce per 1-2 nell'anticipo della prima di ritorno di serie A. I granata non vincevano dal 30 Ottobre, quando espugnarono la sponda laziale dell'Olimpico. Prestazione di grande ordine e raziocinio della squadra di Nicola, che fa della compattezza e della concentrazione le chiavi giuste di interpretazione del match.

Nei primi 20 minuti, i granata colpiscono due volte: al 5° è il solito Dia ad insaccare al volo col destro da fuori area, al 20° Vilhena si imbuca nelle maglie salentine e beffa col sinistro Falcone. Tuttavia, i giallorossi rispondono subito, al 23°, quando Strefezza, che già segnò nell'1-2 dell'andata, supera Ochoa con un tocco in spaccata. L'inerzia, a questo punto, è dalla parte del Lecce, che sfiora il pari con Colombo e Blin, ma Sambia e compagni fanno muro.

Nella ripresa, la Salernitana gestisce bene i ritmi, impedendo che il Lecce possa aumentare i giri e trovare i rifornimenti giusti in fase offensiva. Nicolussi Caviglia è sempre più sul pezzo, Dia offende e difende con analoga efficacia, bene anche i nuovi Ekong e Crnigoj. Le maglie difensive, inoltre, si stringono bene. Da segnalare le conclusioni insidiose di Candreva (alta di poco) e Di Francesco (parata di Ochoa). Il colpo esterno è ossigeno puro per la compagine del presidente Iervolino, che raggiunge quota 21, scavalcando Lecce e Spezia (sconfitto a Bologna nell'altro anticipo).

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/01/2023 0

I convocati per Lecce-Salernitana, subito dentro Ekong e Crnigoj

Al termine della seduta di rifinitura di questa mattina, il mister Davide Nicola ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Lecce e Salernitana (20:45, stadio Via del Mare).

PORTIERI: Fiorillo, Ochoa, Sepe; DIFENSORI: Bradaric, Bronn, Daniliuc, Ekong, Lovato, Pirola, Sambia; CENTROCAMPISTI: Bohinen, Candreva, Coulibaly L., Crnigoj, Kastanos, Nicolussi Caviglia, Radovanovic, Vilhena; ATTACCANTI: Bonazzoli, Botheim, Dia, Piatek, Valencia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/01/2023 0

Il centrocampista Crnigoj dal Venezia alla Salernitana

L’U.S. Salernitana 1919 comunica - attraverso il proprio sito ufficiale - di aver raggiunto l’accordo con il Venezia F.C. per il trasferimento a titolo temporaneo, con diritto di riscatto, del centrocampista classe ’95 Domen Crnigoj. Il calciatore indosserà la maglia numero 22.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/01/2023 0

Alla Salernitana approda il difensore Troost-Ekong

L’U.S. Salernitana 1919 - tramite il proprio sito ufficiale - comunica di aver raggiunto l’accordo con il Watford F.C. per il trasferimento a titolo temporaneo, con diritto di riscatto, del difensore classe ’93 William Troost-Ekong. Il calciatore olandese, naturalizzato nigeriano, indosserà la maglia numero 15.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/01/2023 0

Salernitana, contrattura al semitendinoso per Gyomber

"Gli esami diagnostici a cui si è sottoposto in data odierna Norbert Gyomber, presso il Centro Polidiagnostico Check-Up, hanno evidenziato una contrattura muscolare al semitendinoso della coscia sinistra. L’atleta ha già iniziato il protocollo riabilitativo ed effettuerà un nuovo controllo radiologico tra sette giorni". Lo comunica la Salernitana. Il giocatore era uscito anzitempo nel corso del derby col Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/01/2023 0

La Virtus Arechi Salerno crolla in casa della Luiss Roma

Non la serata che tutti si aspettavano, che soprattutto serviva per provare a rimettere in piedi la stagione. In casa della Luiss Roma, la Virtus Arechi Salerno non riesce quasi mai a entrare in partita e così inizia nel peggiore dei modi il girone di ritorno (84-73).

La gara: a nulla è servita l’esplicita richiesta fatta alla vigilia da coach Ponticiello, al Pala Luiss è proprio la difesa che tradisce i blaugrana. Certo, in attacco le cose non vanno molto meglio, appena 28 punti segnati nel primo tempo, ma nella metà campo difensiva la Virtus è praticamente assente.

Dopo aver annusato il problema, con l’iniziale 10-3 firmato tutto Legnini-Pasqualin, Ponticiello vede la sua squadra scivolare addirittura sotto di 21 lunghezze già al 10’ (31-10). I 10 rimbalzi di differenza, 14 a 4 a favore dei laziali, sono uno dei principali temi di inizio partita. Anzi, uno dei tanti. Perché in casa Salerno non funziona praticamente nulla dall’inizio alla fine. E così al termine dei quaranta minuti, dopo essere arrivati al massimo sul -13 al 36’, tocca fare i conti con una brutta e pesante sconfitta.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/01/2023 0

Pari fra G. Carotenuto e Salernum Baronissi nello scontro salvezza

Il Salernum esce indenne dal Comunale di Baiano in un autentico scontro salvezza contro il G. Carotenuto. L’inizio di gara è dei padroni di casa, che al minuto 15 passano con Rescigno: il suo pregevole pallonetto beffa Orlandi. Lo schiaffo del gol sveglia gli orange, che riacciuffano la gara con il ritorno al gol di Brogna al 27’. Il primo tempo finisce senza ulteriori emozioni.

La ripresa si apre con De Maio e Raviello in campo al posto di Lonigro e Sorrentino. Un Salernum più offensivo alla ricerca del vantaggio che non riesce a raggiungere; anzi, sono i padroni di casa a sfiorare nel finale i tre punti prima con D’Acierno e poi con Avolio, ma Orlandi ancora una volta, come sabato scorso, sale in cattedra e suggella il risultato sull'1-1.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/01/2023 0

Catania sfrutta gli errori della Rari Nantes Salerno e vince 11-8

La Piscina “F. Scuderi” di Catania non sorride alla Rari Nantes Salerno, che cede 11-8 agli etnei nell'incontro della tredicesima giornata di A1, ultima di andata. Fin dai primi momenti, il match si è dimostrato dai toni molto accesi. La Rari ha inseguito il Nuoto Catania dal secondo tempo in poi, provando a recuperare fino alla fine, con un ritmo di gioco che non è mai calato nonostante diversi errori.

“Abbiamo giocato discretamente solo nel primo tempo - afferma mister Citro - dal secondo abbiamo iniziato a difendere male, con tanti errori individuali. Siamo andati sotto e ci siamo innervositi anche nella gestione dell'attacco. Loro avevano più fame di noi e sono stati bravi a sfruttare tutti i nostri errori”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/01/2023 0

La Jomi Salerno si aggiudica il big match di Erice e allunga in classifica

È la Jomi Salerno a passare nel big match del terzo turno del girone di ritorno del campionato di pallamano di serie A1 femminile. La gara, attesissima, non ha deluso le aspettative. Primo tempo emozionante al Pala Cardella di Erice. Si studiano le due formazioni in campo, con il risultato che si sblocca dopo oltre 2 minuti dall’inizio del match.

È la Jomi Salerno a passare per prima con la rete che porta la firma di Ramona Manojlovic. Erice, forte del sostegno del pubblico di casa, dopo un minuto esatto va al pareggio con Tarbuch. Prime fasi del match che si caratterizzano per la grande concentrazione messa in campo da una parte e dall’altra.

Al sesto minuto, infatti, il risultato è in perfetta parità (3-3). Qualche errore in fase di realizzazione non consente immediatamente alle salernitane di venire fuori e, dunque, nel primo quarto è l’equilibrio a regnare. E' poi Erice a conquistare il doppio vantaggio al minuto 14 con l’ottima Mrkikj. Tuttavia, la Jomi ingrana e supera le padrone di casa, dominando le fasi conclusive della prima frazione di gioco.

Chiuso in vantaggio il primo tempo, è la squadra allenata da Ancona a fare la partita nel corso della seconda fase. Provano a stare dietro le siciliane, ma la Jomi tira fuori l’orgoglio e, trascinata dall’ottima Manojlovic (miglior marcatrice con 7 reti realizzate), chiude il match avanti di sette. Ora c'è la pausa per la Coppa Italia, che la Jomi affronta forte dei 24 punti in campionato, con Erice maggiormente distanziata.

Leggi tutto