141 articoli nella categoria Università

Redazione Irno24 20/05/2024 0

Excursus Group con Unisa per formare i manager etici di domani

Grazie alla collaborazione fra Excursus Group, società campana che si occupa di corporate intelligence e investigazioni per aziende, il Dipartimento di Scienze Aziendali – Management & Innovation Systems dell’Università di Salerno e il Centro di Ricerca Internazionale “Knowledge & Risk management, Ethics for Sustainable Strategic Management lab”, nell’aula “Carmine Pecoraro” del plesso universitario, mercoledì 22 maggio, alle 16:00, si terrà il workshop KNOWLEDGE & RISK MANAGEMENT FOR SECURITY: FROM THE CYBER DOMAIN TO CORPORATE INTELLIGENCE.

Questo evento è il primo passo di una collaborazione quinquennale che Excursus ha siglato con il Dipartimento di Scienze Aziendali Unisa e il KRESSM. La società, fondata a Salerno nel 2017 e specializzata in Corporate Intelligence, Investigazioni, Security e Cyber Security, affiancherà il KRESSM per svolgere attività di ricerca utili a studiare e approfondire tematiche scientifico-culturali nelle aree del management e della governance, con particolare riferimento all’ambito strategico, focalizzando l’attenzione su tematiche quali knowledge e risk management, l’etica d’impresa e la sostenibilità nell’assunzione di decisioni tattiche e strategiche.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/05/2024 0

Job in Campus, 7-8 maggio decima edizione del Career Day Unisa

Anche nel 2024, l’Ateneo di Salerno, con il suo Ufficio Placement, organizza “Job in Campus”, l’evento dedicato a favorire il proficuo incontro tra domanda e offerta di lavoro. Job in Campus, che festeggia la sua decima edizione, si terrà martedì 7 e mercoledì 8 maggio presso la Biblioteca del Polo scientifico e tecnologico.

Titolo scelto per l'appuntamento di quest'anno è “Vivere, lavorare, stare bene: dall’equilibrismo all’equilibrio”, tema che intende focalizzare l’attenzione sull’individuazione di un modello di lavoro sostenibile, in termini di conciliazione tra vita privata e lavorativa, di valorizzazione delle proprie competenze, di espressione del sé e di raggiungimento del benessere.

Il Convegno di apertura, che taglia il nastro di partenza dell'edizione 2024, si terrà martedì 7 maggio, alle 10.30, in Sala Stampa “Agnes” al campus di Fisciano, raccogliendo importanti riflessioni sul tema da parte di esponenti del mondo delle istituzioni e delle imprese. Il giorno dopo, mercoledì 8 maggio, presso gli spazi della Biblioteca scientifica di Ateneo, prenderà ufficialmente il via la sessione di Job recruitment: dalle 9.30 alle 17.00 più di 60 aziende incontreranno studenti, laureandi e laureati Unisa, per i colloqui conoscitivi e di presentazione.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/03/2024 0

Finale nazionale della "First LEGO League Challenge" al PalaUnisa

Sabato 16 e domenica 17 marzo, presso il PalaUnisa A di Baronissi, una delle prestigiose sedi dell’Università di Salerno, si terrà la finale nazionale della "First LEGO League Challenge", il campionato di scienza e robotica a squadre per ragazzi dai 9 ai 16 anni, che propone ogni anno una sfida a carattere scientifico su tematiche di grande interesse generale, ecologico, economico, sociale.

L’organizzazione è condivisa tra il Dipartimento di Informatica dell’Università di Salerno, regional partner d’eccellenza della manifestazione, e la Fondazione Museo Civico di Rovereto, coordinatore nazionale. Ben 40 squadre, provenienti da tutta Italia e composte da oltre 400 giovani scienziate/i, dopo aver superato le qualificazioni regionali, sono ora al lavoro, con le più moderne tecnologie e le discipline STEM declinate sul tema delle arti, per vincere la sfida MASTERPIECE di quest'anno e contendersi il titolo di Campione italiano e l’accesso agli eventi internazionali.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/03/2024 0

Unisa, ecco il Servizio Psicologico di Base dedicato agli studenti

Lunedì 4 marzo, alle ore 16:00, nella sala stampa “Biagio Agnes” del campus di Fisciano, si terrà la presentazione del Servizio Psicologico di Base (SPdB), istituito in convenzione con l’ASL di Salerno e dedicato a tutti gli studenti e le studentesse dell’Ateneo.

All’incontro, aperto dai saluti istituzionali del Rettore, prof. Vincenzo Loia, prenderanno parte il Direttore Generale ASL Salerno, Ing. Gennaro Sosto; il Prorettore UNISA, prof. Carmine Vecchione; la referente di Ateneo per il servizio, prof.ssa Giulia Savarese; la coordinatrice dell’ASL, dott.ssa Antonietta Grandinetti; il Presidente dell'Ordine degli Psicologi della Campania, dott. Armando Cozzuto; le psicologhe del presidio assistenziale del campus di Fisciano.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/02/2024 0

Decima edizione "App Challenge" Unisa, interesse rivolto al campo medico

Martedì 20 febbraio, alle 9:00, nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno, si terrà la decima edizione di "App Challenge" per premiare il miglior progetto di sviluppo di App Enterprise. Dopo il successo delle prime nove edizioni, il Dipartimento di Informatica dell’Università di Salerno ripropone la sfida, con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Salerno e di Accenture, Capgemini, Centro Morra Medical Wellness, Engineering, Healthware, ITSvil, Kineton, Nexsoft, NTT Data e Achille e la Tartaruga.

I partecipanti sono gli studenti del Corso “Enterprise Mobile Application Development” nell'ambito della Laurea Magistrale in Informatica. L’obiettivo è contribuire a far emergere le competenze acquisite dagli studenti durante i propri studi, presentandole al mondo imprenditoriale, al territorio e agli studenti delle superiori in maniera innovativa.

Particolare interesse è rivolto all’ambito medico, in cui saranno presentate App per il supporto alla cura e al trattamento di pazienti che soffrono di mal di schiena cronico, al supporto e alla diagnosi e al monitoraggio di pazienti con schizofrenia, o App che consentono di indirizzare il paziente verso lo specialista appropriato e di prenotare la visita con il supporto di un chatbot.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/02/2024 0

Unisa, Modulo Jean Monnet "EU-GLOBACT" su criminalità transnazionale

All’Università degli Studi di Salerno al via il primo anno di attività del Modulo Jean Monnet “EU-GLOBACT” in materia di criminalità transnazionale. Co-finanziato dalla Commissione europea e attivo presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche fino al 2026, il Modulo “EU-GLOBACT”, sotto la responsabilità scientifica della Prof.ssa Anna Oriolo (Associato di Diritto internazionale UNISA e Direttore dell’IECLO), si pone l’obiettivo di contribuire a dare un nuovo slancio al processo di integrazione europea in risposta alle nuove sfide che l’UE è chiamata ad affrontare.

Nell’arco del prossimo triennio, il Modulo “EU-GLOBACT” offrirà un corso di alta specializzazione relativo all’emergente politica globale dell'UE in materia di lotta alla criminalità transnazionale. Attraverso un approccio innovativo, che combinerà l'apprendimento teorico con l'applicazione delle conoscenze giuridiche a casi concreti, la prima edizione di “EU-GLOBACT”, per complessive 58 ore di attività (circa 6 ore settimanali), sarà dedicata all’approfondimento degli strumenti di contrasto ai reati transfrontalieri che minano i valori e la sicurezza dell’UE.

Nell’ambito del suo ricco calendario di attività (sia in presenza che “da remoto”), il Corso EU-GLOBACT include anche attività di ricerca e di divulgazione (workshop, webinar, tavole rotonde e conferenze annuali) destinate non soltanto a studenti universitari, laureati, dottorandi e dottori di ricerca, bensì anche a operatori giuridici, giudici, avvocati, funzionari e responsabili politici, nonché alla società civile.

La cerimonia di inaugurazione che darà inizio alle attività di EU-GLOBACT avrà luogo giovedì 7 marzo presso il campus di Fisciano. La partecipazione al corso di alta specializzazione, così come a tutte le attività del Modulo, è gratuita. Per i corsisti e professionisti iscritti sarà possibile ottenere crediti formativi e un attestato di partecipazione.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/01/2024 0

Aumento tariffe mensa, Tommasetti: "Macigno per universitari Campania"

“L’aumento dei costi per la mensa è un macigno per gli studenti”. Così Aurelio Tommasetti, consigliere regionale della Campania della Lega, sulle nuove tariffe per il servizio di ristorazione rese note dall’Adisurc (Azienda per il Diritto allo Studio Universitario della Campania). Con l’avviso del 29 dicembre, in vigore dal 1 gennaio 2024, si è registrata un’impennata che riguarda tutte le sedi accademiche regionali.

“Come già denunciato dagli studenti, ed in particolare da un’associazione universitaria, ci si trova in presenza dell'aumento di 0,50 centesimi a pasto per le prime due categorie tariffarie ed addirittura di 1,30 euro a pasto per la terza. Si pagheranno un minimo di 100 euro in più su base annua da parte degli appartenenti alle prime due categorie, fino ad un massimo di 520 euro in più per i fuori sede appartenenti alla terza categoria, che dovrebbero fruire di due pasti al giorno: per questi ultimi, dovendo pagare 4,30 euro a pasto, per due volte al giorno, per 200 giorni, la sola spesa annua per la mensa a carico delle famiglie ammonterebbe a 1720 euro.

Anche sulle borse di studio la detrazione per i pasti aumenta di 100 euro annui, vanificando, in parte, l'incremento al valore delle borse a seguito dell'aggiornamento del valore Istat. Gli esenti sono poi per la maggior parte studenti sfortunati che, pur idonei, dovessero risultare non beneficiari per eventuale esaurimento delle disponibilità finanziare: altro che tutela delle categorie più fragili che, al contrario, in tal caso risulterebbero penalizzate.

Le motivazioni appaiono beffarde in quanto si invocano l'incremento dei costi delle materie prime e di quelli energetici e la necessità di garantire l'equilibrio economico dei servizi: e gli studenti e le loro famiglie non hanno subito anch'essi l'aumento dei costi delle materie prime e di quelli energetici, nonché i costi della sanità privata non convenzionata,  visto l'attuale stato del sistema sanitario della Campania? L'Adisurc sembra volersi rivalere dell'inflazione sugli studenti e le loro famiglie: e questi ultimi su chi possono rivalersi? E l'equilibrio economico dell'Adisurc non esisteva quando, con legge regionale 5 luglio 2023 n° 11, si è deciso di raddoppiare l'assegno mensile del Presidente e dei componenti del Cda dell’azienda, provvedimento contro il quale lo scrivente, ancorché isolato, ha votato contro?

Così non va bene: si esprime pertanto solidarietà ed appoggio alle iniziative delle associazioni che si mobilitano contro gli odiosi aumenti dando loro, sin d'ora, la piena e totale disponibilità a supportarli in ogni loro iniziativa presso le sedi competenti della Regione, volte al ripristino delle precedenti tariffe in vigore fino al 31 dicembre”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/12/2023 0

Unisa, seconda edizione del progetto "Job in Campus for Inclusion"

Si terrà lunedì 4 dicembre, in avvicinamento alla Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, l’evento di presentazione della II edizione di "Job in Campus for Inclusion". Si tratta del progetto Unisa dedicato a favorire l’inclusione delle persone con disabilità (appartenenti alle categorie protette), organizzato dall'Ufficio Diritto allo Studio di Ateneo, grazie alla sinergia tra il Settore Disabilità/DSA e il Servizio Unisa Placement.

ll virtual Career Day si terrà sulla piattaforma AlmaLaurea fino al 7 dicembre.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/11/2023 0

Nota Unisa su riqualificazione edificio F1 dopo servizio di "Striscia"

In riferimento alle notizie apparse all'interno della trasmissione televisiva "Striscia la Notizia", arriva la precisazione di Unisa. "Le immagini mostrate nell'ambito del servizio in onda ieri, 10 novembre, sono relative a criticità datate e da tempo risolte. In particolare, l'edificio F1 del campus di Fisciano è stato oggetto di pianificati lavori di riqualificazione, che hanno interessato le aree comuni e parte delle coperture dello stesso, tra i mesi di agosto e settembre 2022.

Le cattive condizioni metereologiche di quel periodo hanno provocato un lieve slittamento dei tempi di esecuzione degli interventi citati. In tale frangente, nell'occasione di un forte nubifragio del 26 settembre 2022, si sono verificate alcune infiltrazioni di acqua negli spazi immediatamente sottostanti l'area di copertura interessata dai lavori.

Da qui l'Ateneo ha ritenuto necessario sospendere la didattica nelle aule del plesso in oggetto e, contestualmente, per il tramite dell'ufficio di Direzione dei Lavori di Ateneo, la ditta responsabile dei lavori ha ricevuto formale richiamo, con la richiesta di ovviare al disagio provocato e consentire il più rapido e agevole ripristino di tutti gli spazi. La ditta ha provveduto ad eseguire regolarmente le opere. I lavori in questione fanno parte della "Programmazione triennale dei lavori"; si tratta di interventi di manutenzione straordinaria, che l'Ateneo realizza in accordo e con il supporto dei suoi organi collegiali.

Per questi lavori, l'Ateneo ha stanziato un totale di circa 1.500.000 Euro. Al riguardo, si sottolinea che, nel rispetto della "Programmazione triennale", l'Ateneo ha stanziato 10 milioni di euro per interventi di Manutenzione Ordinaria/Straordinaria dei campus di Fisciano e Baronissi per l'anno corrente. Per il prossimo anno, per la stessa tipologia di interventi, saranno stanziati invece fondi per un totale di 20 milioni".

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/11/2023 0

Unisa, Sciancalepore direttore scuola specializzazione professioni legali

Il prof. Giovanni Sciancalepore, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche all’Università di Salerno, è stato nominato Direttore della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali all’interno dell’ateneo salernitano. “Si tratta - ha spiegato il neodirettore - di un percorso di formazione post laurea, quindi di studenti che dopo il normale corso di studi chiedono di essere formati con una finalità altamente specialistica.

Vogliamo rilanciare la Scuola con ulteriori percorsi formativi, strutturandola con una finalità di iperspecializzazione, con focus specifici su determinati ambiti, avvalendoci anche di specialisti esterni. C’è tanta determinazione e voglia di offrire una Scuola all’avanguardia, che formi i professionisti del futuro in grado di competere sul mercato del lavoro a livello nazionale ed internazionale”.

Il percorso dura due anni e ha l'obiettivo formativo di sviluppare negli studenti l'insieme di attitudini e di competenze caratterizzanti la professionalità dei magistrati ordinari, degli avvocati e dei notai, anche con riferimento alla crescente integrazione internazionale della legislazione e dei sistemi giuridici e alle più moderne tecniche di ricerca delle fonti.

Leggi tutto