Cerca...

1294 articoli nella categoria Salerno

Redazione Irno24 29/07/2021 0

Salerno, spaccia nonostante affidamento in prova ai servizi sociali: arrestato 38enne

Nel quadro generale dei controlli di prevenzione e sicurezza, i Carabinieri della Compagnia di Salerno stanno ponendo particolare attenzione ai soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale.

Diversi elementi informativi hanno portato una pattuglia della Sezione Radiomobile a sottoporre ad accurato controllo il pregiudicato 38enne D.A., residente a Fratte, sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali. A causa del nervosismo del soggetto, i militari hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare.

L’attività di Polizia Giudiziaria ha portato al rinvenimento di 48 grammi di marijuana, 6 di hashish, 3 flaconi di metadone, materiale per taglio e confezionamento, nonché 3600 euro in contanti, probabile provento di spaccio. L'uomo è stato pertanto tratto in arresto e associato ai domiciliari.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/07/2021 0

L'under 19 dell'Alma Salerno è vicecampione d'Italia, incontro in Comune

L’under 19 della compagine di calcio a 5 Alma Salerno sarà ricevuta dal Sindaco Napoli e dall’Assessore allo sport Caramanno presso la Sala Giunta del Comune.

La cerimonia, in programma venerdì 30 luglio alle ore 11, vedrà la presenza del gruppo guidato dal tecnico Ivan De Riggi che, dopo aver superato l’Antenore Sport Padova in semifinale, si è arreso al più quotato Sicurlube Regalbuto nella finale scudetto, guadagnando comunque gli onori della cronaca per un secondo posto finale inaspettato alla vigilia della manifestazione.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/07/2021 0

Ha raggiunto a piedi tutti i comuni salernitani, Strianese lo riceve in Provincia

Ha attraversato a piedi la provincia raggiungendo tutti i 158 comuni del salernitano. Carmine Ferrara, 38 anni di Battipaglia. Una vita come tante: di professione perito informatico, ha lavorato nel campo della ristorazione per diversi anni. All’età di 10 anni perde il padre e cresce quindi con la mamma, la sorella e la nonna, venuta a mancare lo scorso gennaio.

Dopo varie vicissitudini personali, decide di voltare pagina. Per ricominciare a vivere e non sopravvivere, avverte la necessità di fare qualcosa che, almeno per lui, potesse essere importante e decide quindi di raggiungere a piedi, da solo, con zaino e tenda, tutti i 158 comuni della provincia di Salerno.

“L’avventura di Carmine Ferrara - dichiara il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese - è giunta al termine. Partito il 31 maggio scorso, ha terminato la sua sfida il 22 luglio per un totale di 1400 km percorsi esclusivamente a piedi. Giovedì 29 luglio, alle 14.30, al termine della seduta del Consiglio Provinciale, riceverò Carmine nella sede della Provincia di Salerno in quanto testimone eccezionale per la promozione del nostro bellissimo territorio.

Ha percorso senza alcun mezzo di trasporto la provincia più estesa d’Italia. Da quando sono Presidente di questo Ente, appena posso, cerco di visitare tutti i comuni della nostra provincia, in macchina. Lui è stato più bravo di me, facendolo innanzitutto a piedi. È il simbolo della mia vicinanza e dell’Amministrazione provinciale alle nostre comunità. Rappresenta quel lavoro di reingegnerizzazione che considero fondamentale per stare sempre più al fianco dei comuni e dei cittadini”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/07/2021 0

Salerno, 8 milioni per il recupero del Convento Santa Maria della Consolazione

Il Comune di Salerno potrà beneficiare di un finanziamento di 8 milioni finalizzati al recupero e alla rifunzionalizzazione dell'immobile del Convento Santa Maria della Consolazione, poi trasformato in carcere femminile.

Lo scorso mese di novembre, infatti, l'amministrazione comunale ha partecipato al bando PINQUA (Piano innovativo per la qualità dell'abitare), promosso dal Ministero delle Infrastrutture, proponendo un progetto di riqualificazione di tutta l'imponente struttura ormai abbandonata da anni.

Si tratta di un passo importante e significativo per avviare il processo di riqualificazione di questo luogo del centro storico alto. Lo scrive sui social il Sindaco Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/07/2021 0

Salerno, prosegue il restauro del campanile di San Felice in Felline

Continua il restauro del campanile di San Felice in Felline a Salerno. I lavori rientrano nel complessivo lotto previsto per il restauro della chiesa in località Sala Abbagnano, a cura della Diocesi di Salerno, fondi Conferenza episcopale Italiana, ed autorizzati dalla Soprintendenza di Salerno il 7 maggio 2020.

La realizzazione delle opere previste è stata affidata dal committente alle imprese con i requisiti previsti per le categorie del restauro architettonico e storico-artistico, rispettivamente alla Ditta Bellino Tommaso s.r.l. e Cartusia. Nel corso dei lavori sono emerse situazioni impreviste, come la preoccupante lesione orizzontale passante per l’intera sezione di muratura della vela campanaria. L’ampia lesione, originata dall’ossidazione dei profili in acciaio UPN, ha completamente diviso in due parti indipendenti e discontinue la muratura (formazione di una cerniera orizzontale), rendendo instabile la parte muraria.

Considerando il carattere di urgenza per la sua messa in sicurezza, è stato concordato in data 21 giugno 2021, a cura del progettista e DL, arch. Carmine Sabatino, un sopralluogo con il funzionario della Soprintendenza, arch. Maddalena Di Lorenzo, unitamente al direttore beni culturali dell’ufficio diocesano, don Antonio Pisani, e all’impresa esecutrice dei lavori, per la condivisione dell’intervento da eseguire.

In sede di sopralluogo è stato condiviso con i presenti l'intervento di sostruzione muraria, con smontaggio e rimontaggio della parte sommitale della l’elemento a vela (con le stesse dimensioni di tutte le parti componenti), utilizzando gli stessi elementi lapidei costituenti la muratura originaria e un legante a base di calce. In data 22 giugno 2021, sono iniziati i lavori concordati con il funzionario della Soprintendenza.

Il 5 luglio 2021, il Soprintendente ABAP, arch. Francesca Casule, e la responsabile del procedimento, arch. Maddalena Di Lorenzo, hanno verificato il montaggio completo della parte sommitale della vela campanaria e l’esecuzione di quanto concordato in sede di sopralluogo del 21 giugno 2021. Attualmente sono in corso altre lavorazioni di restauro previste in progetto.

Leggi tutto