Cerca...

826 articoli nella categoria Regione

Redazione Irno24 27/05/2020 0

De Luca incontra i pediatri in vista del prossimo anno scolastico

Le problematiche relative alla riapertura del prossimo anno scolastico sono state al centro dell'incontro convocato la scorsa settimana dal Presidente De Luca e svoltosi oggi con le rappresentanze dei medici pediatri della Campania. Con il Presidente De Luca, all'incontro ha partecipato l'assessore alla Pubblica Istruzione Lucia Fortini e la Direzione Salute regionale. In videoconferenza ha portato il proprio contributo anche il deputato e pediatra Paolo Siani.

"Abbiamo voluto questo primo confronto - ha dichiarato De Luca - per avviare subito un confronto diretto con i medici pediatri, per ascoltare le loro proposte e per prepararci alla ripresa del prossimo anno scolastico che già oggi presenta diverse criticità che vanno affrontate. Occorre essere pronti su più fronti, dalle vaccinazioni alla definizione di un piano sanitario mirato per la scuola e tutte le sue componenti".

I punti sui quali si avviano da subito una serie di iniziative, in attesa della definizione di linee guida nazionali, sono innanzitutto: 1) Una campagna di vaccinazione antinfluenzale per la popolazione scolastica che dovrà essere la più estesa possibile; 2) garantire, come è già garantito, che i pediatri possano prescrivere in autonomia i tamponi che dovranno avere una risposta rapidissima; 3) procedere anche con gli uffici regionali alla definizione del fabbisogno di aule e spazi; 4) garantire sia ai pediatri che alle scuole la piena disponibilità di dispositivi di protezione individuale.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/05/2020 0

Ripartono centri benessere, circoli ricreativi e parchi acquatici

Il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l'ordinanza n° 52, che dispone ulteriori riaperture nei prossimi giorni. Dal 27 maggio è consentita l’attività delle strutture termali e dei centri benessere, nel rispetto del protocollo di sicurezza anti Covid-19; è consentita, inoltre, la ripresa delle attività delle piscine di acqua di mare: la densità di affollamento in vasca è calcolata con un indice di 7 mq di superficie di acqua a persona.

Dal 28 maggio è consentita l’attività dei circoli culturali e ricreativi, così come le attività di formazione professionale, svolte in presenza dagli enti di formazione pubblici e privati, per la parte pratica prevista dal percorso formativo - quali attività di laboratorio, attività di stage e relativi esami finali - laddove dette attività non siano realizzabili a distanza; dal 28 maggio 2020 sono consentite le attività dei parchi tematici, anche acquatici.

Una precisazione sulla ristorazione: la consumazione a buffet in modalità self-service non è consentita. È possibile
organizzare una modalità a buffet mediante somministrazione da parte di personale incaricato, escludendo la possibilità per i clienti di toccare quanto esposto e prevedendo in ogni caso, per clienti e personale, l’obbligo del mantenimento della distanza e l’obbligo dell’utilizzo della mascherina.

L'ORDINANZA 52

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/05/2020 0

Unità di Crisi su Movida fuori controllo: "Niente assembramenti, il virus non è sparito"

L'Unità di Crisi della Regione, riunita per esaminare la situazione epidemiologica dopo quanto si è verificato nell’ultimo weekend con ripetuti assembramenti senza mascherine, rinnova con fermezza l'invito al rispetto delle Ordinanze in vigore e a evitare comportamenti irresponsabili che potrebbero determinare una risalita della curva dei contagi.

Si ricorda che non sono consentiti assembramenti e che è obbligatorio indossare la mascherina. I dati degli ultimi giorni non rivelano che il Covid-19 sia sparito o addirittura che sia stato debellato.

E' fondamentale il senso di responsabilità di ciascuno a tutela della salute di tutti. Si ricorda infine che i cittadini hanno il dovere di attenersi rigorosamente alle disposizioni per evitare che il contagio riprenda con drammatiche conseguenze sanitarie e sociali.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/05/2020 0

In Campania semaforo verde per piscine, palestre e servizi ricettivi "non alberghieri"

L'Unità di Crisi Regionale anticipa i principali contenuti dell'Ordinanza n° 51 con relativi protocolli di sicurezza. In Campania dal 25 maggio 2020 - si legge nella nota - sono consentiti i servizi ricettivi anche "non alberghieri" (ad es. bed & breakfast); è consentita l'attività delle piscine, escluse quelle con acqua di mare e termali; è consentita l'attività delle palestre. In tutti i casi è obbligatorio il rispetto dei protocolli di sicurezza previsti. Viene inoltre demandata all'Unità di Crisi la redazione dei protocolli per la riapertura dei circoli culturali e ricreativi a far data dal 28 maggio 2020.

L'ORDINANZA INTEGRALE

 

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/05/2020 0

La Regione investe 7 milioni di euro per la ricerca contro il Coronavirus

"Abbiamo promosso col Distretto Aerospaziale Campano un progetto grazie a cui oggi in Campania si possono produrre in totale autonomia i ventilatori polmonari". Lo scrive la Regione. "La terapia a base di Tocilizumab, sperimentata dal prof. Ascierto al Pascale, in coordinamento con l’Ospedale Cotugno, ha superato il primo esame dell’Agenzia Italiana del Farmaco. Risultati incoraggianti anche all’avvio del percorso che porterà ai test per il vaccino. Al Tigem, diretto dal prof Ballabio, si sperimentano nuove terapie avanzate nella lotta al Covid-19".

Leggi tutto