Cerca...

1408 articoli nella categoria Salerno

Redazione Irno24 20/09/2021 0

Salerno, lavori in Viale delle Ginestre: niente acqua in molte strade di Torrione

Salerno Sistemi comunica che, al fine di eseguire intervento di manutenzione straordinaria in Viale delle Ginestre, su rete principale in uscita dal serbatoio di Torrione, si rende necessario sospendere l’erogazione idrica Giovedì 23 Settembre, dalle ore 14.00 alle ore 21.00, alle seguenti strade e traverse limitrofe:

Via Guido Martuscielli, Via Casarse, Via Cernaia, Via Ugo Stanzione, Via Maria Santissima Immacolata, Via Domenico Romagnano, Via Aspromonte, Via Palestro, Via Francesco Amodio, Via Nicola Granati, Via Nicola Moscati, Via Matteo Sica, Via Quagliariello, Piazza Raffaele Petti, Piazzale Ovidio Serino, Via Serafina Apicella, Via Giuseppe Schipani, Via Cosimo Vestuti, Via Caterina Farina, Via Vittoria del Re, Via Lucio Orofino, Via Della Monica, Via Adriano Aurofino, Via Cristiano Gherardo, Via Francesco Federici, Via Pessolani;

Via Ottavio de Sica, Via Enrico Moscati, Via Antonio Migliorati, Via Raffaele Morese, Via Stefano Passaro, Via Clemente Proto, Via Mattia Farina, Viale delle Ginestre, Via Felline, Via Alfonso Tesauro, Via Vincenzo Buonocore, Via Francesco Mancini, Via Alberico Lenzo, Via Roberto Virtuoso, Via Ennio D’Aniello, Via Belvedere, Via Enrico Bottiglieri, Via Falcone, Via Mancini, Via Virtuoso, Piazza De Crescenzo, Via Pietro del Pezzo (da incrocio con Via Cernaia ad incrocio con via Quagliariello).

Potrebbero inoltre verificarsi, in relazione agli assorbimenti di utenza, depressioni idriche anche nella parte bassa di Torrione, Pastena e Mercatello. Si avverte che, nella fase di ripristino dell’esercizio, pur in costanza dei requisiti di potabilità, potrebbe rilevarsi la presenza di acqua torbida. Il fenomeno è naturalmente superabile lasciando scorrere l’acqua dal rubinetto prima di utilizzarla. La Società si adopererà per ridurre al minimo il disagio all’utenza interessata.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/09/2021 0

Bazar dell'illegalità a Mercatello: droga, denaro ed esplosivi in casa di 2 fratelli

Proseguono le attività di controllo del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Salerno, unitamente all’attività informativa seguente alla recentissima operazione “Porta a Porta” che ha inflitto un duro colpo allo spaccio di stupefacenti nel capoluogo e non solo.

Diversi elementi info operativi sul terreno hanno condotto i militari della Stazione di Salerno Mercatello verso un’abitazione situata a soli 500 metri dal Comando Provinciale, un’abitazione come tante all’interno di un contesto di condomini densamente popolati.

Nella mattina di ieri è stato pertanto organizzato apposito servizio dalla Stazione Salerno Mercatello, assieme alla Sezione Radiomobile di Compagnia, facendo giungere per l’occasione anche due unità cinofile del Nucleo di Tito (PZ): il cane antidroga “Neri” è quello antiesplosivi “Warrior”. Il dispositivo ha effettuato l’accesso alle ore 9 circa, trovando in casa i fratelli salernitani P.M., di 39 anni, e P.S., di 36.

Le unità cinofile hanno da subito segnalato che nell’abitazione era presente materiale illecito, indicando numerosi punti di ricerca; i militari si sono pertanto divisi in varie zone dell’appartamento rinvenendo: nella stanza di P.M., 7 panetti di hashish per oltre mezzo chilo, vari pezzetti del medesimo stupefacente per altri 30 grammi, bilancino e 82 ordigni pirico-esplosivi artigianali per oltre 3,5 kg di peso; in una cassapanca, altri 20 grammi di hashish;

una cassaforte all’interno della cucina di cui i fratelli avevano tentato di disfarsi lanciandola dal balcone (venendo però prontamente bloccati dai militari), al cui interno si celavano 53 panetti di hashish per circa 5,2 kg, oltre a 325 grammi di cocaina all’interno di involucri termosaldati; un’ulteriore cassaforte occultata in una busta della spesa collocata all’interno della lavatrice del bagno di servizio;

tale cassaforte, aperta dai fratelli come la precedente, ha rivelato un contenuto di circa 120000 (centoventimila/00) euro in contanti; all’interno del bagno padronale, nel contenitore “panni da lavare”, materiale per taglio e confezionamento dello stupefacente, fra cui un centinaio di bustine con chiusura a pressione. Un sequestro record per complessivi quasi 6 kg di hashish, oltre 300 di cocaina, 3,5 kg di materiale esplodente e circa 120mila euro in contanti.

È stato subito richiesto l’intervento degli Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale Carabinieri di Salerno per la messa in sicurezza dell’esplosivo, che sarà successivamente campionato e analizzato. Per i due fratelli, prima di oggi solo relativamente noti alle Forze Dell’ordine, si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Fuorni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/09/2021 0

Salerno, Lunedì 20 Settembre inaugurazione di Piazza della Libertà

Lunedì 20 Settembre 2021, alle ore 17:00, sarà inaugurata a Salerno "Piazza della Libertà". Lo comunica la Regione in una nota stampa. Interverrà il Governatore Vincenzo De Luca. Sono invitati gli organi di informazione (ingresso lato Lungomare Trieste).

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/09/2021 0

Salerno, spacciava sotto casa al centro storico: arrestato dai Falchi

Durante i controlli in strada, gli agenti della Squadra Mobile di Salerno hanno arrestato P.V., classe 1979, per detenzione di sostanze stupefacenti al fine di spaccio. In particolare, i poliziotti della Sezione “Falchi” hanno notato alcuni movimenti sospetti del giovane nel centro storico di Salerno, dove era probabilmente intento a spacciare non lontano dalla sua abitazione e lo hanno controllato.

A seguito della perquisizione domiciliare, il giovane, infatti, è stato trovato in possesso di cocaina per un peso complessivo di 72 grammi, in parte già suddivisa in numerose singole dosi confezionate e pronte per la vendita.

Per quanto accertato, P.V. è stato dichiarato in arresto ed è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto la traduzione agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/09/2021 0

Lotta ai parcheggiatori abusivi, 1 arresto e 26 denunce fra Salerno e provincia

Nel quadro delle attività di prevenzione e contrasto del fenomeno dell’attività di parcheggiatore abusivo, il Comando Provinciale Carabinieri di Salerno ha disposto nel mese di Agosto mirati controlli anche con particolare riguardo ad aree in prossimità delle fasce costiere.

All’esito dei controlli in territori sensibili come la Costiera Amalfitana ed alcune zone ad intenso traffico della città, un parcheggiatore abusivo è stato arrestato e 26 - di cui 7 di nazionalità straniera - sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria. L’attività dell’Arma proseguirà costante ed incessante su tutto il territorio della provincia, a sostegno e tutela dell’ordinato vivere civile.

Leggi tutto