Cerca...

21 articoli nella categoria Salernum Baronissi

Redazione Irno24 17/03/2021 0

Il Salernum Baronissi non riprenderà il campionato d'Eccellenza 20-21

Il Salernum Baronissi comunica che non prenderà parte alla ripresa del Campionato di Eccellenza 2020/21: la società capeggiata dal Presidente La Marca, dopo una lunga riunione, ha ritenuto non sussistano le condizioni minime di sicurezza per i propri tesserati e collaboratori.

"In un momento delicato come quello che stiamo vivendo - fanno sapere dal club - dove la notizie quotidiane parlano di contagi in aumento e soprattutto di conseguenza gravi, da ultimo la scomparsa di Antonio Vanacore, vice allenatore della Cavese (ndr), riteniamo sia impossibile riprendere l’attività agonistica con un protocollo sanitario che ci lascia quanto meno perplessi, esponendo a possibili contagi i nostri calciatori e lo staff, e di conseguenza tutti i nuclei familiari di coloro che orbitano intorno alla squadra, andando a vanificare tutti i sacrifici fatti fino ad ora.

Del resto, fin dall’inizio eravamo scettici sulla ripresa, poi l'improvvisa impennata dei contagi ha determinato la nostra scelta; non condividiamo, inoltre, seppur rispettandola, la scelta di lasciar decidere ad ogni singola società la partecipazione o meno al campionato. Non ci sembra la scelta corretta, avremmo preferito riunirci tutti insieme e decidere insieme il futuro dell’eccellenza Campana.

Il grazie più grande ci sentiamo in dovere di dirlo ai nostri Ragazzi, prima uomini e poi calciatori che hanno capito la situazione e sono venuti incontro alla società, loro sono e saranno sempre la colonna portante di questa meravigliosa famiglia chiamata Salernum Baronissi. Riprenderemo l’attività sportiva 2021/22 quando le condizioni generali lo consentiranno e torneremo tutti insieme a fare quello che più ci piace fare: vivere il calcio".

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2021 0

Salernum Baronissi, Noschese: "Ripresa in sicurezza altrimenti certezze sullo stop"

Il campionato di Eccellenza vede ancora lontana una possibile ripartenza della stagione 2020-21. Il direttore sportivo del Salernum Baronissi, Christian Noschese, ha espresso la posizione del club: «È doveroso da parte nostra esprimere la nostra posizione nei confronti della ripresa dopo la video conference svolta tra le società di Eccellenza ed il Presidente Zigarelli. Ci auguriamo la ripresa delle attività quanto prima, ciò dovrà avvenire in una situazione di totale sicurezza, con un protocollo chiaro che tuteli la regolarità del campionato, cosa che a mio avviso non esisteva prima dello stop di Ottobre.

Per far ciò ci aspettiamo, noi del Salernum così come tutte le società, degli aiuti importanti da parte della LND, cosi come avviene in Serie D, altrimenti si andrebbero a sostenere dei costi davvero assurdi, soprattutto in un periodo dove gli sponsor, e quindi le attività dei Presidenti, hanno subito grosse perdite a causa della pandemia. In caso contrario preferiamo chiarezza e certezza sullo stop della stagione corrente, in modo tale da poter programmare la stagione sportiva 2021/22 con largo anticipo e iniziare a reperire le risorse necessarie.

Credo, inoltre, che sarà doveroso da parte di tutti gli addetti ai lavori, alla ripresa, e soprattutto in ottica futura, un ridimensionamento dei costi di gestione ed una strategia di immagine e marketing da parte del Comitato Regionale: esso dovrà essere capace di trasformare il Campionato di Eccellenza una vetrina appetibile per gli sponsor. Solo navigando tutti verso la stessa direzione il calcio potrà ripartire, altrimenti credo che ci saranno tante società che faranno un passo indietro».

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/10/2020 0

Stop dilettanti, il ds Salernum: "Investito tanto per ripartire in sicurezza ma non è servito"

"Vista la situazione delle ultime settimane, sapevo che si sarebbe arrivato ad una nuova sospensione - questa l'analisi del direttore sportivo del Salernum Christian Noschese - Tra le società c’è tanta delusione e rabbia: tanti presidenti hanno investito tanto in questi mesi per poter ripartire in sicurezza dopo lo stop della scorsa stagione sportiva, ma tutto ciò non è servito. Non escludo che il campionato possa essere sospeso anche dopo il 24 novembre e ripartire nel mese di Gennaio concludendo tutto entro il 30 Giugno. Sono certo che il Comitato Regionale farà la scelta giusta tutelando le Società, in primis, questa volta".

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/10/2020 0

Salernum, la prima vittoria in Eccellenza è trionfale: 6-0 al Calpazio

Al Figliolia si gioca la terza giornata del Girone C del campionato d’Eccellenza. La capolista Calpazio si presenza a Baronissi a punteggio pieno con 6 punti mentre i padroni di casa dopo due pareggi a reti bianche sono pronti a cercare il primo hurrà in categoria. E infatti grande chance per Nije dopo 60 secondi ma il colpo di testa da corner è alto. Anche Bove non trova la porta un minuto più tardi sugli sviluppi di un angolo.

Il gol arriva all'11’: la prima gioia della storia in Eccellenza porta la firma di Bucciero con un controbalzo da fuori area, su invito di Senè. Gli sforzi del Salernum vedono al 21’ il raddoppio su incornata di Nije. Al 34’ gli ospiti restano in dieci per il doppio giallo comminato a Bencardino. Il Salernum, in superiorità numerica, può sfruttare le ripartenze per mettere in ghiaccio la sfida. Il tris arriva allo scoccare dell’ora di gioco: Bucciero finalizza un’azione tambureggiante dopo un salvataggio sulla linea su Izzo.

I granata non mollano ma il Salernum continua a insistere chiudendo ogni possibile discorso al 70’: ripartenza micidiale, Viscido serve Natella che deve solo appoggiare in rete per il poker. Partita ormai in discesa che a un quarto d’ora dalla fine vede la firma più attesa: Senè si sblocca in campionato depositando in rete di destro il secondo tentativo dopo un’iniziale respinta su zuccata di Calamusa. Nije al 80’ trova il personale raddoppio, infilando di sinistro. Il 6-0 - primo storico successo in Eccellenza per il Salernum Baronissi - è una punizione severa per Calpazio, volenteroso ma in evidente difficoltà in inferiorità numerica.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/10/2020 0

Altro punto a Faiano ma tanti rimpianti per il Salernum Baronissi

Altro pareggio a reti bianche per il Salernum Baronissi. Sul campo del Faiano finisce 0-0 ma, in questa circostanza, ci sono più rimpianti rispetto a una settimana fa. Tante limpide opportunità sprecate di un soffio dai ragazzi di Calabrese. Il pareggio sta stretto, però una colossale occasione (mancata a porta vuota) per il Faiano fa sembrare il bicchiere mezzo pieno.

Al 13' grande occasione per Senè: il destro a incrociare del senegalese va di poco a lato. Altra chance Salernum al 20': Njie intercetta e serve Senè, bravo a trovare Bucciero che però spara alto un rigore in movimento. Nuova opportunità ghiotta per gli ospiti al 37' quando De Simone non trova la zampata per pochi centimetri su invito di Njie.

Al 54' Bove impatta di testa su punizione liftata di Izzo: l'incornata svernicia il palo alla sinistra di Senatore. Dopo un minuto Zoppino, stavolta, sempre di testa non trova lo specchio per millimetri. All'improvviso il Faiano si divora la più grande palla gol del match: D'Angelo si libera dal limite e scarica un tiro preciso che sbatte sul palo ma Erra a porta vuota calcia alto. La fortuna poi volta le spalle al Salernum col Faiano che fa autopalo e su conseguente angolo si salva dopo una mischia selvaggia in area piccola.

Leggi tutto