Cerca...

163 articoli nella categoria Eventi

Redazione Irno24 28/07/2020 0

Premio Charlot, ancora pochi posti disponibili per le serate Sanremo e Venditti

Prosegue la prevendita dei biglietti per le serate della XXXII edizione del Premio Charlot. Sono pochi i posti ancora disponibili per assistere alle serate di Sanremo (5 agosto) e di Antonello Venditti (6 agosto). L’organizzazione fa sapere che è ancora possibile acquistare i biglietti, al costo di euro 20 più prevendita, attraverso il sito www.go2.it oppure presso l’Agenzia Milagro di via Diaz a Salerno.

Sempre attraverso il sito www.go2.it, oppure presso l’Agenzia Milagro, è possibile acquistare al costo di 25 euro anche i biglietti per lo spettacolo di Vincenzo Salemme, in programma il 26 agosto. Così come attraverso il sito www.vivaticket.it è possibile prenotarsi, al costo di 1 euro, per le serate del 2-3-4-7-8-9 agosto. Si ricorda inoltre che i biglietti si potranno acquistare anche la sera stessa al botteghino dell’Arena del Mare, previa disponibilità.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/07/2020 0

Al Premio Charlot grande serata sanremese con Mannoia e Ron

Mercoledì 5 Agosto, a Salerno, nell’ambito della XXXII edizione del Premio Charlot, si svolgerà in prima nazionale un grande spettacolo per celebrare i 70 anni del Festival di Sanremo. Sul palco dell’Arena del Mare una grande orchestra sinfonica, musicisti e coristi diretti dal Maestro che del Festival 2020 è stato il direttore musicale: Leonardo de Amicis.

Sanremo 70 anni di sogni, scritto da Paolo Logli, e narrato come una favola da Claudia Campagnola e Marco Morandi, è un grande omaggio all’evento più importante della canzone italiana. La serata sarà resa preziosa dalla presenza di due grandissimi artisti che col Festival di Sanremo hanno condiviso una lunga storia e una lunga lista di canzoni indimenticabili: Fiorella Mannoia e Ron. Con loro si aprirà una finestra sulle splendide canzoni che hanno segnato la loro carriera che tutti conosciamo.

Un momento alto, fatto di parole, musica, ricordi e grandi interpretazioni. Un viaggio sognante, sulle ali della musica, un evento unico nel suo genere che farà rivivere le emozioni di tanti indelebili ricordi legati alla famosissima kermesse e dei suoi protagonisti. I biglietti per assistere alla serata sono in vendita online sul sito www.go2.it al costo di euro 20 oppure presso l’agenzia Milagro (via Diaz - 0892753515).

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/07/2020 0

Il programma completo del Barbuti Festival 2020

Tutto pronto per la XXXV edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”. Il cartellone di spettacoli, che da sette lustri va in scena nel palcoscenico sotto le stelle della piazza longobarda di S. Maria dei Barbuti, è organizzato dalla Bottega San Lazzaro con il patrocinio del Comune di Salerno. “L’estate si fa spettacolo”, questo lo slogan dell’edizione 2020, si svolgerà dal 1° agosto al 9 settembre in largo Santa Maria dei Barbuti.

Il Teatro dei Barbuti è stato ideato dal compianto Peppe Natella, al quale ora è intitolato l’omonimo premio e lo stesso slargo del teatro reca ora una targa in ceramica a ricordo. La rassegna continua con la direzione organizzativa di Chiara Natella, la figlia: “Abbiamo dovuto ridurre i posti di un terzo, per garantire il giusto distanziamento, per questo è consigliabile acquistare il biglietto on line su postoriservato.it o in seconda istanza direttamente al botteghino.

Per noi si tratta di uno sforzo organizzativo ancora maggiore, ma era importante ricominciare, dare un segnale di ripresa e non fermare questa rassegna che fa parte veramente della storia di Salerno e della Campania e che non ha mai cambiato location”.

Con la Bottega San Lazzaro nasce il progetto internazionale “Salerno animo del Mediterraneo”, che ha lo scopo di proporre insieme sonorità, musiche e voci del Mare Nostrum, in un raccordo-sinergia che potrà farsi polifonia di un vasto orizzonte culturale. Per ora si tratta di due appuntamenti, ma di grande qualità: il 7 agosto con il mattatore Peppe Barra e il suo “Tiempo”; Sabato 8 agosto ci sarà il duo Barbara Buonaiuto e Marina Mulopulos in “Li ffigliole”.

Con questa edizione nasce anche “Foglie di teatro”, una novità che caratterizza ulteriormente il cartellone: per ben tre appuntamenti - il 13 agosto “Amore, il 20 agosto “Sotto accusa” e il 27 agosto “Vendetta” - andrà in scena uno spettacolo teatrale di Andrea Carraro della durata di un’ora, replicato per due volte nella stessa serata. Lo spettacolo sarà accompagnato ogni volta, con lo stesso biglietto, dalla passeggiata culturale nel centro storico “Salerno tra storia e leggenda”, a cura dell’associazione culturale Erchemperto.

La quinta edizione del Premio “Peppe Natella” quest’anno andrà ad un protagonista del teatro, della televisione e del cinema, attore e regista al tempo stesso, uno dei più grandi mattatori del teatro italiano: Michele Placido. L’attore e regista riceverà il premio al teatro dei Barbuti il 22 agosto e nella stessa serata porterà in scena “Serata d’onore”, dove sarà affiancato da Gianluigi Esposito. Placido interpreterà poesie e monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’Annunzio e non mancheranno i versi dei più importanti poeti e scrittori napoletani come salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo.

IL PROGRAMMA

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/07/2020 0

"I Vitelloni" penultimo atto della rassegna dedicata a Fellini al Delle Arti

Terzo appuntamento, domani 16 luglio alle ore 20, con la mini rassegna cinematografica organizzata nell’ambito della XXXII edizione del Premio Charlot e dedicata al grande regista italiano Federico Fellini. La serata si terrà al cinema teatro Delle Arti di Salerno. Domani sera alle ore 20, ed in replica venerdì 17 sempre alle ore 20, si terrà la proiezione de I Vitelloni, film diretto da Fellini ed uscito nelle sale nel 1953.

La pellicola ottenne nello stesso anno il Leone d’argento al Festival di Venezia ed ancora nel 1954 ai nastri d’argento vinse come miglior regia, miglior produzione e miglior attore non protagonista (Alberto Sordi). Nel 1958 ottenne la candidatura agli Oscar per la sceneggiatura che fu scritta dallo stesso Fellini con Ennio Flaiano e Tullio Pinelli.

Il film fu proiettato per la prima volta in forma privata presso Porta San Paolo a Roma alla presenza di giornalisti, produttori e critici che accolsero la pellicola con freddezza. Ma Fellini si riscattò poco dopo. Infatti I Vitelloni fu il suo primo film distribuito anche all’estero e divenne nel giro di poco tempo campione d’incassi in Argentina ed ottenne molti consensi in Francia e Gran Bretagna.

Il film è incentrato sulle vicende di un gruppo di cinque giovani: l'intellettuale Leopoldo (Leopoldo Trieste), il donnaiolo Fausto (Franco Fabrizi), il maturo Moraldo (Franco Interlenghi), l'infantile Alberto (Alberto Sordi) e l'inguaribile giocatore Riccardo (Riccardo Fellini). I cinque sono giovani uomini tra i 20 ed i 30 anni, vivono nella piccola cittadina di Rimini tra la bella vita dell'Italia ricostruita, luci notturne, donne, vacanze, automobili.

I cinque sono tutti single, disoccupati e mantenuti. Ma tutto è destinato a cambiare quando l'asprezza della vita si paleserà loro sotto forma di una famiglia allargata stanca di portarseli appresso, tra alti e bassi i cinque verranno catapultati nella vita vera, con tutto quel che ne consegue nel bene e nel male.

Per assistere alla proiezione gratuita del film è obbligatoria la prenotazione telefonando ai numeri 089221807 oppure 3274934684.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/07/2020 0

In scena la cooperativa sociale Galahad con "Delitto al Museo"

C’è anche il gruppo di attori della cooperativa sociale Galahad tra i protagonisti della rassegna “Estate salernitana”, il fitto programma di eventi promosso dall’assessorato comunale alla Cultura, guidato da Antonia Willburger, che si svolgerà dall’11 luglio al 1 ottobre all’Arena del Mare, all’Arena Barbuti e al Teatro Augusteo.

Si terrà, infatti, il 18 luglio alle ore 21, presso il Teatro Augusteo di Salerno, lo spettacolo “Delitto al Museo”, per la regia di Simona Parrilli e Maurizio Maffei. Sul palco del teatro di via Roma approda l’avvincente spettacolo interattivo interpretato e curato dai volontari della cooperativa Galahad che, con il patrocinio della Fondazione Scuola Medica Salernitana, gestisce il calendario eventi e la biglietteria del Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana e del Museo “Roberto Papi” di Salerno.

La trama ci catapulta nel 1855 e, in seno all’altolocata famiglia Monroe, giunta a Salerno dalla Cornovaglia, nulla è come sembra. Nessuno è innocente ed ogni oggetto ha da raccontare una storia unica: un inaspettato evento durante un’asta sconvolgerà la serata. I partecipanti saranno gli unici a poter districare la matassa, scovando gli intrighi ed i misteri celati nello spettacolo.

Suspence e colpi di scena terranno alta l’attenzione degli spettatori che, calandosi nelle vesti di detective, si divertiranno a far luce sul delitto. Non mancherà un premio-omaggio per chi riuscirà a scoprire il volto del colpevole. Il costo dello spettacolo è di 6 euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al 3479296504.

Leggi tutto