Cerca...

163 articoli nella categoria Eventi

Redazione Irno24 19/08/2021 0

Salerno, tutto esaurito per il concerto di Peppe Barra ai Barbuti

Già da diversi giorni è sold out l’appuntamento di venerdì 20 agosto 2021 (ore 21.15) con il concerto di Peppe Barra, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, per la XXXVI edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”. Con lui: Paolo Del Vecchio (chitarre e mandolino); Luca Urciuolo (pianoforte e fisarmonica); Ivan Lacagnina (percussioni) e Sasà Pelosi (basso acustico). Ingresso 15 euro www.postoriservato.it.

Protagonista dello spettacolo è come sempre la versatilità interpretativa di Peppe Barra, espressione di una napoletanità dal sapore passato e dalle sonorità contemporanee. Un concerto in cui Peppe Barra apre lo scrigno dell'esperienza per restituire il tempo, il suo tempo trascorso sul palcoscenico a raccontare l'amore, il dolore, la resistenza di un artista che con il tempo si confronta a viso aperto.

Entra nella sua Napoli di ieri e di oggi ne canta l'amore, il sogno ma anche la deturpazione data dallo scempio ambientale che ha subìto. Incita il pubblico ad alimentare il sogno, a mettere in armonia quello che è perduto e quello che verrà e lo fa in maniera particolarmente accorata e realista, ma al tempo stesso così scanzonata e poetica, da riuscire a toccare in tutti modi il cuore degli spettatori.

E con l'energia travolgente che lo caratterizza, Peppe restituisce allo spettatore un repertorio che parte dalla contaminazione di brani della tradizione di autori come G. Basile, E. A. Mario, Leonardo Vinci, Ferdinando Russo, ad autori contemporanei come Pino Daniele, Giorgio Gaber, Bob Marley, Enzo Gragnaniello.

I testi costruiscono con la musica architetture sonore con il blues, il jazz, riuscendo a far convivere suoni antichi e moderni, tammurriate, echi di canzone francese e arie del Settecento. La sua voce gli consente di raggiungere in scena risultati sorprendenti, con il sostegno di musicisti straordinari che da lungo tempo sono i suoi compagni di viaggio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/08/2021 0

Barbuti Festival, prima la visita di Salerno vecchia e poi Shakespeare

Giovedì 19 agosto, alle ore 22, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, per la XXXVI edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, Foglie di Teatro e Casa del Contemporaneo presentano “Il poteRe negato al destino dei Re”, per la regia di Andrea Carraro, da William Shakespeare. Ingresso 10 euro.

Con lo stesso biglietto, un’ora prima dell’inizio dello spettacolo, alle ore 21, sarà possibile partecipare gratuitamente ad una visita guidata per le strade della città antica, con itinerari sempre diversi, a cura dell’associazione Erchemperto (appuntamento dinanzi al Duomo di Salerno). Parte del ricavato dello spettacolo sarà devoluto all’Aidap, Associazione Italiana Disturbi dell’Alimentazione e del Peso.

In un’epoca di celebrazione di ruoli evidenti, Shakespeare ha il coraggio e la forza di rivelarci, senza veli o ipocrisie, quanto siano maledetti ed infelici i protagonisti. Debolezze, tormenti e ansie sono la linfa vitale di chi porta sulle spalle il peso delle responsabilità.

Dopo mezzo millennio il tema è sempre lo stesso e il vero volto del potere non ci si rivela, ma incombe su di noi camuffandosi dietro dubbi e risposte inevase. Ha scritto John Dryden: “Shakespeare era colto, non gli servivano le lenti dei libri per leggere la natura. Si guardava dentro e lì la trovava”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/08/2021 0

In partenza a Mercatello la rassegna "Estate al Parco"

Musica, teatro, danza, solidarietà, spettacoli per i più piccoli: un fitto calendario di eventi animerà le serate di agosto e settembre al Parco del Mercatello. "Estate al Parco" è la rassegna promossa dal Comune di Salerno che, con il nuovo allestimento all'interno del più esteso polmone verde della città, ha voluto incrementare le strutture e le opportunità per lo svolgimento di spettacoli e manifestazioni nel corso della stagione estiva.

L'intento è quello di offrire ad artisti, addetti ai lavori ed organizzatori un aiuto concreto in questa fase storica di ripartenza dopo la pandemia Covid-19 che ha danneggiato in particolar modo l’attività artistica e culturale. La rassegna prenderà il via mercoledì 18 agosto e terminerà il 29 settembre. Tutti gli eventi avranno inizio alle ore 21.00.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/08/2021 0

Poesie e teatro in "Aterrana Borgo Magico" il 20 Agosto

Venerdì 20 Agosto 2021 è in programma l'evento "Aterrana Borgo Magico" a Montoro, organizzato presso l'omonima località dall'associazione Ater Ianua. L'appuntamento è a partire dalle ore 19:00 in Piazzetta Montevergine con poesie, ballate e racconti tratti dall'Antologia Aterrana; intermezzi musicali della violinista Mariapia De Stefano.

Alle 21:30, lo spettacolo teatrale "Carmine Crocco e le sue cento spose", una ballata ironica sul più famoso dei briganti, scritta e diretta da Licia Giaquinto. La partecipazione è consentita solo a chi è munito di Green Pass; prenotazione obbligatoria al numero Whatsapp 3395207047, indicando numero dei partecipanti e relativi dati anagrafici.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/08/2021 0

Prosa, poesia e narrativa di Stefano Benni al Barbuti Festival

Sabato 14 agosto, alle ore 21.15, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, per la XXXVI edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, la Bottega San Lazzaro presenta “Prose, poesie, ballate e fantasie di Stefano Benni” (ingresso 10 euro).

Con Giovanna Memoli, Ciro Marigliano, Rossella Natella, Davide Curzio, Carlo Adinolfi; musiche del maestro Pasquale Colabene (viola); scenotecnici Raffaele Sguazzo, Francesco Giunti, Salvatore Acconciagioco, Pietro Colabene; regia e voce fuori scena Brunella Caputo.

È un viaggio, questo spettacolo. Un viaggio felice, divertente, riflessivo e malinconico nella prosa, nella poesia e nella narrativa di Stefano Benni. Un percorso giocoso e folle, di denuncia e di analisi in alcune sue pubblicazioni, evidenziando la sua vena satirica orientata a temi sociali e condita di surreale e sterminata fantasia.

L’itinerario in questo mondo allegro, con tratti di pensiero a volte adagiati sulla malinconia, prevede tappe in atti unici teatrali, in poesie e ballate e in citazioni dai romanzi, divenute spesso veri a propri aforismi. La forza dell’amore, raccontato con dolcezza e ironia, accompagna con disinvoltura e coraggio questo surreale dono di parole.

Leggi tutto