Cerca...

179 articoli nella categoria Regione

Redazione Irno24 11/07/2020 0

Regione stanzia più di 100 milioni fra sostegno al fitto e imprese

La Regione Campania stanzia altri 91 milioni di euro a sostegno delle imprese nei settori dell’Aerospazio, Automotive e Cantieristica, Agroalimentare, Abbigliamento, Moda, Biotecnologie e ICT, Energia, Ambiente e Turismo per la realizzazione di investimenti produttivi compresi tra 500mila euro e 3 milioni di euro.

"Dall’inizio dell’emergenza Covid - scrive il Governatore De Luca - col nostro Piano Socio Economico abbiamo immesso nell’economia reale oltre 1 miliardo di euro per aiutare le piccole imprese, i liberi professionisti, le famiglie, i precari e i pensionati al minimo".

La Giunta, inoltre, su indicazione di De Luca e proposta dell’Assessore Discepolo, ha deliberato di finanziare con ulteriori 25 milioni di risorse proprie le iniziative intraprese nell'ambito dell’Azione “Sostegno al fitto delle abitazioni principali per situazioni di emergenza socio-economica”. I nuovi fondi, insieme all'atteso contributo ministeriale di circa 14 milioni stabilito con il Decreto Rilancio, consentiranno di raddoppiare l’iniziale dotazione per questa misura portandola a 80 milioni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/07/2020 0

De Luca: "Scuola a metà Settembre con screening di massa, no classi pollaio"

Oltre a ribadire la necessità di indossare le mascherine al chiuso, come nei supermerati e sui mezzi di trasporto, e nei luoghi aperti in caso di assembramenti, come può essere anche un incontro con un gruppo di amici, il Governatore De Luca - nel consueto appuntamento del Venerdì - ha parlato anche della scuola.

Si, perchè in Campania si tornerebbe in aula intorno alla metà di Settembre, fra il 14 e il 15, una decina di giorni prima di quanto previsto alcuni giorni fa. Il tutto avverrebbe dopo screening di massa sull'intero personale scolastico. "L'obiettivo - ha precisato il Presidente - è la messa in sicurezza delle scuole, per cui niente classi pollaio. Produrremo, inoltre, milioni di mascherine per i ragazzi di medie e superiori".

De Luca, comunque, ha ribadito che l'epidemia non è alle spalle, nonostante i dati regionali confortanti, e i controlli saranno molto serrati, soprattutto relativamente ai nuovi focolai.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/07/2020 0

In Campania mascherine obbligatorie sui mezzi di trasporto pubblico e nei terminal

In corso di pubblicazione l'ordinanza regionale n° 61, firmata dal Presidente De Luca. Questi i principali contenuti: 1) obbligo di indossare la mascherina in tutte le aree terminal del trasporto pubblico (comprese banchine e binari) nonché all’ingresso e a bordo dei mezzi di trasporto e durante tutto il tragitto;

2) obbligo per le società di tutti i mezzi di trasporto di vietare l’ingresso a bordo dei passeggeri che non indossino la mascherina e di adottare ogni misura idonea ad evitare assembramenti a bordo, fino al completo deflusso dei passeggeri all’arrivo. La stessa ordinanza rinvia alla data del 9 luglio 2020 ulteriori decisioni in ordine al carico di passeggeri consentito a bordo dei mezzi di trasporto su gomma e ferro, confermando quindi le attuali limitazioni in attesa della competenti determinazioni degli organi statali;

3) Si demanda ai Sindaci l'adozione di idonee misure per assicurare la fruizione in sicurezza degli spazi e specchi d’acqua non oggetto di concessione demaniale marittima, per la durata del periodo di emergenza, al fine di assicurare il rispetto del necessario distanziamento e i controlli degli eventuali sbarchi;

4) Si richiamano le Autorità e gli enti competenti, alla vigilanza sulla osservanza delle norme statali che obbligano all’isolamento domiciliare quanti rientrino da Stati terzi e si dispone l’effettuazione di controlli (tamponi e/o test sierologici) sui soggetti, italiani e stranieri, che facciano ingresso nel territorio regionale dalle aree extra Schengen.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/07/2020 0

De Luca: "Ingressi in Italia del tutto incontrollati, pericoloso rilassamento generale"

"E’ stato completato nelle palazzine dell’ex Cirio a Mondragone l’esame dei tamponi effettuati dopo i 15 giorni di incubazione del virus. Sono stati effettuati altri 450 tamponi e isolati i residui 17 casi positivi per i quali è in corso il trasferimento nelle strutture sanitarie Covid. Il focolaio è al momento spento. Si rende così possibile alla mezzanotte di domani eliminare la zona rossa. Come da ordinanza, resta l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto per gli abitanti di Mondragone". Lo dichiara il Governatore De Luca.

"Sugli ingressi in Italia - precisa De Luca - occorrono controlli rigorosi. Si è per esempio verificato l’arrivo con un volo diretto New York-Roma di un cittadino campano risultato positivo solo dopo i controlli cui è stato sottoposto arrivato a destinazione, dopo aver viaggiato anche in pullman e in treno. Si segnalano inoltre casi di arrivi di cittadini dell’est, tra cui braccianti e badanti, in assoluta promiscuità a bordo di pullman, senza nessun controllo efficace.

In relazione a qualche altro caso di positività registrato, è bene ricordare ai medici di famiglia di non sottovalutare situazioni in cui il paziente presenta sintomi e di sottoporlo al tampone. Si rilevano comportamenti che segnalano un pericoloso rilassamento generale. In queste condizioni il rischio è che non arriveremo neanche a settembre, quando potremo essere costretti ad affrontare l’anno scolastico in condizioni gravissime".

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/07/2020 0

Aumentano i contagi in Campania, 27 nuovi positivi nel bollettino del 6 Luglio

Nonostante le rassicurazioni degli esperti, che parlano di ridotta virulenza del Covid-19, o quanto meno di una circolazione non così impattante sulla salute dei cittadini, rispetto ai tempi più duri del lockdown, fa sicuramente sensazione il bollettino diffuso oggi, 6 luglio, dall'Unità di Crisi della Campania (aggiornato però alle 23:59 del giorno precedente). Si registrano, infatti, ben 27 nuovi positivi su appena 800 tamponi (775 per la precisione). Un rialzo netto a confronto con i giorni scorsi, in cui anche l'effetto del focolaio di Mondragone si era ormai azzerato nel bilancio quotidiano. Sul fronte guarigioni, una sola accertata.

Leggi tutto