16 risultati con la parola chiave protezione civile

Redazione Irno24 30/04/2020 0

L'impegno della Protezione Civile di Salerno fra pacchi alimentari e sanificazioni

Sono oltre 500 i pacchi alimentari recuperati grazie al lavoro della Protezione Civile del Comune di Salerno durante questo periodo dove la crisi economica si è fatta più pesante a causa delle conseguenze dovute al Coronavirus. Insieme al sindaco Napoli e su impulso dell'assessore Caramanno, che ha coordinato il lavoro, uomini e donne della Protezione civile comunale, ogni sera, stanno recuperando generi alimentari di prima necessità lasciati nei carrelli dei supermercati da cittadini generosi.

Ad aderire all'iniziativa alcune catene di supermercati cittadini, oltre a tanti singoli benefattori, quali imprenditori, associazioni e aziende del territorio. Una volta recuperati, i generi alimentari vengono confezionati in singoli pacchi che a loro volta vengono distribuiti a parrocchie e famiglie bisognose individuate grazie al Servizio sociale territoriale che ha segnalato le persone che non sono rientrate nella lista dei beneficiari dei buoni spesa ma che comunque vivono in condizioni di disagio economico.

Ma il lavoro della Protezione civile non si è fermato qui. Guidati dal Cap. Mario Sposito, si è dato il via ad un'opera di sanificazione che ha riguardato le aree antistanti farmacie, parafarmacie, uffici postali, supermercati e tutti quei luoghi della città maggiormente affollati. Inoltre, le squadre di volontari hanno consegnato cibo e viveri agli artisti e agli animali del Circo e hanno distribuito tablet ad alcune scuole del territorio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/04/2020 0

Nasce il numero verde di supporto psicologico attivato dal Ministero e della Protezione Civile

 L’emergenza Covid-19 sta mettendo a dura prova la tenuta psicologica delle persone alle prese con una situazione inedita nella sua drammaticità. Il timore del contagio, le misure di isolamento, tanto indispensabili sul piano sanitario, quanto difficili su quello umano, la solitudine, i lutti, le incertezze economiche: tutti elementi che possono far nascere attacchi di ansia, stress, paure, disagio.

Per queste ragioni da oggi, 27 Aprile, sarà operativo il numero verde di supporto psicologico 800.833.833, attivato dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile, con il sostegno tecnologico offerto gratuitamente da TIM. Un numero scelto rendendo omaggio alla Legge 23 dicembre 1978, numero 833, che ha istituito il Servizio Sanitario Nazionale. Il numero sarà raggiungibile anche dall’estero al 02.20228733 e saranno previste modalità di accesso anche per i non udenti.

“È una risposta strutturata ed importante messa in atto accanto a tutti gli sforzi della sanità italiana per fronteggiare al meglio la sfida del Coronavirus – spiega il Ministro della Salute, Roberto Speranza – In questo momento è fondamentale essere vicini alle persone che hanno bisogno di un sostegno emotivo, dare ascolto alle loro fragilità, affrontare insieme le paure”.

Tutti i giorni, dalle ore 8 alle 24, professionisti specializzati, psicologi, psicoterapeuti e psicoanalisti, risponderanno al telefono alle richieste di aiuto. L’iniziativa punta ad affiancare, in questa fase di isolamento sociale, tutti i servizi di assistenza psicologica garantiti dal SSN: è sicuro, gratuito e organizzato su due livelli di intervento. Il primo livello è di ascolto telefonico e si propone di rispondere al disagio derivante dal Covid-19. L'obiettivo è fornire rassicurazioni e suggerimenti, aiutare ad attenuare l’ansia davanti ad una quotidianità travolta dall’arrivo dell’epidemia e si risolve in un unico colloquio.

Per rispondere all’esigenza di fornire un ascolto più approfondito e prolungato nel tempo, le chiamate saranno indirizzate verso il secondo livello di cui fanno parte, oltre ai servizi sanitari e sociosanitari del SSN, molte società scientifiche in ambito psicologico. Le richieste di aiuto saranno inoltrate dal primo livello anche in base alle loro specificità: ad esempio, psicologia dell’infanzia e dell’adolescenza, dipendenze, psico-oncologia. I professionisti del secondo livello offriranno colloqui di sostegno, ripetuti fino a 4 volte, via telefono oppure on line.

L’obiettivo è fornire consultazioni esperte attraverso un ascolto empatico del dolore e dell’angoscia connessa all’emergenza, favorendo così l’attivazione di un processo di elaborazione dell’evento traumatico. Tutto ciò consente a chi chiede aiuto l’acquisizione di competenze emotive e cognitive utili per affrontare anche il post-emergenza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/04/2020 0

Raffiche di vento in tutta la Campania, l'avviso della Protezione Civile

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo valevole a partire dalle 18 di oggi (Martedì 14 Aprile) e fino alle 12 di domani (Mercoledì 15) per "venti localmente forti con raffiche". Le correnti sono in arrivo da Nord-Est.

Si raccomanda agli enti e alle autorità competenti di porre in essere tutta le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi e, in particolare, di prestare attenzione alla corretta tenuta delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/04/2020 0

Covid-19, il bollettino di Pasqua apre alla speranza: calano decessi e terapie intensive

Nel giorno di Pasqua che non dimenticheremo mai, il bollettino della Protezione Civile apre alla speranza. Calano i decessi, "soltanto" 431 (è dal 19 Marzo che non si scendeva sotto le 500 unità), e i ricoveri in terapia intensiva (una quarantina in meno rispetto a ieri). Anche i ricoveri "standard" sono in ribasso, inferiori di circa 300 unità al giorno precedente. I guariti giornalieri toccano quasi quota 1700.

Nel complesso, i dati restano impressionanti, con 102.253 persone attualmente positive e 19.899 morti, oltre a 34.211 guariti. Ma si intravede la luce. Lo pneumologo Luca Richeldi, membro del Comitato tecnico-scientifico voluto da Conte, ha detto in conferenza stampa: "Le misure stanno avendo impatto sul virus".

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/04/2020 0

Covid-19, fondo di sostegno dedicato ai familiari dei sanitari deceduti

Una nuova ordinanza della Protezione civile istituisce un fondo di sostegno economico dedicato ai familiari dei sanitari deceduti per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Lo ha annunciato il capo del Dipartimento, Angelo Borrelli. L’iniziativa è stata promossa dalla famiglia Della Valle, che ha già fatto una prima donazione.

“Sul conto sono già arrivati oltre 107milioni di euro che verranno spesi per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, ventilatori e per potenziare le strutture sanitarie” ha dichiarato Borrelli. Le donazioni possono essere effettuate tramite bonifico sia dall'Italia sia dall'estero usando le seguenti coordinate bancarie:

  • Banca Intesa Sanpaolo Spa Filiale di Via del Corso, 226 - Roma
  • Intestato a Pres. Cons. Min. Dip. Prot. Civ.
  • IBAN: IT84Z0306905020100000066387
  • BIC: BCITITMM

fonte Ministero della Salute

Leggi tutto

Redazione Irno24 31/03/2020 0

In Campania scende la temperatura, nevicate oltre i 700 metri

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per nevicate e gelate valevole a partire dalle 20 di stasera (31 Marzo) e fino alle 8 di domani mattina (1 Aprile).

Su tutte le zone, ad esclusione della 1, 6 e 8 (Piana Campana, Napoli, isole, Area Vesuviana, iana del Sele e Alto Cilento, Basso Cilento), sono previste nevicate con accumuli deboli o in alcuni punti moderati oltre i 700 metri, con la quota neve in abbassamento durante la notte fino a 500 metri e localmente anche a quote inferiori.

Attese gelate soprattutto sulle zone collinari e interne ma anche, localmente, a quote inferiori. Si segnala un abbassamento delle temperature su tutto il territorio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/03/2020 0

Allerta meteo "gialla", si prevedono forti temporali in Campania

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali con criticità idrogeologica di livello giallo su tutto il territorio, ad esclusione delle zone 1 e 2 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese).

Si prevedono, a partire dalle 14 di oggi e fino alle 12 di domani, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente intensi. Tra i principali scenari di impatto al suolo, connessi al rischio idrogeologico localizzato, si segnalano:

  • ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale
  • possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno
  • scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche
  • innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe
  • possibili cadute massi in più punti del territorio
  • fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate

In risalita, dal pomeriggio di oggi, le temperature e la quota neve.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/03/2020 0

Da Protezione Civile oltre 70mila mascherine e 2mila tute protettive per la Campania

Nel pomeriggio di oggi, l'Unità di Crisi ha registrato l'arrivo da parte della Protezione Civile di ulteriori 35.840 mascherine, che si aggiungono alle 35.720 della mattinata, per un totale in un solo giorno di 71.560 mascherine. Sempre nel pomeriggio sono arrivate, per la prima volta, 2.100 tute protettive.

Un risultato che viene giudicato sicuramente positivo dopo l'allarme lanciato dal Presidente De Luca, rispetto a elementi di sottovalutazione che si erano registrati nei giorni scorsi.

Intanto, sta andando a regime il piano di potenziamento sugli esiti dei tamponi. "Com'è noto - afferma De Luca - abbiamo avuto nel giro di una settimana, oltre all'unico laboratorio del Cotugno, altri 9 laboratori in tutta la regione. Entro questo fine settimana, ci sarà la possibilità di avere i risultati entro le 24 ore, senza più arretrati.

E' confermato l'arrivo per Lunedì di un primo blocco del milione di kit rapidi che la Regione ha ordinato direttamente a fornitori cinesi. Questo darà un altro importante aiuto per le verifiche rapide su casi di pazienti positivi. Stiamo procedendo per quanto riguarda le visiere trasparenti, nella verifica di un prototipo per farlo produrre direttamente ad aziende campane.

Proseguono i lavori appaltati dalla Regione per realizzare altre strutture ospedaliere nuove per 120 posti letto Covid. Saranno pronte in due settimane. Sarà un'altra eccellenza campana".

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/03/2020 0

Vento e neve, nuova allerta meteo in Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per vento forte, nevicate e gelate valido dalle 14 di oggi e fino alle 14 di domani, Giovedì 26 Marzo.

Si prevedono su tutto il territorio, ad esclusione delle zone 1 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana) e 6 (Piana Sele e Basso Cilento), nevicate con accumuli deboli o puntualmente moderati oltre i 400 metri e, localmente, anche a quote inferiori; quota neve in graduale risalita dalla sera. Gelate persistenti a quote superiori ai 400 metri e, localmente, anche a quote inferiori; quota gelate in graduale risalita dalla sera.

Su tutta la Campania, incluse le zone 1 e 6, venti localmente forti con possibili raffiche.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/03/2020 0

Allerta neve sulle aree interne della Campania

Dalla mezzanotte, sensibile calo delle temperature su tutta la regione, nevicate e gelate su aree interne. Lo comunica la Protezione Civile della Campania, che ha emanato un avviso di allerta meteo valido a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani sull'intero territorio.

L'abbassamento delle temperature interesserà tutti i settori della regione. Sulla zona 2 (Alto Volturno e Matese), sulla zona 4 (Alta Irpinia e Sannio) e sulla zona 5 (Tusciano e Alto Sele), con particolare riferimento alla parte interna di quest'area specifica, si prevedono anche "nevicate con deboli accumuli oltre i 300-500 metri e localmente anche a quote inferiori. Gelate persistenti a quote superiori ai 300-500 metri e localmente anche a quote inferiori".

La Protezione civile ricorda che sono in vigore sull'intero territorio le limitazioni previste dai Decreti nazionali e dalle Ordinanze del Presidente della Regione sul Covid-19.

Leggi tutto