3 risultati con la parola chiave provincia salerno

Redazione Irno24 28/04/2020 0

La Provincia di Salerno ricorda Raffaele Guariglia a 50 anni dalla morte

Ricorrono in questi giorni i cinquant'anni dalla scomparsa di Raffaele Guariglia (Napoli, 19 febbraio 1899 - Roma, 25 aprile 1970), ambasciatore e ministro degli Esteri. Doveroso da parte della Provincia di Salerno ricordarlo anche ripensando alla mostra "La biblioteca privata di un Ambasciatore. Viaggio tra i libri di Raffaele Guariglia", realizzata nel 2014 dal Settore Musei e Biblioteche.

"Il legame dell'Ambasciatore con la città e il territorio fu fortissimo - afferma il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese - come testimoniano le sue pubblicazioni, i documenti e le opere presenti nella biblioteca privata che egli volle donare, insieme alla sua villa, proprio alla Provincia. Donazione motivata da Guariglia 'perchè Salerno ne abbia maggior fama e lustro'.

Tra i volumi della collezione sono presenti raffinate incisioni, riproduzioni di monumenti, pitture ed opere d'arte, litografie a colori raffiguranti gli antichi costumi dei funzionari alla corte dell'Impero Ottomano, raffinate illustrazioni tratte dal Catalogo della Mostra Okura d'arte giapponese".

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/03/2020 0

Inibito l'accesso al pubblico negli uffici della Provincia, c'è il decreto di Strianese

Si comunica che è inibito l’accesso al pubblico negli uffici della Provincia di Salerno, ai sensi del Decreto del Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, n. 45 del 24 Marzo 2020 “Misure per lo svolgimento delle attività lavorative della Provincia di Salerno durante lo stato di emergenza epidemiologica da Covid-19”.

Resta ferma la possibilità di ricevere corrispondenza cartacea tramite i servizi postali secondo modalità idonee a garantire la limitazione del rischio contagio. Rimane inoltre confermata la piena operatività della ricezione della corrispondenza a mezzo PEC alla casella archiviogenerale@pec.provincia.salerno.it che smisterà ai settori competenti. Quanto sopra è disposto al fine di contemperare l’interesse della salute pubblica con quella della erogazione dei servizi al cittadino.

Fatte salve le prestazioni indifferibili individuate, da rendere in presenza, viene assicurato contestualmente l’obiettivo primario del massimo contenimento degli spostamenti nel territorio dei lavoratori dipendenti, in attuazione della normativa nazionale e regionale.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/03/2020 0

Il Presidente della Provincia ringrazia medici e infermieri

Nota stampa di Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno: "Giorno dopo giorno subentrano le varie disposizioni nazionali e regionali in merito all'emergenza Covid-19. Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha firmato il DPCM dell’8.03.2020 a cui è seguita l’Ordinanza n. 8 del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Le indicazioni sono chiare e univoche e si fa appello innanzitutto al buon senso di tutti noi. Non solo nel rispettare le prescrizioni che ci arrivano dalle Autorità competenti, ma nel modificare il nostro stile di vita quotidiano, le nostre abitudini di sempre.

È necessario, per contenere la diffusione del contagio entro numeri gestibili da un sistema sanitario nazionale che altrimenti rischierebbe di collassare. Quindi con grande senso di responsabilità e senza panico o allarmismo, dobbiamo farci carico di azioni che tutelino le fasce più deboli e sicuramente più esposte al coronavirus.

In particolare, in questo momento difficile per l'intero Paese, il mio ringraziamento più profondo va a tutto il personale medico sanitario che sta letteralmente in trincea senza tregua per combattere il Covid-19, giorno dopo giorno, con turni di lavoro logoranti, esponendosi in primissima persona con grande abnegazione e spirito di sacrificio.

A queste donne e uomini, ai nostri medici e infermieri va tutta la stima mia e degli italiani, professionisti fra i meno pagati d’Europa, che lavorano in un Servizio Sanitario Nazionale, spesso criticato e troppo spesso lasciato senza risorse. A loro va il ringraziamento mio, a nome di tutti i cittadini del nostro territorio".

Leggi tutto