11 risultati con la parola chiave sostegno famiglie

Redazione Irno24 03/05/2020 0

Sostegno al fitto, è online sul sito del Comune di Salerno l'avviso per accedere al contributo

Pubblicato sul sito del Comune di Salerno l'avviso per l’assegnazione del contributo di SOSTEGNO AL FITTO DELLE ABITAZIONI PRINCIPALI, previsto dalla Regione in favore delle famiglie in difficoltà economica e sociale a seguito della pandemia Covid-19. L'avviso contiene tutti i requisiti economici e reddituali fissati per poter accedere al contributo e la procedura da seguire per presentare la domanda.

Le domande potranno esser inviate solo ed esclusivamente in via telematica a questo indirizzo. Le domande dovranno essere inviate entro le 12:00 del 10 maggio 2020 solo ed esclusivamente in via telematica anche mediante l'assistenza di CAF e Sindacati. La modalità telematica esclusiva di presentazione dell’istanza consente di evitare assembramenti presso gli uffici pubblici ed uscite di casa inutili.

Inoltre, grazie alla presentazione telematica ed al sistema informatico predisposto, le pratiche potranno esser lavorate e classificate in modo rapido, trasparente, rigoroso. I contributi saranno assegnati a tutti gli aventi diritto senza tener conto dell’ordine cronologico di presentazione. Si raccomanda, pertanto, ai cittadini interessati di attendere la pubblicazione dell'avviso sul sito del Comune di Salerno e di seguire attentamente la procedura prevista dall'Ente.

Si invitano, infine, coloro che avessero già inoltrato la domanda su modelli o con procedure differenti da quelle previste nell'avviso, di riproporla - pena l'esclusione - sulla piattaforma che sarà messa a disposizione dall'Ente secondo le istruzioni contenute nell'avviso.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/04/2020 0

Sostegno fitti a Salerno, il 2 Maggio requisiti e procedura sul sito del Comune

Il Comune di Salerno comunica che Sabato 2 Maggio, alle 12:00, sarà pubblicato sul sito ufficiale dell'Ente l'avviso pubblico per l’assegnazione del contributo di sostegno al fitto previsto dalla Regione in favore delle famiglie in difficoltà economica e sociale a seguito della pandemia Covid-19.

L'avviso conterrà tutti i requisiti economici e reddituali fissati per poter accedere al contributo e la procedura da seguire per presentare la domanda. Le domande potranno essere inviate solo ed esclusivamente in via telematica, anche mediante l’assistenza di CAF e Sindacati. La modalità telematica esclusiva di presentazione dell’istanza consente di evitare assembramenti presso gli uffici ed uscite di casa inutili.

Inoltre, grazie alla presentazione telematica ed al sistema informatico predisposto, le pratiche potranno esser lavorate e classificate in modo rapido, trasparente, rigoroso. I contributi saranno assegnati a tutti gli aventi diritto senza tener conto dell’ordine cronologico di presentazione. Si raccomanda, pertanto, ai cittadini interessati di attendere la pubblicazione dell'avviso sul sito del Comune e di seguire attentamente la procedura prevista dall'Ente.

Si invitano, infine, coloro che avessero già inoltrato la domanda su modelli o con procedure differenti da quelle previste nell'avviso, di riproporla - pena l'esclusione - sulla piattaforma che sarà messa a disposizione dall'Ente secondo le istruzioni contenute nell'avviso.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/04/2020 0

Ecco la procedura del sostegno al fitto in 4 Comuni della Valle dell'Irno

I nuclei familiari con reddito imponibile fino a 35.000 euro, titolari di contratto di locazione registrato in data anteriore al 23.02.2020, che hanno subito una diminuzione della capacità reddituale per effetto delle misure restrittive legate al Covid-19, possono chiedere alla Regione un contributo pari al 50% del canone mensile per tre mensilità per un importo massimo di 750 euro.

Per quanto riguarda, nello specifico, il Comune di Baronissi, bisogna inoltrare la richiesta esclusivamente mediante posta elettronica certificata all’indirizzo prot.comune.baronissi.sa.@pec.it dalle ore 10.00 del 28 aprile 2020 alle ore 12.00 dell'8 maggio 2020.

La domanda può essere presentata, in alternativa, entro gli stessi termini a pena di nullità, mediante delega ai Centri di Assistenza fiscale e/o Organizzazioni sindacali che hanno dato disponibilità: CDL di Abate Giuseppe, via Capacchione 16 (089-952096); CAF CNDL, viale Sandro Pertini 23/25 (089-9845470); AIC di Galluzzi Vincenzo, Corso Garibaldi 191 (328-4327909). L’avviso e il modulo di domanda sono disponibili sul sito ​www.comune.baronissi.sa.it.

Analogamente, sul sito del Comune di Pellezzano, nella sezione COVID-19 in home page, è possibile prendere visione dell’avviso della misura di sostegno al fitto delle abitazioni principali, con relativo modulo. Il file è nominato “Sostegno al fitto delle abitazioni”. Il modulo, debitamente compilato, può essere presentato: via pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.pellezzano.sa.it con oggetto “Avviso Regionale Sostegno Fitto Emergenza Covid”; all’Ufficio URP in Piazza Municipio 1 dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 08:30 alle ore 13:30. Il giorno 8 Maggio, l’ufficio non accoglierà le domande presentate oltre le ore 12:00.

Per Mercato San Severino, le domande vanno presentate fino alle ore 13:00 del giorno 11/05/2020. Possono essere inviate al Comune a mezzo mail agli indirizzi carlasaggese@comune.mercatosanseverino.sa.it (posta elettronica ordinaria) e politichesociali.comunemss@pec.it (posta elettronica certificata).

In caso di indisponibilità dei suddetti strumenti, le domande possono essere consegnate, presso la Sede Municipale, sempre entro le ore 13 del 11/05/2020, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13, con estensione pomeridiana dell'orario il martedì e il giovedì, dalle ore 15 alle ore 17. La domanda può essere inviata, con delega, tramite il Centro di Assistenza Fiscale e/o Organizzazione Sindacale.

A Montoro, i moduli per le domande potranno essere scaricati dal sito www.montoro.gov.it e presentati dal 27 aprile 2020 e fino all'8 maggio 2020 nelle seguenti modalità: a mezzo pec all’indirizzo info.montoro@asmapec.it, entro le ore 11.00 del 08/05/2020; presso lo sportello della sede municipale di Piano, mercoledì 29 aprile dalle 15:30 alle 18:30, oppure lunedì 4 e mercoledì 6 maggio dalle 09:00 alle 12:30, o ancora venerdì 8 maggio dalle 09:30 alle 14:00; presso lo sportello della sede municipale di Torchiati, nei giorni martedì 28 e giovedì 30 aprile dalle 15:30 alle 18:30, oppure martedì 5 e giovedì 7 maggio dalle 09:00 alle 12:30.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/04/2020 0

Bracigliano, riattivazione dello sportello "S.O.Stegno al cittadino"

L’Amministrazione Comunale di Bracigliano, guidata dal Sindaco Antonio Rescigno, con la collaborazione del Consigliere delegato alla Protezione Civile, Sergio Vona, della dott.ssa Maria Santaniello, del Forum dei Giovani e del consigliere delegato Emilia De Nardo, ha previsto la riattivazione dello Sportello "S.O.S.tegno al Cittadino", ubicato presso gli uffici comunali.

Tale attività, che godrà dell’ulteriore collaborazione dei Consiglieri Anna Capaccio, Paola Rossi, Rosa Stellato e dell'Associazione "Cuore Amico", consentirà ai cittadini di ricevere assistenza per quanto riguarda la compilazione dei bandi "Intervento in favore delle famiglie con figli al di sotto di 15 anni" e "Io Studio".

Lo sportello, inoltre, metterà a disposizione un apposito numero telefonico per consentire, ai cittadini che versano in condizioni di difficoltà tra cui anziani e disabili in difficoltà, di usufruire del servizio di spesa e relativa consegna a domicilio di farmaci e generi alimentari. Il numero di riferimento al centro operativo è 3287311820. Lo sportello sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 18.00 presso gli appositi uffici.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/04/2020 0

Misure straordinarie di sostegno alle famiglie residenti in Campania con figli fino a 15 anni

La Regione ha varato misure straordinarie di sostegno alle famiglie residenti nel territorio campano che comprendano almeno un figlio minore di età inferiore ai 15 anni, iscritto a un servizio educativo o a una scuola di ogni ordine e grado della Regione Campania. Saranno erogati contributi di € 500 per ogni nucleo con ISEE fino a € 20mila (compresi) e € 300 per ogni nucleo con ISEE fino a € 35mila (compresi).

Il sostegno è erogato alle famiglie sotto forma di un bonus per l’acquisto di attrezzature, strumenti informatici per l’accesso ai servizi didattici e socio-educativi e/o per le spese relative a servizi di baby sitting. Il bonus non è cumulabile con altri incentivi e con tutte le indennità e le agevolazioni emanate a livello nazionale per le medesime finalità (ad esempio baby sitting, comodato d’uso di dispositivi digitali individuati attraverso le istituzioni scolastiche).

La presentazione delle domande di sostegno economico dovrà essere effettuata, a pena di esclusione ed inammissibilità, da uno dei genitori utilizzando esclusivamente l’apposita piattaforma online all’indirizzo https://conlefamiglie.regione.campania.it.

Dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  1. la domanda che, a pena di esclusione ed inammissibilità, deve essere compilata on line accedendo, previa registrazione alla piattaforma, e generata dal sistema
  2. un valido documento di riconoscimento del richiedente
  3. certificazione ISEE in corso di validità; nel caso di genitori non coniugati e non conviventi, la certificazione ISEE deve essere presentata dal genitore/tutore che presenta la domanda ove si evincono i dati del minore convivente

La domanda potrà essere inviata esclusivamente dalle ore 9 del giorno 27/04/2020 alla mezzanotte del giorno 07/05/2020.

LA DELIBERAZIONE UFFICIALE DELLA REGIONE

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/04/2020 0

Baronissi, punto di raccolta solidale dedicato a intolleranti e nefropatici

La Farmacia Pagliara di Baronissi, in collaborazione con il Comune, organizza il punto di raccolta solidale "Alimentazione Speciale" dov'è possibile donare prodotti per persone intolleranti al glutine e persone nefropatiche. Gli alimenti saranno recapitati a domicilio, dall’associazione “Athena”, alle famiglie - con esigenze di alimentazione speciali e in situazione di bisogno a causa dell'emergenza Covid - che ne faranno richiesta al numero comunale 3288605474 nei giorni feriali dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/04/2020 0

Fondo per piano socio economico della Campania portato a 900 milioni

"Con un ulteriore straordinario sforzo nel reperimento di risorse - afferma in una nota il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca - il fondo per il Piano Socio Economico della Campania è stato portato a 900 milioni di euro. L'incremento di altri 300 milioni in aggiunta ai 600 già stanziati consentirà di aumentare tutte le pensioni al minimo e gli assegni sociali.

Intanto si sta completando il lavoro per la definizione della platea dei beneficiari di tutte le misure di sostegno previste dal Piano e per l'attivazione della piattaforma informatica che consentirà di accedere alle stesse.

Inoltre, a conclusione di un lungo lavoro cominciato nei mesi scorsi, si è chiuso l'iter per un'altra misura straordinaria di sostegno alle imprese, con l'operazione finanziaria dei 'mini bond' garantiti dalla società della Regione 'Sviluppo Campania'. Un'operazione di sostegno al credito importante che va a integrare il Piano Socio Economico della Campania, e che sarà utilissima nei prossimi mesi".

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/04/2020 0

"Farmaco sospeso", altra lodevole iniziativa solidale a Baronissi

Al via l’iniziativa “farmaco sospeso” promossa dalla farmacia Sant'Anna e dal Comune di Baronissi. Chiunque vorrà, potrà acquistare uno o più farmaci o parafarmaci che saranno poi destinati a nuclei familiari in difficoltà a causa dell'emergenza Coronavirus. Un banco dedicato - in cui riporre i farmaci e parafarmaci da donare - sarà posizionato all’ingresso della farmacia.

I farmaci raccolti saranno consegnati dal Comune alle famiglie che ne faranno richiesta chiamando il numero telefonico 3288605474 nei giorni feriali dalle ore 9 alle ore 12.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/04/2020 0

Salerno, attenzione ai falsi moduli per il contributo alimentare

Girano su social e chat dei falsi moduli per la richiesta del contributo alimentare destinato a persone e famiglie in difficoltà a seguito della pandemia. Questi moduli sono falsi ed inutili.

Il Comune di Salerno provvederà a segnalare alle Forze dell'Ordine ed alla Magistratura coloro che producono ed alimentano tali fake news, generando confusione e smarrimento tra la popolazione in un momento drammatico che esige massima attenzione e rispetto.

Quando i moduli veri ed autentici saranno disponibili, ne sarà data ampia comunicazione alla cittadinanza e saranno reperibili sul sito ufficiale del Comune e presso i Segretariati Sociali.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/03/2020 0

In Campania circa il 9% dei cittadini ha bisogno di aiuto per mangiare

Le maggiori difficoltà alimentari si registrano nel mezzogiorno. In Campania oltre 530mila persone hanno bisogno di aiuto per mangiare, pari a quasi il 9% della popolazione. Sono oltre 364mila in Sicilia e quasi 283mila in Calabria, ma situazioni diffuse di bisogno si rilevano anche nel Lazio con oltre 263mila persone e 235mila persone nella Lombardia devastata dal Coronavirus.

E’ quanto emerge da un'analisi della Coldiretti sull'emergenza alimentare in Italia dopo le misure varate dal Governo, su dati Relazione annuale Fead del Giugno 2019. Con le misure restrittive per contenere il contagio e la perdita di opportunità di lavoro, anche occasionale, si aggrava la situazione e aumenta il numero dei quasi 2,7 milioni di persone che in Italia sono costretti a chiedere aiuto per il cibo con la distribuzione di pacchi alimentari o nelle mense.

"Il nuovo DPCM – spiega Gennarino Masiello, presidente Coldiretti Campania – destina 4,3 miliardi ai Comuni tramite il fondo di solidarietà e 400 milioni tramite un’ordinanza della Protezione Civile per aiutare le persone in difficoltà, in particolare con la formula dei buoni spesa e distribuzione di generi alimentari. Chiediamo ai Sindaci di destinare le risorse all’acquisto di prodotti alimentari italiani e da filiera agricola del territorio.

Le nuove risorse rese disponibili per buoni spesa, buoni pasto o generi di prima necessità possono sostenere l’economia agricola regionale, che in molti comparti si trova in grande difficoltà con il blocco delle esportazioni e la chiusura di agriturismi, bar, ristoranti e mense".

Leggi tutto