178 articoli nella categoria Cultura

Redazione Irno24 23/11/2020 0

Il mondo post pandemia, Donation Italia organizza concorso d'arte

Durante questo periodo incerto, l'associazione Donation Italia - con sede a Salerno - promuove un messaggio di speranza e di unione dedicato alla solidarietà, organizzando una collettiva d'Arte con premiazione per l'opera più cliccata. Il concorso virtuale "Donation Virtual Art", partito il 15 novembre 2020, si svolgerà fino al 15 dicembre. La collettiva è visitabile sul gruppo facebook dedicato e sul sito www.donationitalia.org. Sarà una commissione interna a valutare i "like" e stabilire a chi andrà il premio, consistente in una targa dell'associazione e un bonus di acquisto.

"Che mondo vorremmo dopo la pandemia? La nuova situazione mondiale - spiegano i curatori, Anna De Rosa e Giuliano Napoli - ci ha costretti a rivedere le nostre priorità e a ridurre la socialità. Molti hanno lavorato da casa, altri hanno continuato ad offrire servizi ed è cresciuto anche un volontariato per chi ha più bisogno.

Anche gli artisti hanno lavorato producendo musica, pittura, fotografia ed altro ancora. Vorremmo, quindi, chiudere il 2020 con una riflessione positiva: proviamo a immaginare un mondo diverso, che sarà anche il tema della mostra".

La call è rivolta a tutti gli artisti che abbiano realizzato opere con tecnica libera: pittura, collage, disegno, tecnica mista, fotografia, video. La partecipazione è gratuita, con una sola opera per ciascun artista. Per informazioni sulla partecipazione, scrivere alla mail annadero@gmail.com.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/11/2020 0

Pellezzano, solo tour virtuale per la mostra "Pensando a te"

“L’interazione con Bimed è nei nostri auspici una possibilità per il territorio, per determinare una crescita di sistema a cui il Comune di Pellezzano deve tenere per la comunità e perché i cittadini possano sentire il conforto di qual fare cultura inteso come generatore di divenire.

La mostra 'Pensando a te' grazie alle tecnologie permetterà a tante persone del contesto nazionale di promuovere il Complesso Monumentale dello Spirito Santo, mostrando una delle nostre eccellenze. Un sito che nel nostro progetto dovrà essere avvertito sempre di più come l’incubatore che attraverso la proposta culturale è in grado di generare crescita e qualificazione sociale.

A causa del Covid sarà possibile solo la visita virtuale della mostra ma sono certo che nella prospettiva creeremo altri eventi finalizzati anche all’animazione sociale così da rendere costantemente vitale questo straordinario monumento che è patrimonio di Pellezzano e della Valle dell’Irno”.

Queste le parole del sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, per annunciare l’evento espositivo che a partire dal 24 di novembre e sino al 7 gennaio 2021 sarà ospitato nello Spirito Santo. La Mostra accoglie alcune delle opere custodite nell’Archivio Arte Bimed: dipinti, sculture, fotografie e installazioni messe a disposizione dagli artisti che nel corso degli ultimi 10 anni hanno interagito con la Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo realizzando progetti formativi per le scuole fidelizzate e azioni di qualificazione territoriale per i comuni associati.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/11/2020 0

Apre online la mostra di Arturo Pagano a Baronissi, in primavera "dal vivo"

La cultura del Museo Frac di Baronissi non si ferma. Sabato 14 novembre, alle ore 12.00, "apre" al pubblico la mostra di Arturo Pagano, con la direzione artistica di Massimo Bignardi. La mostra presenta oltre quaranta opere, dipinti e disegni, realizzate dall’artista tra il 1977 e il 1985. L’anteprima online e il catalogo monografico edito da Gutenberg saranno in rete sui canali digitali del Museo e sulla Official Page fino al prossimo 8 dicembre mentre la mostra sarà allestita in presenza nella prossima primavera.

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/10/2020 0

Sesta edizione del Festival "Le notti di Barliario", racconti entro il 20 Novembre

Parte la VI edizione del SalerNoir Festival “Le notti di Barliario”, Concorso per le Scuole con i racconti noir scritti dagli alunni di alcuni licei di Salerno (Tasso, De Sanctis e Da Vinci), preferibilmente ambientati nel centro storico di Salerno con particolare attenzione al convento di San Michele e che saranno premiati con i buoni-libro offerti dalla Fondazione Carisal.

L'evento è organizzato dall’Associazione Porto delle Nebbie, con la collaborazione e il sostegno della Fondazione Carisal, il patrocinio del Comune di Salerno e la partecipazione del Teatro Ghirelli-Casa del Contemporaneo.

Ciascun partecipante, da solo o in coppia, potrà consegnare entro il 20 Novembre 2020 un racconto di lunghezza non inferiore a 4mila e non superiore a 6mila battute, spazi compresi, e con proprio titolo. Il racconto dovrà essere consegnato in busta chiusa alla propria insegnante di riferimento o inviato via mail in base alle restrizioni anti Covid-19 e dovrà essere anonimo, con la sola indicazione del titolo. A parte verranno inviati il titolo del racconto e il nome dell’autore. Informazioni al numero 3391520237.

LA PAGINA SOCIAL DELLA CARISAL

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/10/2020 0

"Un Caffè con l'autore", Alfonso Bottone presenta il suo romanzo a San Severino

Il nuovo romanzo di Alfonso Bottone, “Maria storie di ragionevole follia”, edito da Terra del Sole, fa tappa Venerdì 16 Ottobre alle ore 19.00 al Bar Mediterraneo di Mercato San Severino. L'autore ne parla con Mario Provitera, direttore artistico della rassegna letteraria "Le Chat Noir", nell’ambito de "Un Caffè con l'autore", nuovo format del Bar Mediterraneo che si candida ad essere location di riferimento per gli eventi culturali della Valle dell’Irno.

“Maria storie di ragionevole follia”, libro dallo spiccato sapore bukowskiano, va ad aggiungersi alla ricca produzione dell’autore che conta, con questa nuova uscita letteraria, ben 14 pubblicazioni. Bottone in “Maria storie di ragionevole follia” prova a raccontare una donna moderna, colta, elegante, coraggiosa, determinata, aperta a vivere ogni tipo di “emozione”, che non è solo quella erotica, pur conservando, nella maggior parte dei casi, la propria singletudine.

Donne che hanno storie da raccontare, che hanno voglia di navigare in mare aperto. Un libro che gioca sul ruolo della “libertà” nella nostra vita. Un romanzo fondamentalmente “immorale”, perché, al di là di qualsiasi percorso di eros, rompe ogni schema narrativo, attardandosi su particolari che potrebbero essere ritenuti superflui, mentre sorvola su altri particolari che si potrebbero ritenere importanti. Ma anche intriso di un forte spirito mediterraneo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/10/2020 0

"Salerno in CORTOcircuito", nell'edizione 2020 il trionfo di "Tonino"

La XI Edizione del Festival "Salerno in CORTOcircuito - Sguardi sulla società", svoltosi presso il Foyer cafè letterario, all’interno del Teatro Nuovo di via Laspro, ha visto trionfare il corto "Tonino" di Gaetano Del Mauro, aggiudicandosi quasi tutti i premi: il Premio "Elvira Notari" per il Miglior Cortometraggio, il Premio "Ugo Pirro" della critica e il Premio "Beatrice Vitoldi" per la Miglior recitazione all’attrice non protagonista, Anna Rita Vitolo.

"Tonino", che ha conquistato il pubblico in sala e la Giuria tecnica, è peraltro un’importante memoria storica riguardante l’uccisione del sindacalista Antonio Esposito Ferraioli nella città di Pagani il 30 Agosto 1978. A Francesco D'Antonio è stato consegnato invece il Premio delle Arti Vitruvio Entertainment per il cortometraggio "La triste vita del mago", indicato come il miglior lavoro anche per la sue qualità tecniche. Il secondo corto più votato è stato "Spoon river a Lampedusa" di Rosario Santella, proiettato esattamente 7 anni dopo la tragedia dei migranti nel mare di Lampedusa e che ha commosso tanti dei presenti.

Inizialmente previsto nel mese di Giugno, come tutti gli anni, il Festival è stato poi posticipato ai giorni 2, 3, 4 di Ottobre per i noti motivi legati alla pandemia Covid. Ma lo staff della Rete dei Giovani per Salerno, associazione che da sempre organizza l’evento, con forza e determinazione ha creduto ugualmente nella sua realizzazione.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/10/2020 0

"Salerno in CORTOcircuito 2020", i lavori in gara e fuori concorso

Al via l’undicesima edizione del Festival “Salerno in CORTOcircuito – Sguardi sulla Società”, organizzato dalla Rete dei Giovani per Salerno, che eleggerà il miglior cortometraggio di comunicazione sociale. Di seguito, l'elenco dei lavori in gara e quelli fuori concorso.

I corti in gara

“Le infinite rive” di Concita De Luca (4.23 min.)
”The Garden of Minerve and the two princesses” di Diletta Turco (15.38 min.)
“Scontrini di maggio” di Roberta Ungaro (12 min.)
“Chi ti ama... già sa!” di Marco Reggiani & Teresa Di Florio (03.07 min.)
 “Covid 19” di Lorenzo Fodarella (3.15 min.)
“Spoon River a Lampedusa” di Rosario Santella (15.27 min.)
“Paese mio” di Gianni D’Arienzo (07.45 min.)
“Social ma non troppo” di Francesco Paglioli (12.20 min.)
“La triste vita del mago” di Francesco D’ Antonio (13.32 min.)
“A Federico Fellini non piace il Pop” di Pasquale Fresegna (2.38 min.)
“Bagnanti fuori stagione” di Alessandro Boccalini (12.16 min.)
“Memorie sbiadite” di Valentina Galdi (11 min.)
“Tonino” di Gaetano Del Mauro (14:42 min.)
 “Il stupro” di Placido Sturiale & Simonetta Pisano (17.57 min.)

Fuori concorso

“Emigr.Arte” di Clotilde Grisolia (3.36 min.)
“Paradis cachés: la cote amalfitaine” a cura dell’Associazione Francese di Salerno (1.51 min.)
“Noi. Diario di una classe” di Fabrizio Rostelli
“Confutatis Maledictis” di Vito Egidio Ungaro (3.36 min.)
“Liquidità arida” di Pasquale Fresegna (3.22 min.)
“Pucundrìa” di Erica De Lisio (19.53 min.)

Giuria Tecnica

Anna Nisivoccia -  docente di recitazione
Rita D'Antuono - psicologa
Pasquale De Cristofaro - commediografo
Michele Piastrella - critico cinematografico
Lella D’Angelo - operatrice sociale

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/09/2020 0

GEP 2020 a Salerno, sabato sera con San Pietro a Corte e Museo Scuola Medica

Presentato, al Palazzo Ruggi di Salerno, il calendario delle iniziative delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 - dedicate al tema dell'educazione - sul territorio di Salerno e Avellino. Gli istituti museali statali osserveranno gli orari di apertura ordinari, con i consueti costi (e le agevolazioni e gratuità previste per legge) per le aperture diurne di sabato 26 e domenica 27 settembre. L'apertura straordinaria serale di sabato 26 settembre sarà di 3 ore, con biglietto di ingresso al costo simbolico di 1 euro (eccetto le gratuità previste per legge). A Salerno, il Complesso Monumentale di San Pietro a Corte sarà aperto dalle 20 fino alle 23, il Museo Virtuale della Scuola Medica dalle 17.00 alle 23.00.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/09/2020 0

Salerno, presentazione del progetto-mostra "Il paesaggio e l’immaginario"

Mercoledì 23 settembre, alle ore 11,00, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, a Salerno, si terrà la presentazione del progetto-mostra “Il Paesaggio e l’immaginario – Segni e materie di arte ambientale nel contemporaneo. La sosta tra il Teatro e la marina”.

La mostra sarà inaugurata il 25 e resterà aperta, nella chiesa della SS. Addolorata, corpo centrale del Complesso Monumentale di Santa Sofia, fino al 6 ottobre. Il progetto fa parte di un programma della Regione sulla “Valorizzazione dei Beni Antropologici del Territorio Provinciale”. Alla conferenza di presentazione, insieme agli organizzatori, prenderanno parte anche il sindaco di Napoli e l’assessore all’Urbanistica De Maio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/09/2020 0

Salerno, apre a Palazzo Fruscione la mostra dedicata a Tex Willer

Aprirà venerdì 18 settembre, al Palazzo Fruscione di Salerno, la nuova tappa della mostra "Tex - 70 anni di un mito", organizzata nell'ambito del programma "COMICON Extra", realizzato grazie al sostegno della Regione Campania. Al taglio del nastro, ore 18, parteciperà il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. L'esposizione è curata da Gianni Bono, storico e studioso del fumetto italiano, in collaborazione con la redazione di Sergio Bonelli Editore e COMICON.

La mostra racconta la storia della fortuna editoriale del personaggio Tex Willer che, grazie al suo profondo senso di giustizia e alla sua generosità, è riuscito, dal 1948 a oggi, a entrare nelle abitudini di lettura degli italiani e diventare un vero e proprio fenomeno di costume. Era il 30 settembre 1948 quando nelle edicole italiane usciva il primo numero di Tex, personaggio creato da Gianluigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini, destinato a diventare il più amato eroe del fumetto italiano e uno dei più longevi del fumetto mondiale.

Dopo la tappa inaugurale di Milano e quelle successive di Roma e Siena, il più importante omaggio mai dedicato ad "Aquila della Notte" arriva ora a Salerno, per raccontare la sua straordinaria vicenda editoriale attraverso disegni, fotografie, materiali rari e talvolta inediti, nonché installazioni create appositamente per l'evento.

Nella mostra, attiva fino al 18 ottobre, i visitatori potranno ammirare, tra i tanti documenti, la prima vignetta di Tex in più lingue, le tavole originali dei più celebri disegnatori texiani, le fotografie di Aurelio Galleppini e la macchina da scrivere di Gianluigi Bonelli: l'Universal 200 decorata dallo stesso Bonelli e conservata nella sala riunioni della Casa editrice, con la quale sono state create molte delle storie di Tex.

Biglietti (nominativi): Intero: 5,00 € | Gratuito per under 18, over 65 e possessori di abbonamento COMICON 2020 | Gruppi (solo su prenotazione): 2 omaggi ogni 10 paganti. Acquisto online go2.it

Mercoledì, giovedì e venerdì 17:00 - 21:00
Sabato 17:00 - 22:00
Domenica 10:00 - 13:00 / 17:00 - 22:00
Lunedì e martedì chiuso
Lunedì 21 Settembre 17:00 - 21:00 apertura speciale per S. Matteo

Leggi tutto