17 risultati con la parola chiave 4 maggio

Redazione Irno24 02/05/2020 0

Aggiornate le FAQ sul sito del Governo, fra i "congiunti" rientrano gli affetti stabili

A poche ore dal fatidico 4 Maggio, data che segna l'inizio della fase 2 nella gestione dell'emergenza Coronavirus, il Governo italiano ha aggiornato la pagina delle domande più frequenti (le cosidette FAQ), provando a fare chiarezza sugli argomenti più spinosi: "congiunti", spostamenti fra Regione e passeggiate. Ma vengono toccati molti altri argomenti, fra cui la ripresa delle attività commerciali, dei cantieri e delle lezioni universitarie.

ECCO IL LINK UFFICIALE

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/05/2020 0

Distanza, mascherina e autocertificazione: così dal 4 Maggio al Cimitero di Salerno

A far data dal 4 maggio - informa il Comune di Salerno - sarà consentito recarsi al cimitero per visitare i propri congiunti. Sentito il direttore del cimitero, tali visite saranno consentite dalle ore 7.00 alle ore 12.00. Si richiama al senso di responsabilità della cittadinanza a che sia rispettato il divieto di assembramento e l’obbligo del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, e si utilizzino le mascherine per la protezioni delle vie respiratorie. Tale spostamento, in conformità con le Misure urgenti di contenimento della epidemia da Covid-19, sarà consentito a coloro che saranno muniti di autocertificazioni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/05/2020 0

Riapre il cimitero di Pellezzano, tutti gli obblighi da rispettare

Dal 04/05/2020 è disposta la riapertura del Cimitero Comunale di Pellezzano, con le seguenti modalità: ingresso consentito per finalità di culto dalle ore 08:00 alle ore 14:00, dal Lunedì al Sabato. La Domenica il Cimitero sarà chiuso; ingresso consentito solo alle persone dotate dei DPI (guanti e mascherine); è fatto obbligo di possesso dell’autocertificazione da consegnare al personale addetto all’ingresso del Cimitero Comunale;

è fatto obbligo di accedere al Cimitero unicamente attraverso l’ingresso principale sito nei pressi della Chiesa. Tutti gli altri accessi sono inibiti alla Cittadinanza, fuorchè ai portatori di handicap che faranno contestuale richiesta al personale addetto;

al fine di evitare assembramenti, gli ingressi e le uscite saranno alternati dal personale della Protezione Civile, col supporto di apposita segnaletica. L’accesso al Cimitero potrà essere provvisoriamente sospeso in caso di raggiungimento del numero massimo di presenze consentito, fino all’uscita dei Cittadini all’interno;

è consentita la celebrazione delle cerimonie nel piazzale interno al Cimitero, con la presenza di massimo 15 persone strettamente legate al defunto ed opportunamente distanziate tra loro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/05/2020 0

De Luca: "Da Lunedì mascherina obbligatoria fuori casa, chi non la indossa è una bestia"

Durante il consueto intervento in streaming, il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato che dal 4 Maggio sarà obbligatorio l'uso delle mascherine sul territorio campano.

Ha precisato, inoltre, che al momento l'unica attività motoria consentita è la passeggiata: in particolare, l'orario serale (19-22) è stato pensato per dare un po' di respiro alle famiglie con bambini, per camminare in tranquillità e in sicurezza. E' esclusa, al momento, l'attività della corsa, pericolosa a causa dell'emissione copiosa di gioccioline di saliva. Probabilmente, nei prossimi giorni, verranno individuate delle aree dedicate (parchi e isole pedonali) dove permettere lo svolgimento anche di questo tipo di disciplina.

"Chi non indossa la mascherina è una bestia - ha chiosato senza mezzi termini il Presidente - e verrà sanzionato perchè facilmente individuabile come trasgressore". Ogni due settimane, l'Unità di Crisi farà verifiche per capire gli effetti dei primi allentamenti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/04/2020 0

De Luca: "Lunedì 4 Maggio nessun esodo incontrollato"

"Ho avuto un colloquio con il Ministro dell'Interno Lamorgese - scrive il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca - in relazione al previsto esodo verso la Campania del 4 maggio e giorni successivi. Ho espresso fortissima preoccupazione rispetto al fatto che arrivi di massa e incontrollati possano determinare espansione del contagio e vanificare i sacrifici fatti per due mesi dai nostri concittadini.

Ho chiesto al Ministro che il Governo nazionale ribadisca che gli arrivi da altre regioni dovranno essere motivati da ragioni di lavoro o sanitarie e comunque autocertificati. Per quello che riguarda la Campania, rimarrà fermo l'obbligo vigente per chiunque venga da fuori regione di segnalare all'Asl di competenza il proprio arrivo, così da poter procedere a controlli nel 15 giorni successivi.

Invito fin d'ora i sindaci a segnalare alle Asl e alla Regione gli arrivi nell'ambito dei propri territori. E' questa una funzione essenziale per consentire di tenere la situazione epidemiologici sotto controllo. Confermo che saranno mantenuti i controlli preventivi nelle stazioni ferroviarie e ho sollecitato il Ministro a esercitare analoghi controlli ai caselli autostradali e nelle stazioni di partenza".

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/04/2020 0

Sessa: "Troppa gente in giro sul nostro territorio, non va bene"

"Ho la netta sensazione - scrive il Sindaco di Fisciano, Sessa - che le nuove disposizioni governative e regionali non siamo state ben comprese. C’è sul nostro territorio troppa gente in giro, non va bene. Ad oggi, gli spostamenti devono avvenire per sole ragioni di necessità e con l’uso dell’autocertificazione.

Solo con la fase 2 che inizierà il 4 Maggio ci si potrà spostare fuori città, oltre che per ragioni di necessità, per andare a far visita a congiunti. I controlli saranno ancora più rigorosi. L’emergenza sanitaria non è finita, il Covid-19 puó ancora fare molti danni se non assumiamo atteggiamenti responsabili".

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/04/2020 0

Dal 4 Maggio potranno "ritrovarsi" anche i fidanzati, lo ha chiarito il Governo

Una dei primi dubbi sollevato dal nuovo DPCM era legato all'interpretazione letterale del termine "congiunti". Nel comma a dell'articolo 1, infatti, il decreto apre alla possibilità, dal prossimo 4 Maggio, di far visita ai parenti ("si considerano necessari gli spostamenti per incontrare congiunti" recita il testo), nel rispetto delle distanze e delle precauzioni adottate finora.

Tuttavia, la rete è stata invasa da richieste inerenti le "reunion" fra fidanzati (argomento più di tendenza sui social). Ebbene, come riportato da alcuni lanci di agenzia, il Governo ha voluto precisare - in attesa di aggiornare le FAQ sul sito istituzionale - che per "congiunti" vanno intesi non solo i consanguinei ma anche "i fidanzati e gli affetti stabili".

Leggi tutto