543 articoli nella categoria Sport

Redazione Irno24 16/01/2022 0

Giuseppe Di Palma è il nuovo allenatore del Salernum Baronissi

L'Asd Salernum Baronissi è felice di annunciare di aver raggiunto un accordo con Giuseppe Di Palma, che da oggi ricoprirà il ruolo di allenatore della squadra orange. Vanta una lunga esperienza alle spalle, maturata con le panchine del Centro Storico Salerno, del Faiano e i settori giovanili di Avellino, Salernitana e Cavese.

"Non ho ancora avuto modo di parlare con i ragazzi e conoscere la squadra, ma inizieremo il nostro cammino insieme lunedì alla seduta di allenamento. Questa è una grande sfida, ma soprattutto tornare a masticare il campo dopo tre anni, dopo le problematiche legate al Covid e alla pandemia, le motivazioni sono tante e la voglia di mettermi di nuovo in gioco cresce a dismisura ogni giorno che passa.

Cercherò di trasmettere ai calciatori la mia esperienza, provando a portare il Salernum all'obiettivo che la società si è prefissata: la salvezza. La piazza di Baronissi è ambita da tanti allenatori, questo è un segno di riconoscimento e di fiducia nei mie confronti, essere scelti da questa società mi ha donato tanta felicità. Ringrazio il Presidente, il Direttore e il resto dello staff per l'opportunità che mi hanno concesso, cercherò di ripagare questa fiducia con i risultati sul campo".

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/01/2022 0

La Lazio passeggia 0-3 all'Arechi in un match "fantasma"

In un clima surreale, davanti a pochi tifosi, frenati dalla prospettiva di assistere ad una sorta di "amichevole", dopo le innumerevoli assenze per Covid in casa granata, la Salernitana cede alla Lazio 0-3. Partita a senso unico, o forse sarebbe meglio dire "senza senso", nel contesto della 22esima giornata di serie A.

A Colantuono manca oltre una dozzina di elementi, in campo - per onor di firma, come si suol dire - va una squadra assolutamente rabberciata nella composizione e adattata nei ruoli; in panchina, praticamente solo ragazzi della "Primavera": uno di questi, in realtà, il moldavo Motoc, classe 2002, è schierato titolare dall'inizio.

Bastano i primi 10 minuti alla Lazio per mandare in archivio l'appuntamento: Immobile segna al 7° e al 10°, girando a rete gli assist - rispettivamente - di Milinkovic Savic (di tacco al volo) e Pedro, liberissimo quest'ultimo di sfondare in velocità sulla destra. E sempre dallo stesso versante, al 66°, l'incursione vincente di Lazzari per il 3-0 finale. Da segnalare, poco oltre la mezz'ora del primo tempo, la traversa colpita di testa dal solito Immobile.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/01/2022 0

Ancora Covid nella Salernitana con 3 casi, ma con la Lazio si dovrebbe giocare

E' ancora incubo Coronavirus nelle file della Salernitana. Attraverso il sito ufficiale, infatti, la società del nuovo patron Iervolino ha comunicato che, a seguito di ulteriori controlli, altri tre calciatori sono risultati positivi. Appena ieri, era stata data notizia di altre due positività fra gli atleti della squadra allenata da Colantuono.

Con la Lazio oggi, però, si dovrebbe giocare (ore 18 all'Arechi) perchè lo stop, secondo il nuovo protocollo, è previsto se la rosa ha il 35% dei positivi e al momento non è questo il caso della Salernitana.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/01/2022 0

La Salernitana risolve con Fabiani e Bianchi, intanto altri due giocatori positivi

L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver risolto consensualmente il rapporto con il sig. Angelo Fabiani e con il Sig. Alberto Bianchi. Ringraziandoli per il lavoro svolto in questi anni, la Società augura loro le migliori soddisfazioni professionali. Inoltre, il sodalizio granata fa sapere che, a seguito di ulteriori controlli, altri due calciatori sono risultati positivi al Covid-19.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/01/2022 0

Iervolino si presenta: "Vogliamo rimanere in Serie A, gestione sportiva a Sabatini"

“Nella mia vita ho fatto finora diverse cose. Ma dal primo gennaio 2022 l’attenzione mediatica, gli attestati di stima, l’affetto spasmodico ricevuto dalla tifoseria salernitana sono stati in grado di sovrastare quanto personalmente raccolto in questi anni. Tutto questo mi rende davvero felice.

Ringrazio sentitamente il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, la città, i tifosi e gli sponsor. Il progetto, mio e dei professionisti che mi accompagneranno in quest’avventura, è di medio-lungo termine, di autentico cambiamento di statuto comportamentale del mondo del calcio. Amo le sfide e mi auguro di avere successo anche in questo splendido settore che è il mondo del calcio”.

Con queste parole il neo presidente della Salernitana Danilo Iervolino ha esordito nella conferenza stampa tenutasi questo pomeriggio presso la sede di Caffè Motta. Sugli obiettivi da provare a conseguire a stretto giro: “Mi piacerebbe eliminare tutte le opacità che spesso il calcio si porta dietro. In questo senso mi piacerebbe fare della Salernitana un hub di trasferimento di valori dello sport. Vogliamo portare le famiglie allo stadio, creando una squadra osmotica con il territorio: è questa l’idea di discontinuità che abbiamo intenzione di introdurre rispetto al passato.

Gli ex proprietari hanno fatto un ottimo lavoro, ma una squadra di calcio deve avere il giusto collegamento con la città perché ha un risvolto sociale estremamente rilevante. Faremo della trasparenza la nostra filosofia, ripudiando con tutte le nostre forze qualunque forma di violenza e illegalità”.

“Della Salernitana vorrei fare molto di più di una squadra di calcio – ha proseguito Iervolino – provando a creare un modello che possa fungere da esempio per le altre società. Come obiettivo di breve scadenza vogliamo rimanere in Serie A, creando un instant team che possa competere fino alla fine per raggiungere la salvezza. Per farlo affideremo l’intera gestione sportiva a Walter Sabatini. Sono convinto che il suo operato possa fare molto bene. È entusiasta di questo progetto e nei prossimi giorni avrà modo di esternarlo in prima persona”.

Sulla piazza: “I tifosi hanno bisogno di credere in qualcosa e noi proveremo a instaurare con loro un rapporto di grande vicinanza. Personalmente ho sempre avuto grande passione per la Salernitana e la città di Salerno. Ho ammirato il fatto che, fino all’ultimo giorno che poteva segnare la fuoriuscita della Salernitana dal settore professionistico, la tifoseria ha mantenuto la testa alta e in questo atteggiamento mi ci rivedo tantissimo”.

Il Presidente ha quindi concluso: “Chiedo a tutti un po’ di pazienza, perché in questo settore sono un neofita. Il progetto sta prendendo pian piano forma, ma potrebbe anche incorrere in qualche incidente di percorso. Sono molto ottimista e spero che la passione che metterò quotidianamente in questo progetto sarà ripagata al più presto dai risultati”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/01/2022 0

Salernitana, quote ufficialmente a Iervolino: "Da oggi inizia una nuova era"

Dopo tante tribolazioni legate principalmente alle tempistiche serrate, che avevano messo a repentaglio la presenza della Salernitana nel campionato, si conclude ufficialmente la presidenza del duo Lotito-Mezzaroma: gli subentra Danilo Iervolino, che ha acquistato la società sul filo di lana il 31 Dicembre. "Da oggi - scrive il neo patron sui social - inizia una nuova era. Alle ore 13:00 si è concluso il trasferimento delle quote. Avanti tutta!".

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/01/2022 0

Cori razzisti contro tifosi Salernitana, multa di 10mila euro al Verona

Il Giudice Sportivo, dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Genesio e dal Rappresentante AIA, Carlo Moretti, nel corso della riunione del 10 Gennaio 2022, oltre a squalificare per un turno il granata Gyomber (ammonito, era diffidato), ha inflitto 10mila euro di ammenda al Verona;

questa la motivazione riportata nel comunicato ufficiale della Lega: "per avere suoi sostenitori, al 1° e al 10° del primo tempo, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria".

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/01/2022 0

La Jomi Salerno ha 5 atlete positive, rinviata la sfida di Mezzocorona

Così come previsto dal protocollo federale, la Jomi Salerno, a causa di cinque accertate positività all’interno del gruppo squadra, ha chiesto il rinvio della partita in programma sabato a Mezzocorona, valevole quale primo turno di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile.

Dopo l’ennesimo giro di tamponi effettuato in giornata, il gruppo, decimato dalle assenze, riprenderà la preparazione domani, nella speranza che la contagiosa pandemia sia stata prontamente bloccata.

“E’ un momento particolare – afferma il tecnico Laura Avram – dobbiamo imparare a convivere con il virus e per quello che è possibile limitare al massimo i pericoli, speriamo che le atlete colpite dal Covid, per fortuna in maniera molto lieve, possano negativizzarsi al più presto per poi riprendere, dopo le visite mediche di rito, la normale preparazione”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/01/2022 0

La Virtus Arechi firma una grande prestazione e batte la Viola RC

Nonostante una pausa natalizia decisamente complicata, la Virtus Arechi Salerno inizia l'anno con una grande prestazione e una grande vittoria. Al Pala Longo finisce 73-54 contro la Viola Reggio Calabria. Con Coltro e Rinaldi reduci da un lungo stop e Rajacic out, coach Di Lorenzo è costretto a rimodellare la sua squadra con gli under Romano (in quintetto), Caiazza (dalla fine del primo quarto) e Capocotta (dalla fine del terzo quarto), il cui impatto sulla partita è davvero sostanzioso.

Ma le giocate che spaccano in due il primo tempo, e non solo, sono quelle di Bonaccorso, al 7' fissa il punteggio sull'11-5 mentre al 14', dopo una serie di rimbalzi difensivi, recuperi, assist e canestri, regala a Salerno il +7 (25-18). Un vantaggio che prima del ritorno negli spogliatoi resta quasi sempre fisso sulle undici lunghezze, dopodiché ecco l'allungo decisivo.

E che allungo, che nasce nel primo minuto del terzo quarto con le due triple del solito Bonaccorso. Poi a seguire il duo Cimminella-Rinaldi spinge i blaugrana fino al +23. La Viola fa fatica e si affida quasi esclusivamente a Gaetano, che nel pitturato lotta come un leone. Ma ovviamente è troppo poco per provare a fare del male ad una Virtus che nel finale fa debuttare altri due giovanissimi: Peluso e D'Amico.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/01/2022 0

Trustee Salernitana, si può procedere subito alla stipula dell'atto di cessione

I Trustee - si legge in una comunicazione sul sito ufficiale - con riferimento alla procedura per la cessione dell’intero capitale sociale della U.S. Salernitana 1919 S.r.l., nonché alle notizie apparse sugli organi di stampa negli ultimi giorni, rendono noto che:

in data 31 dicembre 2021, è stato concluso un accordo vincolante per la cessione dell’intero capitale sociale della U.S. Salernitana 1919 r.l., con conseguente proroga fino al 14 febbraio 2022 del termine per il perfezionamento della alienazione, inizialmente fissato al 31 dicembre 2021;

in data 4 gennaio 2022, si è tenuta l’assemblea dei soci della S. Salernitana 1919 S.r.l., che ha deliberato il gradimento, ai sensi dell’art. 2.6 dello Statuto della stessa, dell’ingresso del promissario acquirente nella compagine societaria; a seguito di tale delibera, si sono realizzate tutte le condizioni per procedere alla stipula dell’atto di cessione del capitale sociale della S. Salernitana 1919 S.r.l.;

con PEC del 9 gennaio 2022, pertanto, è stata data comunicazione al promissario acquirente della possibilità di procedere immediatamente alla stipula dell’atto di cessione, senza dover attendere il termine del 14 febbraio 2022, anche al fine di intervenire prima possibile nella gestione societaria e consentire eventualmente allo stesso l’intervento nel mercato calciatori di gennaio.

Leggi tutto