3506 articoli dell'autore Redazione Irno24

Redazione Irno24 11/05/2020 0

Assembramenti e niente mascherine, chiusa al pubblico Piazza Nassiriya a Baronissi

Piazza Nassiriya nel quartiere Nuova Irno, a Baronissi, sarà chiusa al pubblico dalle ore 16.00 di oggi fino a tutto il prossimo 17 maggio. Lo scrive il Comune. Il provvedimento si è reso necessario a seguito di costanti affollamenti e assembramenti. E' stata infatti verificata la presenza ripetuta di persone e giovani senza mascherina né guanti, ragazzi che giocavano a pallone e atteggiamenti rischiosi in un periodo di necessaria e indispensabile cautela. Saranno adottati ovunque medesimi provvedimenti se si dovessero verificare analoghe violazioni. Il senso di autodisciplina e di rispetto connota le comunità civili.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/05/2020 0

Il Sindaco di Siano posticipa l'orario di chiusura dei negozi di alimentari

Il Sindaco di Siano, Giorgio Marchese, ha firmato l'Ordinanza n. 20 del 10/05/2020. Con decorrenza dal giorno 11, e dunque da oggi, l’orario di chiusura al pubblico di tutti gli esercizi commerciali adibiti alla vendita di generi alimentari e di prima necessità è posticipato alle ore 20:30 dal lunedì al sabato. Resta invece il limite delle ore 14 per quanto riguarda i giorni festivi. Con precedente disposizione, era stato riaperto il cimitero con orario 8-12 dal lunedì alla domenica, imponendo l'uso delle mascherine e del distanziamento sociale.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/05/2020 0

Nido d'api davanti condominio di Coperchia, interviene la protezione civile

Pronto intervento Domenica pomeriggio, 10 Maggio, alla frazione Coperchia di Pellezzano, dove i volontari della Protezione Civile “S. Maria delle Grazie” sono intervenuti per rimuovere un nido d’api che si era formato davanti a un ingresso condominiale.

“È stato provvidenziale ed immediato - ha precisato il Sindaco Morra - l’intervento dei volontari che insieme ad un apicoltore hanno permesso di rimuovere un nido d’api che costituiva una seria minaccia per l’incolumità dei residenti”. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia municipale per coordinare le operazioni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/05/2020 0

Esami scritti, 40 pc a disposizione degli studenti Unisa

L'Università degli Studi di Salerno ha attivato il servizio di solidarietà digitale “PC4U”. L’iniziativa mette a disposizione 40 personal computer dell’Ateneo per gli studenti che non abbiano in dotazione un dispositivo adeguato a sostenere prove d’esame in modalità scritta al calcolatore per la sessione di maggio 2020.

PC4U prevede la consegna di un PC, tramite corriere espresso, al domicilio indicato dallo studente richiedente. Il PC sarà consegnato entro il giorno antecedente la data della prova di esame e ritirato, sempre con corriere espresso, entro il giorno successivo lo svolgimento della prova.

Il servizio è rivolto in forma gratuita agli studenti che presentino le seguenti condizioni: essere regolarmente iscritti per l’anno accademico 2019/20 ad uno dei corsi di laurea dell'Ateneo; dover sostenere, per la sessione di maggio 2020 e per appelli previsti a far data dal 18 e fino al 29 maggio, un esame che preveda lo svolgimento di una prova scritta al calcolatore per la quale risulta necessario un doppio dispositivo; non disporre di un personal computer o altro dispositivo alternativo adeguato allo scopo (tablet, smartphone) e avere dichiarato per l’iscrizione 2019/20 un’ISEE per “Prestazioni per il diritto allo studio universitario” non superiore a € 20.000.

Per poter accedere al servizio gli studenti interessati dovranno effettuare la relativa richiesta compilando il modulo disponibile sul sito di Ateneo entro e non oltre le ore 12:00 del 13 maggio 2020. Le domande ricevute saranno valutate dagli uffici competenti al fine di verificare il soddisfacimento dei requisiti sopra elencati.

Nel caso in cui le richieste degli studenti in possesso dei requisiti previsti siano superiori al numero dei PC disponibili, si redigerà una graduatoria che vedrà come vincitori i 40 studenti con il valore ISEE più basso. PC4U rientra nelle misure di solidarietà digitale assunte dall’Ateneo per far fronte alle situazioni di necessità emerse in seguito all'emergenza Covid-19. Se le richieste pervenute saranno particolarmente numerose, l'Ateneo valuterà l'opportunità di ripetere l’iniziativa per successive sessioni di esame.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/05/2020 0

Meteo a Salerno e Valle dell'Irno dal 12 al 14 Maggio 2020

Fino a Giovedì 14 Maggio, su Salerno cielo tendenzialmente sereno o poco nuvoloso, con velatura in incremento fra Mercoledì notte e Giovedì mattina, ma non è prevista alcuna precipitazione. Temperature decisamente in rialzo, con massime fra 28 e addirittura 31 gradi fra Mercoledì e Giovedì. Venti deboli e moderati.

Particolarmente buono il tempo a Baronissi, con analogo rialzo delle temperature già nella giornata di Mercoledì. Cielo quasi sempre sereno. A Mercato San Severino, modeste precipitazioni nella mattinata di domani, Martedì 12, poi graduale miglioramento e temperature in rialzo. Giovedì mattina coperto ma niente pioggia. Sulla stessa linea di Salerno e Baronissi anche Montoro, dove per Giovedì mattina è previsto un incremento del vento.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/05/2020 0

Controlli a Salerno città: le mascherine ci sono, meno attenzione alla distanza

Mattinata di sopralluoghi in diverse zone di Salerno per monitorare il rispetto delle norme per il contenimento del coronavirus in questa delicatissima fase 2. Il Sindaco Napoli, insieme alla Polizia Municipale, ha effettuato controlli presso il cimitero, particolarmente frequentato in occasione della festa della mamma, al Parco dell'Irno e Parco Pinocchio, dove in questi giorni staziona un'ambulanza della Croce Rossa per i viaggiatori provenienti in bus da fuori regione, ed infine al Corso, sul lungomare e alla spiaggia di Santa Teresa.

"Abbiamo constatato - scrive il primo cittadino - che tutte le persone indossavano la mascherina. Meno attenzione, purtroppo, alla fondamentale norma di distanziamento sociale. È questo un aspetto decisivo nella fase che stiamo vivendo. Non abbassiamo la guardia, non vanifichiamo gli enormi sforzi di questi mesi".

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/05/2020 0

Irno "ingiallito" a Pellezzano, intervento del Sindaco Morra e dei tecnici Arpac

Nella giornata di sabato 9 maggio, il Sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, si è mosso in prima persona a seguito di una segnalazione che aveva allertato le autorità locali in merito alla colorazione gialla dell'Irno, che ha iniziato a destare serie preoccupazioni.

“Siamo immediatamente intervenuti - ha precisato Morra - con gli agenti della polizia municipale, i volontari della Protezione Civile S. Maria delle Grazie e la Guardia Costiera per verificare le condizioni del fiume. Successivamente, con un elicottero in dotazione della Protezione Civile abbiamo sorvolato l’area del corso d’acqua in cui è avvenuta la contaminazione che ha provocato il colore giallo al fine di comprendere se ci fossero stati svernamenti illeciti”.

Sul posto è atteso anche l’intervento dei tecnici dell’Arpac che dovranno eseguire alcuni prelievi dell’acqua per analizzarla e verificare l’eventuale livello di inquinamento della stessa, allo scopo di eseguire i conseguenti interventi di bonifica.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/05/2020 0

De Luca: "Mascherina obbligatoria, il rispetto dell'ordinanza non è un optional"

Il Presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha avuto questa mattina un colloquio con il Prefetto di Napoli, al quale ha chiesto di sensibilizzare tutte le Forze dell'Ordine e le Polizie Municipali per la messa in atto di controlli rigorosi nei luoghi di maggiore assembramento della città e della provincia di Napoli, così come richiesto in tutta la regione. Il Prefetto ha confermato che esistono piani coordinati di controllo del territorio in un quadro di impegni estremamente vasto. Il Presidente De Luca ha chiesto di essere costantemente informato.

Si ribadisce che il rispetto dell'ordinanza è un obbligo per tutti, non un optional. Sono giorni decisivi. Le amministrazioni comunali che non si impegnano a far rispettare l'obbligo dell'uso delle mascherine si assumono responsabilità per una possibile ripresa del contagio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/05/2020 0

Ventidue anni fa la promozione in A della Salernitana

Domenica 10 Maggio 1998, esattamente 22 anni fa, la Salernitana di Delio Rossi (allenatore) e Aniello Aliberti (presidente) sbanca ufficialmente il torneo cadetto e conquista di prepotenza la Serie A. Una passerella lo 0-0 col Venezia, che di lì a poco accompagnerà la Salernitana in paradiso.

Un entusiasmo travolgente ma nel contempo rispettoso delle vittime causate dal terribile alluvione di Sarno qualche giorno prima. I calciatori, nel giro di campo più dolce, agitano un enorme drappo con la scritta "A voi", omaggiando la tifoseria. Una stagione eccezionale, pianificata sin dall'estate nella costruzione di una squadra perfetta e condotta praticamente sempre al vertice, fino alla quota record di 72 punti.

Domenica 14 Dicembre 1997 il match della svolta: i granata espugnano il "Penzo" di Venezia e strappano ai lagunari con un sonoro 0-3 (doppietta del bomber Di Vaio e gol del sempre efficace Greco) la leadership del torneo, involandosi verso il sogno. Sabato 4 Aprile 1998, superando 1-0 il Cagliari di un certo Ventura, la Salernitana è ormai promossa, avendo già scavato un margine impressionante sul 5° posto.

La matematica arriva, come detto, il 10 Maggio, in un Arechi formato 40mila spettatori. Il campionato di B "parla" Salernitana: a livello di squadra, l'ambitissima promozione, a livello individuale è Di Vaio ad aggiudicarsi il titolo di capocannoniere con 21 segnature. Questi gli uomini più rappresentativi: Balli, Ivan; Del Grosso, Galeoto, Ferrara, Fusco, Franceschini, Cudini, Tosto; Breda, Gio. Tedesco, Gia. Tedesco, Kolousek, Rachini; Di Vaio, Artistico, Ricchetti, De Cesare, Greco, Fini.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/05/2020 0

Rinviata al 18 Maggio la riapertura dei mercati su richiesta dell'ANVA Salerno

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, la Giunta municipale e l'assessore al Commercio Dario Loffredo, recependo le direttive regionali del presidente Vincenzo De Luca, avevano già predisposto sia lo sgombero delle aree dai veicoli sia la sanificazione delle stesse, per la riapertura dei mercati rionali prevista lunedì prossimo.

Il presidente provinciale Anva (Associazione Nazionale Venditori Ambulanti), Aniello Ciro Pietrofesa, però, facendosi portavoce dei suoi iscritti e ringraziando il primo cittadino e l'assessore Loffredo per la vicinanza ricevuta in questi mesi, ha chiesto un rinvio a partire dal 18 maggio.

La scelta è dettata da motivi organizzativi della stessa categoria. Gli operatori ambulanti del settore alimentare, ortofrutta ed ittico dei mercati di piazza Cavaliere Vittorio Veneto, Robertelli e De Crescenzo, si legge nella nota, hanno infatti sottoscritto la richiesta di riaprire dal 18 maggio, insieme alla probabile apertura del settore non alimentare, anche per solidarietà con lo stesso settore non alimentare. L'amministrazione comunale resta a disposizione per seguire e accompagnare il rilancio del comparto costretto alla chiusura da circa 60 giorni.

Leggi tutto