9625 articoli dell'autore Redazione Irno24

Redazione Irno24 26/01/2023 0

UnisaOrienta New Visions, primo appuntamento il 30 gennaio

Con l'inizio del nuovo anno, riprendono gli appuntamenti di UNISAOrienta New Visions, il programma di incontri di orientamento ideato dall'Università di Salerno per le scuole del territorio. Il format dell'iniziativa prevede l'accoglienza in Ateneo degli allievi delle classi quinte degli Istituti scolastici superiori da parte del Centro di Orientamento e Tutorato (CAOT UNISA), in collaborazione con i 17 Dipartimenti dell'Ateneo.

A seguire, gli allievi avranno la possibilità di partecipare ad una vera lezione universitaria interattiva, in compagnia di un ospite-testimonial del mondo delle istituzioni o delle aziende di livello nazionale. L'incontro sarà dedicato, di volta in volta, all'approfondimento di una delle tematiche di studio di particolare interesse per gli Istituti partecipanti. UNISAOrienta New Visions intende anche dare la possibilità alle scuole di vivere l'esperienza di un frammento di vita universitaria, scoprendo ed esplorando, nel corso della giornata, gli spazi e le strutture dei campus UNISA.

Il primo appuntamento dell'anno vedrà la partecipazione, in qualità di testimonial, del Direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia, Tiziana D'Angelo, che dialogherà con la giovane platea delle scuole sull'importanza della valorizzazione dei "beni culturali" del territorio. L'incontro, in programma il 30 gennaio dalle ore 10:00, sarà ospitato presso l'Aula delle Lauree di Ingegneria (Edificio E1) al campus di Fisciano.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/01/2023 0

Strada chiusa a Capriglia di Pellezzano dopo caduta di un albero

Nella notte, alla frazione Capriglia di Pellezzano, la caduta di un albero di alto fusto da proprietà privata, già oggetto di precedenti ordinanze, ha determinato la chiusura di via F. Santamaria Amato per completare le operazioni di sgombero e messa in sicurezza.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Salerno, i Carabinieri, la Protezione Civile S. Maria delle Grazie e la locale Polizia Municipale. Busitalia ha previsto percorsi alternativi per i propri mezzi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/01/2023 0

Il centrocampista Crnigoj dal Venezia alla Salernitana

L’U.S. Salernitana 1919 comunica - attraverso il proprio sito ufficiale - di aver raggiunto l’accordo con il Venezia F.C. per il trasferimento a titolo temporaneo, con diritto di riscatto, del centrocampista classe ’95 Domen Crnigoj. Il calciatore indosserà la maglia numero 22.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2023 0

Interruzione dell'energia elettrica a Solofra il 30 gennaio

Lunedì 30 gennaio, dalle 9:00 alle 16:30, Enel interromperà l'energia elettrica a Solofra per effettuare lavori sugli impianti. Le vie interessate: S.P. Turci (civici da 1 a 3, 45, e 54), Via Panoramica Turci (civico 26a), Via Caposolofra (civici pari e dispari da 1 a 3, da 7 a 13, da 17 a 19, da 25 a 37, 43, 33a, da 2 a 12, da 16 a 22, da 26 a 38, da 44 a 46, 8a, 8b, 10a, sn), Via Casa Papa (civici 65, 71, 65a, 71a, 71b, 12, 82, da 86 a 98, 86a, sn), Via Annunziata (civici da 5 a 21, 9a, 11a, 15a, 19a), Via Caposolofra (civici 23, 27, sn).

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2023 0

Montoro, avviso pubblico per l'ammissione al "Banco Alimentare"

Il Comune di Montoro, con Delibera della Giunta Comunale n. 6 del 23/01/2023, ha approvato l’avviso pubblico recante i nuovi requisiti di partecipazione al progetto proposto dal Banco Alimentare Campania Onlus. Il progetto prevede la distribuzione mensile, in favore di famiglie bisognose, di alimenti di prima necessità.

L'avviso è finalizzato all’individuazione di 250 famiglie, in condizione di disagio socio-economico e ambientale, cui sarà garantita la consegna gratuita mensile di un “pacco alimentare” contenente generi di prima necessità.

TUTTE LE INFORMAZIONI

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2023 0

Bollettino 25 Gennaio, in Campania 441 positivi su 8960 test

L'unità di crisi regionale ha divulgato il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. I dati si riferiscono al 25 Gennaio 2023, ma è importante specificare che il riscontro temporale non va oltre le ore 23:59 del giorno prima (24 Gennaio). Su 8960 test complessivi, i nuovi positivi del giorno sono 441; occupati 18 posti in terapia intensiva.

IL GRAFICO DI IRNO24 CON LA "CURVA" DEI CONTAGI

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2023 0

Salerno, Alfieri: "Memoria sia tutela di valori antifascisti, oggi e sempre"

La Legge n. 21 del 20 luglio 2000 stabilisce di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 gennaio per ricordare le vittime dell’Olocausto del nazismo e del fascismo. In quella data, nel 1945, le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz, rivelando al mondo l'orrore del genocidio.

“Questa giornata - dichiara il Presidente della Provincia di Salerno, Franco Alfieri - vuole ricordarci la vergogna delle leggi razziali approvate durante il fascismo, la persecuzione nei confronti di cittadini ebrei e italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte. Ma il ricordo va anche a tutti quelli che si sono opposti al progetto di sterminio, mettendo a rischio la propria vita, riuscendo a salvare altre vite e proteggere i perseguitati.

La conquista della democrazia passa da qui, dalla memoria dei fatti e di chi ha saputo difendere valori etici e morali irrinunciabili, scegliendo di opporsi alle leggi e regole del fascismo. Tutto questo ci deve guidare perché oggi non accada più la prevaricazione dell’uomo su un altro uomo.

Dovremmo imporre il coraggio della memoria sempre, tutti i giorni dell’anno, per evitare e prevenire le tantissime guerre in corso nel nostro mondo contemporaneo, a iniziare dalla crisi internazionale in Ucraina a due passi da casa nostra. Riflettiamo su questa giornata perché la memoria non sia una sterile espressione retorica di questioni collocate nel passato, ma sia per tutti noi tutela di valori antifascisti, oggi e sempre. La memoria non è a intermittenza”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2023 0

Raffiche di vento e grandine, in Campania è di nuovo allerta meteo

La Protezione Civile della Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali, con livello di criticità idrogeologica di colore Giallo, valido a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani, giovedì 26 gennaio. Queste le zone interessate: 1 (Piana Campana, Napoli, isole del Golfo di Napoli, Area Vesuviana), 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), 6 (Piana Sele e Alto Cilento).

In queste aree si prevedono rovesci e temporali, che in alcuni punti del territorio potrebbero essere anche intensi. I fenomeni temporaleschi, infatti, saranno caratterizzati da rapidità di evoluzione e potranno essere accompagnati da fulmini, grandine e raffiche di vento.

Tra i principali scenari di evento connessi al rischio idrogeologico si evidenziano: occasionali fenomeni franosi e possibili cadute massi per condizioni particolarmente fragili, anche legate alla saturazione dei suoli; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua, allagamenti di locali interrati e posti al pian terreno, scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto materiali.

A causa della particolare tipologia dei fenomeni previsti (raffiche di vento e grandinate), saranno possibili: danni alle strutture provvisorie (impalcature o strutture esposte alle sollecitazioni dei venti), caduta di rami o alberi, danni alle coperture (per effetto della grandine).

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2023 0

Scuolabus a Baronissi, tre lavoratori non assunti: Fiadel scrive al Prefetto

“Con la nuova ditta subentrata per il servizio scuolabus, tre lavoratori sono stati lasciati per strada”. E’ la denuncia della Fiadel in merito all’avvicendamento avvenuto nei giorni scorsi tra le ditte Acampora Group srl e Irno Progetti Vita per la gestione del trasporto scolastico nel Comune di Baronissi. Una svolta che ha portato alla riassunzione di sette dei dieci lavoratori che effettuavano il servizio in precedenza.

“Tre di loro sono stati lasciati in mezzo a una strada, con la ditta che ha omesso di effettuare il passaggio di cantiere – ha sottolineato Angelo Rispoli, segretario provinciale della Fiadel – Voglio ricordare che la nuova ditta adotta il contratto delle cooperative sociali, e dunque sarebbe obbligata all’applicazione della clausola sociale”.

A inizio settimana, lavoratori e sindacato sono stati protagonisti di un presidio al Comune di Baronissi per chiedere l’intervento delle istituzioni. “In questo caso l’Ente appaltante è chiamato a vigilare sulla procedura. Sappiamo che il Sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha inviato una lettera alla nuova ditta, chiedendo di risolvere la vertenza. Ma in un incontro informale con la stessa ditta ci è stata comunicata la volontà di proseguire per la propria strada”, ha proseguito Rispoli.

Per questo motivo, il sindacato ha inviato una lettera al Prefetto di Salerno con la richiesta “di convocare Comune, azienda e organizzazioni sindacali per porre in essere la procedura di raffreddamento del conflitto, al fine di evitare azioni di lotta che possano causare disservizi alla popolazione. In caso contrario – ha concluso il segretario – si andrà verso lo sciopero”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2023 0

Sequestrati medicinali scaduti in canile del salernitano, due deferimenti

I Carabinieri dei NAS, nell’ultimo periodo, di concerto con il Ministero della Salute, hanno effettuato un'intensa attività di controllo, che ha interessato l’intero territorio nazionale, nei canili pubblici e privati, al fine di accertare la corretta conduzione delle strutture ed in particolare lo stato di benessere degli “amici a quattro zampe”.

Sono stati ispezionati complessivamente 876 canili, dei quali 244 sono risultati irregolari (pari al 27%); sanzionate 29 persone per violazioni penali e 230 per illeciti amministrativi, per complessivi 180mila euro.

Il NAS di Salerno, nello specifico, ha sequestrato, presso un canile ubicato in provincia, 27 confezioni di farmaci, di cui 24 ad uso umano e 3 ad uso ospedaliero, scaduti di validità sin dal 2015. La titolare del canile e il direttore sanitario sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria.

Leggi tutto