27 articoli nella categoria Canottieri Irno

Redazione Irno24 16/06/2021 0

Canottieri Irno, Colasante vice campionessa d’Italia nel singolo U23 e neo azzurra

Gaia Colasante riporta il Circolo Canottieri Irno ai vertici del canottaggio Italiano. Non accadeva dai tempi di Laura Schiavone e Carmela Pappalardo. La ventiduenne salernitana, che ha ripreso ad indossare il body bianco e rosso dopo un infortunio che poteva comprometterne l’attività agonistica, si è laureata vice campionessa d’Italia.

E’ arrivata seconda, nella finale del singolo Under 23 Senior B femminile, al Supercampionato italiano Coop, che si è svolto nello scorso fine settimana a Gavirate, e quinta assoluta come Senior A. Sul bacino remiero del lago di Varese sono emerse tutte le doti tecniche e fisiche dell’atleta dell’Irno, che ha concluso la sua prova con un ragguardevole tempo, facendo fermare il cronometro a 7.50.07.

La medaglia d’argento, ottenuta al cospetto delle “big” della sua categoria, è stata il coronamento di un duro lavoro, soprattutto in palestra, con gli allenatori Francesco Alvino e Rosario Pappalardo. Ed è stata anche il pass per partecipare, immediatamente dopo la conclusione del Supercampionato italiano, al raduno azzurro che selezionerà (fino al prossimo 4 luglio) le nostre portacolori ai Mondiali Under 23, in programma nella prima decade del prossimo mese a Racize, in Repubblica Ceca.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/06/2021 0

Vela salernitana sul podio nell’Italia Cup Laser con Paola Lavorato

Ancora un piazzamento sul podio. Ancora una medaglia. Ancora una prova, sia a livello individuale che collettivo, superata a pieni voti. Nella quarta e ultima tappa stagionale dell’Italia Cup Laser, che si è svolta nel campo di regata di Reggio Calabria, il team misto salernitano - composto da atleti del Circolo Canottieri Irno e della Lega Navale Italiana, e allenato dal tecnico Erberto Sibilia - ha saputo farsi rispettare.

Le acque dello Stretto hanno regalato, nello scorso fine settimana, un prestigioso secondo posto a Paola Lavorato, cui è stata assegnata la medaglia d’argento al termine della prestazione offerta nella categoria Under 16 femminile della classe 4.7 (Ilca4). Non meno rilevante il podio sfiorato da Antonio Vitolo nella classifica generale assoluta dell’Ilka4: quarto su ottanta partecipanti. Nella classe laser Radial (Ilca6), invece, è entrato nella “top ten” Massimiliano Cinquanta, che ha concluso all’ottavo posto generale un percorso quasi sempre costante nelle diverse tappe stagionali.

La settimana precedente, in occasione della sesta tappa del Campionato Zonale Laser 2021, regata di interesse nazionale inserita nel calendario degli eventi Fiv Coni, che si è tenuta nel bacino d’acqua di Agropoli, nella categoria Radial primo posto assoluto e titolo di miglior under 19 per il salernitano Massimiliano Cinquanta, che ha preceduto Antonio Persico della Lega Navale Italiana sezione di Napoli e il compagno di squadra Alessandro Mare.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/05/2021 0

Salerno sogna un'altra promozione in A con la canoa polo dei Canottieri Irno

Il sogno promozione può continuare ad essere cullato. Anche gli ultimi impegni del girone d’andata hanno confermato le potenzialità e la coesione della squadra di canoa polo del Circolo Canottieri Irno di Salerno. Il salto di categoria resta sempre nel mirino di Di Martino e compagni, che hanno compiuto un percorso quasi senza macchia nella prima parte del campionato di A1: ben sei vittorie, appena un pareggio e una sola sconfitta nelle otto gare finora disputate nel raggruppamento meridionale.

La classifica attesta che la squadra biancorossa è seconda con 19 punti complessivi, alle spalle della capolista Ortigia Siracusa (che vanta soltanto due lunghezze di vantaggio) e davanti al Marton di Bari. Anche nello scorso fine settimana, nella tappa che si è disputata a Cefalù, il team del presidente Giovanni Ricco si è fatto rispettare in acqua.

Percorso netto nelle prime tre gare: battuto il Marton 4-2, superato in scioltezza (con il punteggio tennistico di 6-1) il GR Canoe Roma, e successo (3-1) mai in discussione contro lo Snap, sempre di Roma. Un biglietto da visita migliore non poteva essere presentato, insomma, alla vigilia dello scontro diretto tra le prime due della classe. Ma proprio nel match più importante di questa prima parte dell’anno, quello contro Ortigia (che aveva appena subito l’unica battuta d’arresto stagionale da parte di Palermo), i salernitani hanno dovuto pagare dazio, innanzitutto, alla sorte.

Il giovane e promettente De Simone è rimasto fuori dalla contesa per aver cumulato in precedenza tre gialli, mentre l’esperto De Matteo ha dovuto dare forfait, dopo neppure un minuto di gioco, a causa di un infortunio (la cui entità verrà valutata esattamente nei prossimi giorni): la partita è diventata subito in salita e Ortigia ne ha approfittato per condurla in porto senza particolari patemi d’animo, con il risultato finale di 5-1 oltremodo penalizzante per l’Irno e poco rispondente ai reali valori della due compagini in acqua.

Nulla comunque è perduto: la classifica resta molto fluida e nel girone di ritorno Montefusco, Serra e, soprattutto, il pluridecorato Di Martino (che con il Posillipo ha conquistato scudetti e Champions League), insieme agli altri compagni di squadra, proveranno a giocarsi le loro chance di promozione fino alla fine. Magari confidando anche nella vena realizzativa del bomber Avitabile, già a bersaglio 14 volte, che punta a vincere il titolo dei cannonieri del girone Sud di serie A1. Il prossimo appuntamento è in calendario a Taranto nel week end del 19 e 20 giugno.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/05/2021 0

Canottieri Irno, medagliere al femminile: l'otto trionfa al Meeting nazionale di Piediluco

E’ un ricco medagliere tutto al femminile quello di cui può fregiarsi il Circolo Canottieri Irno Salerno al termine della due giorni (15-16 maggio) del secondo Meeting nazionale di canottaggio, che si è disputato nel suggestivo bacino d’acqua di Piediluco (Terni).

Sul gradino più alto del podio è salito l’equipaggio femminile dell’otto nella categoria Ragazzi. Anna Civale, Daniela Di Martino, Angelina Iannicelli, Anna Lacavalla, Isabel e Marialuce Pappalardo, Ilona Postolati e Giorgia Torre – timonate da Carlo Jorge Riccardo – hanno tagliato per prime la linea del traguardo, lasciando ai misti SC Armida/Ginnastica Triestina/CUS Torino/Adria 1877 e Amici Fiume/Pro Monopoli, rispettivamente, la seconda e terza posizione della classifica assoluta.

Un risultato a dir poco esaltante per il Circolo Canottieri Irno Salerno, che quest’anno – sotto la guida degli allenatori federali Francesco Alvino e Rosario Pappalardo e con la supervisione di Paolo Cardito, consigliere responsabile della sezione – sta ottenendo enormi soddisfazioni anche dalla barca regina del canottaggio.

Ma non meno rilevante è stata la piazza d’onore che hanno ottenuto le portacolori biancorosse (Angelina Iannicelli, Isabel Pappalardo, Marialuce Pappalardo e Giorgia Torre) nel quattro senza, sempre nella categoria Ragazzi. In una gara molto avvincente si sono arrese solo all’equipaggio di Moltrasio, ma hanno concluso la loro prestazione davanti al team della società Tevere Roma.

Il weekend di gloria per il movimento remiero salernitano è stato, infine, sugellato, dalla medaglia di bronzo che ha conquistato Gaia Colasante, in coppia con Dora Tufano, gareggiando per l’equipaggio misto nel doppio della categoria Senior B. Ad aggiudicarsi l’oro è stato il misto Gardà Salò, mentre Gavirate ha portato a casa l’argento. La Colasante ha sfiorato il podio anche nel singolo, categoria Senior B, facendo registrare il quinto tempo assoluto in finale.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/04/2021 0

Memorial d'Aloja, Gioconda Iannicelli porta i Canottieri Irno sul podio

C’è stata gloria anche per il Circolo Canottieri Irno Salerno alla 35esima edizione del Memorial “Paolo d’Aloja” di canottaggio. Nello scorso fine settimana, nelle acque del lago di Piediluco, dopo la cancellazione della manifestazione nel 2020 a causa della pandemia, si sono riaccesi i riflettori suo uno degli eventi più prestigiosi del calendario remiero nazionale ed internazionale.

Gioconda Iannicelli, ormai entrata a pieno titolo nel giro azzurro, ha portato a casa la medaglia di bronzo nel doppio femminile junior. Ha gareggiato sull’armo misto societario in coppia con Edda Volponi del circolo Adria 1877.

Entrambe si sono piazzate alle spalle, su un podio tutto italiano, delle azzurre Giulia Magdalena Clerici (Moltrasio) e Susanna Pedrola (SC Bissolati), classificatesi al secondo posto, e dell’altro equipaggio societario, composto da Alice Gnatta (CC Lignano) e Francesca Rubeo (CC Aniene), che si è aggiudicato la finale. In questa categoria vanno rimarcati anche i piazzamenti ottenuti dalle altre due portacolori biancorosse Maria Luce Pappalardo e Angelina Iannicelli.

Organizzata nel rispetto di tutti i protocolli di sicurezza anti-Covid, anche quest’edizione del Memorial “Paolo d’Aloja” ha registrato la partecipazione dei migliori atleti nazionali ed internazionali, che si sono dati battaglia fino all’ultimo colpo di remo per aggiudicarsi i punti in palio.

Ad alzare nuovamente il trofeo è stata l’Italia, che nella graduatoria generale si è imposta con 97 punti complessivi davanti al Cile (secondo, con 12 punti) e al Belgio (terzo, con 7 punti). Brillante anche la prova offerta, sempre nelle acque di Piediluco, da Gaia Colasante, che nel singolo senior B si è distinta per aver concluso la gara in prima posizione nella sua categoria, distaccando l’avversaria più diretta di 12 secondi, e classificandosi al quinto posto complessivo dietro alle veterane azzurre.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/09/2020 0

Canottieri Irno, Galizia-Sanseverino campioni d'Italia nella Master "F" di canottaggio

Ancora un titolo nazionale per il Circolo Canottieri Irno Salerno. Gigi Galizia e Alfonso Sanseverino si sono laureati campioni d’Italia nella categoria Master “F” di canottaggio. I due intramontabili portacolori del sodalizio biancorosso, nel “due senza”, sono saliti sul gradino più alto del podio, allestito sulla riva del bacino di gara del Lago della Standiana a Ravenna.

L’equipaggio del Circolo Canottieri, dopo aver dominato le batterie di qualificazione, ha concesso il bis in finale. Una regata senza storia, nel corso della quale Galizia e Sanseverino sono stati in testa sin dalla partenza. Hanno condotto con grande maestria l’imbarcazione, che è in assoluto una delle più difficili da gestire in acqua, dal momento che richiede grandi capacità di autocontrollo e di sincronizzazione.

Sulla distanza dei mille metri, l’equipaggio del Circolo Canottieri Irno Salerno ha nettamente preceduto gli altri quattro concorrenti, riuscendo addirittura a strappare il titolo alla coppia Della Porta-Ortelli della Canottieri Menaggio ASD, che si era aggiudicata le ultime tre edizioni di fila della specialità.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/02/2020 0

Coppa Nisida, pioggia di medaglie per gli atleti del Circolo Canottieri Irno

Il Circolo Canottieri Irno Salerno è tornato con un bottino ricco di medaglie – 9 d’oro, 4 d’argento e 2 di bronzo – dalla trasferta nel bacino d’acqua di Bagnoli. Ancora una prestazione sopra le righe per la rappresentativa della sezione canottaggio del sodalizio di Via Porto. I 18 atleti impegnati in acqua hanno confermato di essere tra i migliori talenti a livello regionale, salendo quasi tutti sul podio al termine delle gare inserite all’interno della Coppa Nisida.

Nella splendida rada di Coroglio, infatti, si è svolta, ieri mattina, la Challenge Cup, organizzata dal Circolo Ilva Bagnoli. Anche la 19esima edizione della storica competizione ha fatto registrato un enorme numero di iscritti, con partecipanti provenienti da tutta la Campania. Il Circolo Canottieri Irno ha primeggiato sia con l’equipaggio del Doppio maschile – composto da Andrea Bottiglieri e Pietro Iannicelli, che con quello del Doppio femminile – grazie all’ottima prestazione di Marina Guadagno e Marialuce Pappalardo.

Marco Torre, invece, ha fatto il vuoto tra gli Allievi Maschili C. Tre primi posti sono stati centrati nella categoria Allievi Femminili C: la medaglia d’oro è finita al collo di Maria Cristina Albino, Anna Mucciolo e Anna Civale. Successi anche per Carlos Riccardi nella categoria Cadetti Maschili e per Isabel Pappalardo nella categoria Cadetti Femminili. A completare l’esaltante spedizione a Bacoli del Circolo Canottieri Irno Salerno l’oro di Pietro Iannicelli nel Canoino.

Leggi tutto