3492 articoli dell'autore Redazione Irno24

Redazione Irno24 03/03/2020 0

Venerdì 6 Marzo sospensione idrica fra Torrione e il rione Zevi

Salerno Sistemi Spa comunica che, al fine di eseguire interventi di manutenzione straordinaria in Via E. A. Mario, si rende necessario sospendere l’erogazione idrica dalle ore 09:00 alle ore 16:00 di Venerdì 6 Marzo, alle seguenti strade e traverse limitrofe: Via E. A. Mario, Via Eliodoro Lombardi, Via Pietro Summonte, Via Domenico Vassalli, Via Alda Borrelli, Via Giulio Tesauro dal civ. 54 al civ. 62.

Si tratta di strade comprese fra il quartiere Torrione e il rione Zevi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/03/2020 0

"Città della Medicina" a Baronissi cambierà completamente aspetto

Procede, ad opera del Genio Militare, l'intervento per la verifica dell'eventuale presenza di residuati bellici nell’area "Città della Medicina", a Baronissi. L'attività durerà circa due settimane. Lo rende noto il Comune sulla propria pagina facebook. Al termine, avranno inizio i lavori di realizzazione delle opere infrastrutturali (strade, rotatorie, sottoservizi, pista ciclabile, parcheggio, pubblica illuminazione multiled) che cambieranno completamente il volto alla zona.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/03/2020 0

Aperitivo "green" a Salerno in occasione di M'illumino di Meno

Venerdì 6 Marzo 2020 si rinnova a Salerno l'adesione a M'illumino di Meno, l'iniziativa promossa da Caterpillar Radio2 che ricorda a tutti l'importanza del risparmio energetico.

Le Associazioni Legambiente Orizzonti, Coordinamento Ctg Salerno, Cantieri&Architettura Salerno, Rotaract dei Due Principati e Voglio un Mondo pulito, pensando a qualcosa di speciale per tutti i partecipanti, propongono un aperitivo "green" a lume di candela al Bar Verdi in Piazza Matteo Luciani. L'edizione 2020 di M'illumino di Meno è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde. L’invito di Caterpillar è piantare un albero, perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica.

Gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell’aumento dei gas serra nell’atmosfera terrestre e quindi dell’innalzamento delle temperature. Gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l’erosione del suolo, regolano le temperature. Gli alberi sono macchine meravigliose per invertire il cambiamento climatico.

Caterpillar invita Comuni, scuole, aziende, associazioni e privati a piantare un tiglio, un platano, una quercia, un ontano o un faggio. Ma anche un rosmarino, un ginepro nano, una salvia, un’erica o una pervinca major: tutto quello che si può piantare su un balcone. Sul davanzale un geranio. E maggiorana, basilico, timo e prezzemolo: piantare un giardino sulla finestra. Piantare viole del pensiero, ortensie e petunie  in un vaso appeso alla parete. Piantare erba gatta.

Fino al 16 Marzo ci sarà tempo per costruire un piccolo angolo verde sul terrazzo o balcone e partecipare al contest #milluminoacolori.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/03/2020 0

Al Comune di Salerno uno sportello sulla disabilità intellettiva

Questa mattina è stato ufficialmente istituito, presso l'ufficio delle Politiche Sociali del Comune di Salerno, lo sportello informativo in materia di disabilità intellettiva e disturbi del neurosviluppo gestito dall’Anffas Onlus Salerno e dalla Cooperativa Sociale Icaro.

Il nuovo servizio informativo si propone di facilitare l’accesso alle informazioni e di orientare le famiglie rispetto a percorsi progettuali condivisi. Spiega Alessandro Parisi, Presidente Icaro: "Il nostro obiettivo primario è fare in modo che le esigenze delle persone con disabilità e delle famiglie delle stesse siano soddisfatte tramite fondi ad hoc, come ad esempio quelli della legge 112/2016.

Tale percorso di orientamento e di informazione servirà soprattutto per essere vicini alle famiglie in difficoltà attraverso un supporto costante e concreto, grazie anche alla lungimiranza del Comune di Salerno, sempre aperto alla creazione di reti di servizi di forte impatto sociale".

Lo sportello informativo in materia di disabilità intellettiva e disturbi del neurosviluppo sarà aperto ogni Martedì dalle ore 9:30 alle ore 12:30 e dalle ore 15:30 alle ore 18:00. Ad accogliere tutti gli interessati, i tecnici specializzati della Cooperativa Icaro e dell’Anffas Onlus Salerno a cui, a titolo gratuito, sarà possibile richiedere tutte le informazioni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/03/2020 0

Alla scoperta di Salerno con "Erchemperto"

Mercoledì 4 Marzo, alle ore 10:00, presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, si terrà la conferenza stampa di presentazione di "Alla Scoperta della Città con Erchemperto", ciclo di visite guidate promosso dall'Associazione Erchemperto e patrocinato dal Comune di Salerno.

Le visite inizieranno Domenica 8 Marzo con "Il Culto di San Michele a Salerno" e termineranno domenica 31 Maggio. I tour partiranno ogni Domenica alle 10 dal Comune di Salerno, ad eccezione per la visita all'area archeologica di Fratte. I biglietti d'ingresso, nei siti dove sono previsti, sono a carico dei visitatori. La partecipazione è gratuita, con la possibilità di contribuire con una donazione di un euro all’Orfanotrofio House of Flowers di Kabul.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/03/2020 0

Capo Saragnano ha il suo campo di calcetto

Il nuovo campo di calcio a cinque a Capo Saragnano, frazione di Baronissi, è finalmente realtà. Lo scrive l'Amministrazione su facebook. La struttura – pronta entro la fine di Marzo – è in erba sintetica di ultima generazione, dotata di spogliatoi e servizi, accessibile ai disabili, con illuminazione a led e piccola tribuna. L’area è di 1500 metri quadrati. È uno spazio aggregativo e sportivo atteso da anni nella zona.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/03/2020 0

Salernitana-Venezia, chiuso il settore ospiti

L’U.S. Salernitana 1919, a seguito di quanto indicato nelle disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, comunica che il Settore Ospiti in occasione della gara Salernitana-Venezia, in programma allo Stadio Arechi Martedì 3 Marzo con inizio alle ore 21, resterà chiuso ed è fatto divieto di vendita dei tagliandi per i residenti nella Regione Veneto per tutti i settori dello stadio. I tagliandi già emessi potranno essere rimborsati presso i punti vendita in cui sono stati acquistati.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/03/2020 0

Covid-19, i Sindaci del salernitano a Palazzo Sant'Agostino

Si è tenuto stamattina a Palazzo Sant’Agostino l’incontro con i Sindaci dei Comuni del salernitano per discutere di COVID-19 e dell’emergenza sanitaria in corso in Italia.

Convocato dal Prefetto di Salerno e dal Presidente della Provincia per fare insieme il punto della situazione, l’appuntamento ha visto la partecipazione anche del Sindaco di Salerno, del Direttore Generale della ASL di Salerno, del Commissario straordinario dell'Azienda Ospedaliera "Ruggi d'Aragona", del Presidente dell’Ordine dei Medici e del rappresentante ANCI, nonché Sindaco di Bellizzi, i quali hanno risposto alle richieste di chiarimenti di tutti i Sindaci presenti.

"Innanzitutto è bene sottolineare – dichiara il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese che ora abbiamo uno strumento fondamentale di lavoro, parlo del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1° Marzo 2020, volto a disciplinare in modo unitario il quadro degli interventi e a garantire uniformità su tutto il territorio nazionale all’attuazione dei programmi di profilassi.

Il decreto permette a noi tutti di gestire al meglio l’aspetto medico/epidemiologico e contenere quindi al minimo la diffusione del virus, ma ci permette anche di gestire l’aspetto psico-sociale delle nostre comunità, cioè la percezione del rischio che non va sottovalutata ma che in alcuni casi diventa una pressione enorme per i Sindaci dei nostri territori.

Voglio ricordare che nella nostra provincia ad oggi è stato accertato solamente un caso di contagio nel Comune di Montano Antilia e che nessun focolaio è presente nella nostra Regione. Quindi, come più volte ricordato dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo, la linea di discrimine nei nostri interventi è il rispetto di criteri di adeguatezza e proporzionalità".

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/03/2020 0

Cimice asiatica, Regione accoglie richiesta Coldiretti su piano prevenzione

L’Assessorato regionale all’Agricoltura ha accolto la richiesta di Coldiretti Campania di avviare rapidamente un piano di prevenzione per scongiurare l’invasione della cimice killer nelle campagne, evitando il disastro già in atto nel nord Italia, attraverso l’istituzione di un tavolo tecnico.

La federazione regionale di Coldiretti ha già allertato i suoi esperti, mettendo su una task force, supervisionata dal direttore regionale Salvatore Loffreda e dai direttori provinciali Giuseppe Miselli, Gerardo Dell’Orto ed Enzo Tropiano, con il coordinamento tecnico di Roberto Mazzei. Come azione collaterale al lavoro di monitoraggio della Regione, Coldiretti Campania avvierà a partire dal 12 Marzo un tour informativo in tutte le province.

Ad oggi la cimice risulta presente nei cinque territori provinciali, ma in numero tale da non destare ancora preoccupazione. Tuttavia, per scongiurare la minaccia che sta già devastando l’agricoltura in molte aree del Paese, Coldiretti Campania ha chiesto alla Regione di avviare un piano straordinario di prevenzione attraverso un’ampia ed efficace azione di monitoraggio. La federazione regionale di Coldiretti e le federazioni provinciali sono pronte a mettere a disposizione le proprie strutture territoriali.

La cimice asiatica è un insetto polifago, in grado di colpire oltre 300 diverse specie vegetali. Pertanto è in grado di colpire tutta la frutta, dalle ciliegie alle pesche ai kiwi, compresa la frutta a guscio come le nocciole, e le produzioni orticole. Si tratta di un insetto alieno che ha sviluppato una forte resistenza, che può essere combattuta solo con un’antagonista naturale, tra cui la vespa “samurai”. Gli agricoltori del nord Italia stanno già contando ingenti danni alle colture.

Leggi tutto

Redazione Irno24 05/10/2020 0

Alla scoperta di Pellezzano e della bellezza, "Di Food in Tour" recupera la tappa di Marzo

"In un momento epocale così critico, in cui epidemie virologiche stanno diffondendo il panico e la paura in tutta il mondo e nella nostra nazione, il Gruppo al femminile del format 'Di Food in Tour' intende insistere sulla promozione turistica della provincia salernitana e in particolar modo della Valle dell’Irno, affinché le attività economiche collegate al turismo e alla cultura non muoiano e non subiscano ulteriori danni.

Il tour di Pellezzano si sarebbe dovuto svolgere l’8 marzo. Abbiamo preferito aspettare e nonostante la situazione non sia delle migliori, vogliamo ripartire con fiducia e speranza. Per questo adesso è importante essere uniti, crederci e fare rete, promuovendo ciò che di bello e buono il nostro territorio ha da offrire a turisti stranieri, italiani e campani, che ci auguriamo accorreranno come sempre numerosi e desiderosi di essere ospitati nella nostra terra sorridente e accogliente".

Queste le riflessioni piene di speranza della Presidente Mina Felici, capogruppo del CTG Picentia, condivise dalle Dott.sse Annamaria Parlato e Maria De Vita, organizzatrici della seconda tappa di Di Food in Tour a Pellezzano, in data 11 Ottobre 2020. Sarà anche l’occasione per festeggiare la “bellezza” delle donne presenti, all’insegna dell’arricchimento dell’anima che solo l’arte e la cultura hanno il potere di trasmettere.

Pellezzano deriva da "fundus Pellitianus", cioè "di proprietà del patrizio romano Pellitius o Pelitius". Il territorio ha vissuto tutta la storia del Meridione, dalla civiltà degli Etruschi a quella greco-lucana (dall'inizio del VI secolo a.C. alla metà del III secolo a.C. come dimostra il complesso archeologico di Fratte), dall'avvento dei Picentini alla dominazione romana, come testimoniano la villa romana di Sava e i vari rinvenimenti in tutta la Valle dell'Irno, dalle invasioni barbariche alle incursioni saracene, dalla dominazione longobarda a quella borbonica.

Col passare dei secoli, in questo territorio, situato nella media Valle dell'Irno, si erano formati Casali ben distinti fra loro, 5 di essi incorporati nella Università di Salerno. I Casali ad occidente della Valle erano S. Nicola, Coperchia, Pellezzano, Capriglia, Cologna, Nofilo e Casal Barone. Il Consiglio d'Intendenza della Provincia, con deliberazione in data 3 Febbraio 1819, si pronunciò per il distacco dei Casali dall'Università. Nel Dicembre 1819, nacque, così, il Comune di Pellezzano. Pellezzano è famosa per il “sciusciello”, un alimento tipico cui sono dedicate anche alcune manifestazioni estive.

Il tour prenderà il via dopo un caffè di benvenuto e i saluti istituzionali del Sindaco Morra e del consigliere comunale Rago presso Villa Pastore, una struttura del XVIII sec. donata alle Suore Crocifisse Adoratrici dell’Eucarestia dalla casata da cui prende il nome. Nella frazione di Coperchia una sosta nella Chiesa di "Santa Maria alli Mazzi" servirà per far conoscere la magnificenza dei suoi affreschi e cappelle.

Presso la fattoria didattica "Al Convivio - Home Restaurant" i visitatori potranno degustare particolari formaggi prodotti dall’azienda e partecipare ad un’interessante food experience con prodotti locali. Un pranzo a base di pietanze tipiche sarà servito presso “U’ Chevalier Pizza & Trattoria”.

Nel pomeriggio i visitatori andranno alla scoperta della Casa della venerabile Madre Maria Pia Notari, fondatrice delle Suore Crocifisse, del convento e del chiostro. Subito dopo ci si dirigerà verso l’Eremo dello Spirito Santo, immerso in una meravigliosa distesa di ulivi, dove sarà possibile ammirare anche la mostra “La casa dell’angelo - 5 Artisti per Ugo Marano” programmata e finanziata dalla Regione, realizzata e promossa da Scabec con il Comune di Pellezzano. Il Food Blog 2Ingredienti Arte&Cibo sarà media partner dell’evento.

Leggi tutto