7781 articoli dell'autore Redazione Irno24

Redazione Irno24 23/05/2022 0

Salernitana, Iervolino: "Abbiamo scritto una bellissima pagina di sport"

"Grazie di cuore a tutti i tifosi della Salernitana, abbiamo scritto una bellissima pagina di sport. Possiamo ora svelare i nostri ingredienti: coraggio, passione, determinazione, furore agonistico, spirito di gruppo e tanto amore. Un grazie ai calciatori, al mister, al direttore, all’Ad, ai vari manager e responsabili ma sopratutto ai tifosi che sono la gioia ed il vanto della Salernitana.

È l’impresa più entusiasmante che ho mai contribuito a realizzare e per questo voglio dedicarla a mio Padre, mia Mamma e mio fratello Angelo che non sono più tra noi ma che sicuramente avranno fatto un gran tifo dall’alto e saranno stati felici ed orgogliosi di noi". Questo il commento social del presidente della Salernitana, Iervolino.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/05/2022 0

Meteo a Salerno e Valle dell'Irno dal 23 al 26 Maggio 2022

Ultimo scorcio di Maggio 2022 sulla scia del fine settimana appena concluso. Cielo sereno, sole e temperature massime anche oltre i 30 gradi accompagneranno, da Lunedì 23 a Giovedì 26, Salerno e la Valle dell'Irno. Qualche nube sparsa di passaggio non cambierà uno scenario pressochè estivo, soprattutto per la metà della settimana.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/05/2022 0

La gioia del sindaco Napoli: "Grazie Salernitana, grazie Salerno"

"Grazie Salernitana, Grazie Salerno. La nostra comunità ha vissuto una serata storica nel segno della passione granata. Grazie alla Salernitana, che ha conquistato un traguardo meritatissimo con una rimonta formidabile. Grazie alle centinaia di donne ed uomini, a cominciare dalla Polizia Municipale e dagli addetti del Comune di Salerno, Forze dell'Ordine, Vigili del Fuoco, Servizi Sanitari, Steward, che hanno lavorato instancabilmente per assicurare lo svolgimento sereno e sicuro dell'evento, incontrando la collaborazione responsabile di tutti i partecipanti.

Grazie ai salernitani per lo spettacolare sostegno alla squadra ed aver vissuto la festa con gioia e responsabilità. La coreografia da Oscar è stata applaudita ed ammirata da tutti gli appassionati di calcio. E grazie anche agli amici del Venezia, che hanno reso "serenissimi" anche noi.

Godiamoci questa gioia immensa. Pronti a continuare la collaborazione con la Salernitana per impianti e logistica, iniziative sociali, promozione sportiva. Vogliamo costruire insieme un futuro sempre più vincente, perchè il meglio deve ancora venire. Macte Animo".

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/05/2022 0

Salernitana, Nicola: "E' stata la salvezza del lavoro e del coraggio"

“È stata una partita molto difficile per entrambe le squadre. Abbiamo sentito troppo la pressione, ma abbiamo speso fatica e sudore fino alla fine. Sono contento per questo meraviglioso pubblico, per il direttore e per il presidente. Questo è un posto meraviglioso e sono felicissimo di aver raggiunto un obiettivo importante in una piazza come Salerno. È stata la salvezza del lavoro e del coraggio”.

Queste le parole del tecnico Davide Nicola nel post-partita di Salernitana-Udinese. Il mister ha quindi concluso: “Questa impresa è la sintesi di cosa significa diventare squadra e fare risultati in poco tempo. Sono stati tre mesi impressionanti. Per quello che ha dimostrato la squadra, la società e questa straordinaria tifoseria, la Salernitana ha meritato la salvezza e ora penso solo a godermela”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/05/2022 0

Salernitana travolta in casa dall'Udinese ma è salva

Epilogo impensabile del campionato di serie A in zona retrocessione. La Salernitana, davanti di 2 punti al Cagliari alla vigilia dell'ultima partita contro l'Udinese, incassa addirittura 4 gol all'Arechi dai friulani (Deulofeu, Nestorovski, Udogie e Pereyra i marcatori) ma sfrutta lo 0-0 dei sardi a Venezia, contro una compagine già retrocessa.

La tensione per l'elevatissima posta in palio ha condizionato la Salernitana, apparsa estremamente contratta nelle battute iniziali del confronto. Di contro, una Udinese più che pungente, guidata dagli ispiratissimi Udogie e Deulofeu; fra i pali, invece, un Padelli in formato paratutto.

Per i granata una salvezza clamorosa (la prima in massima serie), un'impresa storica considerando tutte le traversie della stagione. Per Davide Nicola l'ennesimo miracolo sportivo, al timone di una squadra cresciuta considerevolmente nel corso delle settimane, artefice di una rimonta da ricordare.

Traguardo eccezionale, ovviamente, anche e soprattutto per il patron Iervolino e il ds Sabatini, arrivati a Gennaio al capezzale di una compagine considerata spacciata e poi incredibilmente risalita.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/05/2022 0

Niente maxischermo per Salernitana-Udinese, precisazioni del sindaco Napoli

"Il Comune di Salerno, recependo le sollecitazioni di un gran numero di sportivi, ha posto in essere ogni utile iniziativa per installare un maxischermo che consentisse ad una parte di sostenitori granata di assistere collettivamente alla gara Salernitana-Udinese, assicurando la disponibilità di uno spazio adeguato come Piazza della Libertà.

È cominciata così una intensa fase di lavoro (condiviso con le Autorità responsabili dell'Ordine Pubblico e della Sicurezza) con soprallughi, verifiche, progetti e piani operativi in dinamica evoluzione per assicurare un ordinato e sicuro svolgimento di questo appuntamento granata che il Comune aveva immaginato rivolto soprattutto ai nuclei familiari con bambini.

In tale prospettiva, il piano operativo finale predisposto dal Comune era perfettamente adeguato alla dimensione ed alla tipologia dell'evento e coerente con le recenti normative in tema di pubblici eventi. Con il trascorrere delle ore è emersa, tuttavia, da parte dei Responsabili Istituzionali dell'Ordine Pubblico e della Sicurezza, una valutazione operativa sull'evento diversa da quella dell'Amministrazione, con particolare riguardo alla tipologia, al numero di potenziali partecipanti attesi e alle prescrizioni richieste, ulteriori rispetto a quelle già rigorose previste dalla disciplina in vigore.

Questa diversa valutazione, che l'Amministrazione non condivide, rende però nei fatti impossibile procedere, in ogni caso ed in alcun modo, all'installazione del maxischermo. Esprimiamo rammarico per l'occasione sfumata. Punto. Guardiamo avanti. Non è tempo di polemiche. Adesso è tempo di concentrarsi tutti sul sostegno alla Nostra Squadra. Si raccomanda la massima collaborazione e prudenza prima e dopo la gara. Di recarsi con largo anticipo allo stadio, privilegiando l'uso delle due ruote e della metropolitana, le cui corse sono state opportunamente prolungate.

Anche il piano di mobilità è stato predisposto nel migliore dei modi possibili, ma con tante persone in movimento contemporaneo qualche attesa sarà inevitabile ed andrà affrontata con responsabilità per godersi a pieno una storica giornata. Forza Salernitana, Macte Animo". Così il sindaco Napoli sui social.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/05/2022 0

Criticità Movida ed emergenza centro storico, incontro al Comune di Salerno

A seguito di precedenti incontri con rappresentanze di esercizi commerciali e delle numerose segnalazioni di criticità riscontrate in ordine alla pulizia, igiene, raccolta rifiuti, parcheggi abusivi e assenza di decoro urbano e diverse problematiche collegate alla movida, l'Assessorato alla Trasparenza e alla Sicurezza del Comune di Salerno ritiene utile e necessario un incontro tra i soggetti istituzionali (preposti ai suddetti compiti), le società partecipate, la Polizia Municipale, i rappresentanti delle categorie commerciali e i comitati di quartiere, in particolare quelli del Centro Storico.

L'appuntamento è fissato presso la Sala Giunta di Palazzo di Città per il giorno 24 maggio 2022 alle ore 9.30, un'occasione di confronto propositivo per collaborare insieme nell’interesse della città.

L'Assessorato ritiene, infatti, che sia urgente un intervento collettivo sui temi della pulizia, del decoro e della bellezza urbana ed invita, pertanto, tutti coloro che hanno a cuore la città ad intervenire attivamente, nella convinzione che questo sia il percorso per risollevare l’aspetto e la vivibilità della nostra amata Salerno.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/05/2022 0

Bollettino 22 Maggio, in Campania 2mila positivi su più di 17mila tamponi

L'unità di crisi regionale ha diffuso il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. I dati si riferiscono al 22 Maggio 2022, ma è importante precisare che il riscontro temporale non va oltre le ore 23:59 del giorno prima (21 Maggio). Su 17540 tamponi complessivi, i nuovi positivi del giorno sono 2080; occupati 30 posti in terapia intensiva.

IL GRAFICO DI IRNO24 CON LA "CURVA" DEI CONTAGI

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/05/2022 0

Salernitana-Udinese, Nicola: "E' la partita di Salerno, diamoci una mano tutti insieme"

“Questa è l’ultima conferenza stampa e mi sembrava giusto fare un riassunto del percorso che ci ha portati fino a qui ad affrontare l’ultima partita di domani che deciderà la nostra storia. Quando il Presidente ed il Direttore mi hanno detto “abbiamo il 7%, noi vogliamo crederci e provarci” a me sono venuti i brividi. La sfida era talmente motivante che non ci ho pensato un secondo.

Poi c’è stata la prima partita in cui sono stato travolto dalla passione della nostra gente, dalla disponibilità e dallo spirito dei ragazzi. In quel momento ho spiegato ai miei ragazzi che quando si desidera ardentemente qualcosa, come dice Paulo Coelho “è bello pensare che tutto l’universo trami affinché tu lo possa conseguire” accettando per onestà verso se stessi anche la possibilità di rimanere delusi. L’identità di gioco, il coraggio e le relazioni profonde e leali tra di noi fanno la differenza.

7% è una percentuale che lascia poco all’immaginazione, è un salto nel vuoto in cui l’unico margine di salvezza è dato dalla capacità di convincersi di poter riuscire a volare. In questi mesi il percorso è stato piacevolmente intenso, il 16 aprile avevamo 12 punti di svantaggio e adesso siamo qui per sfruttare l’ultima partita per raggiungere qualcosa di davvero gratificante”.

Queste le parole del tecnico granata Davide Nicola in conferenza stampa alla vigilia di Salernitana-Udinese. “Abbiamo un’identità di gioco, dobbiamo mettere in campo l’energia giusta per fare bene. Dobbiamo usare il nostro entusiasmo e moltiplicarlo con quello della nostra gente, dimostrando quello che abbiamo fatto fino a questo momento con grande dedizione. Per arrivare fin qui abbiamo dovuto affrontare rischi incredibili, i miglioramenti di noi stessi, timori e paure che era normale che ci fossero nelle nostre condizioni.

Dobbiamo concentrarci sulla nostra partita, cercare di esprimere il nostro gioco ed il coraggio che abbiamo sempre espresso. Dal primo giorno siamo partiti credendoci e tutte le componenti hanno dato il loro contributo per arrivare a questo punto. L’Udinese ha fatto un campionato importantissimo, verrà per dare il massimo e dobbiamo farci trovare pronti. Ha giocatori forti tecnicamente e fisicamente ma conta ciò che vogliamo fare noi. Dobbiamo essere in grado di leggere l’avversario per esprimere il nostro gioco, dobbiamo essere sempre concentrati e farci trovare pronti a tutte le situazioni. Dobbiamo crederci fino alla fine.

Abbiamo preparato diverse soluzioni, domani vedremo la formazione migliore da mettere in campo. In questa partita è importante avere la consapevolezza che dovremo mettere in campo tutte le componenti che ci hanno portato fino a qui con serenità, serietà e determinazione. Il nostro segreto è aver sempre creduto in ciò che dobbiamo fare. Vogliamo dimostrare con un ultimo grande sforzo che questa storia va raccontata e può assumere un valore importante.

C’è voglia di raggiungere quello che abbiamo dimostrato di poter ottenere. Questa avventura ha avuto un minimo comune denominatore, cioè che tutti noi abbiamo fatto il massimo per portare del fieno in cascina e vogliamo farlo per l’ultima partita. Non riesco a fare una cosa se non do il massimo, credo che nella vita non ci siano scorciatoie e tutto ciò che si consegue è merito del lavoro di tutti. Dare il massimo è fondamentale perché ti gratifica in quanto persona”.

Nicola ha quindi concluso: “Il Presidente ha sempre dimostrato vicinanza alla squadra e la società ha sempre permesso a tutti di lavorare nel miglior modo possibile nel proprio ambito di riferimento. Mi ha gratificato enormemente vedere costantemente la nostra gente sostenerci in casa e fuori, se siamo arrivati fin qui è perché abbiamo fatto qualcosa tutti insieme.

Ci sentiamo un’unica cosa con la città, i desideri della gente sono i nostri e domani giocheremo tutti perché la Salernitana è della gente. Credo che questa tifoseria abbia ampiamente dimostrato di crederci insieme a noi e voglio solo che domani possano essere felici. Sarei contentissimo per molte persone, diamoci una mano tutti insieme. Abbiamo una voglia irrefrenabile di voler conseguire qualcosa di magnifico e bellissimo, consapevoli del lavoro fatto per arrivare fin qui”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/05/2022 0

Cinghiali a spasso in Via Falcone a Mercato San Severino

La nostra redazione ha ricevuto un video del tutto particolare, realizzato pochi giorni fa a Mercato San Severino, precisamente nella zona di via Giovanni Falcone. Si vedono due cinghiali intenti a "pascolare" a ridosso di un boschetto, presumibilmente alla ricerca di cibo: la loro attenzione, infatti, alla fine si concentra su un sacchetto, dal contenuto evidentemente alimentare.

Nonostante la vicinanza di chi filma, nello specifico il signor D.C., i cinghiali sembrano assolutamente tranquilli, per nulla aggressivi. Non è una novità, negli ultimi tempi, assistere a scene di questo tipo nel contesto dei centri urbani, a cui i cinghiali si avvicinano perchè attratti dalla grande quantità di rifiuti umidi.

In merito a questo filmato, diffuso comunque anche attraverso i social, una nostra lettrice, la signora G.M., ci ha scritto un messaggio: "Questa è la situazione a Mercato San Severino in pieno centro, a pochi metri dal Comune. In paese tutti animalisti fin quando non succede una tragedia; io personalmente ho paura di uscire a piedi, ho scritto anche al sindaco ma nessuna risposta".

Leggi tutto