537 articoli nella categoria Sport

Redazione Irno24 23/12/2021 0

Salernitana alle prese con un altro caso di Covid

Attraverso una nota sul proprio sito ufficiale, l’U.S. Salernitana 1919 comunica che, a seguito di ulteriori controlli effettuati in data odierna, un altro componente del gruppo squadra, già in quarantena, è risultato positivo al Covid-19. Nei giorni scorsi, altre positività avevano indotto l'Asl a bloccare la partecipazione dei granata alla trasferta di Udine.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/12/2021 0

Canottieri Irno, storico record di Marta Piccininno al remoergometro

Sotto l’albero del Circolo Canottieri Irno di Salerno, già pieno zeppo di successi e di risultati di prestigio, è stato posto, quasi al tramonto della stagione agonistica 2021, anche un record italiano nel canottaggio. Marta Piccininno ha stabilito il nuovo primato nazionale sul remoergometro all’Italian Indoor Rowing Challenge 2021, che si è disputato da remoto domenica scorsa.

In occasione della competizione, organizzata in collaborazione tra la Federazione Italiana Canottaggio e la Concept 2 Italia, con la partecipazione di 540 atleti, collegati da ogni parte del Paese, che si sono dati battaglia come se fossero sul campo di regata, la 24enne atleta Pararowing salernitana ha coperto nel tempo straordinario di 4 minuti, 9 secondi e 1 centesimo la distanza dei 1000 metri, nella categoria PR3 II.

Il riscontro cronometrico ottenuto dalla Piccininno, che si è cimentata in questa prova dalla palestra del sodalizio di via Porto, dopo tutti i rigorosi accertamenti dei giudici di gara, ha polverizzato il precedente primato e ha coronato un anno nel quale ha trionfato a Sabaudia con l’equipaggio misto ai campionati societari e si è imposta a Napoli ai Play Games Special Olympics.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/12/2021 0

Il Salernum Baronissi prende un centrocampista e due attaccanti

Tre operazioni in entrata per il Salernum Baronissi: si tratta del centrocampista Marco Cestaro e degli attaccanti Aldo Marino e Giuseppe Chirullo. Centrocampista classe 1990, Cestaro arriva dal Vico Equense 1958, squadra impegnata nel medesimo campionato del Salernum: “Ho trovato un grande gruppo che mi ha accolto nel migliore dei modi. La squadra è mentalmente presente e bisognerà lottare tutti insieme per raggiungere l’obiettivo della salvezza”.

Anche l’attaccante 1987 Aldo Marino arriva dal Vico Equense 1958: “Amo le sfide e quando percepisco grande stima nei mie confronti non posso fare altro che accettare. Il presidente è una persona straordinaria, tra di noi è subito scattata la scintilla e grazie alle parole che ci siamo scambiati ho capito quanto ci tenesse alla squadra”.

L’attaccante classe ’99 Chirullo proviene dal Buccino Volcei, ultimo avversario del Salernum prima della sosta natalizia: “La società è ben organizzata e strutturata, al giorno d’oggi è difficile trovarne una così sana. Sono arrivato da poco, ma è come se fossi parte di questo gruppo da sempre”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/12/2021 0

Udinese-Salernitana non rinviata, probabile epilogo il 3-0 per i friulani

La Lega Calcio non ha rinviato la partita Udinese-Salernitana, cui i granata non hanno potuto partecipare perchè bloccati dall'Asl dopo i casi Covid emersi ieri. I friulani hanno "schierato" regolarmente la loro formazione e l'incontro è stato disputato in modo "virtuale", con l'arbitro che ha dato il via alle operazioni dall'interno del tunnel degli spogliatoi.

Alle ore 19:15 il triplice fischio, cioè dopo un tempo, perchè una delle due squadre non si è presentata. Alla Salernitana verrà probabilmente inflitto il 3-0 a tavolino.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/12/2021 0

La Salernitana va venduta entro il 31 Dicembre altrimenti è fuori

“Se entro dieci giorni non si trova un acquirente, il 1° gennaio la Salernitana è fuori”. Con queste parole, pronunciate in occasione della conferenza stampa che ha fatto seguito all’ultima riunione dell’anno del Consiglio federale, Gabriele Gravina ha ribadito l’assoluto rispetto dell’atto costitutivo del Trust.

Dopo una minuziosa relazione del presidente della FIGC, all’interno della quale ha riepilogato le condizioni contenute nell’atto costitutivo del Trust Salernitana 2021 e tutti i fatti occorsi dallo scorso mese di maggio, il Consiglio Federale ha preso atto della comunicazione pervenuta dai Trustee circa l’insussistenza, ad oggi, di offerte ‘accettabili’ per la cessione del club. I consiglieri hanno convenuto nell’attenersi al rispetto del Comunicato Ufficiale n.11/A del 9 luglio 2021, nel quale vengono recepiti termini e condizioni stabiliti e accettati dai Trustee e dai disponenti.

“Non abbiamo assunto nessuna delibera – ha spiegato Gravina – non ce n’era bisogno. Mi sono limitato a leggere il contenuto di un atto notarile. Auguro alla Salernitana di trovare un acquirente nei prossimi dieci giorni, resto convinto che sia possibile. Il mio rispetto nei confronti della città di Salerno e della tifoseria è totale e l’ho dimostrato dal primo istante, da quando a maggio ho iniziato ad affrontare il problema.

Non è possibile oggi continuare a discutere su come una realtà di questo tipo non abbia offerte. C'è qualcosa che non va e spetta ai Trustee risolvere. Io posso dare alla città una grande speranza, ma non ho fatto alcuna promessa. Sto semplicemente mantenendo una linea di coerenza, non mando la Federazione al massacro”.

Possibile quindi che il campionato di Serie A dal 6 gennaio vada avanti con 19 club: “È un problema che mi pongo – ha dichiarato il presidente federale - ma non è l'impostazione che posso seguire. Il problema è che bisogna essere credibili a livello di opportunità che vengono offerte. Questo caso è un unicum, ci siamo assunti la responsabilità di abolire le multiproprietà e abbiamo anche dei ricorsi”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/12/2021 0

Covid nella Salernitana, arriva lo stop dell'Asl per la trasferta di Udine

L’U.S. Salernitana 1919, a seguito di accertate positività nel gruppo squadra, prende atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno che ha richiesto la sospensione dell’attività della squadra e ne ha vietato la partecipazione ad eventi sportivi.

La Società ha provveduto a comunicare tali disposizioni alla Lega Serie A e si rende disponibile ad ogni tipo di accertamento da parte delle autorità sanitarie locali.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/12/2021 0

Trustee Salernitana chiariscono su "cordate", fra offerte inesistenti o senza garanzie

Con riferimento alle molte informazioni circolate negli ultimi giorni - si legge in una nota ufficiale dei Trustee - attraverso organi e agenzie di stampa in merito a presunte offerte di acquisto della U.S. Salernitana 1919 aventi i requisiti necessari per essere ritenute valide e idonee per il trasferimento della proprietà della società, al fine di evitare speculazioni e informazioni tendenti a dare una rappresentazione non veritiera dei fatti, con finalità che appaiono del tutto illecite oltre che lesive della onorabilità e professionalità dei Trustee, si deve precisare quanto segue.

Si conferma, in primo luogo, che le procedure seguite dai Trustee per la cessione sono state svolte in piena aderenza alle regole contenute nell’Atto di Trust e che – sempre nel rispetto degli obblighi imposti dall’atto di Trust – la F.I.G.C. è stata costantemente tenuta informata delle offerte pervenute e dei fatti rilevanti ad esse riferibili.

Si conferma altresì che ad oggi alcuna delle offerte ricevute è accettabile ai sensi dell’atto “Trust Salernitana 2021”, poiché carente dei requisiti e/o delle condizioni imposte dall’atto stesso e/o dei requisiti necessari a confermare la solidità economica dell’acquirente.

Per quanto occorra, con specifico riferimento a quanto riportato dagli organi di stampa circa due offerte che sarebbero state presentata da due imprenditori (la “cordata romana” e la “cordata svizzera/fondo lussemburghese”), i Trustee precisano che: nel primo caso, nessuna offerta ad oggi è stata presentata, mentre, nel secondo caso, nessuna garanzia, che l’offerente si era impegnato a produrre, è stata validamente presentata. Le verifiche svolte sono state effettuate anche attraverso diretti contatti con la banca che appariva quale emittente tale garanzia, che ha smentito ogni coinvolgimento.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/12/2021 0

Salernitana, positivi al Covid un calciatore e due membri dello staff

Dopo la comunicazione da parte della Salernitana di un primo positivo al Covid (un calciatore), l'Asl ha disposto i controlli opportuni, dai quali è emersa la positività di altri due componenti dello staff (non giocatori), di cui uno sintomatico. I tamponi molecolari hanno confermato la positività dei tre casi, precedentemente rilevati coi tamponi antigenici.

I risultati fin qui pervenuti non hanno fatto emergere ulteriori casi positivi. I sanitari dell'Asl stanno proseguendo le attività di verifica e tracciamento, in attesa dell'arrivo dei risultati degli altri test, al fine di acquisire tutti gli elementi necessari a prendere il provvedimento definitivo.

Domani è in programma alle 18:30 il match infrasettimanale Udinese-Salernitana; al momento è stata rinviata la partenza della squadra, originariamente prevista con un volo di linea.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/12/2021 0

Pellezzano, Socci batte ai punti Umekashvili ed è campione "Mediterraneo IBO"

Dopo un match entusiasmante e senza esclusione di colpi, il pugile salernitano Dario Socci si è laureato campione del “Mediterraneo IBO - pesi medi”, battendo ai punti il rivale georgiano Giorgi Umekashvili. Il prestigioso incontro si è tenuto Sabato sera, 19 Dicembre, al Palazzetto dello Sport della frazione Capriglia di Pellezzano.

Presenti sulle gradinate il Sindaco di Pellezzano, dott. Francesco Morra, il suo vice Michele Murino, delegato allo Sport, il Sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, il sindaco di Siano, Giorgio Marchese, e ovviamente i numerosi tifosi e fans di Socci, provenienti soprattutto da Salerno, città natale del pugile, la cui fama è giunta oltre i confini nazionali, diventando tra i migliori atleti al mondo in questa disciplina sportiva. Per Socci è stato il primo incontro tenutosi in Italia e il primo in assoluto nel territorio della provincia di Salerno.

L’incontro è stato aggiudicato ai punti, dopo una spettacolare sequenza di colpi tra i due sfidanti, che non si sono affatto risparmiati, giungendo all’ultima ripresa, la decima, col punteggio ancora in bilico. Quando poi, l’arbitro, consultatosi con gli altri giudici di gara, ha portato i due atleti al centro del ring, alzando il braccio di Socci al cielo in segno di vittoria, si è levata alza l’ovazione dell’intero Palazzetto dello Sport di Capriglia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/12/2021 0

La Virtus Arechi sbanca Cassino ed è terza in classifica

Eccola, la ciliegina è stata messa sulla torta proprio come voleva coach Di Lorenzo. Su una torta che è davvero gustosa. La Virtus Arechi Salerno batte infatti in trasferta la Virtus Cassino con il punteggio di 76-89 e chiude così il 2021 con nove successi in tredici giornate di campionato che vogliono dire terzo posto in classifica a -2 dalle capoliste Bisceglie e Agrigento che giocheranno però domani.

Per la gara del PalaVirtus coach Di Lorenzo decide di alzare il suo quintetto iniziale puntando nello stesso momento su Valentini e Marini. Ed entrambi rispondono presente, specie il secondo che insieme a Bonaccorso diventa l'uomo chiave del primo quarto. I due mettono insieme la bellezza di 18 punti, che spingono con forza i blaugrana sul +9 al 10'. Un vantaggio che non fa altro che crescere, prima +13 al 12' e poi +15 al 14'.

Ma oltre al vantaggio, sono i 40 punti segnati in appena quattordici minuti a raccontare lo strapotere della Virtus che al 20' dopo le due triple in sequenza di Rinaldi tocca addirittura quota 58 (+18). Ed allora il secondo tempo non può far altro che diventare il momento del controllo nonostante la reazione di carattere di Cassino, un momento vissuto con una maturità che piace e non poco.

Leggi tutto