449 articoli nella categoria Salernitana

Redazione Irno24 10/02/2020 0

Salernitana di misura sul Trapani, grande sofferenza finale

Soffre, e tanto nel finale, ma vince la Salernitana contro il Trapani dell'ex Castori, conquistando il terzo posto provvisorio della classifica, a -1 dalla promozione diretta. Autore dell'1-0 che decide il match è il solito Milan Djuric.

Il gol arriva subito, al 12° minuto, appena dopo un pericolo scampato - grazie a Micai - su iniziativa di Pettinari; sul fronte sinistro d'attacco, Cicerelli lavora un buon pallone, crossa a rientrare in area e Djuric insacca l'angolo con la consueta frustata di testa. Risponde subito il Trapani con Taugourdeau, ma Micai è attento ancora una volta. Sul fronte opposto, Maistro sfiora il palo con una insidiosa conclusione dal limite.

Nella ripresa, dove lo spettacolo è assente, la Salernitana arretra in maniera considerevole ed abbassa il ritmo di gioco, offrendo il comando delle operazioni al Trapani, che prende gradualmente coraggio dalle parti di Micai. Mischie e spioventi cominciano a caratterizzare l'area difesa dall'undici di Ventura, in cui nemmeno il neo-entrato Kiyine riesce a gestire con efficacia il possesso palla.

Evacuo, subentrato a Piszczek al 64°, anticipa tutti e centra il palo da due passi. Aya, poco dopo, sbroglia in scivolata un'altra situazione delicata nei paraggi della porta. La Salernitana, schiacciata nella sua trequarti, non riesce a ripartire; quando lo fa, nelle battute conclusive, Giannetti calcia addosso a Carnesecchi, portiere della nazionale Under-21.

Il triplice fischio è una liberazione, Castori protesta vivacemente per una trattenuta sospetta in area nei secondi conclusivi del match. Settimana prossima, altro impegno di Lunedì sera, ore 21, in casa del Chievo.

VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/02/2020 0

L'11 e 12 Febbraio i calciatori granata negli store ufficiali

Due giornate in compagnia dei calciatori granata in programma la prossima settimana presso gli store ufficiali. Martedì 11 Febbraio, dalle ore 18:00 alle ore 19:00, una delegazione della squadra sarà disponibile presso lo store in Piazza Caduti Civili di Guerra 2 (adiacenza Piazza Malta) per foto e autografi.

Mercoledì 12 Febbraio appuntamento invece presso il Temporary store del Centro Commerciale Le Cotoniere dalle ore 18:00 alle ore 19:00.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/02/2020 0

Salernitana avanti con Djuric, Sau salva il Benevento

Il tanto atteso derby della 22a giornata fra il lanciatissimo Benevento e la Salernitana finisce 1-1. A conti fatti, un ottimo punto per la compagine di Ventura, cui però resta il rammarico di non aver gestito il vantaggio maturato grazie al solito Djuric. Ma la prestazione di carattere, sul difficile campo della capolista, rimane.

Partita aspra, in cui i muscoli e l'agonismo prevalgono sui contenuti tecnici: nel taccuino di Illuzzi figurano, infatti, 7 ammoniti e 1 espulso (l'ex Improta, autore di un'entrata scomposta su Aya nei minuti di recupero).

Nel primo tempo succede pochissimo, l'unico tiro in porta è della Salernitana con Maistro, ma il suo forte rasoterra è centrale e Montipò blocca a terra. Nella ripresa, i granata (in maglia bianca per l'occasione) sbloccano il punteggio con Djuric, che si avventa sul cross dalla destra di Lombardi, artefice delle consuete accelerazioni irresistibili, e insacca di testa.

Il pari dei sanniti giunge al 70° in modo piuttosto casuale: Improta calcia maldestramente al volo e colpisce Aya, che raddrizza la traiettoria a beneficio di Sau, cui non resta che spingere in rete con Micai spiazzato. Sull'onda emotiva, i giallorossi provano ad accelerare e lo stesso Improta coglie la traversa.

Dalla parte opposta, a tempo quasi scaduto, il neo-entrato Giannetti (inserito al posto di un nervosissimo Gondo) si vede negare il possibile 1-2 da una segnalazione di fuorigioco assai dubbia. Nel prossimo turno, Lunedì 10 Febbraio, la Salernitana sarà ancora di scena alle ore 21 contro il Trapani.

VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA

Leggi tutto

Redazione Irno24 31/01/2020 0

Capezzi alla Salernitana, Firenze al Venezia, Cicerelli alla Lazio

Innesto a sorpresa nella mediana granata. "L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’Albacete per il trasferimento a titolo temporaneo del centrocampista classe ’95 Leonardo Capezzi".

Giocatore che abbina la forza fisica ad un buon bagaglio tecnico, Capezzi (nella foto tratta dal suo profilo facebook) è un prodotto del vivaio della Fiorentina. Nelle ultime 6 stagioni, ha indossato le maglie di Varese, Crotone, Sampdoria ed Empoli, prima della fugace esperienza in Spagna. Vanta anche diverse presenze nelle nazionali giovanili.

In uscita, da registrare il prestito di Marco Firenze, finito gradualmente ai margini del progetto tecnico di Ventura, al Venezia. Sul suo profilo Instagram, il calciatore ha salutato i tifosi: "Grazie soprattutto a voi perché mi avete dimostrato sempre tanto affetto, ho ricevuto in questi giorni un sacco di messaggi e mi scuso se non sono riuscito a rispondere a tutti!

Ho solo un grande rimpianto, non essere riuscito a segnare sotto quella meravigliosa curva; ogni volta che ho indossato questa maglia ho cercato sempre di dare il massimo. Ho fatto parte di un gruppo di ragazzi meraviglioso ai quali auguro le migliori fortune per raggiungere un grande traguardo perché lo meritano e lo meritate soprattutto voi. Il resto un sacco di chiacchiere".

Anche Pierluigi Pinto si trasferisce in prestito e si unisce al Bari. Nelle ultime battute del mercato, è stato siglato il passaggio di Emmanuele Cicerelli alla Lazio, ma da Giugno; l'esterno rimarrà in granata fino alla fine di questo campionato. Nella Capitale approdano, da subito, anche i giovani Mattia Novella e Biagio Morrone. Saluta anche Sedrick Kalombo, in prestito al Rieti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/01/2020 0

Calendario B, per la Salernitana 3 "notturne" fra Marzo e Aprile

La Lega Nazionale Professionisti B ha diffuso gli anticipi e posticipi dalla 7a alla 12a giornata del girone di ritorno di Campionato Serie BKT. Per i granata, 4 "spostamenti" in 6 turni.

La Salernitana, infatti, giocherà Sabato 29 Febbraio alle 18:00 sul campo del Frosinone, Martedì 3 Marzo alle 21:00 all'Arechi contro il Venezia, Venerdì 13 Marzo alle 21:00 all'Arechi contro il Pisa, Domenica 5 Aprile alle 21:00 all'Arechi contro la Cremonese.

Le trasferte del 7 e 21 Marzo, contro Perugia ed Entella, verranno disputate nella consueta finestra del Sabato alle 15.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2020 0

Il Cosenza punge, la Salernitana reagisce e vince 2-1

Sulla scia dell'importante successo di Pescara, la Salernitana batte anche il Cosenza (2-1), rimontando l'iniziale svantaggio e riscattando dunque la sconfitta della scorsa stagione che aprì le porte del baratro.

Parte bene la squadra di Ventura, che sfiora la rete con Kiyine (incursione da sinistra ma tiro completamente sbilenco) e Gondo (rasoterra "strozzato" da posizione defilata), ma al 14° sono i silani a segnare per primi: punizione dalla trequarti, saltano in tanti ma è il neo-acquisto Asencio ad arrampicarsi su Migliorini e scavalcare di testa Micai.

Non ci mette molto la Salernitana a reagire, visto che al 44° ha già ribaltato la situazione: al 31° pareggia lo scatenato Lombardi, che va in percussione e scarica una rasoiata sotto il corpo dell'incerto Perina (il quale in precedenza aveva negato un gol fatto a Djuric); Akpa Apro perfeziona la rimonta, infilando di precisione l'angolino dal limite dopo uno scambio stretto con Gondo.

Nella ripresa, che fa registrare il debutto in granata di Aya, non succede molto. La Salernitana prova a congelare la gara, affidandosi alla forza di Djuric e alle sgroppate di Lombardi (che calcia alto da pochi passi), il Cosenza cerca di innescare il duo Machach-Riviere, con quest'ultimo che nel finale mette i brividi a Micai con un insidioso rasoterra. Domenica 2 Febbraio, ore 21, Salernitana impegnata sul campo del lanciatissimo Benevento.

VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/01/2020 0

Ufficiale Curcio, Odjer va al Trapani

Mancava soltanto l'ufficialità della società, ma da oggi l'italo-brasiliano Felipe Curcio è a tutti gli effetti un giocatore della Salernitana. "L’U.S. Salernitana 1919 comunica - si legge sul sito del sodalizio granata - di aver raggiunto l’accordo con l’esterno classe ’93 Felipe Curcio. Il calciatore ha firmato un contratto fino al 30 Giugno 2020 con opzione per altre due stagioni".

Curcio (ritratto nella foto postata qualche giorno fa su fb dal titolare di un noto ristorante cittadino) è il tipico terzino sinistro di spinta. Nel 3-5-2 di Ventura, verrà presumibilmente impiegato come "quinto" sulla linea dei centrocampisti.

Finora, in Italia ha vestito le maglie di Foggia, Lupa Roma, Martina Franca, Fidelis Andria e Brescia; è fresco di risoluzione contrattuale coi lombardi e si accasa alla Salernitana con accordo a titolo definitivo.

Inoltre, il club di Lotito e Mezzaroma "comunica di aver raggiunto l’accordo con il Trapani Calcio per il trasferimento a titolo definitivo del centrocampista classe ‘96 Moses Odjer. Nel ringraziarlo per le prestazioni offerte e la professionalità profusa, la Società augura al calciatore le migliori fortune".

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/01/2020 0

La Salernitana prende il difensore Ramzi Aya

"L’U.S. Salernitana 1919 - si legge sul sito ufficiale della società granata - comunica di aver raggiunto l’accordo con l’A.C. Pisa 1909 per il trasferimento a titolo temporaneo con obbligo di riscatto del difensore classe '90 Ramzi Aya. Il calciatore indosserà la maglia numero 18".

Cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, ha giocato con Reggiana, Rimini, Torres, Andria, Catania, prima del ritorno in Toscana col Pisa e dell'approdo in granata.

foto tratta da pisachannel.tv @Fabio Fagiolini

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/01/2020 0

Colpo Salernitana a Pescara, doppietta di Djuric

Inizio d'anno e di girone di ritorno col botto per la Salernitana, che espugna 1-2 l'ostico campo di Pescara, avversaria già sconfitta all'Arechi al debutto in campionato, e si rilancia in chiave play-off. Profetico l'allenatore Ventura, che alla vigilia aveva auspicato una prestazione importante.

I granata partono bene e sfiorano il vantaggio in almeno 3 circostanze: l'occasione più nitida al 25°, con Fiorillo che respinge di piede la botta di Lombardi ma sul pallone vagante nessuno riesce a ribadire in rete a pochi passi dal gol. Dall'altra parte, Micai neutralizza la conclusione di Galano.

In avvio ripresa, la Salernitana legittima una certa supremazia e trova il gol con Djuric, che insacca al 50° con un pregevole esterno destro su ribattuta della difesa. Il bosniaco si ripete 4 minuti dopo: grande percussione di Lopez sulla sinistra, sul cross la difesa biancazzurra va in confusione, Palmiero corregge la traiettoria proprio sui piedi dell'ariete granata che è lesto a raddoppiare.

Tuttavia, gli uomini di Ventura si siedono sul doppio vantaggio e concedono chance ravvicinate al Pescara. Il neo-entrato Bocic, al 62°, galoppa sulla sinistra e centra per Maniero, liberissimo di insaccare il punto dell'1-2.

Sull'onda emotiva, i padroni di casa ci provano con Kastanos, ma Micai si distende e para, e con Galano, che spara in curva su assist di Machìn. La Salernitana non sfrutta gli spazi in campo aperto con uno stanco Gondo. Nel recupero, vano assalto finale del Pescara, con Ventura che getta nella mischia, dopo tanta attesa, l'ex Udinese Heurtaux. Sabato prossimo, ore 18, Salernitana-Cosenza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/12/2019 0

Spezia ancora indigesta, la Salernitana perde 2-1

Si chiude male il 2019 della Salernitana, che esce sconfitta 2-1 dal "Picco" di La Spezia, col rammarico finale di un pareggio sfiorato. La squadra di Ventura parte con le marce e la difesa troppo basse e subisce l'iniziativa dei padroni di casa, in gol dopo appena 5' con l'ex Ragusa, che approfitta di una retroguardia disattenta e batte Micai da distanza ravvicinata. Pochi minuti dopo, il portiere nega un facile raddoppio a Gyasi.

Sul fronte opposto, Cicerelli sfiora il pareggio in almeno due circostanze: dapprima lambisce il montante su sponda aerea di Djuric, poi vede spegnersi a lato una punizione quasi perfetta. Anche Gondo va vicino al gol, ma calcia su Scuffet dopo aver vinto un contrasto a fondo campo. Nella ripresa, i granata non colpiscono come dovrebbero e la partita si trascina stancamente. Kiyine prova ad accenderla coi suoi lampi ma non trova la porta di sinistro da posizione defilata.

Al minuto 83, Gyasi trova il 1° gol stagionale con un tiro "sporco" che sorprende Micai sul suo palo. Due minuti dopo, su azione corale manovrata, una delle poche di giornata, la Salernitana accorcia con Jallow, che insacca di testa su sponda di Djuric. L'undici di Ventura ci crede e prova a calciare lungo verso l'area: in pieno recupero, su uno di questi "spioventi", Lombardi raccoglie un pallone vagante e calcia rasoterra con grande precisione, Scuffet devia sul palo e Maistro non riesce a trasformare in rete da due passi nè a servire il meglio piazzato Djuric. Adesso pausa, si riprende il 19 Gennaio a Pescara.

Leggi tutto