5436 articoli dell'autore Redazione Irno24

Redazione Irno24 14/05/2020 0

De Luca: "Governo acceleri su protocolli di sicurezza per balneari e ristoratori"

"Sollecitiamo il Governo - afferma il Presidente della Campania, Vincenzo De Luca - ad accelerare al massimo i tempi per l’invio dei protocolli di sicurezza, ad oggi ancora non ufficializzati, per consentire agli operatori, in particolare ristoratori e balneari, i tempi necessari per preparare i propri locali e le proprie attrezzature in modo da poter riprendere le attività.

I limiti fissati, di cui si sente parlare, impediscono la riapertura di oltre la metà degli operatori e non tengono conto delle specificità della nostra regione in particolare per la balneazione e larga parte della ristorazione, con una fascia costiera completamente diversa da quella del nord. Fermo restando l’obiettivo primario della tutela della salute dei cittadini e in attesa dei protocolli ufficiali, stiamo lavorando in queste ore per predisporre protocolli regionali in grado di raccogliere le esigenze sanitarie a tutela dei nostri operatori.

Contemporaneamente faremo quello che è stato cancellato dalla consapevolezza collettiva: la verifica rigorosa su cosa accadrà, sul piano epidemiologico, dopo il 18 maggio. Anche su questo manterremo ferma la linea della Campania: aprire tutto ma per sempre, in sicurezza, evitando di dover chiudere dopo una settimana".

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/05/2020 0

Grosso incendio sulle colline di Montoro, interviene "Canadair"

In riferimento all'incendio sviluppatosi ieri in località Vallone della Morte/Sant'Andrea, a Montoro, il Servizio Protezione Civile Comunale si è immediatamente attivato, insieme al Comando di Polizia Municipale, richiedendo alla sala operativa provinciale della Protezione Civile l'invio di un elicottero per lo spegnimento. La vastità del rogo ha determinato - per coadiuvare le attività di spegnimento - la necessità di un "Canadair", giunto dall'aereoporto di Ciampino.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/05/2020 0

A Solofra ripartono il centro raccolta rifiuti e il taglio del verde

Il Sindaco di Solofra, Michele Vignola, comunica che, d'intesa con la società Irpiniambiente SpA, è stata disposta la riapertura del centro di raccolta rifiuti per Lunedì 18 Maggio. Qualora ce ne fosse la necessità, nei prossimi giorni saranno rese note eventuali e temporanee modifiche alle modalità di accesso ed agli orari.

Ripreso, intanto, il programma del taglio del verde su tutto il territorio comunale. Dopo il lockdown, ripartono con maggiore vigore le azioni necessarie a fornire i servizi essenziali di tutela del territorio, quartiere per quartiere.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/05/2020 0

Regole per l'accesso all'isola ecologica di Pellezzano

La Società Pellezzano Servizi rende noto alla clientela che, in base al DPCM relativo all’emergenza Coronavirus, per evitare assembramenti, l’accesso all’isola ecologica è subordinato al mantenimento della distanza tra le persone di almeno un
metro. A tal proposito, a far data dal 19.05.2020, dalle 6:00 alle 11:45, nelle sole giornate del Martedì e del Sabato è consentito l’accesso rispettando i presidi di sicurezza e l’ingresso è permesso ad una persona per volta.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/05/2020 0

Interruzione programmata della corrente in 4 Comuni della Valle dell'Irno

I Comuni di Mercato San Severino, Baronissi, Fisciano e Calvanico saranno interessati dall'interruzione di energia elettrica, alle forniture di media e bassa tensione, per lavori programmati di rinnovo della rete Alta Tensione (linea 80 kV n. 295 CP S. Valentino-CP Mercato S. Severino 2) in provincia di Salerno a cura Terna Reta ltalia. Il momentaneo black-out si verificherà Domenica 17 Maggio dalle ore 00:00 alle 06:00 e dalle ore 21:00 alle ora 03:00 di Lunedi 18.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/05/2020 0

Le indicazioni per parrucchieri e centri estetici in vista della riapertura

Dal parrucchiere solo su prenotazione e a postazioni alternate, per i trattamenti estetici cabine chiuse e niente sauna. Sono queste le prime indicazioni da seguire in vista della riapertura dei servizi di cura della persona, riportate nel documento congiunto Inail-Iss sulle misure contenitive del contagio da SARS-CoV-2 in questo settore.

Le attività devono svolgersi esclusivamente su prenotazione durante la quale bisogna già indicare il tipo di trattamento richiesto in modo da ottimizzare i tempi di attesa. Devono essere previste aree per le fasi di attesa tecnica, come la messa in posa del colore e barriere separatorie in particolare per le aree di lavaggio.

E’ necessario inoltre prevedere una distanza minima di almeno 2 metri utilizzando postazioni alternate e sanificare ogni giorno gli ambienti. L’uso delle mascherine è obbligatorio sia da parte del personale sia da parte del cliente, a cominciare dall’ingresso nel locale.

Nei centri estetici bisogna prevedere trattamenti alternativi a quelli che abitualmente prevedono l’uso del vapore, così come sono vietati sauna, bagno turco e vasca idromassaggio. Durante i trattamenti estetici i pannelli delle cabine devono essere chiusi.

Tutte le apparecchiature devono essere disinfettate con detergenti idroalcolici o a base di cloro. E’ fondamentale garantire la turnazione tra i lavoratori e la loro formazione sull’uso dei DPI. Per la cura della barba e del viso sono consigliate oltre alle mascherine chirurgiche anche le visiere o schermi facciali.

Per quanto riguarda i locali è consigliato tenere le porte aperte e ed eliminare gli impianti di ricircolo sia di riscaldamento che di raffreddamento.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/05/2020 0

Calvanico, il Comune sanifica a sue spese le attività commerciali fino a 150 mq

La Giunta Comunale di Calvanico, con Deliberazione 34 del 07.05.2020, ha stabilito di accollarsi l’onere e le relative spese per la sanificazione di tutti gli esercizi commmerciali ed artigiani, aventi locali delle dimensioni fino a 150 mq. Per le attività aventi locali superiori a 150 mq è stata prevista la concessione di un contributo a fondo perduto di € 100, previa comunicazione da parte degli esercenti circa la data di riapertura.

La sanificazione avverrà dando precedenza alle attività che riapriranno il giorno 18 maggio 2020, previa comunicazione degli esercenti in tal senso. Per le attività commerciali ed artigiane aventi locali superiori a 150 mq è stata prevista la concessione di un contributo a fondo perduto di 100 € per ogni attività che riaprirà a partire dal giorno 18 maggio, previa comunicazione come sopra.

Le comunicazioni vanno indirizzate ai seguenti indirizzi: prot.seg.calvanico@asmepec.it, municipio@comune.calvanico.it

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/05/2020 0

Arriva il protocollo per salvare l'estate degli agriturismi

Arriva il protocollo nazionale per la sicurezza anti Covid-19 per i 24mila agriturismi italiani pronti alla riapertura dopo il lungo periodo di lockdown in vista della stagione estiva. E’ quanto annuncia Coldiretti in riferimento all’avvio della Fase 2 per non perdere le quasi 9 milioni di presenze nelle campagne italiane in estate durante la quale si rischia che solo il 20% degli italiani andrà in vacanza.

Gli agriturismi, spesso situati in zone isolate della campagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto, sono forse – sottolinea Coldiretti – i luoghi dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche e con l’arrivo della bella stagione sostenere il turismo in campagna significa evitare il pericoloso rischio di affollamenti al mare o nelle città.

Per vivere in tutta tranquillità la sosta e il soggiorno nelle aziende agrituristiche, l’associazione Terranostra di Coldiretti ha stilato un vademecum di comportamenti sia per i servizi di ristorazione che per l’alloggio. Al primo posto c’è la valorizzazione e l’utilizzo degli ampi spazi all’aperto degli agriturismi in modo da garantire al meglio le misure di sicurezza con la massima distanza fra i tavoli.

Il protocollo prevede inoltre diverse misure precauzionali per la tranquillità di ospiti e lavoratori: dall’uso di igienizzanti al mantenimento delle distanze fra gli ospiti e fra i lavoratori, dalla sanificazione delle camere a quella dei dispenser di acqua nelle aree comuni, dalla disinfezione di tavoli e sedie alla pulizia delle stoviglie a temperature mai inferiori ai 70 gradi, dall’organizzazione di momenti di didattica all’aperto per evitare assembramenti in luoghi chiusi, alla gestione dei pagamenti con servizi a distanza per ridurre al minimo qualsiasi contatto con il denaro fisico.

Regole di sicurezza vengono poi indicate per l’agricampeggio, per il cibo da asporto e per la consegna di pasti a domicilio mentre alle aziende sono state fornite anche le grafiche per i cartelloni informativi da disporre all’ingresso, nelle sale comuni e nelle camere.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/05/2020 0

Salerno, società miste donano quota ferie al Fondo Solidale Covid-19

Il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, esprime anche a nome della cittadinanza la profonda gratitudine agli operai, al personale amministrativo, ai dirigenti ed amministratori delle società miste che gestiscono servizi e forniture. "Il network delle società miste, fin dai primi momenti dell'emergenza Covid-19, ha dato prova di grande efficienza e solidarietà in tutte le sue complesse articolazioni di servizio.

Il personale ha dimostrato un enorme senso di responsabilità cooperando - grazie anche al dialogo costruttivo con il sindacato - alle scelte strategiche delle aziende, anche le più dolorose, e garantendo la regolare fornitura ed erogazione di tutti i servizi essenziali che sono stati assicurati alla popolazione con regolare continuità".

Particolarmente emozionante la decisione dei lavoratori di Salerno Energia Holding di rinunciare ad una quota di parte delle ferie il cui corrispettivo (circa trentamila euro) sarà conferito nel Fondo Solidale Comunale per sostenere persone e famiglie in difficoltà. "Salerno dimostra ancora una volta - conclude il Sindaco - di essere una comunità solidale, coesa, capace di superare le difficoltà e di non lasciare nessuno da solo".

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/05/2020 0

Nuova sede del Consorzio "Valle dell’Irno", edificio moderno e funzionale

E’ operativa da oggi la nuova sede del Consorzio Sociale “Valle dell’Irno” negli innovativi spazi in via Aldo Moro a Baronissi. Questa mattina i sindaci dell’Ambito hanno visitato la struttura che permetterà al Consorzio di rispondere al meglio alle esigenze degli utenti.

E’ un edificio all’avanguardia, moderno, innovativo e funzionale, con soluzioni architettoniche originali ed ecosostenibili. Progettata dall’architetto Manzo e dall’ingegnere Rago, la struttura è stata realizzata in cemento armato, con copertura in acciaio e rivestimenti in finto legno in pannelli di lana di roccia. Trecento metri quadrati, con vetrate perfettamente inserite nel contesto, ai piedi del convento trecentesco.

Il Consorzio Sociale Valle dell’Irno - Baronissi ha la presidenza del CDA - si conferma dunque all’avanguardia nei servizi sociali della Campania, con una nuova sede più ampia, un front office ancora più efficiente, con uffici più fruibili, semplici. E’ il segno di un passo in avanti verso il miglioramento e l’integrazione dei servizi sociali.

Leggi tutto