537 articoli nella categoria Sport

Redazione Irno24 01/03/2020 0

Quaterna del Solofra a Montoro

Torna a vincere il Solofra, che travolge 1-4 il Montoro. Partono fortissimo i conciari, che dopo 20 secondi sfiorano il gol con Di Benedetto, Salzano mette in angolo. Sugli sviluppi del corner arriva la ribattuta vincente di Mario Tirri che porta in vantaggio i gialloblu. Prova a reagire il Montoro al 20' con la punizione di Corrado che termina sopra la traversa.

Al 34' occasione per Tirri, sempre su punizione, pallone di poco fuori. Al 41' Spina in area supera un difensore e davanti al portiere non fallisce il raddoppio. Al 45' Di Filippo A. dalla destra mette in mezzo un pallone rasoterra, Di Benedetto spacca la porta. Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-3. Al 69' Liotti ruba un pallone a Salzano in area e spinge in rete il poker. Il Montoro cerca il gol della bandiera che arriva al 93' con Memoli. Il Solofra rimane a -2 dal secondo posto, il Montoro resta ultimo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/02/2020 0

La Salernitana cade a Frosinone, il 2° posto si allontana

Un colpo di testa al 72° di Novakovich condanna la Salernitana alla sconfitta nel match di Frosinone, al termine di 90 minuti nel complesso equilibrati e piuttosto "fisici" (6 ammoniti sul taccuino dell'arbitro).

I granata, orfani per infortunio di Djuric, miglior realizzatore della squadra e pedina fondamentale nello scacchiere di Ventura, tengono bene il campo per almeno un'ora, sfiorando anche il bersaglio con Maistro nella ripresa. I ciociari, alla lunga, aumentano la pressione ma, a parte una conclusione a fil di palo, non impensieriscono Micai.

A circa 20 dalla fine, però, ecco l'indecisione difensiva di Migliorini che permette a Novakovich di insaccare di testa sul secondo palo. Nei minuti finali, Ventura si gioca anche la carta Cerci ma il risultato non cambia. Sugli sviluppi dell'ultima azione della partita, Maistro semina il panico nell'area frusinate, la sfera arriva proprio sui piedi di Migliorini che non riesce a girare in rete da pochi passi.

La compagine di Nesta ottiene così il 6° successo di fila e raggiunge il 2° posto solitario in classifica, la Salernitana scivola al 6° posto e con 7 lunghezze sulla piazza d'onore dice probabilmente addio ai sogni di promozione diretta.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/02/2020 0

Coronavirus, Jomi-Mestrino non si giocherà

Le misure per la prevenzione legate al Coronavirus si abbattono sul mondo sportivo ed anche la pallamano si ferma. La Federazione Italiana Giuoco Handball ha disposto, infatti, la sospensione di tutte le attività agonistiche di qualsiasi campionato nelle gare ove siano presenti squadre provenienti da Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli, Alto Adige, Trentino, Emilia Romagna fino a Domenica 1 Marzo compresa.

La Jomi Salerno, dunque, non scenderà in campo Sabato 29 Febbraio alla Palestra Palumbo contro l'Alì Mestrino. Nei prossimi giorni sarà comunicata la data del recupero.

"La sosta forzata – afferma il tecnico Avram mi consente di concedere qualche giorno in più di riposo alle ragazze, l'occasione per gestire in maniera diversa il gruppo e di recuperare dal punto di vista fisico. Continueremo ad allenarci, ci avviciniamo alla fase finale della stagione, ci attendono tre gare molto importanti e non abbiamo nessuna intenzione di farci trovare impreparati. Con l'intero staff lavoreremo al massimo e punteremo molto sulla preparazione atletica. Non bisogna dimenticare, infatti, che nella Seconda Fase del campionato ci saranno turni molto ravvicinati".

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/02/2020 0

Coppa Nisida, pioggia di medaglie per gli atleti del Circolo Canottieri Irno

Il Circolo Canottieri Irno Salerno è tornato con un bottino ricco di medaglie – 9 d’oro, 4 d’argento e 2 di bronzo – dalla trasferta nel bacino d’acqua di Bagnoli. Ancora una prestazione sopra le righe per la rappresentativa della sezione canottaggio del sodalizio di Via Porto. I 18 atleti impegnati in acqua hanno confermato di essere tra i migliori talenti a livello regionale, salendo quasi tutti sul podio al termine delle gare inserite all’interno della Coppa Nisida.

Nella splendida rada di Coroglio, infatti, si è svolta, ieri mattina, la Challenge Cup, organizzata dal Circolo Ilva Bagnoli. Anche la 19esima edizione della storica competizione ha fatto registrato un enorme numero di iscritti, con partecipanti provenienti da tutta la Campania. Il Circolo Canottieri Irno ha primeggiato sia con l’equipaggio del Doppio maschile – composto da Andrea Bottiglieri e Pietro Iannicelli, che con quello del Doppio femminile – grazie all’ottima prestazione di Marina Guadagno e Marialuce Pappalardo.

Marco Torre, invece, ha fatto il vuoto tra gli Allievi Maschili C. Tre primi posti sono stati centrati nella categoria Allievi Femminili C: la medaglia d’oro è finita al collo di Maria Cristina Albino, Anna Mucciolo e Anna Civale. Successi anche per Carlos Riccardi nella categoria Cadetti Maschili e per Isabel Pappalardo nella categoria Cadetti Femminili. A completare l’esaltante spedizione a Bacoli del Circolo Canottieri Irno Salerno l’oro di Pietro Iannicelli nel Canoino.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/02/2020 0

Il Solofra subisce la rimonta casalinga dal Carotenuto

Cade il Solofra tra le mura amiche contro il Carotenuto (1-2). La prima occasione del match è per i conciari con Mario Tirri al 4', ma la sua punizione è respinta da Teti. Al 17' ci prova il Carotenuto con Simeri dal limite, tiro fuori. Al 31' Albertini regala il pallone a Di Benedetto (SOL) che ne approfitta e realizza l'uno a zero, risultato con cui si va al riposo.

Nella ripresa il Carotenuto entra in campo con piglio diverso. Al 56' Simeri su punizione trova la testa di Cossentino che insacca il pareggio. Gara che si accende al "De Cicco". Al 68' cross di Liotti (SOL) dalla destra, colpo di testa di Di Benedetto e miracolo di Teti. Al 77' Tedeschi (CAR) in area di rigore calcia in porta, gran parata di Iannone.

All'84' Matrullo (CAR) trova la difesa gialloblu un po' scoperta, entra in area e infila sul secondo palo, completando la rimonta. All'88' Di Benedetto (SOL) di testa sfiora il bersaglio, al 94' Tedeschi (CAR) colpisce il palo. Il Solofra rimane al terzo posto, il Carotenuto sale al 4°.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/02/2020 0

Ennesima Coppa Italia nella bacheca Jomi

La Jomi Salerno batte il Cassano Magnago 29-23 e porta per la sesta volta a casa la Coppa Italia. Festa grande per coach Avram che conquista il suo primo successo da allenatrice della formazione salernitana.

Le due formazioni si affrontano a viso aperto. Al 5' Jomi e Cassano sono 2-2. Pian piano però, capitan Napoletano e compagne si sciolgono ed al 10' sono avanti 5-2. La formazione allenata da Avram allunga ancora ed al 13' è avanti 7-3. Cassano si sveglia a metà ripresa ed accorcia sul 7-6 al 17'.

La Jomi, grazie anche alle reti della solita Gomez, riprende la marcia ed al 21' conduce 10-8. Il sette allenato da Bellotti prova in qualche modo a tener testa alle avversarie, al 25' è 12-9. Nei minuti conclusivi del primo tempo sale in cattedra il portiere Nadia Bordon, che con un paio di interventi importanti nega la gioia della rete alle lombarde. Il primo tempo si chiude 14-9 in favore della Jomi.

Nel secondo tempo la formazione salernitana continua a premere il piede sull'acceleratore. Al 10' è 19-14. Il portiere Ferrari, in campo al posto di Bordon, si prende la scena e con alcune ottime parate stoppa le avversarie. Al 14' la Jomi allunga 22-14.

Cassano prova in qualche modo a rientrare in gara ma il sette allenato da Avram è attento in difesa e concede davvero poco. A meno di 2 minuti dal suono finale della sirena, la Jomi prevale 29-22. Giusto il tempo dell'ultima segnatura ospite e la Jomi può festeggiare.

"Esprimo i complimenti del Comune di Salerno e di tutta la cittadinanza alla Jomi Salerno che ha vinto la Coppa Italia battendo il Cassano Magnago. La nostra Jomi continua ad onorare Salerno confermandosi ad altissimo livello grazie alla perfetta organizzazione societaria, all’impegno del coach Avram e di tutto il team ed al sostegno incessante dei tifosi. Grazie ragazze, siete formidabili e Salerno vi ama".

Queste le parole del Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/02/2020 0

La Salernitana non brilla ma batte il Livorno, segna sempre Djuric

Pur senza brillare, e soffrendo nel finale come accaduto contro il Trapani 2 partite fa, la Salernitana si aggiudica il match contro il fanalino di coda Livorno, valido come 25° turno del campionato di B.

Finisce 1-0, il gol arriva dopo appena 6 minuti di gioco grazie a Milan Djuric. Della serie, segna sempre lui. Cross dalla sinistra di Lopez, Zima valuta male i tempi dell'uscita e l'ariete bosniaco deposita in rete di testa. Lo stesso Djuric potrebbe concedere il bis, intorno al 30°, ma è murato dalla retroguardia labronica.

Nella ripresa viene fuori la squadra dell'ex Breda, complice l'immancabile arretramento della Salernitana. Ferrari, Marras e Marsura si rivelano i più pericolosi: il primo impensierisce Micai con un tocco ravvicinato, su cui il portiere è reattivo, gli altri ci provano dalla distanza ma non inquadrano il bersaglio.

La Salernitana potrebbe chiudere la contesa in contropiede, tuttavia nè Kiyine (tiro centrale dalla lunetta) nè Gondo (maldestro pallonetto a tu per tu con Zima) piazzano la stoccata vincente. Nel finale Karo rileva l'ex Albacete Capezzi, alla prima da titolare. Prossima partita in calendario la trasferta di Frosinone Sabato 29 Febbraio alle 18.

La classifica delle prime 8

  1. BENEVENTO 60
  2. FROSINONE 43
  3. SPEZIA 41
  4. CROTONE 40
  5. SALERNITANA 39
  6. CITTADELLA 39
  7. CHIEVO 37
  8. PORDENONE 36
Leggi tutto

Redazione Irno24 22/02/2020 0

Rari avanti col carattere, Lazio cede 12-10

Non esistono partite facili e la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno lo ha capito da tempo; anche contro la Lazio, alla piscina "Vitale", i ragazzi di mister Citro hanno dovuto sudare le fatidiche sette camicie per avere ragione dei biancazzurri. La gara valeva molto per la classifica e la corsa alla salvezza, obiettivo stagionale dei giallorossi.

Parte meglio la Lazio che sembra più in palla dei giallorossi, che riescono comunque a impattare il primo quarto sul 2-2 con i gol di Elez e Cuccovillo. La Rari si ritrova sempre a inseguire gli avversari, avanti anche di due reti. Seconda frazione pirotecnica, con i laziali che chiudono sul 4-3. A tenere in partita la Rari ci pensano Luongo con due gol e il solito Cuccovillo, che nei momenti cruciali si fa sempre trovare pronto.

Terzo tempo in perfetta parità, 3-3 con i gol ancora di Luongo, Scotti Galletta e Tomasic. I laziali sono avanti di un gol quando si apre l’ultima frazione, ma la Rari, spinta da un grande pubblico, preme sull’acceleratore e piazza un mortifero 4-1 con Scotti Galletta, Parrilli, Cuccovillo e Luongo nei convulsi ultimi secondi di gioco. I laziali portano avanti anche il portiere Soro ma sprecano, bomber Luongo è pronto a farsi trovare libero a centro vasca e a mettere in rete a porta vuota per il 12-10 finale.

Prova di carattere e grande tenuta mentale per i giallorossi, che con questa vittoria fanno un passo deciso verso la salvezza. I giallorossi si trovano da soli al sesto posto in classifica e con un bottino di 21 punti, che pochi si sarebbero aspettati a inizio stagione a questo punto del campionato.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/02/2020 0

Jomi in finale di Coppa Italia contro Cassano Magnago

La Jomi Salerno vola in finale di Coppa Italia. Capitan Napoletano e compagne superano l'Oderzo con il risultato finale di 29-21 e Domenica 23 Febbraio alle ore 16 giocheranno la finale contro Cassano Magnago, che nell'altra semifinale ha superato Brixen.

Salerno e Oderzo sono sul 2-2 dopo 4 minuti di gioco. Il sette allenato da Avram comincia a mostrare i muscoli, arrivando sino al +6 (9-3) quando il cronometro segna il quindicesimo minuto. Al 20' è ancora monologo Jomi, che allunga sino al 12-6. Nel primo tempo, che si chiude 16-9, le campane si mostrano padrone del campo.

Nel secondo tempo Oderzo prova a rimanere attaccata al match ma dopo 5 minuti le salernitane sono avanti 17-11. Il sette allenato dal duo Nasta-Cavallaro prova a mettere in difficoltà la Jomi con le ali, ma al 20' è 24-17: Gomez realizza, Bordon e Ferrari conservano fino al 29-21 conclusivo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/02/2020 0

Salernitana in campo contro il Livorno con patch celebrativa

Il 15 Febbraio del 1920 la Salernitana disputava la sua prima gara ufficiale sul campo dello Stabia, vinta 1-0 grazie al gol di Aliberti al 75°. Per ricordare questa data fondamentale, l’U.S. Salernitana 1919 è lieta di annunciare che in occasione della gara Salernitana-Livorno (Domenica 23 Febbraio ore 15) le maglie dei granata avranno una patch celebrativa sul petto.

Essa riporterà la scritta “Macte Animo” (il motto della Società come recita l’articolo 3 dello Statuto fondativo, che tradotto letteralmente significa “Coraggio!”), l’hashtag ufficiale del centenario #Salernitana100 e la data della prima gara ufficiale.

Le maglie saranno messe all’asta a partire da Martedì 25 Febbraio sulla piattaforma CharityStars.com e il ricavato sarà destinato in beneficenza all’Associazione salernitana di clownterapia “Wonder Tortilla”.

Leggi tutto