5436 articoli dell'autore Redazione Irno24

Redazione Irno24 21/03/2020 0

Salerno, team di psicologi a sostegno della cittadinanza

Il Comune di Salerno - Assessorato Politiche Giovanili ed Innovazione - in un momento storico di grande preoccupazione e smarrimento legato all'emergenza Coronavirus, ha istituito per i cittadini un servizio gratuito di ascolto e supporto psicologico attraverso un team di professionisti, che in modo totalmente volontario mettono a disposizione il loro tempo per le persone più fragili e non.

La rosa di psicologi può essere ampliata in qualsiasi momento da altri professionisti iscritti all'ordine che ne faranno richiesta. Per informazioni: Assessorato Politiche Innovazione 3666981188 (Whatsapp o Sms).

Elenco professionisti aderenti:

  • Dott.ssa Roberta Cirignano (Coordinatrice) 3388061351 Lun. Mer. Ven. 16.00 - 18.00 (Skype)
  • Dott.ssa Giovanna Piro 3395369929 Tutti i giorni 18.30 - 20.30
  • Dott.ssa Vera Pietropinto 3663736651 Lun. Mer. Ven. 10.00 - 12.00
  • Dott.ssa Fulvia Cardaropoli 3208495919 Lun. 14.00 - 17.00
  • Dott.ssa Daniela Sollazzo 3381394091 Mar. 10.00 - 12.00
  • Dott.ssa Roberta Falivene 3381394091 Tutti i giorni 17.00 - 19.00
  • Dott.ssa Elisabetta Capobianco 3382415939 Tutti i giorni 11.30 - 13.00/16.00 - 17.30
  • Dott.ssa Anna Quaglia 3200154855 Mar. Gio. 20.00 - 21.30
Leggi tutto

Redazione Irno24 21/03/2020 0

Pagamento terza rata prorogato al 29 Maggio

L'Università degli Studi di Salerno rende noto, di aver ulteriormente prorogato - con D.R. del 21 Marzo, Rep. n. 532 - al 29 Maggio 2020 il termine di pagamento della III rata del contributo onnicomprensivo annuale relativo all'anno accademico 2019/20.

Inizialmente, la proroga si estendeva fino al 30 Aprile, oggi dunque l'estensione a fine Maggio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/03/2020 0

Confcommercio Salerno chiede intervento del Prefetto per furti nei negozi

Negli interventi da attuare a sostegno degli associati, Confcommercio Campania - sede di Salerno segnala che l’immediata sospensione delle attività commerciali, a seguito del Decreto legge emanato l’11 Marzo scorso, non ha consentito, alla maggior parte degli operatori, di avere il tempo necessario per poter svuotare o mettere in sicurezza la merce in negozio, prima di chiudere i battenti.

A questo si aggiunge che, dopo il divieto di circolazione delle persone, molte aree della città restano completamente deserte per l’intera giornata, favorendo, purtroppo, il perpetrarsi di furti ai danni degli esercizi.

"Da numerosi commercianti della città, ci giungono forti segnali di preoccupazione per l’eventualità di furti nei negozi, è nostro compito intervenire", spiega Giuseppe Gagliano, Presidente Confcommercio Campania mandamento di Salerno.

"Consapevoli dell'enorme attività di controllo a tappeto già esercitata dalle forze di Polizia, per una maggiore tutela del sistema distributivo cittadino, pertanto, è stata fatta richiesta al Prefetto di Salerno di voler intensificare il presidio su tutto il territorio, attraverso pattugliamenti costanti, con particolare riferimento a quelle aree ad alta densità commerciale, quali le zone della ZTL, insieme a tutte le altre meno frequentate per via dell’assenza di esercizi aperti, ai fini della vendita dei beni di prima necessità".

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/03/2020 0

Fisciano, spesa a casa per chi è in difficoltà e supporto psicologico per tutti

"I cittadini che si trovano in una situazione di difficoltà e abbiano bisogno di generi alimentari di prima necessità - scrive il Sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, su Facebook - debbono contattare telefonicamente la centrale operativa della Polizia Municipale al numero 0899501543.

La Polizia Municipale, in maniera del tutto riservata, provvederà a contattare il richiedente fornendogli l’indicazione dell’orario in cui verranno recapitati i prodotti, da personale della protezione civile. Il cittadino, successivamente, attraverso il sistema dovrà confermare l'avvenuta consegna. Inoltre, abbiamo pensato di attivare un servizio di supporto psicologico telefonico".

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/03/2020 0

Coldiretti Campania: "Zero trasparenza su latte dall'estero, basta speculazioni"

L'emergenza Covid-19 sta creando ripercussioni negative in tutte le filiere agroalimentari. Tra queste, a causa della chiusura obbligatoria delle attività di ristorazione ed il conseguente crollo di domanda di latte fresco - ma anche di panna, fior di latte e mozzarella - la filiera lattiero-casearia risulta una delle più colpite.

A denunciarlo è Coldiretti Campania, che si è attivata subito per coinvolgere gli attori della filiera e cercare tutte le soluzioni possibili e percorribili in tempi brevi.

"Prima di programmare qualsiasi strategia - spiega Salvatore Loffreda, direttore di Coldiretti Campania - è necessario avere contezza dei reali flussi di latte che entrano in Italia dall'estero e la loro destinazione finale sul territorio regionale. Solo così sarà possibile indirizzare gli aiuti in maniera corretta, sostenendo concretamente chi raccoglie il latte dei produttori locali e non chi furbescamente potrebbe approfittare della situazione di crisi continuando ad utilizzare prodotto estero a prezzi insostenibili per i nostri allevatori.

Se è vero che la domanda interna si è contratta per la chiusura dei ristoranti, e se è altrettanto vero che la produzione nazionale è insufficiente a coprire il fabbisogno, qualcosa non torna se si continuano a vendere prodotti lattiero-caseari e allo stesso tempo non viene ritirato il latte.

Pertanto Coldiretti Campania – conclude Loffreda – chiede con forza di poter disporre dei dati sui flussi in entrata di latte e di cagliate dall'estero, a partire dal 1° Gennaio 2020. E' in questi momenti che un sano patriottismo dovrebbe guidare le scelte di tutto il sistema economico, stoppando a monte le speculazioni. Se riusciamo a fare questo, saremo in grado di tenere in piedi il settore primario e contribuire a risollevarci da questa situazione senza precedenti".

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/03/2020 0

Pellezzano, attivi servizi di sostegno psicologico e consulenza su misure economiche

E’ stata attivata, a Pellezzano, l’iniziativa "Tu resti a casa - Io ti sostengo", un servizio di supporto telefonico ai cittadini in relazione all’emergenza Covid-19.

Il servizio prevede due distinte modalità di sostegno: uno sportello di sostegno psicologico, componendo il numero di telefono 3476487324; una consulenza gratuita sulle nuove misure economiche del Decreto Legge "Cura Italia", componendo il numero di telefono: 3332239998.

I due sportelli sono attivi dal Lunedì al Venerdì, la mattina dalle ore 8.00 alle ore 14.00 e il pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00. L’iniziativa è promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali, retto da Annalaura Villari.

"Ben vengano – ha detto il Sindaco di Pellezzano dott. Francesco Morra iniziative come quella promossa dall’Assessore Villari, che in questo momento così delicato risulta essere fondamentale, soprattutto per le persone sole. Il supporto psicologico è di fondamentale importanza e viene inquadrato come una forma di sostegno alla persona per far capire che nessuno viene abbandonato, soprattutto in questo momento che vede ognuno di noi impegnato in una grande prova di collaborazione e unità di intenti".

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/03/2020 0

Nuove restrizioni dal Ministero della Salute fino al 25 Marzo

Nuove restrizioni in tutta Italia per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19 sono state adottate con un’ordinanza firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza.

"È necessario fare ancora di più per contenere il contagio - ha dichiarato il Ministro - Garantire un efficace distanziamento sociale è fondamentale per combattere la diffusione del virus. Il comportamento di ciascuno è essenziale per vincere la battaglia".

Di seguito le misure stabilite nell'ordinanza, che avranno validità fino al 25 Marzo:

  • è vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici
  • non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona
  • sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consiunarsi al di fuori dei locali
  • restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro
  • nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza
Leggi tutto

Redazione Irno24 21/03/2020 0

De Luca: "Misure drastiche per evitare arrivi da zone a contagio elevato"

"Ho rivolto un invito al Governo - scrive il Presidente della Regione, De Luca - affinché vengano assunte misure drastiche per evitare o controllare l'arrivo di cittadini da Regioni e Paesi in cui il contagio è già elevato.

Ho già sottolineato il pericolo eccezionale che può derivare da spostamenti incontrollati che si andrebbero a sommare a quelli delle settimane scorse. Tali flussi renderebbero davvero ingovernabile la situazione in Campania. Attendiamo un confronto di merito urgente con il Governo su questa nuova grave emergenza che si profila".

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/03/2020 0

Acque reflue industriali nelle fogne senza autorizzazione, una denuncia a Siano

I Carabinieri del NOE di Salerno, nel corso delle attività finalizzate al contrasto dei reati ambientali legati agli illeciti sversamenti nel fiume Sarno, nell’ultimo periodo hanno effettuato svariati controllo presso aziende che operano a ridosso del corso d’acqua.

A Siano, in particolare, è stato denunciato in stato di libertà il legale rappresentante della ditta che gestisce il locale centro di raccolta degli RSU, responsabile dello scarico delle acque reflue industriali provenienti dal piazzale all’interno della locale rete fognaria, in assenza di autorizzazione.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/03/2020 0

In Campania stop ai cantieri edili su committenza privata

Con l'ordinanza n. 19 del 20 Marzo 2020, il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, detta ulteriori per la gestione dell'emergenza epidemiologica da Coronavirus. L'ambito di riferimento, stavolta, è quello edilizio.

"Su tutto il territorio regionale, fino al 3 Aprile, è sospesa l'attività dei cantieri edili su committenza privata - recita il dispositivo - fatti salvi gli interventi urgenti necessari a garantire la sicurezza o la funzionalità degli immobili e in ogni caso con obbligo di adozione dei dispositivi di protezione individuale da parte del personale impiegato.

Per i lavori a committenza pubblica, fatti salvi l'avvio e la prosecuzione di quelli concernenti le reti di pubblica utilità e l'edilizia sanitaria nonchè degli interventi volti ad assicurare la messa in sicurezza e la funzionalità degli immobili, le stazioni appaltanti valutano la differibilità delle singole lavorazioni o interventi in corso ovvero programmati.

Per le lavorazioni indifferibili è fatto salvo l'obbligo di adozione dei dispositivi di protezione individuale. Il mancato rispetto è punito con l'arresto fino a 3 mesi o con l'ammenda fino a 206 euro".

L'ordinanza integrale

Leggi tutto