2105 articoli nella categoria Salerno

Redazione Irno24 28/10/2022 0

In casa droga, pistole e persino una balestra: due arresti a Salerno

Nella serata di ieri, durante un servizio di controllo del territorio, nell'area Matierno-Pastorano-Ogliara, i Carabinieri del NORM della Compagnia di Salerno hanno arrestato in flagranza C.P. e A.F. per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e possesso illegale di armi.

Al termine delle perquisizioni svolte nelle loro abitazioni, i due sono stati trovati in possesso, rispettivamente, di: 4,5 kg. di marijuana, materiale per l'essicazione e il confezionamento dello stupefacente, una pistola a salve senza tappo rosso, un fucile a piombini e una balestra; 4 kg. di marijuana, circa 20 gr. di hashish, 5 pistole a salve, di cui 2 con canna modificata per sparare proiettili ordinari, e 80 munizioni da pistola e fucile di vario calibro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/10/2022 0

Salerno, sospensione idrica ad horas in Via Eugenio Caterina

Sistemi Salerno comunica che, per eseguire urgente ed indifferibile intervento riparativo sulla tubazione, ed eliminare pericolo per la pubblica e privata incolumità, si rende necessario sospendere ad horas l’erogazione idrica in Via Eugenio Caterina. Si prevede, salvo imprevisti, di ripristinare il regolare servizio idrico entro le ore 13:00 odierne.

Si avverte che, nella fase di ripristino dell’esercizio, pur in costanza dei requisiti di potabilità, l’acqua che esce dai rubinetti potrebbe presentarsi torbida e opalescente. Il fenomeno è naturalmente superabile lasciando scorrere l’acqua dal rubinetto prima di utilizzarla. La Società si adopererà per ridurre al minimo il disagio all’utenza interessata.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/10/2022 0

Salerno, il dispositivo di traffico per la commemorazione dei defunti

In occasione della commemorazione dei defunti, il Comune di Salerno dispone l'adozione dei seguenti provvedimenti, con effetto dalle ore 7:00 e sino a 30 minuti dopo la chiusura dei cancelli del cimitero, che avverrà alle ore 18:30 del giorno 29 ottobre e alle ore 17:30 dei giorni 30-31 ottobre e 1-2 novembre:

in Via BRIGNANO Inferiore (tratto compreso tra il civ. 1 e il 61) è istituito il senso unico di circolazione, con direzione di marcia dal basso verso l'alto, per tutti i veicoli; in Via S. ALFONSO MARIA DE' LIGUORI è istituito il senso unico di circolazione, con direzione di marcia dall'alto verso il basso, su tutto il tratto compreso tra l'intersezione con Via Brignano lnf. 61 e Via Brignano Inf. 1; giunti all'intersezione con Via lrno, ai veicoli è fatto obbligo di svoltare a destra e instradarsi in direzione Fratte;

in Via IRNO è istituito il senso unico di circolazione, con direzione di marcia centro-periferia, su tutto il tratto compreso tra ponte Rouen e ponte Mattiucci; ai veicoli provenienti da Fratte e percorrenti Via lrno, in direzione centro, giunti all'altezza del ponte Mattiucci, è fatto obbligo di svolta a destra e instradarsi sul ponte;

in VIA S. ALFONSO MARIA DE' LIGUORI (stalli di sosta adiacenti 1° cancello del cimitero), a far tempo dalle ore 7:00 e sino alle ore 18:30 del 2 novembre, è istituito il divieto di sosta e fermata, con rimozione forzata per tutti i veicoli, con esclusione dei soli veicoli delle Forze Armate, Polizia e Pronto Soccorso.

A far tempo dalle ore 7:00, e sino alle ore 19:00 dei giorni 29-30-31 ottobre e 1-2 novembre, è istituito il divieto di sosta, con rimozione forzata, sui seguenti tratti: in Via BRIGNANO Inferiore (tratto compreso tra il civ. 1 e il civ. 61), su ambo i lati della carreggiata; in Via S.ALFONSO MARIA DE' LIGUORI, nel tratto passaggio a livello-innesto Via lrno, lato monte della carreggiata; su entrambi i lati del tratto di strada compreso tra Via Brignano lnf. 61 e il piazzale antistante l'ingresso dello stabilimento Antiche Fornaci D'Agostino; su ambo i lati del tratto compreso tra il piazzale antistante il suddetto stabilimento e il 2° cancello.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/10/2022 0

Salerno, totem per la raccolto olio nei parchi cittadini

Aderendo alle sollecitazioni di molti utenti, che lo avevano richiesto nell’annuale sondaggio di gradimento e anche in occasione dell’entrata in vigore del nuovo piano di raccolta differenziata, Salerno Pulita, d’intesa con il Comune, ha deciso di installare in via sperimentale una rete di punti di raccolta dell’olio vegetale esausto. Per il momento si tratta di sei postazioni, ma se la sperimentazione avrà successo se ne aggiungeranno altre nei prossimi mesi.

La scelta dei siti è ricaduta sui parchi pubblici perché sono accessibili, frequentati di giorno e chiusi di notte. Dunque le postazioni, si spera, non dovrebbero essere vandalizzate e né trasformarsi in micro-discariche. “Colmiamo – ha spiegato Vincenzo Bennet, amministratore unico di Salerno Pulita – una oggettiva carenza, in quanto le nostre due postazioni protette in funzione nei centri di raccolta comunale “Fratte” e “Arechi” non riescono ad intercettare il reale fabbisogno, e anche perché non tutti gli utenti hanno la possibilità di recarvisi”.

Presente all’installazione l’assessore comunale all’Ambiente, Massimiliano Natella, che nei giorni scorsi ha partecipato ai sopralluoghi per selezionare i siti. “E’ un esperimento e confidiamo nella civiltà dei salernitani, che - ha commentato l’assessore - hanno già dato prova di fattiva collaborazione, assimilando e rispettando le nuove regole della raccolta differenziata. Evitare che l’olio di frittura e di conservazione di cibi in scatola finisca nelle fognature è un dovere ambientale importante”.

I sei totem sono stati installati nei parchi Arbostella, Mercatello (lato Mariconda), rione Zevi, La Carnale, Pinocchio, ex Seminario. L’olio va raccolto in contenitori di plastica che, a loro volta, vanno inseriti nel totem, assicurandosi che il tappo sia ben avvitato.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/10/2022 0

Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, arrestato 32enne salernitano

In data 25 ottobre, personale di polizia giudiziaria della Sezione Volanti ha tratto in arresto G.I., 32enne salernitano, nella flagranza dei reati di resistenza e lesioni a danno di pubblico ufficiale.

In particolare, il giovane doveva essere rintracciato al fine di eseguire un aggravamento di una precedente misura della custodia domiciliare, cui era sottoposto per diversi furti, con quella della custodia in carcere; lo stesso veniva individuato mentre stava per compiere un altro furto e, alla vista della Polizia, reagiva con atti violenti e minacciosi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/10/2022 0

Questura di Salerno espelle gambiano arrestato più volte per spaccio

Nella tarda serata di giovedì 20 ottobre, l’Ufficio Immigrazione della Questura di Salerno ha eseguito un’altra espulsione, con conseguente trattenimento presso il Centro Permanenza e Rimpatrio di Palazzo San Gervasio (Potenza). Lo straniero, D.L., di 30 anni, è nato in Gambia ed era già stato arrestato dalla Squadra Mobile di Salerno e condannato in via definitiva per spaccio di stupefacenti.

Con numerosi alias era riuscito a permanere in maniera irregolare nel nostro Paese dal 2016: arrestato e scarcerato tre volte, sempre per reati legati agli stupefacenti, e colpito da numerose espulsioni, era riuscito ad evitare sempre il rimpatrio coattivo.

Oggi invece è stato accompagnato da personale di Polizia presso il centro potentino, dove sarà trattenuto lo stretto necessario per organizzare il volo di rientro verso il Gambia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/10/2022 0

Bloccato nei pressi stazione Salerno per spaccio, reagisce all'arresto

I Carabinieri della Compagnia di Salerno hanno arrestato C.S., di origini senegalesi, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente: nei pressi della stazione ferroviaria, veniva trovato in possesso di 8.53 grammi di hashish, suddivisi in 20 dosi, usando violenza nei confronti dei militari dell'Esercito impegnati nel servizio "strade sicure" e dei carabinieri intervenuti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/10/2022 0

Rapina coppia di fidanzati e colpisce i Carabinieri, un arresto a Salerno

In data 20 ottobre, i militari della Compagnia Carabinieri di Salerno hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, il cittadino gambiano L.S., per i reati di rapina e violenza a pubblico ufficiale. Per impadronirsi di una borsa, aveva posto in essere atti violenti e minacciosi nei confronti di una coppia di fidanzati, poi, durante la fuga, colpiva con un pugno i carabinieri intervenuti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/10/2022 0

Salerno, vertenza Isam: agitazione sospesa dopo incontro in Prefettura

Incontro in Prefettura a Salerno sulla vertenza Isam. I lavoratori hanno sospeso lo stato di agitazione e la società ha bloccato la contrazione dei lavori. Inoltre, i vertici Isam si incontreranno con i responsabili del Comune di Salerno, in qualità di stazione appaltante, per valutare l'andamento dei lavori e garantire un efficiente servizio alla città.

Questo è stato deciso oggi durante l'incontro in prefettura che ha visto impegnati i vertici Isam, quelli del Comune di Salerno ed i rappresentanti sindacali di Fiadel Cisal, Cgil e Fisi.

"Voglio dare atto al Comune dell'impegno in favore dei lavoratori - ha detto Angelo Rispoli, segretario provinciale Fiadel Cisal - L'amministrazione comunale ha dimostrato al tavolo della riunione di aver ben compreso l'importanza dei lavoratori, indispensabili per garantire la qualità dei servizi. Ora attendiamo un segnale concreto per la risoluzione del problema occupazione da parte della Isam".

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/10/2022 0

Arera approva tariffe TARI validate dall'Eda per il Comune di Salerno

Via libera dell’ARERA alle tariffe Tari 2020 e 2021 del Comune di Salerno. L’Autorità nazionale di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, con Delibera n. 492/2022 del 11.10.2022, ha approvato le proposte tariffarie validate dall’Ente d’Ambito Salerno per il Comune capoluogo.

Come è noto, nel 2019 l’ARERA ha introdotto il nuovo metodo tariffario rifiuti (MTR). Ai Comuni spetta il compito di proporre il Piano Economico e Finanziario (PEF) per definire la Tari, che deve poi essere validato dagli Enti territoriali competenti, nel nostro caso dall’EdA Salerno, l’Ente preposto alla gestione del ciclo integrato dei rifiuti nell’ATO Salerno.

Nel rispetto delle procedure e dei vincoli economici dettati dall’AREA, l’Ente di Ambito Salerno ha validato i PEF anni 2020/2021 presentati dall’Amministrazione comunale ed approvati dal Consiglio comunale, e ha poi trasmesso tutta la documentazione, riferita alle proposte e alla validazione, all’Autorità di regolazione, che ha approvato le predisposizioni tariffarie.

“Siamo il primo Ente d’Ambito in Campania - commenta Giovanni Coscia, presidente dell’EdA Salerno - a ricevere dall’ARERA l’approvazione di due PEF da noi validati. E’ stato un lavoro impegnativo, per il quale ringrazio la Direzione Generale e l’Area Tecnica dell’EdA, e siamo molto soddisfatti, anche perché tutta la procedura viene espletata a tutela dei consumatori.

Diversamente dal passato, infatti, ora i Comuni devono attenersi a precisi criteri per il calcolo dei costi del servizio di igiene urbana, ed eventuali extra costi non solo devono essere motivati, ma devono rientrare in un tetto massimo fissato dalla procedura di validazione e nell’ambito del perimetro delle attività individuate dall’Autorità di regolazione”.

Leggi tutto