Redazione Irno24 08/07/2020 0

Baratto di libri e fumetti in Villa Comunale a Baronissi

Fino a sabato 12 luglio la Villa Comunale di Baronissi ospiterà il progetto “Un libro per tutti”, il "baratto" di libri e fumetti. Sarà possibile scambiare libri di ogni genere, consultare testi per bambini per far sì che germogli nei giovani il piacere e l’interesse per la lettura.

Un’iniziativa voluta dall’associazione no profit Centro Sirio e patrocinata dal Comune, che invita a riprendere volumi spesso abbandonati in soffitta per riportarli a nuova vita attraverso l'eventuale baratto. Non ci sono solo romanzi ma anche testi di un certo valore, come codici giuridici, testi di economia e religiosi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/07/2020 0

Truffe agli anziani, Questore dispone divieto di ritorno a Salerno per 5 persone

Continua a Salerno il contrasto ai fenomeni di maggiore pericolo e turbamento per l’ordine e la sicurezza pubblica anche attraverso l’adozione di misure di prevenzione e disposizioni di sicurezza adottate dal Questore. A tal riguardo, in data odierna, 7 luglio, sono stati emessi 5 provvedimenti di Divieto di Ritorno nei confronti di persone pluripregiudicate che fuori dal luogo di residenza hanno posto in essere truffe o tentativi di truffa nei confronti di persone anziane, approfittando della loro vulnerabilità acuitasi con l’emergenza sanitaria in corso.

Emessi inoltre 8 provvedimenti di Avviso Orale nei confronti di pregiudicati responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti; infine, è stato emesso un DASPO Urbano nei confronti di un cittadino straniero dedito all’attività di parcheggiatore abusivo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/07/2020 0

Attivo lo Sportello Telematico Polifunzionale del Comune di Salerno

Da lunedì 6 luglio è attivo lo Sportello telematico polifunzionale del Comune di Salerno. Con lo sportello telematico si potrà accedere ai servizi resi disponibili online a qualunque ora del giorno, senza recarsi personalmente al Comune. Si riducono così i tempi di attesa e la pubblica amministrazione migliora il lavoro dei suoi uffici.

Lo sportello è lo strumento che attua il Piano di informatizzazione, introdotto dal Decreto Legge del 24/06/2014 n. 90 e obbligatorio per tutte le pubbliche amministrazioni. Attraverso lo Sportello Telematico Polifunzionale è possibile eseguire alcune operazioni senza doversi recare personalmente presso i Servizi Demografici del Comune di Salerno.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/07/2020 0

Droga e carabina in casa, denunciato 40enne di Montoro

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 40enne di Montoro, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Nello specifico, a seguito di un’attività informativa, i Carabinieri della Stazione di Montoro Superiore hanno individuato nell’abitazione dell'uomo un possibile obiettivo di interesse.

I dubbi dei militari hanno trovato conferma dopo la perquisizione domiciliare che ha portato al rinvenimento di circa 60 grammi di marijuana occultata all’interno di un mobile. Alla luce delle evidenze raccolte, il 40enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura di Avellino anche per detenzione abusiva di armi in quanto nel corso della perquisizione veniva rinvenuta una carabina ad aria compressa illegalmente detenuta. Sottoposte a sequestro sia la droga che la carabina.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/07/2020 0

Campo di calcetto e graffito "celebrativo" le novità di Capo Saragnano

Il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha inaugurato il nuovo impianto sportivo di calcio a 5 a Caposaragnano. In occasione del ritorno del “calcetto” in Campania dopo l’emergenza Covid, Baronissi ha aperto un nuovissimo spazio in città, al servizio di tanti giovani. Il campo è in erba sintetica di ultima generazione, dotato di spogliatoi e servizi, accessibile ai disabili, con illuminazione a led. L’area è di 1500 metri quadrati. È uno spazio aggregativo e sportivo atteso da anni.

In occasione dell’inaugurazione è stata presentata un’opera muraria che gli artisti dell’associazione Overline e del gruppo Anema hanno creato per la frazione, un intervento di riqualificazione urbana di una vecchia murata malandata oggi divenuta “opera d’arte” con un graffito che ricorda l’antica tradizione sartoriale della frazione, quando a Caposaragnano si cucivano le divise per l’esercito francese durante la prima guerra.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/07/2020 0

Smercio di eroina fra Salerno e Potenza, in 5 ai domiciliari

Gli investigatori della Sezione Antidroga delle Squadre Mobili di Potenza e Salerno, coadiuvati dagli investigatori della Squadra Mobile di Vicenza e di Caserta, all’alba di oggi - 7 luglio - hanno eseguito, nelle province di Salerno, Vicenza e Caserta, un’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di cinque indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di stupefacenti.

Le investigazioni, iniziate la sera del 27 agosto 2015, a seguito di un intervento per overdose su un giovane tossicodipendente potentino nella centralissima via Due Torri di Potenza - da cui il nome dell’operazione, Two Towers - hanno consentito di ricostruire gli illeciti affari di un sodalizio criminale (costituito da soggetti in parte uniti da legami di parentela), il cui centro decisionale e di coordinamento si radicava nella città di Salerno, che si riforniva principalmente da un cittadino di origini nigeriane abitante ad Aversa (CE).

L’attività degli investigatori ha permesso di stabilire che lo stupefacente commercializzato dal gruppo criminale, all’atto dell’acquisto dal fornitore nigeriano, era confezionato all’interno di un involucro in cellophane a forma di uovo, il cui peso variava dai 5 ai 10 grammi, e suddiviso in dosi veniva venduto al consumatore finale, ad un prezzo variabile di 20/30 € a confezione, consentendo un considerevole volume d’affari al predetto gruppo criminale.

Lo sviluppo delle investigazioni, in cui sono risultate coinvolte altre 14 persone (cui è stato contestualmente notificato avviso di conclusione indagini per i singoli episodi di spaccio), ha acclarato che il sodalizio aveva esteso il raggio d’azione nella regione Veneto, in particolare nel comune di Schio, in provincia di Vicenza, ed ha consentito di individuare i cinque componenti dell’associazione dedita allo spaccio di eroina e cocaina, nonché i pusher, operanti nelle città di Salerno, Battipaglia (SA), Bellizzi (SA) e Capaccio (SA), nonché nella città di Potenza e nei pressi degli svincoli autostradali di Balvano e Picerno.

Leggi tutto

Cerca...