Redazione Irno24 24/07/2021 0

Fisciano, frazioni in gioco per "Le Chiavi della Città"

Con una formula tutta nuova, torna nel 2021 a Fisciano la manifestazione "Le Chiavi della Città" (XXI edizione), torneo di giochi tra frazioni organizzato dal Comune in collaborazione con l'Associazione Enjoy e con i cittadini.

Appuntamento dal 26 al 30 Luglio allo stadio comunale "P. Vittoria". Il 26 cerimonia inaugurale alle 21:30, alle 22:00 partita di calcio fra le frazioni (Bolano, Carpineto/Settefichi, Fisciano, Gaiano, Lancusi, Penta, Nocelleto, Pizzolano e Villa). Tutti i giorni, dal 27 al 30, dalle 19:00 alle 23:00 lo svolgimento dei giochi.

Il giorno 30, alle 22:30, cerimonia di premiazione. Alla frazione vincitrice verrà assegnata la "Chiave della Città" che la custodirà per tutto l'anno per poi restituirla all'edizione successiva dei giochi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/07/2021 0

Salerno Pulita, mini lavastrade elettrica per il centro storico

Mercoledì 28 luglio, alle ore 10, in piazza Largo Campo, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e l'amministratore unico di Salerno Pulita, Vincenzo Bennet, incontreranno i residenti e i comitati del centro storico. Per l'occasione verrà presentata la nuova mini lavastrade elettrica acquistata appositamente per il servizio nel centro storico.

A questa si aggiunge anche una mini spazzatrice, entrambe con una capacità di carico di due metri cubi. Si tratta di mezzi dotati di abitacolo per l’operatore e che, dunque, potranno essere utilizzati in qualsiasi condizione atmosferica. La mini lavastrade è di ultima generazione e ha un’alimentazione elettrica, cosa che la rende meno rumorosa e, soprattutto, non inquinante.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/07/2021 0

Bollettino 24 Luglio, in Campania 341 positivi su 8mila test molecolari

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene ogni giorno da oltre un anno, il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. Il bollettino riguarda il 24 Luglio 2021 ma il riferimento temporale, bisogna sempre ripeterlo, non va oltre le ore 23:59 del giorno prima (23 Luglio).

- Positivi del giorno: 341
- Tamponi molecolari del giorno: 7992
- Posti letto di terapia intensiva occupati: 12
- Posti letto di degenza occupati: 176

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/07/2021 0

Fabiani: "Mercato in linea coi principi della Serie A, cessione in tempi brevi"

“Abbiamo vissuto una situazione travagliata post-promozione perché andava risolta la problematica della multiproprietà e i tempi sono stati lunghi. In assenza di proposte serie e solide di acquisto della Salernitana si è provveduto alla costituzione di un trust. Vorrei ringraziare tutti i legali che si sono adoperati per la definizione di questo istituto giuridico. La vecchia proprietà ha ceduto le quote, chi vuole acquistare la Salernitana deve rivolgersi ai trustee. Sono convinto che la cessione della società avverrà in tempi brevi”. Queste le parole del Direttore Sportivo Angelo Fabiani intervenuto in conferenza stampa nel ritiro di Cascia.

“La Salernitana è stata iscritta in Serie A come era giusto che sia, il merito sportivo è stato riconosciuto da tutti. Siamo partiti con un po’ di ritardo ma con il mister ci aggiorniamo quotidianamente. Sul mercato stiamo seguendo la linea dettata da mister Castori. Stanno arrivando calciatori richiesti e ci sono altri giocatori che sono oggetto di valutazione. Stiamo lavorando per diversi profili, arriveranno giocatori funzionali alle necessità del tecnico e che possono integrarsi al meglio nel gruppo.

La Salernitana ha una scorta economica adeguata per la categoria altrimenti né la Covisoc né la Figc avrebbero permesso di partecipare alla Serie A. Il mercato della Salernitana è in linea con i principi della massima serie, non siamo una big del campionato ma una neopromossa che vuole scrivere un altro pezzo di storia cercando di conquistare la salvezza”.

Il Direttore ha quindi concluso: “Vorrei ringraziare l’amministratore Ugo Marchetti che si è calato nella mentalità di una società di calcio e ci ha messo a disposizione tutti gli strumenti per fare un mercato all’altezza della situazione. Dobbiamo completare la rosa, a stretto giro per grandi linee chiuderemo la situazione dei calciatori da mettere a disposizione del mister. Lo scorso anno ai nastri di partenza non eravamo i favoriti ma abbiamo vinto meritatamente il campionato. Tutte le finestre di mercato hanno le loro problematiche, il mercato va studiato e l’importante è non fare errori. Abbiamo i soldi necessari per costruire la squadra, individuando i profili giusti per il nostro tecnico”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/07/2021 0

A Salerno una rete di biblioteche e aule studio, tutti i dettagli

Nasce in città la rete di biblioteche e aule studio grazie alla collaborazione tra il Comune di Salerno, con l'assessore alla Cultura Antonia Willburger, la Provincia, con il consigliere delegato ai beni e alle attività culturali, Paki Memoli, in collaborazione con le dirigenze, Wilma Leone e Angelo Michele Lizio e con il Comitato “Riapriamo la Biblioteca” rappresentato da Gianni Fiorito e Giovani Meriani.

Riprende così lo studio nella Biblioteca Provinciale in via Laspro con 9 postazioni per studio in loco (in aggiunta a 9 postazioni per la consultazione di materiale conservato in biblioteca) con gli orari di apertura vigenti prima dell’emergenza sanitaria. Apre anche l’Archivio Storico del Comune con 4 posti, nei giorni martedì e giovedì dalle ore 16:00 alle ore 18:00.

I servizi sono ripartiti da lunedì 19 luglio 2021, su prenotazione a mezzo e-mail all’indirizzo delle singole strutture (archivio@comune.salerno.it, biblioteca@provincia.salerno.it) rispettando il distanziamento e tutte le normative anti-contagio vigente. In conseguenza a ciò, si allestiranno postazioni debitamente distanziate, nel rispetto di chi fruisce e di chi offre il servizio.

Inoltre, è già in itinere una collaborazione con le biblioteche presenti in alcuni licei cittadini per ampliare l’offerta del servizio alla città. Attualmente sono già disponibili:

- Biblioteca del Liceo Classico Tasso in Piazza San Francesco d’Assisi aperta nel mese di agosto dal 2 al 13 con 6 postazioni dalle ore 10 alle ore 12 tutti i giorni escluso il sabato;

- Biblioteca “Michelantonio Sena” del Liceo De Sanctis in via Ugo Stanzione aperta nel mese di agosto dalle 8.30 alle 13.30 tutti i giorni escluso il sabato con 30 postazioni dalle ore 8.30 alle ore 13.30.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/07/2021 0

Cinedù, fioccano i premi per le scuole di San Severino

Scuole sanseverinesi grandi protagoniste alle finali di Cinedù School Movie 2021 a Paestum. Il Primo Circolo di Mercato San Severino, con gli alunni delle classi quarte, coordinate dalla docente Emilia Corbisiero, ha vinto il Premio Scuola Primaria con il video “La mantella verde”. Protagonista del cortometraggio, ambientato nella seconda guerra mondiale, è una bimba che indossa la mantella verde per coprirsi dal freddo. Diventata nonna, la consegna alla nipotina che vive gli anni moderni tra agi e benessere economico ma in solitudine.

Sempre il Primo Circolo Didattico della Dirigente Laura Teodosio si aggiudica altri due premi. Il corto dal titolo "Il coraggio delle donne", realizzato dalle classi terze, coordinate dalle docenti Maria Picarella, Roberta Santillo, Gerardina Costabile, Maria Portanova, Annunziata Cardaropoli, vince il premio categoria "menzioni speciali".

Ancora il Secondo Circolo porta a casa il premio X-Bio con il corto "Aggiungi un posto a tavola" per la tematica ambientale, realizzato dalle classi VA e VB del plesso di Sant'Angelo con le docenti Raffaelina Merola, Costantina Lanzara, Maria Oliva, Teresita Possidente, Giuseppa Scarcella, Gaetana Zambrano.

Premiata anche la Scuola Secondaria San Tommaso d'Aquino che vince la sezione "Territorio" con “Il Compito”, realizzato dalla classe 3D con la docente Maria Zagami, e la sezione "menzioni speciali" con "Dodici anni pieni di..." realizzato dalla classe 3 con i docenti Donatello Amabile e Barbara Laudati mentre la classe 3C vince il premio “Commedia” con il corto “Nei suoi panni” della docente Lucia Ingenito.

Così il Sindaco Somma: "Un plauso va ai nostri ragazzi, ai loro docenti e, chiaramente, alle dirigenti; tutti attori, è proprio il caso di dirlo, determinanti per i risultati ottenuti in queste due serate. Risultati che sono il frutto della preparazione e della passione dei docenti e della voglia dei nostri ragazzi di mettersi in gioco e di sperimentare nuove frontiere come quella della camera da presa".

Leggi tutto

Cerca...