Redazione Irno24 17/12/2019 0

Montoro dedica una giornata all'adozione dei randagi

Il Comune di Montoro, in collaborazione con l'Associazione "Amici del Cane Montoro-Solofra", ha organizzato, per Sabato 21 Dicembre 2019, una giornata di sensibilizzazione all'adozione dei cani randagi presenti nei canili. Appuntamento dalle ore 09:30 alle ore 13:30 presso il canile intercomunale di Montoro, in località Pretrarelle della frazione Figlioli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/12/2019 0

Primo store ufficiale e cena sociale per la Salernitana

Lunedì 16 Dicembre, in centro a Salerno, è stato inaugurato il primo store ufficiale della Salernitana, in Piazza Caduti Civili di Guerra (adiacenze Via Diaz). Al taglio del nastro hanno provveduto il co-patron granata, Marco Mezzaroma, e una delegazione di calciatori, fra cui Francesco Di Tacchio e Milan Djuric. In serata, invece, tradizionale cena sociale pre-natalizia alla Stazione Marittima con dirigenti, staff e squadra. Una serata di relax dopo l'impegnativa partita contro il Crotone, in attesa di affrontare il tour de force con incontri di campionato da qui a Capodanno.

foto Ianuale

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/12/2019 0

Mensa "plastic free" all'asilo nido comunale di Baronissi

Addio alla plastica in mensa. Sono stati consegnati i primi 50 lunch box in acciaio certificato ai bambini dell'asilo nido "Arcobaleno" di Baronissi. A Gennaio, le "mele" in acciaio saranno donate a tutti i bambini utenti del servizio, fornite dall’azienda Althea che ha in gestione il servizio di refezione scolastica. Il lunch box è composto da due vassoi estraibili e coperchio con guarnizione ermetica. Inoltre, nelle prossime settimane è prevista la distribuzione a tutti gli alunni di una borraccia in alluminio.

Con questa scelta ecosostenibile si risparmieranno 1200 piatti al giorno, 192mila piatti all'anno, 9600 bicchieri al mese, 64mila bicchieri all'anno. Il lunch box in acciaio è stato scelto dalla Commissione comunale Mensa e ha superato il test di controllo qualità curato da un laboratorio di analisi ambientale specializzato.

“Il progetto – spiega il sindaco Gianfranco Valiante – è un tassello fondamentale nella scelta di Comune Plastic Free che Baronissi ha intrapreso per ridurre gradualmente l’utilizzo della plastica monouso, promossa dal ministero dell’Ambiente. Con l’introduzione del lunch box avremo un drastico abbattimento della produzione di rifiuti plastici non riciclabili e coinvolgeremo direttamente ragazzi e famiglie in un’iniziativa dalla forte valenza educativa”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/12/2019 0

Natale a Siano con falò, musica e teatro

In occasione delle festività natalizie 2019, il Comune di Siano ha previsto una serie di eventi fino alla vigilia dell'Epifania. Il 24 Dicembre, falò natalizio in piazza (il celebre "fucarone", la cui foto è tratta dalla pagina social della Pro Loco di Siano); a Santo Stefano, musica live con la band Skizzekea e la rappresentazione "Natale a Montpellier"; il 28 Dicembre, concerto natalizio, il 29 un "antipasto" dei festeggiamenti di Capodanno. Inizio del nuovo anno all'insegna della commedia teatrale, gran finale il 5 Gennaio con l'attesa della Befana. I dettagli nel programma accluso.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/12/2019 0

Montoro e frazioni danno vita alla "Magia di Natale"

Molto ricco il cartellone degli eventi natalizi allestito dall'Amministrazione Comunale di Montoro, in collaborazione con le associazioni del territorio. Fino al 6 Gennaio 2020 (e con l'esposizione presepiale di Preturo si andrà avanti addirittura fino al 3 Febbraio), la kermesse "Magia di Natale" prevede tante iniziative per grandi e piccoli: mostre, tombolate, spettacoli di teatro, concerti.

Lunedì 23 Dicembre, alla frazione Piazza di Pandola, dalle 17, un pomeriggio con Babbo Natale; a Santo Stefano, presepe vivente alla frazione Aterrana; il 30 Dicembre, a Torchiati, gran concerto classico col quartetto "Paistom"; il 6 Gennaio, a Preturo, arrivo della Befana con tanti dolci. Sono soltanto degli esempi, il resto del programma nella locandina.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/12/2019 0

"Digital Viviani", presentato il progetto

Lunedì 16 Dicembre 2019, in Aula Magna di Ateneo, ha avuto luogo la presentazione della digitalizzazione dell’opera teatro di Raffaele Viviani, realizzata presso i laboratori Alphanvs e Filosofia e Linguaggi dell’Immagine dell’Università di Salerno.

"Con l'aiuto di esperti e collaboratori di valore internazionale, il progetto di digitalizzazione dell’opera Teatro di Raffaele Viviani ha avuto inizio nel 2018 - ha esordito la prof.ssa Lezza, del Progetto Cantieri Viviani/Unisa - ed è stato portato a termine con successo in alcune settimane di intenso lavoro. E' stato realizzato presso i laboratori Nicola Cilento e ArtiLab dell’Università di Salerno, scelti in base alle attrezzature adeguate.

Cantieri Viviani intende contribuire alla conoscenza ed alla diffusione dell'opera e della personalità di Raffaele Viviani. Nata nel 2017 dall’impegno del dott. Giulio Baffi, del prof. Pasquale Scialò e con il contributo importante della Regione Campania e della Fondazione Campania dei Festival, l'opera è rivolta soprattutto alle giovani generazioni, realizzando e proponendo importanti appuntamenti tesi alla conoscenza dell'universo umano, poetico, culturale, teatrale e musicale del grande autore nato a Castellammare di Stabia il 10 gennaio del 1888".

Il Rettore Vincenzo Loia, nel suo saluto istituzionale, ha sottolineato: "La giornata odierna è dedicata alla riflessione sull'importanza della valorizzazione di un bene prezioso. Il progetto Viviani intende proprio valorizzare la conoscenza tramite una tecnologia avanzata come gli open data. Siamo grati all'attenzione che la Regione sta dando a questo percorso, un ponte tra cultura, arte e tecnologia. La cultura e la preparazione dei nostri giovani per la società deve avere natura e sensibilità multidisciplinari, in accordo a quello che sta avvenendo a livello internazionale".

I volumi sottoposti a digitalizzazione contemplano l'edizione critica delle opere teatrali e della musica di Raffaele Viviani. La collezione digitale è pubblicata ad accesso aperto e gestita da EleA, l’archivio dell’Università di Salerno che ospita riviste scientifiche ad accesso aperto, working papers, collezioni di libri e documenti di interesse storico. Attraverso la digitalizzazione, l'opera completa di Raffaele Viviani può raggiungere tutta la rete e i suoi lettori, e quindi essere conosciuta, studiata e tradotta in tutto il mondo.

Leggi tutto

Cerca...