Meteo a Salerno e Valle dell'Irno 8-11 Giugno 2020, allerta in alcune zone campane

Lunedì 8 e Giovedì 11 le giornate peggiori

Redazione Irno24 07/06/2020 0

La Protezione civile della Campania ha emanato un avviso di avverse condizioni meteo per piogge e temporali valevole a partire dalla mezzanotte di oggi, domenica 7 giugno, e fino alle 21 di lunedì su alcune zone della regione: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini. Si prevedono, infatti, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio e temporale. I temporali saranno caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione.

A Salerno, nello specifico, pioggia per tutta la mattinata di domani, alternata a schiarite. Migliora nel tardo pomeriggio. Martedì e Mercoledì qualche nube ma prevalentemente sole. La situazione torna a peggiorare Giovedì, con temporali tutta la giornata, seppur misti a schiarite. Si abbasserà anche la temperatura, con massime sui 18 gradi.

A Baronissi, domani sono previsti temporali fino al pomeriggio. Tregua soleggiata martedì, mentre già da mercoledì pomeriggio tornerà qualche precipitazione che giovedì assumerà carattere temporalesco per tutto il giorno, con diminuzione della temperatura massima fino a 17 gradi. Molto simile la situazione a Mercato San Severino e Montoro, anche se per quest'ultima la giornata di mercoledì sarà migliore rispetto agli altri 2 comuni irnini.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 09/03/2021

Prorogata allerta "gialla" sulla Campania fino al 10 Marzo

La Protezione civile della Regione ha prorogato e ampliato l'allerta Gialla già in vigore fissando la validità fino alle 12 di domani mattina, 10 Marzo. La perturbazione si sta infatti estendendo su diversi settori della Campania e dalle 18 arriverà a coprire l'intero territorio ad esclusione delle zone 4 e 7 (Alta Irpinia e Sannio; Tanagro).

In dettaglio: fino alle 18 di oggi la criticità di livello Giallo riguarda le zone 1, 2, 3, 5 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini; Tusciano e Alto Sele); dalle 18, e fino alle 12 di domani, a queste aree del territorio si aggiungeranno anche le zone 6 e 8 (Piana Sele, Alto e Basso Cilento).

Si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente intensi. Il quadro meteo evidenzia anche possibili raffiche di vento nei temporali. Possibili fulmini e grandinate. I fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati da rapidità di evoluzione.​

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/12/2020

Meteo a Salerno e Valle dell'Irno dal 14 al 17 Dicembre

Inizio settimana all'insegna, finalmente, della stabilità metereologica a Salerno. Da Lunedì 14 a Giovedì 17 Dicembre, cielo sereno o poco nuvoloso, con qualche velatura in più nella giornata di Giovedì. Temperature massime fra i 13 e i 15 gradi. Nel complesso, stessa situazione anche a Baronissi, Mercato San Severino e Montoro: al massimo qualche nube in più (soprattutto Martedì e Giovedì) ma tendenzialmente il rischio pioggia e pressochè zero. Come al solito, rispetto a Salerno, temperature più basse di un paio di gradi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/12/2020

Dalle ore 18 del 29 Dicembre scatta l'allerta meteo arancione in Campania

E' in atto sull'intero territorio regionale e valevole fino alle 18 di questa sera, 29 dicembre, un'allerta meteo di colore Giallo. La Protezione civile della Campania, in considerazione dell'evoluzione della perturbazione e dell'elaborazione dei modelli matematici, ha prorogato l'allerta di ulteriori 24 ore, alzando la criticità al livello Arancione per tutte le zone ad esclusione della 2 (Alto Volturno e Matese) e della 4 (Alta Irpinia e Sannio), dove resta in vigore il Giallo.

Nell'avviso, infatti, si evidenziano precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensità e possibili raffiche di vento. Un quadro meteo che che va ad innestarsi sulle già precarie condizioni delle aree costiere, dove sussistono situazioni di forte criticità, dovute ai forti venti e alle mareggiate che ieri hanno interessato tutta la Regione.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...