356 articoli nella categoria Ambiente

Redazione Irno24 29/03/2024 0

Salerno Pulita, dal 1° aprile servizi aggiuntivi per utenze commerciali Movida

Anche quest’anno, Salerno Pulita, con due mesi e mezzo di anticipo rispetto al 2023, attiverà servizi aggiuntivi pomeridiani di raccolta dell’umido e del multimateriale (plastica, acciaio, alluminio e cartone da bevanda) per le utenze commerciali della zona Movida.

Il servizio partirà il 1° aprile e proseguirà fino al 28 settembre. Le utenze commerciali che intendono aderire dovranno accreditarsi mandando un messaggio Whatsapp al numero 347 2354478. L’organico e il multimateriale vanno conferiti dalle 14:00 alle 14:30, dal lunedì al sabato. Salerno Pulita inizierà la raccolta a partire dalle ore 15:00. Restano confermati i servizi ordinari, come da calendario di conferimento.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/03/2024 0

Salerno, ieri sera le prime "pesate" della sperimentzione Tarip

Sono iniziate ieri sera le operazioni di peso dei rifiuti prodotti dalle utenze domestiche che hanno aderito al progetto sperimentale per introdurre anche a Salerno la Tarip, la Tariffa puntuale. La città è stata suddivisa in 6 macro zone e in 5 di esse, ieri sera, dalle 20 alle 20.30, i partecipanti hanno esposto davanti al portone, su suolo pubblico, il mastello di colore rosso (che hanno ricevuto in dotazione) con all’interno il vetro e con all’esterno, poggiata sul coperchio, la busta di colore verde con l’organico.

Subito dopo i facilitatori, muniti di badge, pettorina arancione, bilancino e tablet, hanno cominciato a pesare il vetro e l’organico conferiti, attribuendone i relativi quantitativi alla singola utenza grazie al codice univoco di cui è dotato ogni singolo mastello. Le operazioni sono proseguite ben oltre la mezzanotte. Alle quattro di questa mattina, poi, è iniziata la raccolta da parte degli addetti di Salerno Pulita, che hanno svuotato sia i mastelli rossi dei partecipanti alla sperimentazione che i bidoni condominiali per il vetro e l’organico.

In mattinata, dopo lo svuotamento, gli utenti che hanno aderito alla sperimentazione hanno potuto ritirare il proprio mastello per poterlo riutilizzare per i successivi conferimenti. Questa mattina, le operazioni di peso si sono svolte nei rioni collinari, da Matierno a Sordina, dove, come noto, la raccolta viene effettuata di pomeriggio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/03/2024 0

Quattro modalità per aderire alla sperimentazione Tarip di Salerno Pulita

C’è tempo fino al 17 marzo per partecipare alla sperimentazione Tarip. Salerno Pulita, nell’invitare tutti i cittadini salernitani ad aderire, ricorda che sono diverse e semplici le modalità di iscrizione. La prima, la più facile, è dire di sì ai facilitatori, muniti di badge e pettorina di riconoscimento, che, in questi giorni, si stanno recando presso le abitazioni a raccogliere le adesioni ed a fornire informazioni. Saranno loro a compilare il modulo e sarà sufficiente firmarlo.

La seconda: è possibile compilare l’adesione e firmarla anche presso i centri comunali di raccolta Fratte e Arechi. Basta chiedere il modulo e il personale aiuterà a compilarlo. La terza: basta recarsi al centro di raccolta mobile, che sabato 16 marzo sarà a via Valerio Laspro.

Infine, la quarta, quella tecnologica, con un computer o un telefono cellulare. Sarà sufficiente andare sul sito web di Salerno Pulita. Nella home page, in alto, comparirà il banner della sperimentazione Tarip; cliccando, si aprirà una pagina in cui bisognerà inserire il codice fiscale e il numero della card Salerno Pulita. Un altro clic e comparirà il modulo in cui inserire nominativo e indirizzo. Fornite queste informazioni, e dato il consenso al trattamento dei dati, bisognerà soltanto premere il tasto invia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/03/2024 0

Sperimentazione Tarip a Salerno, dal 4 marzo i facilitatori a casa degli utenti

A partire da lunedì 4 marzo, i cittadini salernitani potranno ricevere la visita di facilitatori identificabili da badge e pettorina con i loghi di Salerno Pulita e Comune di Salerno. Terminata la formazione specifica, ai facilitatori è affidato il compito di illustrare come partecipare all’indagine campione (predisposta con il supporto del Conai), propedeutica al passaggio da Tari a Tarip, un sistema più a misura degli utenti.

La Tariffa puntuale terrà conto della quantità effettiva di rifiuti prodotti. Aderire sarà facile: i cittadini che entreranno a far parte del campione dovranno continuare a raccogliere i rifiuti, secondo il calendario a loro già noto in base alla zona di residenza, ma dovranno chiuderli in buste e sacchetti specifici e conferirli in un apposito mastello di colore rosso.

Il kit sarà consegnato qualche giorno prima dell'inizio della sperimentazione, che andrà avanti fino al 31 maggio. Chi parteciperà alla fase sperimentale avrà a sua disposizione un numero di telefono dedicato, dove poter sempre chiedere informazioni ed eventuale supporto. I dati raccolti attraverso la misurazione dei rifiuti prodotti dal campione di cittadini serviranno a dare indicazioni sui criteri medi e sulle percentuali di calcolo per la Tarip.

Il kit contiene un mastello di colore rosso, dotato di un codice identificativo Rfid e la quantità di buste per conferire le diverse tipologie di rifiuti a copertura del periodo di sperimentazione: buste di plastica di colore rosso con la scritta Tarip da utilizzare per il non differenziabile, per il multimateriale (plastica, acciaio, alluminio e cartone da bevanda) e per i tessili; buste in bioplastica compostabile (di colore verde e con la scritta Tarip) da utilizzare per l’organico e le bioplastiche computabili; sacchetti di carta da utilizzare per la raccolta di carta e cartoncino.

Per conferire i rifiuti davanti al portone di casa, gli utenti che parteciperanno alla sperimentazione dovranno utilizzare quotidianamente sempre il mastello rosso, in cui dovranno inserire la busta o il sacchetto della frazione di rifiuto prevista dal calendario. Nel giorno in cui è previsto il doppio conferimento vetro/organico bisognerà mettere il vetro nel mastello e la busta con l’organico sopra il mastello; nel giorno in cui è previsto il conferimento dell’organico e dei tessili, nel mastello va messo l’organico, sopra il mastello va la busta con i tessili.

La sperimentazione riguarderà solo le utenze domestiche (escluse quelle della zona movida) e ai partecipanti sarà chiesto di rispettare precisi orari di conferimento: dalle 6:30 alle 8 nei seguenti a Matierno, Cappelle, Pastorano, Ogliara, Sant’Angelo, Rufoli e Sordina; dalle 20:00 alle 20:30 nel resto della città, compreso Giovi. Il rispetto di questi orari è fondamentale, perché un minuto dopo passeranno i facilitatori che dovranno pesare i rifiuti conferiti dai singoli partecipanti alla sperimentazione. Operazione che dovrà essere fatta prima che inizi la raccolta da parte degli addetti di Salerno Pulita.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/02/2024 0

Salerno, il 18 febbraio ritiro buste differenziata presso chiesa Sant'Anna

Tornano le "domeniche differenti" di Salerno Pulita, in collaborazione con le parrocchie della città di Salerno, per la distribuzione dei kit di buste per la raccolta differenziata. Domenica 18 febbraio, dalle 10:00 alle 12:00, appuntamento presso la chiesa di Sant'Anna in San Lorenzo, al Rione Canalone.

Per il ritiro dei kit - la precisazione di Salerno Pulita - va esibita la card ricevuta a mezzo posta o la tessera sanitaria dell'intestatario dell'utenza TARI.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/02/2024 0

Salerno, telescopi del CANA a Santa Teresa per osservare Luna e Giove

Il 16 febbraio 2024 è in programma la Giornata Nazionale sull'Inquinamento Luminoso. La città di Salerno, rappresentata dal Centro Astronomico "Neil Armstrong" (CANA), raccoglie l'appello ed organizza l'evento "Non inquino... e m’illumino di meno", in collaborazione con i volontari di Retake Salerno e Voglio un Mondo Pulito. L'iniziativa vede la partecipazione delle associazioni Ecologia Diritto&Ambiente ed ASS1972.

Il programma della serata prevede una passeggiata con raccolta di cicche e piccoli rifiuti sul lungomare di Salerno, a partire dalle ore 18:00 nei pressi di Piazza della Concordia. In seguito alle pulizie, verrà raggiunta la zona di Santa Teresa, dove verranno effettuate misure dimostrative del livello di inquinamento luminoso e saranno allestiti i telescopi del CANA per permettere al pubblico di osservare la Luna e Giove, protagonisti nel cielo della sera del 16.

L'evento è patrocinato a livello nazionale dall'Unione Astrofili Italiani e da PLANit - Associazione dei Planetari Italiani, mentre a livello locale l'iniziativa gode del patrocinio del Comune di Salerno e del CODACONS - Sportello Tecnologico.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/02/2024 0

Salerno Pulita, nel sondaggio 2023 svetta il Centro di Raccolta Mobile

I salernitani hanno apprezzato i nuovi servizi introdotti nel 2023 da Salerno Pulita. E’ quanto emerge dal sondaggio di gradimento effettuato con l’App Junker, nel periodo 22 dicembre 2023-23 gennaio 2024, secondo le direttive dell’Arera.

Più di tutti, addirittura con il 94,97%, è piaciuto il servizio del Centro di raccolta mobile, grazie al quale il sabato mattina è possibile disfarsi nel proprio quartiere di piccoli apparecchi elettrici ed elettronici, abiti, scarpe, pentole, olio vegetale esausto, pile e farmaci scaduti e ricevere la fornitura trimestrale di buste di plastica per il multimateriale e il non differenziabile e quella semestrale di sacchetti di carta per la raccolta di carta e cartoncino.

E’ piaciuta anche l’installazione dei cestini per le deiezioni canine, che, tra soddisfacente e molto soddisfacente, ha raggiunto il 57,52%. Bene pure la rete di raccolta dell’olio, con l’installazione di totem nei parchi pubblici recintati, che soddisfa il 50,28% di coloro che hanno risposto al questionario. Soddisfazione molto più alta (85,22%) per i punti fissi di raccolta dei piccoli Raee, installati in alcuni uffici pubblici comunali e nelle scuole cittadine.

Il 60,62% degli utenti ha gradito poi l’installazione delle barriere automatiche ai Centri di raccolta comunale "Fratte" e "Arechi", che consentono l’ingresso soltanto ai residenti in possesso della card di Salerno Pulita o del codice fiscale. Solo il 25,14%, invece, ha espresso soddisfazione per l’attività di controllo effettuata insieme alla polizia municipale e alle guardie ambientali.

La raccolta porta a porta dei rifiuti soddisfa 7 utenti su 10, raggiungendo un ragguardevole 69,11% di gradimento e mettendo a segno un incremento dell’1,43% rispetto allo scorso anno. Lo spazzamento delle strade, invece, registra ancora una percentuale elevata di utenti per niente soddisfatti (48,11%) rispetto al 51% di molto soddisfatti, soddisfatti e poco soddisfatti.

Al quarto sondaggio di gradimento, relativo al 2023, le risposte complete sono state 871, quelle parziali 0, le visite al sondaggio 1.615.

Leggi tutto

Redazione Irno24 31/01/2024 0

Salerno, nuovi macchinari per l'impianto di compostaggio

Ultimati i lavori di riammodernamento dell’impianto per il trattamento della frazione organica dei rifiuti, di proprietà del Comune e gestito da Salerno Pulita. I lavori, iniziati a maggio dello scorso anno, per un importo complessivo di 3 milioni e 700mila euro, sono stati finanziati con risorse che la società partecipata ha acquisto in autofinanziamento, con l’accensione di un mutuo e ricorrendo agli strumenti di finanza agevolata, previsti dalle misure Industria 4.0 e Bonus Sud, che consentiranno di recuperare fino al 65% dell’investimento.

Le migliorie apportate sono diverse e riguardano, in massima parte, l’installazione di nuovi macchinari più performanti e la dotazione di nuove attrezzature. In particolare, è stata realizzata una bussola per il contenimento degli odori, con annessa lavaruote per i camion in ingresso e in uscita dal capannone; è stata installata una macchina che apre i sacchetti contenenti i rifiuti; sono stati montati 4 nastri trasportatori.

L’impianto, inoltre, è stato dotato di due bioseparatrici, in sostituzione della vecchia spremitrice, per separare l’organico dal materiale non organico; di un deferrizzatore per eliminare eventuali materiali metallici; di un pastorizzatore per riscaldare l’organico prima che sia inviato alla digestione; di un dissabbiatore per eliminare sabbie e altri materiali; di un nuovo miscelatore per l’aggiunta di strutturante; di un motore a biogas per la produzione di energia elettrica in sostituzione dei due precedenti; di una nuova torcia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/01/2024 0

Salerno Pulita, riammodernato impianto per produzione compost

Mercoledì 31 gennaio, alle 9:30, saranno presentati da Salerno Pulita i lavori effettuati per riammodernare l’impianto per la produzione di compost dai rifiuti organici e per ripristinare la produzione di energia elettrica.

All’incontro, nella sede dell’impianto in via A. De Luca, nella zona industriale di Salerno, saranno presenti il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, l’amministratore unico di Salerno Pulita, Vincenzo Bennet, e l’assessore comunale alle Politiche ambientali, Massimiliano Natella.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/01/2024 0

Salerno, ripascimento litorale dal Polo Nautico alla foce dell'Irno

Sono cominciati stamani i lavori di ripascimento e messa in sicurezza del litorale di Salerno, nel tratto compreso tra il Polo Nautico e la foce del fiume Irno. Due mezzi navali sono all’opera, ben visibili dal lungomare, per le prime attività in mare. Il Comune di Salerno, con il sostegno della Regione Campania, continua nel programma di riqualificazione ambientale della costa, tanto con opere a mare quanto con il ripascimento dell’arenile.

E’ un intervento complesso, che sarà eseguito, come quello precedente, con grande attenzione alla sostenibilità ambientale e dopo un attento studio delle condizioni meteo marine, al fine di conseguire una maggiore protezione contro le mareggiate, nonché di ottenere un cospicuo aumento delle spiagge per la fruizione balneare. Il progetto sarà realizzato in modo da consentire comunque la balneazione e la fruizione degli arenili nel periodo estivo.

Leggi tutto