Parrilli rinnova di una stagione con la Rari Nantes Salerno

Il vicecapitano della squadra è in giallorosso sin dall'età di 10 anni

Redazione Irno24 15/07/2022 0

Continua il suo percorso in giallorosso il vicecapitano della Rari Nantes Nuoto Salerno, Gennaro Parrilli. Nella Rari da quando aveva dieci anni, Parrilli rinnova per un'altra stagione un sodalizio di lunga data: "Sono molto felice di continuare questo percorso insieme. Quest’anno sarà un campionato molto duro, ma ci faremo trovare pronti. Non vedo l’ora di cominciare a lavorare con i miei compagni, speriamo di toglierci soddisfazioni importanti".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 07/05/2021

Si chiude con una sconfitta a Savona il campionato della Rari Nantes Salerno

Si è chiuso a Savona, venerdì 7 maggio, il secondo campionato consecutivo in serie A1 della Rari Nantes Salerno. Alla piscina Zanelli la gara comincia con circa mezz’ora di ritardo a causa del forte traffico che ha bloccato la squadra salernitana. La Rari Nantes Savona è di certo più motivata dei giallorossi.

I liguri devono blindare l’accesso ai play-off, mentre la Rari ha già raggiunto i suoi obiettivi stagionali ed è già proiettata verso la prossima stagione, quella del centenario. Nonostante tutto, la Rari Salerno gioca un’ottima partita, dimostrando i progressi offerti nelle ultime gare e che la differenza in classifica tra le due formazioni non rispecchia i valori in acqua.

I giallorossi, arrivati in piscina a pochi minuti dall’inizio della gara, impiegano un quarto ad ambientarsi, che alla fine risulterà quello fatale, e infatti si chiude sul 3-1 per i padroni di casa. Poi la gara si svolge in perfetto equilibrio: 2-2, 3-3 e 3-3. In gol per la Rari Salerno sono andati per due volte Luongo, Elez e Parrili; poi un gol a testa per Pica, Tomasic ed Esposito.

“Siamo stati sempre in partita - commenta mister Matteo Citro a fine gara - negli ultimi 20 secondi abbiamo rischiato il tutto per tutto lasciandoli in superiorità in attacco, ma abbiamo subito il gol dell’11-9 che ha chiuso la gara. Faccio i complimenti ai ragazzi, anche perché abbiamo fatto un viaggio lungo e con diversi imprevisti, arrivando a Savona mezz’ora prima della gara”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/04/2022

La Rari Nantes si arrende di un solo punto alla Pallanuoto Trieste

Nella sesta e penultima giornata del girone scudetto di A1, la Pallanuoto Trieste prevale 13-12 sulla Rari Nantes Salerno. Una gara iniziata con il piede giusto per gli ospiti, giocata punto a punto durante le prime equilibratissime frazioni. Di fronte, un avversario aggressivo, che doveva inevitabilmente portare a casa i 3 punti per restare agganciato alle squadre che si giocheranno il pass europeo.

Mister Citro aveva preannunciato il lavoro fatto con la squadra per mettere a punto una miglior difesa, e durante il match non sono mancati i momenti in cui si è evidenziato quanto svolto. Oggi è scesa in acqua una Rari molto concentrata e determinata, che nell’ultima frazione si è trovata a +2 su Trieste.

A 39 secondi dalla fine, per una distrazione in ripartenza, la palla è arrivata al "centro" dei padroni di casa, che, solo davanti a Santini, ha messo in rete la palla del sorpasso. Sull’ultima azione non si è riusciti a concretizzare l’uomo in più a 5 secondi dalla fine.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/11/2022

Rari Nantes Salerno ancora in "trasferta", con Anzio finisce pari

Dopo due settimane di chiusura della piscina Vitale, dovute al caso legionella, ancora una volta campo neutro per la Rari Nantes Salerno, a causa della bassa temperatura dell’acqua per il malfunzionamento delle caldaie della Vitale. Match molto equilibrato, in quel di Santa Maria Capua Vetere, contro Anzio Waterpolis, nonostante la Rari sia stata rincorsa per quasi tutta la partita, andando anche sul +3. Il match, valido per la sesta giornata di campionato, si è chiuso in pareggio sul 7-7.

"È insostenibile affrontare un campionato di A1 nelle nostre condizioni - afferma mister Citro - la squadra è stata costretta ad allenarsi dividendosi tra vasca da 25 metri due volte a settimana e Napoli, o non allenarsi proprio. È necessario che si prendano provvedimenti urgenti perché è paradossale quanto successo oggi, anche agli occhi dell'opinione pubblica e delle altre società.

Dal punto di vista tecnico, c'è del rammarico perché si poteva vincere la partita. C'è anche da dire che nel finale l'Anzio ha avuto buone palle gol per la vittoria. Dispiace anche per i nostri ex, Cuccovillo e Santini, che non hanno potuto giocare davanti ai tifosi della Vitale, resteranno sempre nei cuori della Rari Nantes".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...