Al Premio Charlot grande serata sanremese con Mannoia e Ron

Sul palco dell’Arena del Mare una grande orchestra sinfonica

Redazione Irno24 21/07/2020 0

Mercoledì 5 Agosto, a Salerno, nell’ambito della XXXII edizione del Premio Charlot, si svolgerà in prima nazionale un grande spettacolo per celebrare i 70 anni del Festival di Sanremo. Sul palco dell’Arena del Mare una grande orchestra sinfonica, musicisti e coristi diretti dal Maestro che del Festival 2020 è stato il direttore musicale: Leonardo de Amicis.

Sanremo 70 anni di sogni, scritto da Paolo Logli, e narrato come una favola da Claudia Campagnola e Marco Morandi, è un grande omaggio all’evento più importante della canzone italiana. La serata sarà resa preziosa dalla presenza di due grandissimi artisti che col Festival di Sanremo hanno condiviso una lunga storia e una lunga lista di canzoni indimenticabili: Fiorella Mannoia e Ron. Con loro si aprirà una finestra sulle splendide canzoni che hanno segnato la loro carriera che tutti conosciamo.

Un momento alto, fatto di parole, musica, ricordi e grandi interpretazioni. Un viaggio sognante, sulle ali della musica, un evento unico nel suo genere che farà rivivere le emozioni di tanti indelebili ricordi legati alla famosissima kermesse e dei suoi protagonisti. I biglietti per assistere alla serata sono in vendita online sul sito www.go2.it al costo di euro 20 oppure presso l’agenzia Milagro (via Diaz - 0892753515).

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 09/12/2021

Il programma del Festival "Salerno in CORTOcircuito", edizione 2021

Ufficializzato il programma della XII Edizione di "Salerno in CORTOcircuito - Sguardi sulla società", il Festival salernitano del cortometraggio e del documentario organizzato dalla Rete dei Giovani per Salerno, in collaborazione con diverse realtà territoriali, che si terrà dal 9 all’11 Dicembre dalle ore 21.00 presso il Teatro Santa Margherita in via F. D’Allora, Quartiere Italia.

Per quest’edizione è prevista in concorso anche una sezione specifica dedicata ai Documentari il cui Premio è intitolato al regista, produttore e documentarista salernitano Aurelio Laino, scomparso nel Dicembre 2020. Sarà dato spazio, come sempre, agli autori cineasti salernitani ma non solo.

Tra le novità principali l’introduzione del Premio Stampa dedicato a Marta Naddei, giornalista de “L’Ora di Cronache”, scomparsa tragicamente nel Dicembre 2019. Altra novità di quest’anno è la sezione fuori concorso, a cura dell’Associazione Impronte Poetiche, per la partecipazione di podcast di poesia sociale con immagine statica evocativa. Ingresso gratuito, mascherina e Green Pass obbligatori.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/10/2020

"Salerno in CORTOcircuito", nell'edizione 2020 il trionfo di "Tonino"

La XI Edizione del Festival "Salerno in CORTOcircuito - Sguardi sulla società", svoltosi presso il Foyer cafè letterario, all’interno del Teatro Nuovo di via Laspro, ha visto trionfare il corto "Tonino" di Gaetano Del Mauro, aggiudicandosi quasi tutti i premi: il Premio "Elvira Notari" per il Miglior Cortometraggio, il Premio "Ugo Pirro" della critica e il Premio "Beatrice Vitoldi" per la Miglior recitazione all’attrice non protagonista, Anna Rita Vitolo.

"Tonino", che ha conquistato il pubblico in sala e la Giuria tecnica, è peraltro un’importante memoria storica riguardante l’uccisione del sindacalista Antonio Esposito Ferraioli nella città di Pagani il 30 Agosto 1978. A Francesco D'Antonio è stato consegnato invece il Premio delle Arti Vitruvio Entertainment per il cortometraggio "La triste vita del mago", indicato come il miglior lavoro anche per la sue qualità tecniche. Il secondo corto più votato è stato "Spoon river a Lampedusa" di Rosario Santella, proiettato esattamente 7 anni dopo la tragedia dei migranti nel mare di Lampedusa e che ha commosso tanti dei presenti.

Inizialmente previsto nel mese di Giugno, come tutti gli anni, il Festival è stato poi posticipato ai giorni 2, 3, 4 di Ottobre per i noti motivi legati alla pandemia Covid. Ma lo staff della Rete dei Giovani per Salerno, associazione che da sempre organizza l’evento, con forza e determinazione ha creduto ugualmente nella sua realizzazione.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/12/2020

"Spoerri & gli amici del Nouveau Réalisme", aria internazionale al Frac di Baronissi

Il Museo FRaC di Baronissi propone per le festività natalizie una mostra dal carattere internazionale. Venerdì 18 dicembre, alle ore 18:00, presso la Sala delle conferenze, in modalità online sulla pagina facebook del museo, il sindaco Valiante e il direttore del museo, Bignardi, terranno il vernissage della mostra "Spoerri & gli amici del Nouveau Réalisme - Opere della Collezione Caporrella", promossa in occasione del novantesimo compleanno dell’artista e il sessantesimo anniversario del manifesto del Nouveau Réalisme.

Il progetto della mostra, realizzato dal FRaC in collaborazione con la Fondazione d’Arte Vittorio Caporrella di Roma, è stato finanziato dalla Regione e gode del patrocinio del Dipartimento di Scienze storiche e dei Beni culturali dell’Università di Siena, della Fondazione "Hic Terminus Haeret - Il Giardino di Daniel Spoerri" di Seggiano (SI) e dell’Archivio biblioteca Enrico Crispolti di Roma.

L’esposizione, curata da Massimo Bignardi, propone 27 opere, tra sculture, tableaux-pièges e grafiche realizzate da Daniel Spoerri tra il 1970 e il decennio in corso, e quattro significative sculture di Mimmo Rotella, Arman e César (Baldaccini), suoi amici negli anni del Nouveau Réalisme, tutte provenienti dalla collezione Caporrella.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...