Bollettino 6 Maggio, in Campania 2182 guariti e 1503 positivi

Occupati 123 posti di terapia intensiva

Redazione Irno24 06/05/2021 0

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene ogni giorno da un anno, il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. Il bollettino riguarda il 6 Maggio 2021 ma il riferimento temporale, bisogna sempre ripeterlo, non va oltre le ore 23:59 del giorno prima (5 Maggio).

- Positivi del giorno: 1503
- Tamponi molecolari del giorno: 21100
- Deceduti del giorno: 26
- Guariti del giorno: 2182
- Posti letto di terapia intensiva occupati: 123
- Posti letto di degenza occupati: 1433

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 21/03/2020

De Luca: "Misure drastiche per evitare arrivi da zone a contagio elevato"

"Ho rivolto un invito al Governo - scrive il Presidente della Regione, De Luca - affinché vengano assunte misure drastiche per evitare o controllare l'arrivo di cittadini da Regioni e Paesi in cui il contagio è già elevato.

Ho già sottolineato il pericolo eccezionale che può derivare da spostamenti incontrollati che si andrebbero a sommare a quelli delle settimane scorse. Tali flussi renderebbero davvero ingovernabile la situazione in Campania. Attendiamo un confronto di merito urgente con il Governo su questa nuova grave emergenza che si profila".

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/05/2020

La Regione investe 7 milioni di euro per la ricerca contro il Coronavirus

"Abbiamo promosso col Distretto Aerospaziale Campano un progetto grazie a cui oggi in Campania si possono produrre in totale autonomia i ventilatori polmonari". Lo scrive la Regione. "La terapia a base di Tocilizumab, sperimentata dal prof. Ascierto al Pascale, in coordinamento con l’Ospedale Cotugno, ha superato il primo esame dell’Agenzia Italiana del Farmaco. Risultati incoraggianti anche all’avvio del percorso che porterà ai test per il vaccino. Al Tigem, diretto dal prof Ballabio, si sperimentano nuove terapie avanzate nella lotta al Covid-19".

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/01/2021

Covid-19, Regione proroga classificazione strutture ricettive alberghiere

Su proposta dell’Assessore alla Semplificazione e al Turismo, Felice Casucci, la Giunta Regionale ha stabilito che la classificazione delle strutture ricettive alberghiere produce effetti fino alla cessazione dello stato di emergenza da Covid-19. Pertanto, in applicazione della legge 24 aprile 2020, n. 27, i provvedimenti di autorizzazione in scadenza possono considerarsi validi sino fino alla cessazione dello stato di emergenza da Covid-19. Sulla base delle nuove disposizioni in materia di emergenza, la Giunta valuterà l’adozione di ulteriori misure.

“La nostra intenzione – ha dichiarato Casucci – è di semplificare le procedure e gli oneri a carico degli operatori del settore e delle amministrazioni comunali, senza per questo venire meno alla esigenza di garantire un’offerta ricettiva qualificata. Al di là di misure di carattere contingente, necessarie per fronteggiare l’evoluzione dello stato di emergenza, stiamo lavorando per rafforzare l’azione di programmazione regionale e di semplificazione normativa e per definire le azioni volte al rafforzamento, alla crescita e al rilancio del sistema turistico regionale”.

Questo tempo di proroga sarà destinato alla concertazione, con le categorie e gli enti locali, per aggiornare la normativa di riferimento e per giungere ad un sistema di classificazione delle strutture alberghiere e all'aria aperta che sia attualizzato e soprattutto finalizzato ad affiancare il territorio nella predisposizione di strumenti di verifica e controllo di attività che costituiscono oggi più che mai il biglietto di presentazione della Campania dal punto di vista della sicurezza e della qualità del sistema di accoglienza dell'intero comparto.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...