De Luca: "Volevamo chiudere a Ottobre, dal Governo scelte scriteriate"

La percentuale di positivi scende al 16.5%

Redazione Irno24 13/11/2020 0

Nel corso dell'incontro online del Venerdì, il Presidente della Regione "anticipa" il bollettino Covid del 13 Novembre: 3900 contagi su 25mila tamponi, con una percentuale di positivi del 16.5%. "Da 3-4 giorni la percentuale scende leggermente, speriamo sia una tendenza", commenta De Luca.

"Su 650 posti di terapia intensiva ne abbiamo occupati 190, cioè il 27%; abbiamo posti letto sufficienti per pazienti Covid e stiamo completando il lavoro informatico per il tampone, ormai il 70% di chi lo fa riceve sul cellulare entro 24 ore il risultato. La Campania rimane la regione col tasso di mortalità Covid più bassa, non solo da febbraio ad oggi ma anche nel periodo Settembre-Novembre".

Poi l'attacco al Governo: "Abbiamo avuto uno scontro di linea. Noi eravamo per chiudere tutto a Ottobre per un mese, posizione chiara ma non facile da assumere, per porre un freno al contagio e arrivare a Natale in condizione di sostenibilità. Il Governo ha optato per iniziative progressive, provvedimenti sminuzzati, una scelta totalmente sbagliata perchè il contagio aumenta in modo esponenziale e non lineare. Sono stati persi due mesi preziosi in cui abbiamo avuto un incremento drammatico di contagi e decessi.

Altra scelta scriteriata - un'idiozia - l'Italia divisa in zone, con una moltiplicazione di conflitti fra territori e categorie economiche, una situazione caotica. E' mancata inoltre un'iniziativa essenziale, il coinvolgimento organico di tutte le forze di polizia e dell'esercito per il controllo del territorio. Inimmaginabile contrastare il virus senza impegnare decine di migliaia di uomini".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 15/02/2021

Covid, variante inglese nel 25% dei casi campani

E’ stata avviata un’indagine mirata per l’analisi dell’aumento dei campioni positivi registrati in Campania nelle ultime settimane, in relazione a possibili varianti del virus. Lo studio di sorveglianza epidemiologica, condotto da Istituto Zooprofilattico, Tigem e Cotugno, prende in esame la diffusione territoriale del contagio attraverso il campionamento dei casi positivi, e ha già verificato che la percentuale di incidenza della cosiddetta “variante inglese” in Campania, in media con quella nazionale, è attestata al 25%. Un caso su quattro.

E’ questa la principale motivazione per mantenere altissima la guardia e per cui si richiede un lavoro ancora più intenso di controllo sui territori e sui contatti diretti dei positivi con variante inglese. E’ in atto un’azione di monitoraggio costante sulla diffusione di varianti, ed è ancora più urgente che vi siano a disposizione i vaccini necessari per continuare in maniera sempre più massiccia la campagna di vaccinazione in corso.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/11/2021

Bollettino 25 Novembre, in Campania 1110 positivi su 32mila test

L'unità di crisi ha divulgato, come ogni giorno da più di un anno, il bollettino relativo ai contagi da Coronavirus in Campania. Il bollettino riguarda il 25 Novembre 2021, ma è fondamentale sottolineare che il riscontro temporale non va oltre le ore 23:59 del giorno precedente (24 Novembre).

- Positivi del giorno: 1110
- Tamponi del giorno: 32134
- Posti letto di terapia intensiva occupati: 21
- Posti letto di degenza occupati: 309

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/10/2020

In Campania 3103 nuovi casi di Covid, la situazione si fa pesante

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene quotidianamente da mesi a questa parte, il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. Il bollettino riguarda il 29 Ottobre ma il riscontro temporale, è sempre importante ricordarlo, fa riferimento alle ore 23:59 del giorno prima (in questo caso 28 Ottobre).

Positivi del giorno: 3103 (Asintomatici: 2861 - Sintomatici: 242)
Totale positivi: 48885

Tamponi del giorno: 17735
Totale tamponi: 919318

Deceduti del giorno: 20 (fra il 24 e il 28 Ottobre)
Totale deceduti: 624

Guariti del giorno: 265
Totale guariti: 10537

Posti letto di terapia intensiva occupati: 164
Posti di terapia intensiva complessivi: 227

Posti letto di degenza occupati: 1297
Posti letto di degenza complessivi: 1500

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...