Finisce 1-1 fra Empoli e Salernitana

Oltre il 90° Djuric spreca il pallone del vantaggio

Redazione Irno24 21/12/2019 0

Buon punto ma con rimpianti e brividi per la Salernitana sul campo dell'Empoli, nel primo dei 3 match ravvicinati in vista della chiusura del girone d'andata. Al "Castellani" finisce 1-1 nella sfida fra Ventura e Muzzi, attuali allenatori delle due compagini ma anni fa allenatore e giocatore dello "stesso" Cagliari.

Meglio i toscani in fase iniziale, i granata escono alla distanza. La Gumina pizzica il palo esterno, gli risponde Lombardi al 38° con lo 0-1: incursione dalla destra, avversario saltato e botta nell'angolo più lontano. A 20" dallo scadere del minuto di recupero, però, La Gumina pareggia con un preciso piatto destro. Tutto da rifare per la Salernitana.

Nella ripresa, Micai sventa subito una bordata di Mancuso. Poi c'è poco da annotare, si percepisce l'intenzione di non scoprirsi da ambo le parti. Nei minuti di recupero le occasioni più clamorose: prima tocca a Djuric calciare maldestramente fuori a porta vuota dopo un intervento prodigioso di Brignoli (su colpo di testa dello stesso Djuric), poi Mancuso spara in curva da distanza ravvicinata. A Santo Stefano all'Arechi sarà di scena il Pordenone, fischio d'inizio ore 15.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 27/07/2020

Pordenone-Salernitana 1-1, per arrivare ai play-off bisogna battere lo Spezia

Nel penultimo turno di campionato, la Salernitana pareggia 1-1 a Pordenone ma, nonostante il punto in trasferta sul campo della quarta, al momento è fuori dalla griglia play-off. Pisa e Chievo vincono i rispettivi incontri (i veneti addirittura espugnano Benevento) e scavalcano i granata. Il Pordenone, invece, è matematicamente dentro.

Per sperare negli spareggi promozione, Venerdì sera la squadra di Ventura ha l'unico obiettivo di battere lo Spezia, impresa tutt'altro che facile, sfruttando lo scontro diretto Frosinone-Pisa.

Nel match in terra friulana, i padroni di casa, pericolosi con Ciurria nelle fasi iniziali, passano al minuto 18 grazie a Burrai, che trasforma un rigore concesso per fallo di Aya su Pobega. Trascorrono poco più di 5 minuti e la Salernitana pareggia, sempre su rigore: è Di Tacchio il marcatore. Prima dello scadere, il colpo di testa di Giannetti è ben calibrato ma Di Gregorio sventa il possibile 1-2.

Nella ripresa non succede molto: Giannetti invoca un penalty a 15 dalla fine, a seguire Semenzato prova la botta da fuori ma Vannucchi devia in angolo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/01/2021

Salernitana, preso il terzino Sanasi Sy dai francesi dell'Amiens

L’U.S. Salernitana 1919 comunica - attraverso il proprio sito ufficiale - di aver raggiunto l’accordo con l’Amiens SC (campionato di Ligue 2 francese) per il trasferimento a titolo definitivo del difensore classe ’99 Sanasi Sy. Il calciatore, un terzino molto promettente, stando a quanto riferiscono gli esperti di mercato, ha firmato con il club granata un contratto fino al 2024.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/02/2020

La Salernitana non brilla ma batte il Livorno, segna sempre Djuric

Pur senza brillare, e soffrendo nel finale come accaduto contro il Trapani 2 partite fa, la Salernitana si aggiudica il match contro il fanalino di coda Livorno, valido come 25° turno del campionato di B.

Finisce 1-0, il gol arriva dopo appena 6 minuti di gioco grazie a Milan Djuric. Della serie, segna sempre lui. Cross dalla sinistra di Lopez, Zima valuta male i tempi dell'uscita e l'ariete bosniaco deposita in rete di testa. Lo stesso Djuric potrebbe concedere il bis, intorno al 30°, ma è murato dalla retroguardia labronica.

Nella ripresa viene fuori la squadra dell'ex Breda, complice l'immancabile arretramento della Salernitana. Ferrari, Marras e Marsura si rivelano i più pericolosi: il primo impensierisce Micai con un tocco ravvicinato, su cui il portiere è reattivo, gli altri ci provano dalla distanza ma non inquadrano il bersaglio.

La Salernitana potrebbe chiudere la contesa in contropiede, tuttavia nè Kiyine (tiro centrale dalla lunetta) nè Gondo (maldestro pallonetto a tu per tu con Zima) piazzano la stoccata vincente. Nel finale Karo rileva l'ex Albacete Capezzi, alla prima da titolare. Prossima partita in calendario la trasferta di Frosinone Sabato 29 Febbraio alle 18.

La classifica delle prime 8

  1. BENEVENTO 60
  2. FROSINONE 43
  3. SPEZIA 41
  4. CROTONE 40
  5. SALERNITANA 39
  6. CITTADELLA 39
  7. CHIEVO 37
  8. PORDENONE 36
Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...