I teatri si adeguano al decreto del Governo e sospendono gli spettacoli

Redazione Irno24 06/03/2020 0

A differenza delle altre settimane, in cui vi abbiamo indicato cosa fare nel weekend, fra spettacoli teatrali, cinematografici e mostre, oggi dobbiamo informarvi della sospensione delle attività un po' ovunque, in ottemperanza al decreto ministeriale finalizzato al contenimento dell'epidemia da Coronavirus.

Si registra, infatti, a Salerno, la sospensione degli spettacoli al Teatro Nuovo, al Teatro Ghirelli, al Teatro del Giullare, al Teatro delle Arti, al Teatro Arbostella. Ieri invece avevamo riportato lo stop di Teatro Verdi e Sala Pasolini.

Resta aperto, invece, il Cinema San Demetrio (Via Dalmazia), in grado di assicurare "il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro" anche a causa del naturale calo di presenze in sala. Dunque, spettacoli regolari fino ad ulteriori provvedimenti comunali o prefettizi. Risulta aperto anche il Cinema Apollo (Via Vernieri), che al momento non ha comunicato nulla di particolare sulla propria pagina facebook.

Aperta anche la Multisala The Space, in zona Stadio Arechi, dove però "non è possibile acquistare biglietti per posti vicini".

A Mercato San Severino, sospensione anche per il Cinema Teatro di Via Trieste.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 14/02/2020

Cinema, teatri ed eventi Salerno e Valle dell'Irno, 15-16 Febbraio

In occasione di ogni fine settimana, in questo caso 15/16 Febbraio 2020, vi proponiamo gli spettacoli in programmazione nei principali cinema e teatri di Salerno e della Valle dell'Irno. Vi segnaleremo anche mostre e rassegne.

SALERNO

  • Cinema Apollo (Via M. Vernieri 26): "18 regali" di F. Amato, "Il diritto di opporsi" di D. D. Cretton
  • Cinema delle Arti (Via G. Grimaldi 7): "Gli anni più belli" di G. Muccino, "Il mistero Henri Pick" di R. Bezançon
  • Cinema Fatima (Via Madonna di Fatima 3): "Joker" di T. Phillips, "Me contro te - Il film" di G. Leuzzi
  • Cinema San Demetrio (Via Dalmazia 4): "Parasite" di B. Joon-ho
  • Teatro delle Arti (Via G. Grimaldi 7): "Figlie di Eva" con V. Belvedere, M. G. Cucinotta, M. Andreozzi
  • Teatro Il Giullare (Via Incagliati 2): "Otello" di W. Shakespeare con regia di Francesco Petti
  • Teatro Nuovo (Via Laspro 10): "Un giorno al commissariato" con Gino Cogliandro

Per la multisala The Space (Viale A. Bandiera) si rimanda al link https://www.thespacecinema.it/al-cinema/salerno

MERCATO SAN SEVERINO

  • Cinema Teatro Comunale (Via Trieste 48): "Sonic - Il film" di J. Fowler, "Parasite" di B. Joon-ho, "1917" di S. Mendes
Leggi tutto

Redazione Irno24 18/08/2020

Lomanto torna sulle scene con "Passione" alla Tenuta dei Normanni

“Voglio cantare e si nun canto moro/ E si nun canto me sento murire/ Me sento fa’ nu nureco a lu core/ Nisciuno amante me lo po’ sciuglìre”. Sono i versi di Libero Bovio, l’autore di “Passione”, a cui ha pensato il cantante e chitarrista Carlo Lomanto per ritornare sulle scene e presentare, mercoledì 19 agosto 2020, alle ore 20.30, il suo lavoro.

La location è quella dell’anfiteatro della Tenuta dei Normanni (Giovi Bottiglieri, Salerno) per la XXIII edizione dei “Concerti d'estate di Villa Guariglia in tour” organizzati dall'Associazione CTA di Salerno - quest'anno in forma ridotta - ospitati all'interno del Festival delle Colline Mediterranee organizzato dalla Fondazione della Comunità salernitana con il patrocinio della Regione Campania e del Comune di Salerno e la direzione artistica di Eduardo Scotti.

Lomanto presenta il suo ultimo lavoro discografico “Passione”, nato tra le ombre del lockdown. “Ho cercato di far dialogare la tradizione e la modernità sia nel mio modo di cantare i brani proposti sia negli arrangiamenti, a cominciare da 'A Vucchella' del 1892 e fino ad arrivare al nostro benamato Pino Daniele con 'A me me piace o Blues', ovviamente non potevano mancare Carosone con 'Maruzzella' e Modugno con 'Io Mammeta e tu'.

Mi sono poi permesso di inserire tre brani di cui ho scritto la musica e a cui hanno messo le parole Federica Cammarota, Miriam Lattanzio e Daniela Carelli, tre grandi autrici napoletane che ringrazio per questi brani a cui sono particolarmente affezionato. Ho deciso di chiamare questo album 'Passione' per due motivi, uno perchè nel mio primo album del lontano 2000, quindi giusto vent’anni fà, c’era questa canzone e quindi 20 anni dopo ho deciso di ricantarla per l’occasione, due perchè la parola passione è quella che ha mosso tutta la mia vita e continuerà a farlo per sempre”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/12/2020

Salerno, visita virtuale al presepe del Maestro Carotenuto

Venerdì 18 Dicembre, a Salerno, dalle ore 18:30, visita virtuale al presepe del Maestro Carotenuto, da poco restaurato, ed al Museo del Presepe dedicato a Peppe Natella. "In questo anno così particolare - scrive l'associazione culturale Erchemperto, organizzatrice dell'evento in collaborazione con Bottega San Lazzaro e Duomo Trekking - sarà un modo per rivederci, se pure virtualmente, e scambiarci gli auguri di Natale".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...