Il Sindaco di Salerno in stazione per i controlli: "Fase 2 non vuol dire liberi tutti"

Chi arriva da fuori regione deve mettersi in quarantena volontaria

Redazione Irno24 04/05/2020 0

"Mi sono recato questa mattina, tra le altre cose - scrive il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - dinanzi la stazione ferroviaria per monitorare gli arrivi dei treni da fuori regione. A parte i controlli che sono e rimarranno serrati da parte della Polizia municipale, chiediamo ai nostri concittadini di essere responsabili.

Chi arriva da fuori regione deve mettersi in quarantena volontaria. Le forze dell'ordine controlleranno che venga rispettata questa disposizione.

È necessario che, dopo i tanti sforzi fatti, non si comprometta la situazione. La Fase 2 non vuol dire 'liberi tutti', anzi, il Coronavirus non è stato sconfitto. Bisogna evitare che si facciano passi indietro. Va usata sempre la mascherina e non fare assembramenti. Mi appello al senso civico dei miei concittadini ad essere responsabili e coscienziosi. Insieme ce la faremo".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 27/09/2020

Salerno, la scuola Alemagna riprende il 29 Settembre per i danni del maltempo

Con apposita ordinanza, il sindaco di Salerno ha disposto che l'inizio delle attività didattiche presso la scuola dell'infanzia e primaria "Alemagna" venga posticipato al 29 Settembre 2020. La tromba d'aria del giorno 24, infatti, ha causato ingenti danni alle alberature circostanti i plessi "Monsignor Pirone" a "Alemagna", appartenenti all'istituto comprensivo "Giovanni Paolo II". Al plesso Pirone, a seguito dell'immediato intervento del Comune, si può ripartire il 28, per l'Alemagna si rende necessario rinviare al 29 al fine di consentire, a cura della scuola stessa, l'ultimazione dei nuovi percorsi finalizzati al distanziamento degli alunni per l'ingresso e l'uscita.

L'ORDINANZA INTEGRALE

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/05/2021

Salerno, affidamento dei servizi pubblici su tratti di arenili liberi non in concessione

In esecuzione delle deliberazioni di Giunta comunale n. 104 del 05.05.2021, n. 115 del 13.05.2021 e n. 116 del 18.05.2021, il dirigente del Servizio Provveditorato rende noto, con il presente Avviso pubblico approvato con determinazione dirigenziale n. 2208 del 20/05/2021, che è disposto l’affidamento a terzi, per la sola stagione balneare 2021, in via sperimentale e previa sottoscrizione di apposita convenzione, di servizi pubblici balneari sulle aree/arenili demaniali individuati dagli elaborati planimetrici allegati e di seguito riportati:

1) arenile compreso tra lo stabilimento Balneare “Conchiglia” fino all’ex Ostello della Gioventù; 2) arenile compreso tra l’area utilizzata a parcheggio dopo il Polo Nautico e lo Stabilimento Balneare “Colombo” (al di sopra dell’arenile demaniale, immediatamente adiacente, esiste anche intratto di arenile di proprietà comunale); 3) arenile compreso tra gli Stabilimenti Balneari “Nuovo Mercatello“ e “Lido”; 4) arenile compreso tra gli Stabilimenti Balneari “Lido” e “Miramare”; 5) arenile compreso tra lo Stabilimento Balneare “Arenella” e il Cantiere “Motonautica Mercatello”.

L’affidamento ha per oggetto lo svolgimento dei servizi balneari indispensabili per la tutela della salute e dell’incolumità pubblica di seguito specificati: 1) servizio di pulizia quotidiana dei bagni chimici (igienizzazione e disinfezione) installati dal Comune, con esclusione dello svuotamento; 2) servizio di pulizia dell'area adiacente la postazione nonché dell'arenile, per una larghezza di mt. 3 per ogni lato, anche nel rispetto del contenimento del Covid-19; 3) eventuale servizio di noleggio delle attrezzature da spiaggia a richiesta dei frequentatori del tratto di arenile libero, con prezzi calmierati, come attività meramente accessoria, nel rispetto della normativa vigente in materia e previa dotazione delle relative autorizzazioni; 4) eventuale attività di vendita e somministrazione di alimenti e bevande preconfezionate, presso apposito chiosco installato dal Comune.

I soggetti interessati potranno prendere visione della documentazione all’Albo Pretorio on line del Comune di Salerno, sul sito istituzionale del Comune di Salerno nella sezione News, all’Albo Pretorio della Provincia di Salerno, alla C.C.I.A.A. e attraverso i canali di comunicazione ritenuti più idonei a diffondere la notizia (quotidiani, manifesti, canali vari). Il plico deve pervenire al Comune di Salerno - Ufficio Archivio sito in via Roma Salerno, a mano, a mezzo di raccomandata del servizio postale, posta celere, o mediante agenzia di recapito, entro il termine perentorio delle ore 10:00 del giorno 31/05/2021, ad esclusivo rischio del mittente.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/07/2020

Atti osceni davanti scuola, denunciato 63enne residente nel salernitano

Nei giorni scorsi, dopo una serie di attività info-investigative, i poliziotti del Commissariato di Cava de’ Tirreni hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, per atti osceni, un 63enne napoletano (residente in un comune del salernitano) con piccoli precedenti per reati contro la persona.

A seguito di alcune segnalazioni pervenute al Commissariato, i poliziotti sottoponevano a controllo l’auto dell’uomo che solitamente sostava davanti all’istituto comprensivo “Alfonso Balzico” con i vetri abbassati, denudandosi parzialmente e mostrando i genitali alle ragazze di passaggio.

Dalle ricostruzioni testimoniali delle giovani sentite in seguito alle segnalazioni, gli agenti hanno individuato l’uomo come autore abituale delle condotte oscene e lo hanno deferito penalmente all’Autorità Giudiziaria per aver più volte ripetuto i gravi atti nello stesso luogo antistante un edificio scolastico, in pieno centro cittadino dove è frequente il passaggio di giovani donne anche minorenni. Gli agenti hanno inoltre avviato le procedure per l’applicazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Cava de’ Tirreni.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...