In litoranea per "allenare" il cavallo, sanzionato e segnalato 44enne

L'uomo si è giustificato dicendo che l'animale necessitava di una superfice morbida

Redazione Irno24 21/04/2020 0

Nei giorni scorsi, i Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno hanno sorpreso l’ennesimo trasgressore delle misure di contrasto all’emergenza “Coronavirus” sul litorale della Strada Provinciale 175 (meglio nota come “Litoranea”).

A seguito della segnalazione da parte di una motovedetta della Sezione Operativa Navale di Salerno, in servizio di perlustrazione in mare, le Fiamme Gialle della 1a Compagnia hanno individuato un uomo che, noncurante dei divieti vigenti in materia di spostamenti, passeggiava tranquillamente in sella ad un calesse.

Grande lo stupore dei militari quando, alla richiesta del motivo per il quale si trovasse lì, l'uomo, un 44enne residente a Battipaglia (SA), ha tentato di giustificarsi dicendo che, essendo il suo un cavallo da corsa, aveva necessità di farlo allenare su una superfice morbida che non gli rovinasse gli zoccoli.

I Finanzieri gli hanno contestato la violazione della normativa nazionale sul divieto di spostamento, che prevede una sanzione amministrativa fino a 3.000 euro, e lo hanno segnalato alla ASL competente per l’osservanza della quarantena domiciliare fiduciaria di 14 giorni, imposta dall’ordinanza della Regione.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 01/08/2020

Signora muore in spiaggia a Torrione, toccante testimonianza dell'assessore Giordano

Tragico episodio sul litorale cittadino di Salerno, Sabato mattina, allorchè una donna, sulla spiaggia di Torrione nei pressi dell'ex cementificio, ha accusato un malore ed è deceduta. Tutta la drammaticità della vicenda nelle parole dell'assessore comunale alle politiche giovanili e all'innovazione, Mariarita Giordano.

"Stamattina, intorno mezzogiorno - scrive l'assessore sui social - ho avuto un'esperienza che mi ha segnato profondamente. Girando in scooter ho notato, all'altezza del Lido La Conchiglia, il personale di un'ambulanza che scendeva velocemente in spiaggia. Mi sono fermata per capire cosa accadesse e se potevo essere utile in qualche modo.

Una signora doveva essere rianimata poiché aveva perso conoscenza. Dopo più di 40 minuti di impegno e fatica degli operatori sanitari, straordinari (grazie di cuore, da cittadina), l'intervento della polizia, della capitaneria di porto e dei vigili urbani, chiamati a gestire l'ingorgo che spontaneamente si era creato sulla strada antistante, purtroppo la signora non ce l'ha fatta. È andata via così. Sotto gli occhi della figlia e del suo cagnolino. Con un telo argentato sul suo corpo che decretava la fine di ogni speranza.

Ho pianto e il sentimento di impotenza e di inutilità mi sta accompagnando tutt'ora. Una semplice giornata di mare, con la persona che più ami al mondo, si è trasformata in tragedia. Inutile fare riflessioni sterili. Conosciamo tutti la vulnerabilità delle nostre vite. Ma dovremmo tener presente che quel poco che abbiamo ci rende fortunati. E, scrivendolo, lo ricordo per prima a me stessa".

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/04/2020

Riaperta con limitazioni la litoranea, per ora senso unico Salerno-Capaccio

"E' stata parzialmente riaperta al traffico veicolare la SP 175 al km 3+200, in corrispondenza del ponte sul Torrente ASA, nel Comune di Pontecagnano, fino al 30 Settembre 2020, quando andremo a procedere all’abbattimento e ricostruzione del ponte. Potremo così riaprire la strada in via definitiva". Lo dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese.

"Considerata la fase di emergenza sanitaria in atto, il transito sarà consentito ai mezzi di soccorso con lampeggiante e sirena in azione in entrambi i sensi di marcia, anche in corrispondenza del ponte, preferibilmente scortati e qualora l'altezza massima non sia superiore a 2,60 m.

Ringrazio fin da ora il Comune di Pontecagnano, che provvederà con mezzi e personale proprio alla fondamentale azione di monitoraggio e sorveglianza per il rispetto dei limiti e segnali, al fine di accompagnare in maniera efficace la riapertura della tratta, ma anche ai Carabinieri e le altre forze dell’ordine che pattuglieranno la zona nelle ore notturne. E ringrazio tutte le parti interessate a questa operazione di riapertura, con le quali ci siamo mossi in assoluta sinergia.

Parlo di Prefettura di Salerno, Comuni di Salerno e Battipaglia, Vigili del Fuoco di Salerno, 118 di Salerno, Carabinieri di Salerno, Pontecagnano e Battipaglia, Polizia Stradale di Salerno, Società Busitalia, oltre al dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Salerno con cui la Provincia sta lavorando alla definizione del progetto esecutivo per l’abbattimento e ricostruzione del ponte a fine estate".

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/04/2020

Salerno, dolcezza e solidarietà a Pasqua grazie ad Open ed Ail

L’associazione Open ha donato 500 uova di pasqua al Comune di Salerno. Grazie alla generosità del sodalizio attivo per la prevenzione, la cura e la ricerca del neuoroblastoma infantile, la Pasqua sarà più dolce per i bambini e le famiglie dei quartieri dove maggiormente si concentrano le persone abitualmente seguite e sostenute dal Settore Politiche Sociali. Il Comune supporterà inoltre la distribuzione di uova pasquali presso l’Ospedale Ruggi da parte dei volontari dell’Ail.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...