In litoranea per "allenare" il cavallo, sanzionato e segnalato 44enne

L'uomo si è giustificato dicendo che l'animale necessitava di una superfice morbida

Redazione Irno24 21/04/2020 0

Nei giorni scorsi, i Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno hanno sorpreso l’ennesimo trasgressore delle misure di contrasto all’emergenza “Coronavirus” sul litorale della Strada Provinciale 175 (meglio nota come “Litoranea”).

A seguito della segnalazione da parte di una motovedetta della Sezione Operativa Navale di Salerno, in servizio di perlustrazione in mare, le Fiamme Gialle della 1a Compagnia hanno individuato un uomo che, noncurante dei divieti vigenti in materia di spostamenti, passeggiava tranquillamente in sella ad un calesse.

Grande lo stupore dei militari quando, alla richiesta del motivo per il quale si trovasse lì, l'uomo, un 44enne residente a Battipaglia (SA), ha tentato di giustificarsi dicendo che, essendo il suo un cavallo da corsa, aveva necessità di farlo allenare su una superfice morbida che non gli rovinasse gli zoccoli.

I Finanzieri gli hanno contestato la violazione della normativa nazionale sul divieto di spostamento, che prevede una sanzione amministrativa fino a 3.000 euro, e lo hanno segnalato alla ASL competente per l’osservanza della quarantena domiciliare fiduciaria di 14 giorni, imposta dall’ordinanza della Regione.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 18/07/2021

Migliaia di controlli nel salernitano per garantire la "movida sicura"

La settimana appena trascorsa in zona bianca ha visto le Forze dell’Ordine impegnate in una continua attività di controllo del territorio nel salernitano. I servizi sono volti anche a garantire la “movida sicura” e vigilare sul rispetto delle regole. I controlli sono stati svolti negli spazi aperti al pubblico e nei luoghi di maggior aggregazione, attenzionando anche l’attività degli esercizi pubblici al fine di contrastare la vendita degli alcolici ai minori.

L’attività delle Forze dell’Ordine è stata concentrata ad impedire assembramenti ed evitare possibili episodi di degenerazione della movida, allo scopo di prevenire la diffusione del contagio e garantire la serena fruizione dei centri ubani. Nei centri storici è stata predisposta un’attenta presenza di pattuglie, anche in borghese.

Questi i risultati: 7149 persone controllate; 4237 veicoli controllati; 971 esercizi pubblici controllati; 3 esercizi pubblici sanzionati per aver violato il divieto di somministrazione di bevande alcoliche oltre l’orario consentito.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/04/2021

Salerno, esercitazione di "difesa civile" con scenario terroristico

Si è svolta nella mattinata odierna, presso la sede del palazzo del Governo di Salerno, l’esercitazione di difesa civile “Salernum 2021”, organizzata dal Ministero dell’Interno in collaborazione con la Prefettura di Salerno.

Si è trattato di una esercitazione-pilota che, oltre ad essere caratterizzata da uno scenario “a sorpresa”, reso noto dal Ministero soltanto sul momento, si è svolta per la prima volta, in via sperimentale, nell’attuale situazione di emergenza da Covid-19, con una modalità “mista”: i componenti del Comitato di Difesa Civile si sono riuniti in presenza presso la sala della protezione civile della Prefettura e gli altri attori coinvolti hanno partecipato collegandosi “da remoto”.

L’evento ha riguardato uno scenario multiplo con una serie di accadimenti che si sono susseguiti in un breve lasso temporale, riconducibili inizialmente ad un conflitto a fuoco – poi rivelatosi di origine terroristica – a cui si è aggiunto l’utilizzo di armi chimiche (nervino), che ha interessato più punti della città, dall’area della Stazione Ferroviaria ad alcune piazze cittadine, con il ferimento di alcune decine persone.

All’iniziativa hanno preso parte la Questura di Salerno, l’Arma dei Carabinieri e le specialità della Polizia di Stato, il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco con le squadre NBCR, il Comune di Salerno, l’ASL, tutti impegnati nella gestione dell’evento al fine di pianificare e predisporre le più adeguate misure per fronteggiare i diversi scenari e soccorrere la popolazione. Oltre alle attività di protezione civile, è stato attivato anche un “punto stampa”, allo scopo di diffondere notizie alla cittadinanza sull’evolversi degli eventi e fornire indicazioni sulle condotte da osservare a tutela della pubblica e privata incolumità.

L’esercitazione è stata preceduta, inoltre, da un’attività di formazione “da remoto” sui temi della difesa civile e della comunicazione in emergenza. Il Prefetto Russo, al termine della “due giorni”, ha espresso grande apprezzamento per il lavoro svolto e per la collaborazione di tutti gli enti coinvolti, che hanno partecipato con professionalità ed entusiasmo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/05/2021

Sequestrate 330 dosi di crack per la Movida, arrestato spacciatore a Salerno

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato uno spacciatore a Salerno, colto in flagranza: si tratta di D.O.C., salernitano, classe 2000. Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile hanno osservato il fare sospetto del giovane nei pressi di un autolavaggio. Gli Agenti hanno effettuato un controllo e lo hanno trovato in possesso di stupefacente.

La successiva perquisizione domiciliare, effettuata in un monolocale, ha permesso di recuperare 330 involucri di crack nascosti in alcune buste di cellophane, vari cristalli di crack, nascosti all’interno dell’appartamento, oltre a vari strumenti utili al confezionamento ed alla vendita delle dosi di stupefacenti.

In totale i Poliziotti hanno sequestrato circa 170 grammi di tale tipo di droga, pronta per essere spacciata sul territorio salernitano, anche in occasione della “movida”. Il pusher è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...