L'Arcivescovo di Salerno sospende Cresime e Comunioni, nozze in casi eccezionali

Le disposizioni di Bellandi in relazione alla zona rossa

Redazione Irno24 10/03/2021 0

"Le chiese possono rimanere aperte - si legge nelle disposizioni del 10 Marzo dell'Arcivescovo di Salerno, Bellandi - e si continuino a celebrare le SS. Messe con il concorso di popolo. Le celebrazioni della Liturgia delle Ore, le adorazioni eucaristiche, i rosari sono consentiti solo negli stessi spazi e con l’adozione delle stesse misure previste dalle Indicazioni per le Messe. È necessario che i fedeli si rechino solo nella chiesa nelle vicinanze della propria abitazione.

Se sottoposti a controllo da parte delle Forze di polizia nello spostamento tra la loro abitazione e la chiesa e viceversa, dovranno esibire l’autocertificazione in cui dichiarano nella causale 'situazione di necessità'. Gli spostamenti dei sacerdoti sono invece giustificati da 'comprovate esigenze lavorative'. Si concelebri solo in caso di vera necessità pastorale.

Sono sospese le celebrazioni delle Cresime e delle Prime Comunioni fino al 6 Aprile. La celebrazione dei Matrimoni è consentita solo eccezionalmente, chiedendo autorizzazione alla Curia e comprovando la richiesta con motivazioni di grave necessità. La celebrazione singola del Battesimo è consentita, al di fuori della S. Messa e alla presenza dei soli padrini e dei familiari più stretti. Le Esequie sono consentite e si celebrino solo negli stessi spazi e con l’adozione delle stesse misure previste dalle Indicazioni per le SS. Messe".

IL DOCUMENTO INTEGRALE

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 16/11/2021

Salerno, lezioni sospese alla media Tasso: sanificazione e tamponi

Nella giornata del 17 Novembre, le lezioni in presenza alla scuola media Tasso sono sospese per tutte le classi al fine di effettuare una sanificazione straordinaria e permettere ai docenti convocati dall’USCA di effettuare il tampone. Per tutte le classi, eccetto 1B, 1F e 2E, sarà poi attivata la Dad.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/03/2021

Cisl Salerno: "Asl acceleri vaccinazioni del personale della scuola"

"In tutta la provincia, con un certo affanno, sono cominciate le vaccinazioni del personale della scuola. Nella città di Salerno si sta registrando un inaccettabile ritardo. Dalle notizie acquisite, si è potuto chiarire che il Comune di Salerno ha messo a disposizione una decina di soluzioni e che, dopo accurati sopralluoghi, grazie all'impegno dell'assessore De Maio, sono risultate idonee 5 di queste. Ora si attende che l'Asl attrezzi conformemente gli spazi individuati e avvii la convocazione programmata del personale della scuola".

Così la segreteria della Cisl di Salerno chiede ai vertici dell'Asl di accelerare i tempi per completare la vaccinazione del personale prima della ripresa delle attività didattiche in presenza, come peraltro raccomandato dallo stesso presidente della Regione, Vincenzo De Luca.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/12/2020

Campagna vaccinale, postazione anche al Ruggi di Salerno

Per il "V-Day", il via alla campagna vaccinale (Pfizer/BionTech) in programma domani, 27 dicembre, sono state attivate 7 postazioni in altrettanti ospedali della Campania: Cotugno, Cardarelli, Ospedale del Mare (Napoli); San Sebastiano (Caserta), Moscati (Avellino), San Pio (Benevento), Ruggi d'Aragona (Salerno).

In ogni presidio saranno somministrate le 100 dosi di vaccino previste, a operatori sanitari e medici ancora oggi in prima linea nella lotta al Covid. Il via alle vaccinazioni è previsto in ogni struttura alle ore 10 circa. Saranno vaccinati, a partire dalle ore 13, anche 20 operatori di una Residenza per anziani dell'Asl Napoli 1.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...