La mostra "immersiva" dedicata a Van Gogh

Fino al 23 Febbraio alla Chiesa dell'Addolorata di Salerno

Redazione Irno24 27/11/2019 0

Venerdì 22 Novembre scorso, a Salerno, presso il Complesso Monumentale di Santa Sofia - Chiesa della Addolorata, taglio del nastro augurale di "Van Gogh - La Mostra Immersiva". Fino al 23 Febbraio 2020, sarà possibile ammirare la mostra multimediale in cui il visitatore è coinvolto a 360 gradi, vivendo la straordinaria esperienza di immergersi nei quadri di Van Gogh. Un'esperienza che ha commosso il mondo, che unisce il piacere della scoperta della vita di Van Gogh all’immersione totale nel cuore pulsante della sua arte.

Prodotta e organizzata da Alta Classe Project e promossa dalla ProCulTur, con il patrocinio del Comune di Salerno, l'iniziativa entusiasma i visitatori per la sua moderna forma d’espressione tecnologica e per la sorprendente originalità, capace di attirare in modo straordinario un pubblico eterogeneo, da appassionati d’arte a giovani studenti. Il visitatore esplora il fascino di Vincent camminando all’interno dei suoi quadri, grazie ad un innovativo sistema di proiezioni 3D mapping.

L’interno della Chiesa di Santa Sofia sarà totalmente rivoluzionato dalla proiezione di video ad altissima definizione che renderanno possibile l’impossibile: i quadri prenderanno vita coinvolgendo e abbracciando il pubblico a 360 gradi. Ogni superficie diventerà arte: pareti, colonne, soffitti, e pavimenti si coloreranno delle tinte più amate da Van Gogh, dal blu profondo della notte stellata al giallo vivo dei girasoli.

Si accede alla mostra dal Lunedì al Venerdì 9-14/16-20; il Sabato 9-23; Domenica e festivi 9-20. Biglietto Intero € 13, comprensivo di prevendita al botteghino del sito. Ridotto over 65 e bambini 6-12 anni € 10, comprensivo di prevendita al botteghino del sito.

foto tratta da vangoghimmersion.com

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/07/2020

Napoli: "Situazione Covid assolutamente sotto controllo a Salerno"

Nel corso di un incontro con la stampa, a Palazzo di Città, il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha analizzato l'attuale situazione epidemiologica del capoluogo. Ad oggi, i positivi sono 24.

"A Salerno, fino al 30 giugno, siamo stati a zero contagi - afferma il primo cittadino - Dal 30 giugno ad ora ne abbiamo registrati 24. La situazione è monitorata dall'Asl che provvede alle verifiche su tutti i contatti avuti dai contagiati. Bisogna occuparsi di questa vicenda avendo un atteggiamento prudente ma scientifico. Al momento la situazione è assolutamente sotto controllo.

Questo ci impone, in ogni caso, comportamenti adeguati. Mantenere la distanza di sicurezza, lavarsi le mani, usare la mascherina nei luoghi chiusi: sono semplici accorgimenti che devono diventare degli automatismi da adottare per la salute di tutti.

Ho dato disposizione alla Polizia Municipale di intensificare le verifiche dei locali, dove gli avventori devono entrare muniti di mascherina. Dal canto loro, i gestori di negozi e locali devono essere dotati dei presidi di sicurezza e monitorare che i propri clienti facciano lo stesso. Qualora questa semplice prescrizione dovesse essere disattesa, potremmo arrivare alla chiusura immediata degli esercizi commerciali. Sono misure drastiche ma necessarie.

Sarà l'Asl a decidere, laddove lo ritenga opportuno, in merito ad eventuali screening di massa. Credo che fare i tamponi in modo indiscriminato non serva. Servono tamponi mirati secondo una logica di verifica statistica e di controllo puntuale. Allo stato dell'arte sicuramente non vi è alcuna ipotesi di zona rossa per il rione Carmine. Mi auguro che non arriveremo a tanto, ma monitoreremo costantemente la situazione. Facciamo in modo, tutti insieme, che ciò non avvenga".

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/05/2021

Fiadel: "Indifferenziato violato, possibile traffico clandestino di rifiuti a Salerno"

Possibile traffico clandestino di rifiuti e un aggravio di lavoro per i dipendenti di Salerno Pulita. Questa la denuncia che Angelo Rispoli, segretario provinciale della Fiadel Salerno, ha inviato a Sindaco della città capoluogo e Prefetto.

"Nelle notti relative al deposito dei rifiuti indifferenziati, le strade cittadine vengono invase da materiali provenienti dai contenitori in cui i cittadini hanno regolarmente depositato la spazzatura ed i sacchetti vengono aperti da ignoti alla ricerca di metalli o merce da rivendere.

Il fenomeno ha assunto dimensioni tali da interessare l’intero territorio cittadino e da far supporre la presenza di vere e proprie bande organizzate. Chiedo a Sindaco e Prefetto di dar vita ad un preciso piano a tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza urbana per reprimere questo fenomeno".

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/05/2022

Salerno, assegnati tutti i locali della Passeggiata di Piazza della Libertà

Gli Uffici del Comune di Salerno hanno completato le procedure amministrative ed assegnato 5 locali commerciali della Passeggiata a mare di Piazza della Libertà. Dopo l'odierno provvedimento, sono stati dunque assegnati tutti i 19 locali destinati ad attività del commercio, della ristorazione e del tempo libero.

Gli assegnatari, d'intesa con il Comune, possono procedere a quanto necessario dal punto di vista operativo e funzionale per poter aprire le loro attività in un contesto di straordinaria bellezza. "Prende sempre più corpo - dichiara il Sindaco Napoli - il programma di riqualificazione urbanistica, avviato e sostenuto da Vincenzo De Luca, di un'area che da altamente degradata sta diventando un attrattore di alta qualità.

La Stazione Marittima, la Piazza della Libertà, la nuova Spiaggia di Santa Teresa, il maxi parcheggio sotterraneo, i nuovi approdi nautici, la stessa passeggiata a mare esaltano la bellezza turistica e le potenzialità economiche ed occupazionali della nostra comunità. Andiamo avanti con il duro lavoro, superando ostacoli e difficoltà per il futuro di Salerno".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...