La Rari Nantes Salerno mette in cassaforte il rinnovo di Marko Elez

Rampolla: "Ha dimostrato di essere un leader"

Redazione Irno24 12/05/2021 0

Ancora un passo verso il consolidamento del gruppo base della squadra in casa Rari Nantes Salerno, che può annunciare ufficialmente il rinnovo del contratto di Marko Elez. Autore di due grandi stagioni in giallorosso, il croato ha regalato molte gioie ai supporter della Rari, soprattutto negli ultimi secondi delle gare.

“Marco è un giocatore completo, che ci dà equilibrio e qualità in entrambe le fasi, inoltre mette sempre il gruppo prima degli aspetti individuali. Un giocatore fondamentale per noi” il commento di mister Matteo Citro che ha fortemente voluto che Elez indossasse ancora la calottina giallorossa.

Il presidente Enrico Gallozzi: “Marko è un campione. Si trova bene a Salerno ed è entrato nel cuore di tanti tifosi. Per due volte mi ha fatto quasi saltare le coronarie quando ha segnato allo scadere gol molto pesanti per noi. Sono certo che darà un contributo importante e che aiuterà tutta la società nel percorso di crescita intrapreso”.

Grande soddisfazione anche per il ds Mariano Rampolla: “L’obiettivo di confermare il gruppo continua e con il rinnovo di Elez mettiamo un ulteriore tassello alla rosa della squadra per il prossimo campionato. Marko ha dimostrato di essere un leader ed un elemento fondamentale per la crescita dell'intera squadra. Legarsi per il terzo anno ai colori giallorossi significa che si sente parte del nostro progetto e noi siamo onorati che abbia accettato questo rinnovo”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 01/04/2023

Telimar squadra molto solida, la Rari Nantes Salerno perde 17-8

In quel di Palermo, per la 23a giornata di A1, il Telimar Pallanuoto supera 17-8 sulla Rari Nantes Salerno. Una partita di cui si conoscevano le difficoltà. La squadra di Baldinetti si è dimostrata molto solida per tutto il torneo, anche oggi non ha avuto problemi a portarsi subito avanti con un margine difficile da recuperare per la Rari.

Adesso i salernitani si preparano ad affrontare i suoi avversari diretti nelle ultime 3 giornate di campionato, con la De Akker in casa sabato 8 aprile alle 15:00, il Quinto in trasferta e poi di nuovo il Catania, ultima gara della regolar season, alla Simone Vitale sabato 22 aprile.

Una giornata che si apre con la notizia della scomparsa della madre del Presidente, Enrico Gallozzi, nonché nonna di Daniel Gallozzi. Prima della gara si è rispettato un minuto di raccoglimento. La signora Concetta (Titina) Varriale Gallozzi, madre di 5 figli, tra i quali Enrico, nonna di 11 nipoti e bisnonna di 2 pronipoti, fu cofondatrice del Gruppo Gallozzi insieme al marito Giuseppe. Avrebbe compiuto 93 anni il 16 aprile.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/08/2023

Traversata stretto di Messina, medaglie per i "master" Rari Nantes Salerno

Domenica 6 agosto, si è svolta la 59a edizione della Traversata dello stretto di Messina. L’evento, che ha radunato 84 nuotatori provenienti da tutta Italia, rappresenta una delle sfide più prestigiose e impegnative dell’intero calendario di nuoto in acque libere.

La Rari Nantes Salerno è stata rappresentata da due atleti master, Luca Perrella e Vincenzo Adinolfi, che hanno chiuso la gara entrambi sul podio, un risultato che testimonia la costante crescita e dedizione del team giallorosso nel panorama delle acque libere.

Il mare mosso ed i forti venti di maestrale hanno creato un contesto ancora più impegnativo per tutti i partecipanti. Nonostante le condizioni climatiche avverse, che hanno ritardato la partenza di circa un’ora e mezza, gli atleti giallorossi hanno dimostrato determinazione e tenacia. Parrella, con un tempo di 1h20’, ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria m35, Adinolfi si è aggiudicato un lusinghiero terzo posto nella categoria m30.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/07/2022

Si separano le strade fra la Rari Nantes Salerno e Marko Elez

La Rari Nantes Nuoto Salerno rende noto che per il prossimo campionato Marko Elez non vestirà più la calottina giallorossa. Uno tra i saluti più difficili da annunciare. Giocatore simbolo degli ultimi anni della Rari Nantes in A1, dei gol all’ultimo secondo, motivatore in acqua e fuori. È stato fondamentale per la crescita della Rari, un vero professionista che ha saputo mettere tutta la sua esperienza a disposizione del gruppo in ogni momento.

“Voglio davvero ringraziare tutti e con tutto il cuore per questi bellissimi tre anni a Salerno, a partire dal presidente Enrico Gallozzi, lo staff, Matteo, Mariano, Dino, i miei compagni di squadra, i tifosi. Mi hanno fatto sentire il calore del sud e l’affetto che porterò sempre con me.

Sono rimasto in ottimi rapporti e sono sicuro che continueranno anche dopo. Non è facile dire addio, ma la vita di un’atleta è questa, sapevo che sarebbe arrivato il momento di cambiare strada. Auguro il meglio alla Rari e sono sicuro che con i nuovi arrivi non si sentirà la mia mancanza”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...