La Rari Nantes Salerno mette in cassaforte il rinnovo di Marko Elez

Rampolla: "Ha dimostrato di essere un leader"

Redazione Irno24 12/05/2021 0

Ancora un passo verso il consolidamento del gruppo base della squadra in casa Rari Nantes Salerno, che può annunciare ufficialmente il rinnovo del contratto di Marko Elez. Autore di due grandi stagioni in giallorosso, il croato ha regalato molte gioie ai supporter della Rari, soprattutto negli ultimi secondi delle gare.

“Marco è un giocatore completo, che ci dà equilibrio e qualità in entrambe le fasi, inoltre mette sempre il gruppo prima degli aspetti individuali. Un giocatore fondamentale per noi” il commento di mister Matteo Citro che ha fortemente voluto che Elez indossasse ancora la calottina giallorossa.

Il presidente Enrico Gallozzi: “Marko è un campione. Si trova bene a Salerno ed è entrato nel cuore di tanti tifosi. Per due volte mi ha fatto quasi saltare le coronarie quando ha segnato allo scadere gol molto pesanti per noi. Sono certo che darà un contributo importante e che aiuterà tutta la società nel percorso di crescita intrapreso”.

Grande soddisfazione anche per il ds Mariano Rampolla: “L’obiettivo di confermare il gruppo continua e con il rinnovo di Elez mettiamo un ulteriore tassello alla rosa della squadra per il prossimo campionato. Marko ha dimostrato di essere un leader ed un elemento fondamentale per la crescita dell'intera squadra. Legarsi per il terzo anno ai colori giallorossi significa che si sente parte del nostro progetto e noi siamo onorati che abbia accettato questo rinnovo”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/05/2020

Gandini saluta la Rari Nantes, il ringraziamento della società al "Mago"

Le strade della Rari Nantes Nuoto Salerno e di Cristian Gandini si separano. Il "Mago" non farà parte della rosa che la prossima stagione sarà ai nastri di partenza della serie A1. Il nome di Gandini resterà per sempre legato ai colori salernitani, essendo il giocatore ligure uno degli "eroi di Anzio" che il 26 Giugno 2019 hanno riscritto la storia della Rari, conquistando una promozione in Serie A1 che mancava da 26 anni.

“Abbiamo avuto modo di apprezzare le qualità umane prima di quelle tecniche di Cristian Gandini - il saluto del presidente Gallozzi - a lui il ringraziamento mio e di tutta la società per il lavoro fatto in questi due anni trascorsi insieme”.

A Cristian vanno i più affettuosi e sinceri auguri per un radioso proseguimento della carriera sportiva e professionale da parte di tutti i dirigenti, tecnici, atleti e staff della Rari Nantes. Siamo certi che è solo un arrivederci. Grazie Mago!

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/05/2020

Conclusi senza verdetti i campionati nazionali senior di pallanuoto

La Federazione Italiana Nuoto ha disposto la conclusione ufficiale senza verdetti dei campionati nazionali senior di pallanuoto. Cala il sipario, quindi, anche sulla Serie A1 maschile che aveva visto la Campolongo Hospital RN Salerno come una delle rivelazioni. La FIN si riserva per le prossime settimane, contestualmente all'evoluzione dell'emergenza Covid-19, la decisione sui campionati giovanili.

"Avevamo sperato che si riuscisse a chiudere il campionato durante i mesi estivi ma non è stato possibile - commenta il presidente Gallozzi - Siamo contenti che per la prossima stagione la Federazione abbia colto le nostre perplessità su una formula a 16 squadre con gironi preliminari e che ci sembrava poco adatta alla massima serie. La sospensione del campionato non cancella l’ottimo lavoro fatto quest’anno.

Per una matricola come noi era sicuramente complicato confrontarci con le migliori squadre d'Italia ma abbiamo dimostrato di poter dire la nostra anche nella massima serie grazie all’entusiasmo di tutta la società e dei suoi sostenitori, il duro lavoro in vasca ed un gruppo di giocatori molto coeso. A tutti il mio più vivo ringraziamento. Rimane il rammarico di non aver potuto completare il campionato ma ci faremo trovare pronti quando finalmente potremo tornare in vasca".

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/02/2020

Rari avanti col carattere, Lazio cede 12-10

Non esistono partite facili e la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno lo ha capito da tempo; anche contro la Lazio, alla piscina "Vitale", i ragazzi di mister Citro hanno dovuto sudare le fatidiche sette camicie per avere ragione dei biancazzurri. La gara valeva molto per la classifica e la corsa alla salvezza, obiettivo stagionale dei giallorossi.

Parte meglio la Lazio che sembra più in palla dei giallorossi, che riescono comunque a impattare il primo quarto sul 2-2 con i gol di Elez e Cuccovillo. La Rari si ritrova sempre a inseguire gli avversari, avanti anche di due reti. Seconda frazione pirotecnica, con i laziali che chiudono sul 4-3. A tenere in partita la Rari ci pensano Luongo con due gol e il solito Cuccovillo, che nei momenti cruciali si fa sempre trovare pronto.

Terzo tempo in perfetta parità, 3-3 con i gol ancora di Luongo, Scotti Galletta e Tomasic. I laziali sono avanti di un gol quando si apre l’ultima frazione, ma la Rari, spinta da un grande pubblico, preme sull’acceleratore e piazza un mortifero 4-1 con Scotti Galletta, Parrilli, Cuccovillo e Luongo nei convulsi ultimi secondi di gioco. I laziali portano avanti anche il portiere Soro ma sprecano, bomber Luongo è pronto a farsi trovare libero a centro vasca e a mettere in rete a porta vuota per il 12-10 finale.

Prova di carattere e grande tenuta mentale per i giallorossi, che con questa vittoria fanno un passo deciso verso la salvezza. I giallorossi si trovano da soli al sesto posto in classifica e con un bottino di 21 punti, che pochi si sarebbero aspettati a inizio stagione a questo punto del campionato.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...