Conclusi senza verdetti i campionati nazionali senior di pallanuoto

Lo ha disposto la Federazione

Redazione Irno24 07/05/2020 0

La Federazione Italiana Nuoto ha disposto la conclusione ufficiale senza verdetti dei campionati nazionali senior di pallanuoto. Cala il sipario, quindi, anche sulla Serie A1 maschile che aveva visto la Campolongo Hospital RN Salerno come una delle rivelazioni. La FIN si riserva per le prossime settimane, contestualmente all'evoluzione dell'emergenza Covid-19, la decisione sui campionati giovanili.

"Avevamo sperato che si riuscisse a chiudere il campionato durante i mesi estivi ma non è stato possibile - commenta il presidente Gallozzi - Siamo contenti che per la prossima stagione la Federazione abbia colto le nostre perplessità su una formula a 16 squadre con gironi preliminari e che ci sembrava poco adatta alla massima serie. La sospensione del campionato non cancella l’ottimo lavoro fatto quest’anno.

Per una matricola come noi era sicuramente complicato confrontarci con le migliori squadre d'Italia ma abbiamo dimostrato di poter dire la nostra anche nella massima serie grazie all’entusiasmo di tutta la società e dei suoi sostenitori, il duro lavoro in vasca ed un gruppo di giocatori molto coeso. A tutti il mio più vivo ringraziamento. Rimane il rammarico di non aver potuto completare il campionato ma ci faremo trovare pronti quando finalmente potremo tornare in vasca".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 16/01/2021

Rari Nantes perde a Sori ma "vede" la fase d'elite del campionato di A1

Alla Piscina Comunale di Sori è andata in scena, per la quinta giornata del campionato di serie A1 di pallanuoto, girone A, la gara tra Iren Genova Quinto e Rari Nantes Salerno. Nonostante la sconfitta per 10-7 e un quarto tempo da brividi, i giallorossi grazie alla vittoria per 11-7 dell’andata "vedono" la fase d’élite dalla quale scaturiranno i playoff scudetto. Per la matematica bisognerà aspettare la gara tra Quinto e Pro Recco: un clamoroso pareggio o addirittura una improbabile vittoria dei biancorossi vanificherebbe tutto.

Quinto ha messo in acqua tanta grinta, ma una grande Rari ha tenuto ottimamente la vasca per almeno tre tempi. Il primo quarto è scoppiettante e si chiude con i padroni di casa in vantaggio 5-3. Per i giallorossi a segno due volte Luongo e l’inossidabile Scotti Galletta. Nella seconda frazione perfetta parità, 2-2, in gol Elez ed Esposito. È il terzo tempo quello che consegna più certezze alla Rari, che si impone per 2-0 con i gol di Elez e Tomasic.

È invece il quarto e ultimo tempo che, come all’andata, ha rischiato di vanificare tutti gli sforzi. Quinto si impone per 3-0, fissando il punteggio sul 10-7, poi sono bravi i ragazzi di Citro a tenere botta contro la foga di rimonta degli avversari.

“Alleno una squadra di veri uomini – il commento a caldo del tecnico giallorosso – oggi non abbiamo mai mollato, anche quando ci è parso di avere 'tutti' contro. Ci siamo conquistati ogni cosa che abbiamo ed è per questo che questa vittoria ha un sapore ancora più dolce”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/06/2020

Anche il croato Elez rinnova con la Rari Nantes

Ancora buone notizie in casa Rari Nantes Salerno, che può annunciare ufficialmente il rinnovo del contratto con Marko Elez. Autore di una grande stagione nel primo anno in giallorosso, il croato ha regalato molte gioie ai supporter della Rari, per tutte vale la pena ricordare il bolide allo scadere che valse i tre punti contro il Palermo. In totale sono stati 17 i gol messi a segno da Elez prima dello stop ai campionati.

“Siamo molto soddisfatti che Marko abbia accettato la nostra offerta, per noi è un punto di riferimento fondamentale” il commento del ds Rampolla subito dopo la firma. Contento anche mister Citro: “Marko è un giocatore e un uomo di grande spessore, si è integrato bene nel gruppo ed in città. Dal punto di vista tecnico è completo ed ha grande esperienza. Per come abbiamo strutturato la squadra, mi aspetto che quest’anno dia un grande contributo, soprattutto in fase offensiva”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/09/2020

Rari Nantes Salerno fuori dalla Coppa Italia a testa alta

La Rari Nantes Salerno fuori dalla Coppa Italia. Inserita nel gruppo con Ortigia e Posillipo, nel raggruppamento giocato alla Scandone di Napoli, fin dall’inizio si era capito che sarebbe stata un’impresa difficile riuscire a superare il turno. I giallorossi, infatti, sono stati costretti a giocare due gare in un giorno, al mattino contro la forte Ortigia Siracusa, che sabato aveva battuto il Posillipo per 10-7, e nel pomeriggio contro i napoletani, ovviamente molto più riposati.

Uno sfortunato sorteggio, che ha inciso sul rendimento dei ragazzi allenati da mister Citro, che proprio nella seconda gara, quella decisiva, hanno accusato la stanchezza, in particolar modo nella seconda parte della gara, lasciando campo ai rossoverdi. Adesso tutta l’attenzione sarà verso il campionato, in attesa di conoscere le linee guida sull’eventuale riapertura, seppur parziale, delle piscine. La Rari continuerà ad allenarsi in attesa del debutto del 3 ottobre a Roma contro la Lazio.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...