Una stanza al B&B come base di spaccio, in arresto coppia di 25enni a Salerno

L'andirivieni presso la struttura aveva insospettito i Poliziotti

Redazione Irno24 30/12/2020 0

Una coppia di Salerno, M.C. lui e L.A. lei, entrambi 25enni, in vista dell’approssimarsi del Capodanno avevano affittato una stanza in un Bed & Breakfast da utilizzare come base logistica per smerciare eroina e cocaina.

Gli agenti della Squadra Mobile, da giorni impegnati a monitorare le strutture alloggiative, anche per evitare che diventino luoghi di ritrovo per eludere le misure restrittive finalizzate a contenere il Covid, insospettiti da un andirivieni in un Bed & Breakfast ubicato in pieno centro a Salerno, dopo un appostamento, bloccao M.C. intento a cedere due dosi di eroina ad un giovane del posto.

Fermati i due, ne segue una perquisizione all’interno della camera occupata dallo spacciatore che porta al fermo della coetanea, nonché compagna, la quale viene trovata in possesso di 49 dosi di cocaina e 42 di eroina, oltre a 235 euro in contanti di vario taglio.

I due 25enni sono stati tratti in arresto per detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti ed associati in regime di domiciliari in attesa della celebrazione della direttissima, mentre l’assuntore è stato segnalato alla Prefettura di Salerno per i provvedimenti amministrativi.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 20/11/2021

Grave incidente a Salerno centro, muore giovane centauro

Grave incidente stradale, nella notte, a Salerno, precisamente all'altezza dell'ex Tribunale sul Corso Garibaldi. Un giovane di 28 anni, in sella ad una moto, è deceduto dopo essere stato sbalzato dal mezzo in seguito alla collisione con un'automobile. Indagini in corso per la ricostruzione esatta della dinamica.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/06/2021

Nuova targa per "don Alfonso", uno dei promotori del Porticciolo di Pastena

Domani, giovedì 10 giugno, alle ore 9.30, al Porticciolo di Pastena, il sindaco di Salerno ricorderà Alfonso Longo. Uomo di mare, appassionato di nautica, pesca, motori marini e sci nautico, Longo fu uno dei promotore della nascita del porticciolo e una figura di riferimento per la vita quotidiana del piccolo approdo della zona orientale di Salerno. Per l’occasione, alla presenza dei suoi familiari, verrà sostituita la targa già presente, ormai sbiadita dalla salsedine.

Scomparso il 5 dicembre 2006, dopo una malattia che nonostante la gravità non era riuscita a tenerlo lontano dal mare se non negli ultimissimi mesi della sua vita, “don Alfonso”, come tutti lo chiamavano, credeva fortemente nella nautica sociale e aveva fatto del suo “quartier generale” una sorta di spazio di riferimento per decine e decine di giovani che, grazie a lui, si erano avvicinati al mare, alla pesca e soprattutto allo sci nautico.

Collaudatore di numerose imbarcazioni da velocità, costruite dall’ingegnere Nino Petrone, don Alfonso ne utilizzava soprattutto una, un prototipo dello Strale rosso da competizione, con 120 cavalli, che Petrone gli aveva lasciato in dotazione a Pastena grazie alla quale avviava gratuitamente allo sci nautico molti giovani salernitani.

Quegli stessi ragazzi di un tempo che, alla sua scomparsa, hanno raccolto centinaia di firme per chiedere all’amministrazione comunale un segno tangibile da lasciare al porticciolo ad imperitura memoria di un vero lupo di mare. Proprio quella targa domani verrà sostituita in ricordo di un uomo mai dimenticato dalla sua comunità.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/02/2021

Salerno, tutti negativi i test dei bimbi dell'Alemagna

"Tutti i bambini del Plesso Alemagna, che ieri si sono sottoposti al tampone, sono risultati negativi. Una gran bella notizia per tutti noi. Con lo screening - che coprirà tutti gli istituti scolastici della città, dalla prima infanzia alle scuole secondarie di secondo grado - potremmo monitorare eventuali positivi e contenere i contagi. Insieme sconfiggiamo il virus". Così sui social il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...