Presentata l'edizione 2020 di "Linea d'Ombra", proiezioni in presenza e online

Entro il 22 Ottobre le iscrizioni alla Giuria Open

Redazione Irno24 17/10/2020 0

Presentata, nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno, la 25esima edizione di Linea d’Ombra Festival, in programma dal 24 al 31 ottobre. L'evento, diretto da Peppe D’Antonio e Boris Sollazzo, quest'anno accorcia le distanze e diventa ibrido. Il pubblico potrà scegliere se seguire le proiezioni in presenza, previste tra la Sala Pasolini e la Fondazione Filiberto Menna, o da casa attraverso una piattaforma dedicata. Stessa formula anche per chi deciderà di partecipare in veste di giurato. In questo modo ognuno vivrà il proprio festival.

Cinque sono le sezioni in concorso: Passaggi d’Europa, LineaDoc, CortoEuropa, VedoAnimato, VedoVerticale. Sono aperte le iscrizioni per la Giuria Open, entro il 22 ottobre bisognerà inviare una mail a giuria@lineadombrafestival.it. I giurati di CortoEuropa dovranno prenotare giorno per giorno sul sito del festival il proprio posto in sala, entro i limiti di capienza previsti. Le sezioni VedoAnimato e VedoVerticale saranno fruibili solo on line e per le giurie non si prevedono limiti d’iscrizione.

Queste le parole del sindaco Napoli, presente all'incontro introduttivo: "Dal 1996 la città di Salerno ospita un festival di prestigio internazionale, Linea d’Ombra. Nonostante la cultura non sempre abbia avuto vita semplice in questi anni, Linea d’Ombra esiste e resiste, supportato anche dallo stesso Comune di Salerno che, insieme alla Regione, ne apprezza il programma e le finalità.

Si tratta, dunque, di un appuntamento da non perdere, da vivere – questa volta – con una maggiore consapevolezza degli spazi e dei luoghi per via di questa pandemia. Ma sappiamo bene che la cultura, in qualsiasi forma sia essa declinata, non teme ostacoli e, come sempre, avrà la meglio anche su questo tempo di incertezze e paure".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 09/07/2020

Venditti e Salemme punte di diamante del Premio Charlot 2020

"Il Premio Charlot festeggia 32 anni e lo fa con una manifestazione che quest’anno, tra il Cinema Teatro Delle Arti e l’Arena del Mare di Salerno, offrirà al pubblico un cartellone ricco di appuntamenti che va dal cinema alla musica, dal cabaret al teatro. Complimenti a Claudio Tortora per aver organizzato, ancora una volta, un evento imponente che, sono certo, attirerà un vasto pubblico". Queste le parole del sindaco Napoli in occasione della presentazione alla stampa della kermesse presso il Salone dei Marmi del Comune.

Si parte sabato 11 luglio con il concerto di Andrea Sannino, inserito nella programmazione della Festa del Mare. Dal 12, invece, al teatro Delle Arti, inizierà una rassegna cinematografica in onore di Fellini, nel centenario della nascita: fino al giorno 19, si susseguiranno Amarcord, La dolce vita, I Vitelloni e 8 ½. Inizio proiezioni ore 20, prenotazione obbligatoria al numero 3274934684.

Dal 2 agosto tocca all’Arena del Mare con la serata Charlot in tour. Protagonisti Salvatore Gisonna, Gabriele Rega, Vincenzo Comunale, Luca Bruno e Gennaro De Rosa. Presentano Gigi e Ross, ospite Simone Schettino. Il 3 agosto premio Charlot Libri a Toni Capuozzo e Vito Bruschini, poi Charlot Monello con la compagnia New Age. Il 4 agosto, sempre per la sezione Charlot Monello, la Compagnia dell’Arte con “Gli Aristogattoni”. Per questi tre appuntamenti (Charlot in Tour e le 2 serate Charlot Monello) è obbligatoria la prenotazione sul sito vivatiket.it con tagliando di ingresso simbolico di 1 euro.

Il 5 agosto “Sanremo & Sanremo” per omaggiare la più prestigiosa kermesse musicale nazionale. Mattatori il Maestro Leonardo De Amicis e il grande autore Paolo Logli, insieme all’orchestra ritmica ed i vocalist di Sanremo, con altri ospiti di rilievo. Il 6 agosto Premio Charlot d’Autore ad Antonello Venditti, che si racconterà con musica e parole. Sul palco anche i figli d’arte Leo Gassman e Marco Morandi. Queste due serate saranno condotte da Gianmaurizio Foderaro di Radio Rai 2, ingresso 20 euro. I biglietti potranno essere acquistati sul sito www.go2.it.

Il 7 agosto in scena Peppe Iodice, I Ditelo Voi e i Villa per Bene. Atmosfere blues nelle giornate dell'8 e 9 agosto, in collaborazione con il Campania Blues Festival. Obbligatoria la prenotazione attraverso il sito www.vivatiket.it al costo simbolico di 1 euro.

Gran finale il 26 agosto quando sarà consegnato a Vincenzo Salemme il Premio Charlot per il teatro. Seguirà il suo spettacolo “Napoletano... famm ‘na pizza”. Anche questa serata sarà a pagamento, al costo di 25 euro, e i biglietti si potranno acquistare attraverso il sito Go2.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/09/2020

Salerno, diretta streaming per "La Vedova Allegra" in scena al Ghirelli

Una bella sorpresa per tutti gli appassionati di musica, arte e cultura. Il Comune di Salerno e la Direzione Artistica del Teatro Municipale Verdi di Salerno hanno deciso di proporre la diretta streaming integrale dello spettacolo "La Vedova Allegra" che si svolgerà alle ore 21.00 di mercoledì 9 settembre presso l'Anfiteatro all'aperto del Ghirelli nel Parco dell'Irno a Salerno. La pirotecnica messa in scena dell'operetta, diretta con la consueta passione dal maestro Daniel Oren, sarà visibile sulla pagina facebook Teatro Municipale Verdi di Salerno e sul portale cultura.comune.salerno.it.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/02/2020

Al Ghirelli "Urania D'Agosto" di Lucia Calamaro

"Urania d'Agosto" del Premio Ubu Lucia Calamaro, con la regia di Davide Iodice, è in scena Martedì 4 e Mercoledì 5 Febbraio (ore 20:30), due giorni inusuali per la stagione del Teatro Ghirelli.

Date insolite per il canto psichico di una signora anziana, stralunata, che galleggia nel suo cosmo personale, nell’interiorità negletta di una vecchiaia irretita dal tedio dell’esistenza. La protagonista dello spettacolo è una donna matura seccata, asociale, accanita lettrice notturna di Urania e fanatica della vita e delle opere degli astronauti, che durante un isolatissimo Agosto in città, soffre di un’estrema crisi di alienazione e comincia a confondere le cose. Poco a poco il suo spazio interiore, fratturato dall’insonnia, trasformerà lo spazio esteriore in spazio siderale. Da questa stagione di lotta interiore uscirà profondamente trasformata.

"Lavorare sulla scrittura di Lucia Calamaro fornisce un’esperienza intima, caotica e indocile come sono gli ingarbugli dei pensieri, il flusso irrisolto della psiche - scrive nelle note di regia Davide Iodice - Senza un filo narrativo, affiorano tratti densi di umanità e la riscrittura scenica verso la quale abbiamo proceduto si articola sulle modulazioni sentimentali di figure che abitano un universo di solitudine".

Urania d’agosto - di Lucia Calamaro
Regia e colonna sonora Davide Iodice, aiuto regia Giusi Salidu
Con Maria Grazia Sughi e Michela Atzeni
Spazio scenico Tiziano Fario
Costumi Daniela Salernitano
Luci Loïc François Hamelin
Produzione Sardegna Teatro

info e prenotazioni: 345/4679142

Biglietti 18 euro intero, 15 euro Carta Feltrinelli, Carta Più, MultiPiù ed enti convenzionati, 10 euro ridotto (under 35 - over 65 - studenti universitari e conservatorio)

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...