Presentata l'edizione 2020 di "Linea d'Ombra", proiezioni in presenza e online

Entro il 22 Ottobre le iscrizioni alla Giuria Open

Redazione Irno24 17/10/2020 0

Presentata, nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno, la 25esima edizione di Linea d’Ombra Festival, in programma dal 24 al 31 ottobre. L'evento, diretto da Peppe D’Antonio e Boris Sollazzo, quest'anno accorcia le distanze e diventa ibrido. Il pubblico potrà scegliere se seguire le proiezioni in presenza, previste tra la Sala Pasolini e la Fondazione Filiberto Menna, o da casa attraverso una piattaforma dedicata. Stessa formula anche per chi deciderà di partecipare in veste di giurato. In questo modo ognuno vivrà il proprio festival.

Cinque sono le sezioni in concorso: Passaggi d’Europa, LineaDoc, CortoEuropa, VedoAnimato, VedoVerticale. Sono aperte le iscrizioni per la Giuria Open, entro il 22 ottobre bisognerà inviare una mail a giuria@lineadombrafestival.it. I giurati di CortoEuropa dovranno prenotare giorno per giorno sul sito del festival il proprio posto in sala, entro i limiti di capienza previsti. Le sezioni VedoAnimato e VedoVerticale saranno fruibili solo on line e per le giurie non si prevedono limiti d’iscrizione.

Queste le parole del sindaco Napoli, presente all'incontro introduttivo: "Dal 1996 la città di Salerno ospita un festival di prestigio internazionale, Linea d’Ombra. Nonostante la cultura non sempre abbia avuto vita semplice in questi anni, Linea d’Ombra esiste e resiste, supportato anche dallo stesso Comune di Salerno che, insieme alla Regione, ne apprezza il programma e le finalità.

Si tratta, dunque, di un appuntamento da non perdere, da vivere – questa volta – con una maggiore consapevolezza degli spazi e dei luoghi per via di questa pandemia. Ma sappiamo bene che la cultura, in qualsiasi forma sia essa declinata, non teme ostacoli e, come sempre, avrà la meglio anche su questo tempo di incertezze e paure".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 03/08/2021

Salerno, al "Ghirelli" lo spettacolo dell'Albanian Dance Theater Company

Mercoledì 4 Agosto, a Salerno, alle ore 21, sul palco dell'Arena del Teatro Ghirelli (viale Antonio Gramsci), nell'ambito della rassegna di danza contemporanea “Incontri”, l’Albanian Dance Theater Company presenta “Let’s go”.

Un oggetto, qualcosa che fa parte del nostro quotidiano, due danzatori sono sufficienti per trasmettere l'idea della ricerca di un nuovo percorso, una nuova direzione o meglio un'opportunità, un'alternativa, la continua ricerca di un'avventura.

I due danzatori, Fjorald Doci and Elton Cefa, riescono a comunicare attraverso la danza l'effettivo tema della partenza dei giovani verso una vita migliore, un fenomeno molto diffuso nella nostra società. Coreografie di Gjergj Prevazi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/06/2022

Salerno Letteratura, grande successo per Ermal Meta: la "prima" da scrittore

Uno scenario davvero suggestivo (l'atrio del Duomo di Salerno) e una nutrita presenza di pubblico hanno accompagnato la presentazione del romanzo del cantautore di origini albanesi Ermal Meta, dal titolo "Domani e per sempre", nell'ambito della decima edizione del festival Salerno Letteratura.

Una piacevole chiacchierata nel corso della quale l'artista, al primo lavoro da scrittore, si è soffermato sulle circostanze che lo hanno spinto a realizzare l'opera, un romanzo non autobiografico che traccia - con rispetto, delicatezza e potenza espressiva - almeno 40 anni di storia dell'Albania nel secondo Novecento, accompagnando il lettore, attraverso il protagonista Kajan, un predestinato della musica, nella conoscenza dei "figli di un tempo ferito, che il tempo non ha potuto ferire".

Un racconto aspro, calato in un contesto di guerra e violenza (la conversazione è stata anche l'occasione per riflettere sulla situazione dell'Ucraina e di tutti i paesi lacerati da un conflitto), nel quale però la speranza e la sete di libertà permettono sempre di afferrare con forza la vita e guardarla con occhi fiduciosi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/02/2022

"Giù la maschera", incontro con Morante-Catalano al foyer del Verdi di Salerno

Continuano al Teatro Verdi di Salerno gli appuntamenti di "Giù la maschera", il ciclo d'incontri con il pubblico e la stampa condotti dal giornalista Peppe Iannicelli. Venerdì 4 febbraio alle ore 18.30 saranno protagoniste Laura Morante e Chiara Catalano, che portano in scena fino a domenica 6 febbraio "Io Sarah, io Tosca" nell'ambito della stagione di prosa organizzata dal Teatro Pubblico Campano con il sostegno della Regione e del Comune di Salerno.

Laura Morante, autrice dello spettacolo, diventa Sarah Bernhardt, l’attrice a cui Victorien Sardou dedicò il celebre dramma trasformato in libretto operistico da Illica e Giacosa e messo in musica da Puccini. Un dramma nel quale si intersecano elementi variegati tra amori, potere, coraggio, viltà con al centro Tosca. Nel corso dell'incontro saranno illustrati i contenuti dello spettacolo e le caratteristiche principali dei protagonisti. "Giù la maschera" si svolge presso il foyer del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...