Presentata l'edizione 2020 di "Linea d'Ombra", proiezioni in presenza e online

Entro il 22 Ottobre le iscrizioni alla Giuria Open

Redazione Irno24 17/10/2020 0

Presentata, nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno, la 25esima edizione di Linea d’Ombra Festival, in programma dal 24 al 31 ottobre. L'evento, diretto da Peppe D’Antonio e Boris Sollazzo, quest'anno accorcia le distanze e diventa ibrido. Il pubblico potrà scegliere se seguire le proiezioni in presenza, previste tra la Sala Pasolini e la Fondazione Filiberto Menna, o da casa attraverso una piattaforma dedicata. Stessa formula anche per chi deciderà di partecipare in veste di giurato. In questo modo ognuno vivrà il proprio festival.

Cinque sono le sezioni in concorso: Passaggi d’Europa, LineaDoc, CortoEuropa, VedoAnimato, VedoVerticale. Sono aperte le iscrizioni per la Giuria Open, entro il 22 ottobre bisognerà inviare una mail a giuria@lineadombrafestival.it. I giurati di CortoEuropa dovranno prenotare giorno per giorno sul sito del festival il proprio posto in sala, entro i limiti di capienza previsti. Le sezioni VedoAnimato e VedoVerticale saranno fruibili solo on line e per le giurie non si prevedono limiti d’iscrizione.

Queste le parole del sindaco Napoli, presente all'incontro introduttivo: "Dal 1996 la città di Salerno ospita un festival di prestigio internazionale, Linea d’Ombra. Nonostante la cultura non sempre abbia avuto vita semplice in questi anni, Linea d’Ombra esiste e resiste, supportato anche dallo stesso Comune di Salerno che, insieme alla Regione, ne apprezza il programma e le finalità.

Si tratta, dunque, di un appuntamento da non perdere, da vivere – questa volta – con una maggiore consapevolezza degli spazi e dei luoghi per via di questa pandemia. Ma sappiamo bene che la cultura, in qualsiasi forma sia essa declinata, non teme ostacoli e, come sempre, avrà la meglio anche su questo tempo di incertezze e paure".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 11/07/2020

Alla 42esima edizione di "GiocaItalia/GiocaSalerno" anche Mogol

La kermesse "GiocaItalia/GiocaSalerno" compie 42 anni. L'iniziativa, organizzata dalla S&M Production, torna a Salerno dopo aver girato il mondo per un ventennio e lo fa in grande stile in quanto il 30, 31 luglio, l'1 e il 2 agosto sui palcoscenici allestiti nelle diverse location si alterneranno personaggi come Mogol, il trio "Appassionante", Sammy Barbot. Un’iniziativa con un nutrito calendario di attività (laboratori, mostre, masterclass, spettacoli, proiezioni) pensata per un pubblico eterogeneo: bambini, genitori, giovani, meno giovani.

Sono stati costituiti un Comitato scientifico/culturale e uno di bambini ai quali è stato affidato il compito dell'assegnazione dei Premi GiocaItalia 2020 che verranno consegnati in occasione della serata di gala del 30 luglio che si terrà nella magica scenografia dell’Arena del Mare.

In quella circostanza, sul palcoscenico - introdotti da Sammy Barbot, Nunzia Schiavone e Sandro Ravagnani - si alterneranno: il trio pop lirico "Appassionante" (special guest della trasmissione "La Repubblica delle Donne" condotta da Piero Chiambretti), il compositore Umberto Scipione, la cantante Federica Nutini, Pjero (finalista di X-Factor), la cantante Annalisa Martinisi, la giovane promessa della musica leggera Gianmarco Gridelli, il gruppo Percussionamo, Antonio Ferrara (protagonista del video su Salerno “Il Mare”), il gruppo rivelazione dell'anno "Groove Explosion", il campione del mondo di organetto diatonico Ivano De Simone, l'artista Alyson, la band "Am bros one", il ballerino di danze latino americane Cosimo, e il gruppo "Tarantella Five". Interverranno Mogol e Claudio Gubitosi, fondatore del "Giffoni Film Festival".

Il 31 luglio, altre attività della kermesse si svolgeranno presso il teatro Augusteo di Salerno: i talk show animati da psicologi, docenti, scrittori, personaggi impegnati nel sociale; la mostra fotografica di Gerry Frezza sul "Torneo Santa Teresa" e una mostra sulle Olimpiadi del 1960 a Roma; la serata sarà animata da Gennaro De Crescenzo, Carmine De Feo, Antonio Costantino, il coro gospel "Lina Marino", Gina Rodia, Susanna Reppucci, Antonio Ferrara, Anna Maggi, Luca Argenti, Giovanni Adinolfi e i “Bagarja Band”. In tale occasione saranno consegnate le chiavi della Città all'allenatore di calcio ed ex calciatore Franco Liguori. La manifestazione continuerà nei giorni 1 e 2 agosto a Vietri sul Mare con convegni, proiezioni e concerti che si svolgeranno presso l'Anfiteatro e Marina di Vietri.

I biglietti per accedere alle prime due giornate (30-31 Luglio) sono disponibili su www.vivaticket.com.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/12/2019

Il sodalizio Bowie-Sukita in mostra a Salerno

L'associazione culturale Tempi Moderni e ONO Arte Contemporanea sono lieti di presentare la mostra “Stardust Bowie by Sukita”, una retrospettiva dedicata al quarantennale rapporto professionale e personale tra David Bowie, una delle più importanti icone della cultura popolare contemporanea, e il maestro della fotografia giapponese Masayoshi Sukita, probabilmente il più importante fotografo col quale Bowie abbia mai lavorato.

La mostra sarà aperta al pubblico, presso gli spazi di Palazzo Fruscione, dal 4 Gennaio (ore 17:00) al 27 Febbraio 2020. L'evento è promosso con il patrocinio del Comune di Salerno e del Dipartimento degli studi politici e sociali dell'Università di Salerno.

La mostra, organizzata con la collaborazione della SCABEC - Regione Campania, si compone di oltre 100 fotografie, alcune delle quali esposte in anteprima nazionale, e ripercorre il sodalizio durato oltre quarant’anni tra la leggenda del pop e uno dei maestri della fotografia di rock. Alla mostra è collegato un ricco programma di talk, concerti e proiezioni cinematografiche.

L'immagine a destra è © Photo by Sukita 2020

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/09/2020

"La Ribalta" si rilancia con 2 rassegne e la formazione artistica

Tutto pronto per l’apertura ufficiale della stagione teatrale 2020/21 del Teatro "La Ribalta" che porta la firma della direttrice artistica Valentina Mustaro. Un anno speciale non solo per la resilienza dimostrata ma anche e soprattutto perché l’Associazione Culturale "La Ribalta" festeggia i suoi 20 anni di attività. Di questi, ben 9 hanno interessato la gestione della struttura situata in via Calenda 98, a Salerno. Un impianto in autofinanziamento che esiste grazie alla determinazione e all’impegno dei soci.

La Ribalta ha lo scopo di promuovere la conoscenza del teatro in ogni sua forma e di avvicinare anche le nuove generazioni a questo mondo attraverso workshop, incontri, conferenze e corsi di formazione. Riconfermata, quindi, anche la struttura artistica dello scorso anno: 17 spettacoli, suddivisi ed organizzati in due cartelloni differenti.

La prima certezza è sicuramente rappresentata dalla rassegna "I Diversi Volti del Teatro", nata con l’intento di racchiudere il teatro nelle sue diverse forme di spettacolo: dal musical alla commedia, dal dramma al cabaret passando per la pantomima. Il cartellone si suddivide in 9 spettacoli (di cui 2 di recupero dalla stagione 2019/2020 che, causa Covid, non sono stati messi in scena). Riconfermata anche "Piccole emozioni", la punta di diamante de La Ribalta, che anche per questo nuovo anno proverà a far sognare i più piccoli con 8 appuntamenti, che viste le numerose richieste saranno composti da 3 repliche.

Accanto ai cartelloni, il teatro La Ribalta da anni dà ampio spazio alla scuola di teatro e alla formazione artistica attraverso i corsi suddivisi per età (Ludoteatro dai 3 ai 7 anni, corso di teatro per bambini dagli 8 ai 12 anni, corso di teatro per adolescenti dai 14 ai 17 anni e naturalmente la scuola di teatro per adulti). I corsi sono finalizzati all’ingresso di nuovi attori in compagnia e sono curati dalla stessa Valentina Mustaro. Ad affiancare le attività di formazione teatrale, i laboratori di “Danza” e le lezioni di “Canto e Tecnica vocale” a cura, rispettivamente, di Annabella Marotta e Francesco Ruocco.

Per restare sempre aggiornati su tutte le novità, ma anche avere informazioni sugli orari dei singoli spettacoli, la disponibilità dei posti e gli abbonamenti, si può consultare la pagina facebook ufficiale (Teatro La Ribalta di Salerno) oppure chiamare al numero 3292167636.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...