Quella doppietta di Maradona alla Salernitana in Coppa Italia

Il genio del calcio segnò 2 volte nel 3-1 dell'estate 1985

frame tratto da YouTube

Redazione Irno24 26/11/2020 0

Le strade del compianto Diego Armando Maradona e della Salernitana si sono incrociate nell'estate 1985, in Coppa Italia. I granata, allenati da Ghio, fecero visita agli azzurri in occasione del quarto incontro del girone eliminatorio, dopo i pareggi con Vicenza e Pescara e la sconfitta contro il Lecce.

Finì 3-1 per la squadra allenata da Ottavio Bianchi, Maradona confezionò una prestazione delle sue e andò in rete due volte: il 1° gol su punizione deliziosa, conquistata con un affondo in serpentina; il 2° su rigore, palla da una parte e portiere dall'altra. In mezzo, il gol granata di Billia, poi un'autorete di Manzo a 10 minuti dalla fine fissò il punteggio sul 3-1.

In quella stagione, il Napoli preparò il terreno per lo storico scudetto del campionato successivo, la Salernitana chiuse il torneo di C al 7° posto, mettendo in mostra il giovane bomber De Vitis.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 20/12/2019

Album Centenario, in distribuzione le figurine sostitutive

A partire dalle ore 12 di Venerdì 20 Dicembre 2019, sarà possibile ritirare le figurine sostitutive e una patch per l’album del centenario della Salernitana presso gli store aderenti all’iniziativa: Mondadori Store presso Centro commerciale Le Cotoniere, Mondadori Store C.so Vittorio Emanuele, C House Cafè presso Centro Commerciale Maximall, Supermercati Etè Gruppo Meda Carni in via R. Wenner, via S. Leonardo, Via Posidonia e via E. Caterina.

Basterà presentare l’album presso lo store di riferimento per ricevere la bustina sostitutiva. Chi ha acquistato online sul sito www.sentimentogranata.it riceverà una ulteriore spedizione gratuita con la bustina sostitutiva; per coloro che hanno effettuato l’ordine ma devono ancora riceverlo è prevista un'unica consegna completa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/08/2020

Salernitana in ritiro nelle Marche dal 23 Agosto al 6 Settembre

Prenderà il via Giovedì 20 Agosto con il raduno in città la nuova stagione della Salernitana. Lo rende noto la società attraverso il sito ufficiale. I granata, affidati al "nuovo" allenatore Castori, si sottoporranno a una tre giorni di test atletici mentre nella giornata di Domenica 23 la squadra partirà alla volta di Sarnano (Macerata) dove resterà in ritiro fino al 6 settembre presso l’Hotel Eden.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/06/2020

Salernitana-Cremonese 3-3 con espulsioni e polemiche

La Salernitana rimette in piedi in extremis un match a dir poco complicato e se non altro evita la seconda sconfitta di fila, ma il pareggio è un risultato che non può stare bene ai granata, ancora all'asciutto dopo la ripresa dell'attività agonistica. All'Arechi, contro la Cremonese, finisce addirittura 3-3. La conquista dei play-off sarà impresa ardua.

Gli ospiti passano subito in vantaggio con Celar, che al 6° approfitta di un incomprensibile traversone di Jaroszynski sulla trequarti difensiva e si invola a rete. La Salernitana produce pochissimo, al di là di una ricerca spasmodica della circolazione della palla. Lo stesso attaccante di proprietà della Roma raddoppia al 68°, ribadendo in gol una respinta del rientrante Micai.

Un po' le forze fresche gettate nella mischia da Ventura (Gondo e Jallow), un po' la reazione di nervi, i granata si spingono in avanti e ottengono un rigore per mani di Arini, che rimedia il secondo giallo e va anzitempo negli spogliatoi. Trasforma Dziczek al 73°. Pochi minuti (6 per la precisione) e Di Tacchio trova addirittura il pari, avventandosi di testa su un cross dalla sinistra e insaccando a fil di palo.

La trance agonistica, però, gioca un brutto scherzo a Lombardi, proprio nel momento meno indicato, quello del forcing finale a pieno organico: all'81° calcia rabbiosamente via un pallone e viene espulso. Al minuto 86 la Cremonese rimette la freccia con Zortea, che intende palesemente crossare al centro ma imprime al pallone una traiettoria beffarda che trafigge Micai.

Sembra finita ma all'ultimo assalto Gondo procura un altro penalty che Di Tacchio scarica in rete al 96°. Grande tensione nel finale fra le due panchine, con il tecnico ospite Bisoli particolarmente nervoso (espulso anche lui), al pari dei suoi giocatori, che ormai pregustavano il colpaccio.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...