Riapre a doppio senso la SR 18 fra Salerno e Vietri

A Febbraio una grossa frana proveniente dal costone roccioso

Redazione Irno24 23/04/2021 0

La Provincia di Salerno riapre, il 24 aprile alle ore 9, la SR 18 ripristinando la circolazione a doppio senso di marcia al km 51+200 nel Comune di Salerno, interrotta con propria Ordinanza 151 dello scorso 11 Febbraio. "Riapriamo una strada fondamentale per il collegamento della città capoluogo con Cava, Vietri e tutta la costiera amalfitana - spiega il presidente della Provincia, Strianese - La nostra ditta esecutrice ha lavorato anche di notte, senza interruzione, per concludere i lavori in tempi rapidi.

La chiusura totale al transito si era resa necessaria in seguito ad una grossa frana proveniente dal costone roccioso, di proprietà di privati, all’altezza del distributore carburanti MEC. La strada di livello regionale è in gestione provinciale, ricadente nel territorio del Comune di Salerno con cui abbiamo lavorato in stretta sinergia fin dall’inizio.

È stato un intervento complesso oltre che urgente: dopo aver subito eliminato i massi pericolosi dalla parete, abbiamo provveduto a chiodarne molti altri. Abbiamo incaricato una ditta specializzata per monitorare il fronte roccioso con l’intervento in quota di rocciatori e sono stati usati i droni per capire in maniera dettagliata l’entità del problema.

Ora abbiamo rimosso i new jersey in cemento e provveduto a sistemare l'arco di sostegno della carreggiata che era risultato danneggiato. Revochiamo quindi l’Ordinanza di chiusura ripristinando la circolazione a doppio senso di marcia, con il limite massimo di velocità pari a 30 km/h. Voglio precisare inoltre che per ora sussiste il divieto di transito agli autocarri con massa superiore alle 7.5 T, mentre non c’è alcuna limitazione per i pullman che potranno circolare regolarmente".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 28/11/2021

Salerno, parcheggiatore abusivo denunciato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale

Nella tarda mattinata di ieri, a Salerno, su segnalazione di un cittadino, gli agenti del Reparto Motociclisti del Comando di Polizia Municipale hanno fermato, in Piazza Vittorio Veneto, un parcheggiatore abusivo che, all'altezza degli stalli di sosta taxi, minacciava gli automobilisti pretendendo soldi dagli stessi.

Gli agenti, immediatamente intervenuti, hanno riscontrato un atteggiamento di resistenza e riluttanza alla calma da parte del cittadino extracomunitario. Prontamente immobilizzato e accompagnato dagli stessi agenti nell'ufficio del reparto motociclisti, ubicato proprio in piazza Vittorio Veneto, per l'identificazione, il soggetto, improvvisamente e senza giustificato motivo, ha iniziato ad agitarsi furiosamente, provocando ingenti danni alla struttura.

Successivamente, con l'ausilio di un'altra pattuglia intervenuta sul posto, il parcheggiatore è stato condotto al Comando Centrale di via dei Carrari, dove - visto il suo reiterato stato di agitazione e la ripetuta condotta riluttante nei confronti della P.G. operante - è stato richiesto l'intervento del 118.

Al termine degli accertamenti sanitari, lo stesso è stato identificato presso gli uffici della locale Questura, trattandosi di cittadino di paese terzo, successivamente, una volta notificatigli gli atti per la successiva denuncia all'Autorità Giudiziaria, per resistenza e violenza con lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato, è stato rilasciato. Due degli agenti intervenuti per bloccare l'individuo hanno riportato lesioni fisiche, giudicate guaribili con prognosi di 7 giorni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/07/2020

Coltello alla gola della madre per i soldi destinati alla droga, arrestato 27enne a Salerno

Gli Agenti della Polizia di Stato, a conclusione delle attività di indagine, nella mattina di Sabato 25 luglio hanno eseguito un’Ordinanza Applicativa della Misura Cautelare degli Arresti Domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, nei confronti di un cittadino salernitano di anni 27.

La Squadra Mobile di Salerno avviava le indagini, coordinate dalla Procura di Salerno, a seguito dei ripetuti episodi di violenza che il giovane, abituale assuntore di stupefacenti, avrebbe rivolto alla propria mamma, sottoponendola a reiterate violenze, vessazioni e minacce per farsi consegnare denaro necessario per l’acquisto dello stupefacente.

Le indagini hanno ricostruito dettagliatamente gli episodi nei quali la madre veniva minacciata addirittura di morte con l’uso di coltelli da cucina e spesso era oggetto del lancio di vari utensili da parte del figlio. In una circostanza, quest’ultimo le puntava un coltello alla gola per farsi consegnare la somma di 100 € necessaria per l’acquisto dello stupefacente e la intimidiva a tal punto da costringerla alla fuga dalla casa dove viveva.

Le audizioni dei testimoni e le ripetute denunce della vittima hanno comprovato la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza e, considerata la natura aggressiva dell’arrestato, il GIP ha accolto integralmente l’istanza formulata dal PM per l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/04/2020

ASL attiva spazio di orientamento dedicato a docenti e genitori

L'Unità Operativa Promozione della Salute dell’Asl Salerno istituisce uno Spazio di consultazione ed orientamento per supportare docenti e genitori in questo periodo di isolamento forzato imposto dall’emergenza Covid-19.

Tale servizio si propone di fornire un adeguato strumento di sostegno per controllare tensioni, stress e ansie che possono essere generate dall’isolamento e/o dalla coabitazione coatta, e che producono effetti psicologici anche sullo svolgimento di lezioni e interrogazioni online.

Il gruppo di esperti individuati, dalla dott.ssa Rosa Zampetti, direttore della struttura per la Promozione della Salute nelle scuole, avrà il compito di supportare insegnanti e genitori di alunni degli istituti di ogni ordine e grado, facendoli sentire meno soli nel loro quotidiano compito di educatori-formatori, e di sostenere i loro figli-discenti, fornendo le indicazioni per un percorso scolastico salutare sia a livello emotivo che cognitivo.

Il servizio sarà disponibile per tutta la durata dell’emergenza. Gli esperti dell’Asl Salerno potranno essere contattati tramite mail e\o utenza telefonica. Gli specialisti, i loro contatti e l’ambito territoriale di competenza sono consultabili a questo link.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...