Salerno, controlli di vigili ed esercito per Ferragosto

Si punta a verificare il rispetto delle norme anti contagio

Redazione Irno24 15/08/2020 0

Massiccio presidio di forze dell'ordine a Salerno città, fra polizia municipale ed esercito, per il Ferragosto. Sotto stretto monitoraggio il lungomare, la spiaggia di Santa Teresa e la zona orientale.

Le pattuglie verificheranno il rispetto generale delle norme anti contagio, impedendo ogni possibile forma di assembramento soprattutto nella Movida. Ieri, intanto, il titolare di un bar cittadino è stato multato di 1000 euro per mancato uso della mascherina.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/07/2020

Vendita di alcol a minori, disposta chiusura per 2 esercizi del centro storico di Salerno

Proseguono i controlli del Sabato sera a Salerno da parte delle forze dell'ordine, al fine di scongiurare situazioni pericolose per la salute pubblica in questa delicata fase di ripresa dei contagi. Particolare attenzione rivolta alla zona della Movida. Da segnalare le sanzioni irrogate a due esercizi commerciali del centro storico perchè vendevano alcolici ai minori di 18 anni. Per entrambi gli esercizi, oltre la multa, è stata disposta la chiusura temporanea per 5 giorni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/10/2020

Quattro nuovi casi di Covid a Salerno, lo rende noto l'Asl

L'Asl fa sapere che nelle ultime 24 ore, dunque fra il 2 e il 3 Ottobre, sono emersi 19 casi di Coronavirus in provincia di Salerno, così distribuiti: 4 nel capoluogo, 3 a Nocera Inferiore, 2 a Sala Consilina, 2 a Fisciano, 2 a Serre, 1 ciascuno a Roccagloriosa, Eboli, Ascea, Scafati, S. Arsenio, Capaccio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/06/2020

Gli auguri istituzionali ai maturandi

"Ricordo bene quando sostenni il mio esame di maturità - scrive il presidente della provincia, Strianese - dalle giornate intense di studio all’agitazione prima dell'esame e infine ai momenti indimenticabili degli scritti e degli orali. Un vero spartiacque fra la mia vita di liceale e quella che avrei vissuto dopo. Quest’anno i nostri ragazzi sono stati costretti a vivere un momento storico particolare che è ricaduto pesantemente anche sulla loro pelle e su tutta la scuola.

Hanno dovuto adeguarsi alla didattica a distanza e all’impossibilità di incontrarsi con i compagni di classe, con gli insegnanti, di studiare insieme per quello che è un momento cardine nella vita di tutti noi. Oggi finalmente tornano fisicamente nelle loro scuole per esami di maturità sicuramente unici, sia per le misure di sicurezza previste in seguito dell'emergenza sanitaria, quali il distanziamento e l’obbligo di mascherine, ma anche per le modalità di svolgimento completamente ridisegnate dalle diverse esigenze di contenimento epidemiologico.

Ogni studente affronterà un’unica prova orale di un’ora articolata in 5 punti e ci sanno massimo cinque colloqui al giorno. Il mio pensiero va a questi giovani che oggi si affacciano verso un futuro incerto e burrascoso, alle loro famiglie, agli insegnanti, ai dirigenti scolastici e a tutti gli operatori del mondo della scuola. Alla comunità scolastica intera rivolgo un particolare saluto con l’impegno che nessuno sarà lasciato solo. A nome mio e di tutto il Consiglio provinciale faccio i migliori auguri a tutti i maturandi che iniziano oggi i loro esami e proseguiranno nei prossimi giorni".

"Un sentito e sincero augurio di buon lavoro - afferma il sindaco di Siano, Marchese - ai docenti agli studenti ed a tutto il personale scolastico che da oggi sono impegnati per l’esame di stato. Sarà un esame unico come l’anno vissuto fino ad ora, contraddistinto da didattica a distanza e con una mancanza di socialità tra docenti e studenti. In bocca al lupo quindi a tutti i ragazzi che in questo periodo di pandemia hanno già superato una prima grande prova e a cui resta solo di completare questo percorso con gli esami che iniziano da oggi".

"È iniziato per tanti giovani studenti delle scuole superiori l’esame di maturità - scrive il sindaco di Fisciano, Sessa - Sarà un esame particolare, ma sono certo che le nuove modalità non incideranno minimamente sull’importanza di questa prova. Auguro a tutti gli studenti di esprimere le proprie capacità al meglio e soprattutto di godersi a pieno ogni singolo attimo di un’esperienza che ha, da sempre, formato e segnato positivamente la vita di ciascuno di noi. Grazie a tutti i docenti, i dirigenti e al personale scolastico per quanto fatto durante questi mesi. Uno speciale in bocca al lupo a tutti i maturandi".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...